Vai al contenuto








Foto
- - - - -

Voglio un RASOIO MONOLAMA CLASSICO che non costi troppo


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 47 risposte

#31 Sharino

Sharino

    Utente super

  • Utenti
  • 1865 Messaggi:

Inviato 12 marzo 2008 - 00:45

io quoto soprattutto il lavarsi la faccia prima di farsi la barba.
Una volta avevo dimenticato di comprare le lamette e dovevo farmi rapidamente la barba con una vecchia sensor excel (quoto anche quella, che è tra le migliori).
Per facilitare la barba mi sono lavato la faccia con lo shampo!!! morale: barba perfetta anche con lama quasi arrugginita :ghghgh:

Sharino.
  • 0

#32 Mentor

Mentor

    Utente evangelista

  • Utenti
  • 8205 Messaggi:

Inviato 12 marzo 2008 - 02:24

La goduria è lavarsi il viso con acqua fredda dopo la rasatura.
Ah, l'omm à de puzzà!
  • 0

#33 nikkolo

nikkolo

    Utente evangelista

  • Utenti
  • 6046 Messaggi:

Inviato 02 aprile 2008 - 22:16

ne ho appena comprato uno su ebay a 15 € dovrebbe arrivarmi martedì! :boh:
  • 0
Non correggetemi!

P2P rulez


#34 cerion86

cerion86

    Uno qualunque...

  • Utenti
  • 5353 Messaggi:

Inviato 02 aprile 2008 - 23:06

basta spuntarla...
  • 0
Le mie foto: http://www.contrienrico.it

______________________________________________________
In Mercatino: feedback positivo per Redvex, Marketto81, MacLo

#35 Piccolopoeta

Piccolopoeta

    Nuovo utente

  • Utenti
  • 6 Messaggi:

Inviato 31 ottobre 2008 - 13:30

No ragazzi, siete molto fuori strada.
Intanto faccio una precisazione..i barbieri (sto parlando dei barbieri che abbiano almeno 20 anni di esperienza, e che abbiano avuto modo di conoscere ed usare tutti gli strumenti per la rasatura) non preferiscono assolutamente quello a lamette intercambiabili!
E' la legge, che per questioni igienico-sanitarie, impedisce di utilizzare il rasoio "all'antica", privilegiando invece quello a lame intercambiabili.
Vi faccio un pochino di chiarezza sui termini..
Quello "antico" è chiamato spesso Rasoio a Mano Libera o a Lama Libera, o a Lama Fissa.
Ha un peso notevole, e una lama molto più grande rispetto a quello a lamette intercambiabili.
Quest'ultimo, quello a lamette intercambiabili, è chiamato Shavette, o Portalamette, o Rasoio a Mezza Lametta.
Io attualmente uso questo, lo Shavette, ma avendo avuto modo di provare un Lama Fissa, non vedo l'ora di poterne acquistare uno!

Ho abbandonato da tempo tutte le lamette usa e getta, dopo averle provate "quasi" tutte..quella con la quale mi trovavo meglio era la Wilkinson a 3 lame, usa e getta..
ma se dovessi dare una valutazione..

Shavette:voto 7,5 (dipende anche dalle lame che comprate, le Astra che sto usando ora sono molto buone)

Lametta (mach 3, bic ecc..) voto 5.
Irritano facilmente, difficile modellare basette e pizzetto, costi assurdi (ipotizzando che si usano 2 testine a settimana, il costo di una testina è "a fortuna" 2 euro, sono 4 euro a settimana..20 al mese, moltiplicate per un anno, aggiungete una decina di euro che costa la prima tornata con il rasoio..e ci sarebbe da contare anche la schiuma..perchè quella col pennello spendete un 10 euro fra pennello e sapone, ma la sto usando da un anno e mezzo..)

Rasoio voto: 9-10 (dipende dal rasoio che prendete..ce ne sono anche cinesi, da 5 come le lamette).
Bisogna farci la mano? vero. In un mese di rasatura ero giunto a un ottimolivello, e non sono un genio (ne ho le prove! :cry: )
è del tutto diverso dalla lametta? vero, ma è un bene
è molto pesante ed ha una lama enorme. Verissimo, ed è questo che consente di avere una rasatura morbidissima e perfetta, senza pressione sulla pelle quindi senza irritazioni!

