Con Nova 3 iPad diventa una console

Nova 3 è l’ultimo gioco rilasciato da Gameloft, famosa software house francese. È scaricabile al prezzo di 5,49€ a questo indirizzo dell’Apple Store. Con un singolo acquisto il gioco è eseguibile su iPad, iPhone ed iPod Touch.

Quello che colpisce di Nova 3 è la grafica, ormai quasi al livello di una console. Le textures sono ad altissima risoluzione ed anche le animazioni durante il gameplay sono fluide e molto piacevoli.
Il gioco comprende un’adrenalinica campagna, la quale sa far subito vedere i muscoli del motore grafico proprietario. Il tutto è arricchito da un buon comparto multiplayer.
Anche i controllo sono buoni considerando che sono touch, ma ormai la necessità di avare un joystick tra le mani si avverte.

In questo capitolo, l’eroe Kal Wardin dei precedenti Nova tornerà sulla terra dopo una richiesta disperata da parte di Yelena.
Il gioco è ambientato in diversi scenari come la città, il deserto, lo spazio… e comprende 10 livelli carichi di emozioni.

Il multiplayer è simile a quello dei capitoli precedenti. È giocabile, piacevole, ma non ancora al livello dei giochi multiplayer più famosi per console.

Conclusioni:
Nova 3 conferma la qualità dei giochi Gameloft; offre un comparto grafico senza precedenti ed una campagna avvincente affiancata da un interessante comparto moltiplayer. Durante la mia prova eseguita con il Nuovo iPad il gico non ha presentato particolari bug, se non che qualche sporadico rallentamento. Se sei un fan della serie questo è sicuramente un must have; ma io lo consiglio anche solo per rendersi conto delle capacità grafiche dell’ultimo prodotto Apple.
Complimenti a Gameloft, un bel 9 su 10 Nova 3 se lo merita.

Pro:
- Grafica mozzafiato
- Campagna coinvolgente
- Multiplayer interessante
- Buona giocabilità
- Applicazione universale
- Prezzo adeguato
- Stupendo sul Nuovo iPad

Contro:
- Qualche rallentamento
- Le voci sono in inglese
- Dimensione di 1,47GB
- Forse esagerato per un iPhone

Download
Sito del produttore

È veramente al livello delle console odierne?
Il 2006 è stato l’anno che ha visto l’introduzione della ganerazione di console attuali, che ormai vivono da sei anni. Nello stesso anno è stato lanciato da Gameloft Asphalt 3 il quale aveva riscosso molto successo per via della sua qualità grafica che adesso ci fa strappare un sorriso.

Asphalt 3

L’anno successivo è stato l’anno del debutto dell’iPhone. In questi sei anni i giochi per i dispositivi mobili sono cresciuti in modo esponenziale. Gran parte del merito di questa evoluzione va ad Apple, che con iPhone ha ridefinito lo standard per gli smartphone.
Lo stesso, invece, non si può dire per i giochi destinati alle console di videogiochi casalinghe, i quali, sì, si sono evoluti, ma non in modo così evidente come quelli per dispositivi mobili.

Non è chiara l’effettiva potenza di calcolo del nuovo iPad, ma si presume che potrebbe avvicinarsi molto a quella delle console odierne. Purtroppo mancano i confronti su strada, ma guardiamo l’immagine qui sotto, a sinistra potete vedere uno screen di Nova 3 sul Nuovo iPad, mentre a destra potete vede uno screen di Battlefield 3 su Xbox 360.

A destra Battlefield 3, a sinistre Nova 3

È evidente che se pur la qualità grafica di Nuova 3 sia molto alta, questa è ancora uno step indietro rispetto le console.
Per questo motivo mi pare ancora prematuro allineare la qualità grafica delle console casalinghe a quella che può offrire l’iPad, ma se consideriamo le console portatili, invece, l’iPad e l’iPhone a livello grafico dominano. Perdono molta strada, però, sulla giocabilità per via dell’assenza dei controlli analogici.
Perciò non mi sento ancora pronto per considerare iPhone o iPad come una costole portatile; ma il giorno che Apple introdurrà un Joystick le cose cambieranno ed allora sì che li chiamerò console!

Sponsor:


0
Close
Segui Italiamac!
I nostri social network