Se volete vi spiego anche a cosa sono dovuti i rossori che si formano, spesso nella zona del collo.
Tenete però presente che per un buon rasoio (i Dovo sono il miglior compromesso fra eccezionale qualità e ottimo prezzo) dovete pensare di spendere, per il nuovo, 60 euro (più 10 di sapone e pennello) e poi o ve lo fate affilare periodicamente o comprate una coramella (il cuoio) a una ventina di euro ve la cavate..
  • 0

#36 gotrek

gotrek

    Nuovo utente

  • Utenti
  • 1 Messaggi:

Inviato 21 novembre 2008 - 22:00

No ragazzi, siete molto fuori strada.
Intanto faccio una precisazione..i barbieri (sto parlando dei barbieri che abbiano almeno 20 anni di esperienza, e che abbiano avuto modo di conoscere ed usare tutti gli strumenti per la rasatura) non preferiscono assolutamente quello a lamette intercambiabili!
E' la legge, che per questioni igienico-sanitarie, impedisce di utilizzare il rasoio "all'antica", privilegiando invece quello a lame intercambiabili.
Vi faccio un pochino di chiarezza sui termini..
Quello "antico" è chiamato spesso Rasoio a Mano Libera o a Lama Libera, o a Lama Fissa.
Ha un peso notevole, e una lama molto più grande rispetto a quello a lamette intercambiabili.
Quest'ultimo, quello a lamette intercambiabili, è chiamato Shavette, o Portalamette, o Rasoio a Mezza Lametta.
Io attualmente uso questo, lo Shavette, ma avendo avuto modo di provare un Lama Fissa, non vedo l'ora di poterne acquistare uno!

Ho abbandonato da tempo tutte le lamette usa e getta, dopo averle provate "quasi" tutte..quella con la quale mi trovavo meglio era la Wilkinson a 3 lame, usa e getta..
ma se dovessi dare una valutazione..

Shavette:voto 7,5 (dipende anche dalle lame che comprate, le Astra che sto usando ora sono molto buone)

Lametta (mach 3, bic ecc..) voto 5.
Irritano facilmente, difficile modellare basette e pizzetto, costi assurdi (ipotizzando che si usano 2 testine a settimana, il costo di una testina è "a fortuna" 2 euro, sono 4 euro a settimana..20 al mese, moltiplicate per un anno, aggiungete una decina di euro che costa la prima tornata con il rasoio..e ci sarebbe da contare anche la schiuma..perchè quella col pennello spendete un 10 euro fra pennello e sapone, ma la sto usando da un anno e mezzo..)

Rasoio voto: 9-10 (dipende dal rasoio che prendete..ce ne sono anche cinesi, da 5 come le lamette).
Bisogna farci la mano? vero. In un mese di rasatura ero giunto a un ottimolivello, e non sono un genio (ne ho le prove! :ciao: )
è del tutto diverso dalla lametta? vero, ma è un bene
è molto pesante ed ha una lama enorme. Verissimo, ed è questo che consente di avere una rasatura morbidissima e perfetta, senza pressione sulla pelle quindi senza irritazioni!

Se volete vi spiego anche a cosa sono dovuti i rossori che si formano, spesso nella zona del collo.
Tenete però presente che per un buon rasoio (i Dovo sono il miglior compromesso fra eccezionale qualità e ottimo prezzo) dovete pensare di spendere, per il nuovo, 60 euro (più 10 di sapone e pennello) e poi o ve lo fate affilare periodicamente o comprate una coramella (il cuoio) a una ventina di euro ve la cavate..


Ciao... Volevo chiederti un parere...
Sono stato dal dermatologo e mi ha detto che ho la follicolite... In pratica i peli invece di crescermi dritti mi crescono obliqui e quando li taglio con il mio rasoio gilette fusion 4 lame li taglio troppo bene... così finita la barba i batteri attaccano i peli che rimangono in parte ancora dentro e mi irritano la zona.
Mi ha consigliato intanto di usare un rasoio monolama... Non fare pressione quando mi faccio la barba... Una sola passata.. Mai contropelo e di utilizzare qualche crema per evitare l'irritazione.
Io vorrei provare lo shavette o il rasoio all'antica... secondo te posso utilizzarli con il mio tipo di pelle o rischio di tagliare i peli troppo bene anche con questi? Secondo il mio dermatologo li dovrei lasciare dopo la rasatura leggermente fuori...

Cosa consigliate? Grazie della pazienza..
  • 0

#37 Piccolopoeta

Piccolopoeta

    Nuovo utente

  • Utenti
  • 6 Messaggi:

Inviato 24 novembre 2008 - 11:56

Ciao... Volevo chiederti un parere...
Sono stato dal dermatologo e mi ha detto che ho la follicolite... In pratica i peli invece di crescermi dritti mi crescono obliqui e quando li taglio con il mio rasoio gilette fusion 4 lame li taglio troppo bene... così finita la barba i batteri attaccano i peli che rimangono in parte ancora dentro e mi irritano la zona.
Mi ha consigliato intanto di usare un rasoio monolama... Non fare pressione quando mi faccio la barba... Una sola passata.. Mai contropelo e di utilizzare qualche crema per evitare l'irritazione.
Io vorrei provare lo shavette o il rasoio all'antica... secondo te posso utilizzarli con il mio tipo di pelle o rischio di tagliare i peli troppo bene anche con questi? Secondo il mio dermatologo li dovrei lasciare dopo la rasatura leggermente fuori...

Cosa consigliate? Grazie della pazienza..

Grazie della fiducia! Anche se non sono un dermatologo, credo di poterti aiutare :-P

Il problema della follicolosi in realtà non è dovuto al taglio eccessivamente profondo, bensì all'effetto delle lame multiple. Queste infatti tendono a sollevare la pelle, e a creare di conseguenza delle microlesioni cutanee. I batteri vi si annidano facilmente, e creano un po' di danni, fra cui anche la follicolosi. Associato al tuoproblema, ovvero la barba che non cresce in modo corretto, ne segue una forte irritazione, probabilmente anche se ti radi in modo molto leggero.

Il vantaggio del monolama sta nel fatto che non solleva la pelle!
Innanzitutto, come preparazione, fai una bella doccia calda, quasi bollente. Per detergere il viso, usa PRIMA della rasatura un prodotto antibatterico (non topexan o robe del genere eh, scegli prodotti seri). Questo ridurrà la carica batterica del viso.
Fatto questo, applica una crema prebarba (costa due soldi, io uso la proraso e mi trovo benissimo) e massaggiala fino ad assorbimento, magari per circa un minuto. Utilizza il sapone da barba che si applica con il pennello, non la schiuma. Essendo più ricco, idrata meglio la pelle, e anche l'azione del pennello (che va usato nel verso della barba) aiuta la preparazione della pelle. Sia che usi lo shavette (forse è meglio per i primi tempi, per prenderci la mano) sia che usi il vero rasoio a mano libera, devi darti molta pazienza e curare sempre la temperatura dell'acqua, che deve essere bollente, anche quando bagni il pennello per il sapone. Fatto questo, aiuta la tua pelle, stirandola con la mano che non è impegnata col rasoio. Devi cercare di tenderla in modo che il rasoio possa scorrere via liscio, senza intoppi. Non devi esercitare pressione sulla pelle, se non minima..vedrai che scorrerà quasi da solo. e..beh, intanto procurati quello che ti ho detto, poi magari ti posto qualche filmato su come radersi! anche l'impugnatura è importante!
Consigli per i materiali..io io:
Pennello Wilkinson (non mi piace moltissimo, lo sostituirò presto)
Rasoio "shavette" Muster (va bene, molto affidabile, ben costruito..e soprattutto economico) a mezza lametta. Bada bene che non sia quello con la lama intera, che non vale una cicca. Chiedi espressamente quello a mezza lametta.
Lame: Ho provato le Elios (pessime) le Wilkinson Economie (buone) e le Astra Keramik (ottime, me le ha regalate il barbiere..quella che ho sotto l'ho usata due settimane! E costano -un pacchetto da 10 lame- 50 centesimi..)
Sapone da Barba: Proraso. Mi sembra ottimo, sia quello in ciotolina che quello in tubetto (tipo dentifricio) Costa poco, e ti dura a lungo.
Pre-Dopo Barba: Proraso. fantastico! Anche la prep so che va bene, ma mai provata personalmente.

Inoltre ti rammento i prodotti per la detersione. Io uso un gel detergente Euphidra con Tea Tree Oil e Hamamelide, e sinceramente lo trovo eccellente (anche alcuni miei amici condividono).

Per qualsiasi altra necessità, son qui, tienimi aggiornato..così ti spiego anche come eseguire fisicamente la rasatura!
  • 0

#38 nad

nad

    Utente evangelista

  • Utenti
  • 4158 Messaggi:

Inviato 24 novembre 2008 - 12:00

Mi permetto di consigliare:

Immagine inviata

...non tanto per la marca, ma per la tipologia.

F.
  • 0

#39 giovanniaffinita

giovanniaffinita

    Utente evangelista

  • Utenti
  • 3608 Messaggi:

Inviato 24 novembre 2008 - 12:13

Grazie della fiducia! Anche se non sono un dermatologo, credo di poterti aiutare :-P

Il problema della follicolosi in realtà non è dovuto al taglio eccessivamente profondo, bensì all'effetto delle lame multiple. Queste infatti tendono a sollevare la pelle, e a creare di conseguenza delle microlesioni cutanee. I batteri vi si annidano facilmente, e creano un po' di danni, fra cui anche la follicolosi. Associato al tuoproblema, ovvero la barba che non cresce in modo corretto, ne segue una forte irritazione, probabilmente anche se ti radi in modo molto leggero.

Il vantaggio del monolama sta nel fatto che non solleva la pelle!
Innanzitutto, come preparazione, fai una bella doccia calda, quasi bollente. Per detergere il viso, usa PRIMA della rasatura un prodotto antibatterico (non topexan o robe del genere eh, scegli prodotti seri). Questo ridurrà la carica batterica del viso.
Fatto questo, applica una crema prebarba (costa due soldi, io uso la proraso e mi trovo benissimo) e massaggiala fino ad assorbimento, magari per circa un minuto. Utilizza il sapone da barba che si applica con il pennello, non la schiuma. Essendo più ricco, idrata meglio la pelle, e anche l'azione del pennello (che va usato nel verso della barba) aiuta la preparazione della pelle. Sia che usi lo shavette (forse è meglio per i primi tempi, per prenderci la mano) sia che usi il vero rasoio a mano libera, devi darti molta pazienza e curare sempre la temperatura dell'acqua, che deve essere bollente, anche quando bagni il pennello per il sapone. Fatto questo, aiuta la tua pelle, stirandola con la mano che non è impegnata col rasoio. Devi cercare di tenderla in modo che il rasoio possa scorrere via liscio, senza intoppi. Non devi esercitare pressione sulla pelle, se non minima..vedrai che scorrerà quasi da solo. e..beh, intanto procurati quello che ti ho detto, poi magari ti posto qualche filmato su come radersi! anche l'impugnatura è importante!
Consigli per i materiali..io io:
Pennello Wilkinson (non mi piace moltissimo, lo sostituirò presto)
Rasoio "shavette" Muster (va bene, molto affidabile, ben costruito..e soprattutto economico) a mezza lametta. Bada bene che non sia quello con la lama intera, che non vale una cicca. Chiedi espressamente quello a mezza lametta.
Lame: Ho provato le Elios (pessime) le Wilkinson Economie (buone) e le Astra Keramik (ottime, me le ha regalate il barbiere..quella che ho sotto l'ho usata due settimane! E costano -un pacchetto da 10 lame- 50 centesimi..)
Sapone da Barba: Proraso. Mi sembra ottimo, sia quello in ciotolina che quello in tubetto (tipo dentifricio) Costa poco, e ti dura a lungo.
Pre-Dopo Barba: Proraso. fantastico! Anche la prep so che va bene, ma mai provata personalmente.

Inoltre ti rammento i prodotti per la detersione. Io uso un gel detergente Euphidra con Tea Tree Oil e Hamamelide, e sinceramente lo trovo eccellente (anche alcuni miei amici condividono).

Per qualsiasi altra necessità, son qui, tienimi aggiornato..così ti spiego anche come eseguire fisicamente la rasatura!


grazie dei consigli utilissimi! sai consigliarmi qualche rasoio a lama fissa?
  • 0

Giovanni Affinita
"L'innamoramento dura pochi mesi, l'Amore dura tutta la vita"


#40 Piccolopoeta

Piccolopoeta

    Nuovo utente

  • Utenti
  • 6 Messaggi:

Inviato 24 novembre 2008 - 14:38

grazie dei consigli utilissimi! sai consigliarmi qualche rasoio a lama fissa?


Sicuramente i migliori come rapporto Qualità/Prezzo sono i Dovo, che escono dalla fabbrica preaffilati..però non sempre l'affilatura è adatta al viso in questione, quindi se scegli il Lama Fissa invece dello shavette, dovrai tenere conto che ti servirà un bravo arrotino, che sappia affilartelo bene..e dovrai acquistare una Coramella (detta anche Strappa) ovvero la "cinta" di cuoio concio che serve per ravvivare il filo (non per affilare).
in tutto dovrai sostenere una spesa di un centinaiodi euro, più un'altra ventina fra pennello e tutto il resto

se non hai problemi di natura economica, suggerisco di provare con una ricercatezza, ovvero i magnifici rasoi artigianali di Mastro Livi!
Prediligi quelli in acciaio carbonato, o meglio ancora acciao semiinox RWL 34 (mi pare si chiamasse così)
Ma se ti rivolgi a lui saprà consigliarti bene!
Di misura, da 5/8 in su, ideale penso sia il 6/8

In ogni caso, preferisci sempre il Carbonato, ed evita l'inox, a mio parere poco adatto alla rasatura
  • 0

#41 Racer56

Racer56

    Utente super

  • Utenti
  • 1142 Messaggi:

Inviato 24 novembre 2008 - 15:09

Noooo! troppo pericoloso!!!, va saputo usare!! se sbagli l'inclinazione di rasatura ti tagli a morte... io l'ho usato qualche volta durante la naia, trent'anni fà, era molto affilato e mi riducevo sempre il viso a una maschera di sangue.... non lo fare!! piuttosto usa quei vecchi monolama della gillette dove la lama, che si compra a pacchetti da 5, si inserisce nel rasoio da sopra svitandolo... sono molto meno pericolosi!!!:rolleyes:
  • 0
le mie foto Flikr: Flikr

#42 giovanniaffinita

giovanniaffinita

    Utente evangelista

  • Utenti
  • 3608 Messaggi:

Inviato 24 novembre 2008 - 16:32

Sicuramente i migliori come rapporto Qualità/Prezzo sono i Dovo, che escono dalla fabbrica preaffilati..però non sempre l'affilatura è adatta al viso in questione, quindi se scegli il Lama Fissa invece dello shavette, dovrai tenere conto che ti servirà un bravo arrotino, che sappia affilartelo bene..e dovrai acquistare una Coramella (detta anche Strappa) ovvero la "cinta" di cuoio concio che serve per ravvivare il filo (non per affilare).
in tutto dovrai sostenere una spesa di un centinaiodi euro, più un'altra ventina fra pennello e tutto il resto

se non hai problemi di natura economica, suggerisco di provare con una ricercatezza, ovvero i magnifici rasoi artigianali di Mastro Livi!
Prediligi quelli in acciaio carbonato, o meglio ancora acciao semiinox RWL 34 (mi pare si chiamasse così)
Ma se ti rivolgi a lui saprà consigliarti bene!
Di misura, da 5/8 in su, ideale penso sia il 6/8

In ogni caso, preferisci sempre il Carbonato, ed evita l'inox, a mio parere poco adatto alla rasatura


grazie mille, preciso e completo!
  • 0

Giovanni Affinita
"L'innamoramento dura pochi mesi, l'Amore dura tutta la vita"


#43 Piccolopoeta

Piccolopoeta

    Nuovo utente

  • Utenti
  • 6 Messaggi:

Inviato 26 novembre 2008 - 09:59

Noooo! troppo pericoloso!!!, va saputo usare!! se sbagli l'inclinazione di rasatura ti tagli a morte... io l'ho usato qualche volta durante la naia, trent'anni fà, era molto affilato e mi riducevo sempre il viso a una maschera di sangue.... non lo fare!! piuttosto usa quei vecchi monolama della gillette dove la lama, che si compra a pacchetti da 5, si inserisce nel rasoio da sopra svitandolo... sono molto meno pericolosi!!!:DD


Racer, il rasoio di cui parli tu, è il cosidetto Rasoio di Sicurezza.
Anche quello può tagliare, e non hai mai una rasatura come quella del Lama Libera.
Per la cronaca, ieri sera, dopo cena e dopo una giornata particolarmente stressante, ero stanco morto, ho provato il mio nuovo rasoio.
Non lo Shavette che usavo fino ad ora, il vero e Lama Libera. Una passata sulla coramella, tanto per sentirmi bravo, e via..
Beh, non è affatto pericoloso. Non ho nessun taglio, non ho avuto irritazioni, niente di niente..
Ed era la prima volta che lo usavo, era sera, e avevo cenato (anche molto pesante).
Inoltre anche se i dovo escono dalla fabbrica presharpened (già affilati) quella è solo una "bozza" di affilatura, che bisogna poi perfezionare a mano..appena lo avrò perfezionato, vedrete..vi posterò un bel video dove vi illustro i risultati!

Il problema dei rasoi che tagliano il viso, è dovuto non al fatto che siano troppo affilati, bensì al fattore contrario. Una scarsa affilatura, o un'affilatura imprecisa, taglia e graffia il viso..
Ricora: più taglia, meno ti tagli!
Questo perchè il rasoio, se ben affilato, non deve essere premuto, va praticamente ad accarezzare la pelle. Puoi usarlo sia completamente di piatto (rasatura molto leggera) che con un'inclinazione di 30° (rasatura più profonda).
I rasoi che si usavano sotto le armi erano di pessima fattura, ma molto molto economici..
  • 0

#44 giovanniaffinita

giovanniaffinita

    Utente evangelista

  • Utenti
  • 3608 Messaggi:

Inviato 27 novembre 2008 - 16:33

Ogni quanto tempo va affilato un rasoio a lama libera? E quando va usata la caramella? La pasta per la caramella?
  • 0

Giovanni Affinita
"L'innamoramento dura pochi mesi, l'Amore dura tutta la vita"


#45 Piccolopoeta

Piccolopoeta

    Nuovo utente

  • Utenti
  • 6 Messaggi:

Inviato 27 novembre 2008 - 16:43

Ogni quanto tempo va affilato un rasoio a lama libera? E quando va usata la caramella? La pasta per la caramella?


Allora, la coramella andrebbe usata ogni volta che ti radi, prima della rasatura, e magari un paio di passate anche dopo. volendo, se non hai una coramella, puoi, con un po' di attenzione, passarlo sul palmo della mano. Mi raccomando, ovviamente di essere accorto, non sfettucciarti la mano.
Questo per mantenere più a lungo l'affilatura. Se farai così, potrai mantenere la tua bella affilatura per diversi mesi! Quando il rasoio comincia a non andare più bene come appena affilato (ma può durare molto, dipende da come lo affili e quanto lo curi) lo devi passare sulla pietra. Occhio, non intendo una pietra come quelle per i coltelli domestici, tanto meno la "mola"!
Si affila con pietre particolarmente delicate, la più usata e affidabile è la Norton 4k o 8k (sono le granature, dove K sta per migliaia). Vi si fa sopra qualche passata, poi ancora coramella, et voilà, sei a posto per un po'.
Tieni presente che questo è quello che serve per un'ottima affilatura..ma se ti ci appassioni, non vedrai l'ora che il filo si disfi un pochino, per poterlo affilare ancora!
come i giochini online che danno dipendenza..non vedi l'ora di poterci tornare a giocare!
In ogni caso, c'è anche un blog interessante a questo proposito, by Nicola Menicacci, dove mi sono documentato in massima parte!
  • 0









Home Page | Indice Forum | Notizie Apple | Contatti | Pubblicità | Facebook | Twitter | Forum iPod

Tecnologie e supporto web forniti da: MacPremium
La redazione utilizza applicazioni Mac e iPhone di Apimac

(C) 1996-2014 Italiamac / MacPremium. Tutti i diritti riservati. Vietata la copia e l'utilizzo dei contenuti del sito, anche solo parzialmente, senza l'autorizzazione scritta degli autori e dell'amministrazione. Navigando e utilizzando questo sito l'utente dichiara di aver preso visione e di accettare integralmente il regolamento, l'informativa sulla privacy e le condizioni d'uso, pubblicate in questa pagina. Questo sito non e' in alcun modo collegato ad Apple Inc. Italiamac non e' responsabile in alcun modo per il contenuti inseriti dai navigatori e dagli utenti nel sito.