Vai al contenuto








Foto
- - - - -

Denuncia choc, pulcini maschi triturati vivi


  • Questa discussione è bloccata Questa discussione è chiusa
Questa discussione ha avuto 212 risposte

#121 Guest_monsterflying_*

Guest_monsterflying_*
  • Guests

Inviato 07 settembre 2009 - 18:28

Più o meno d'accordo.
Ma che differenza c'è tra gli esseri umani che si pongono il problema e tentano di porvi un rimedio (quindi usando quella cosa che ci consente di porci il problema e ci distingue dagli animali) e coloro che si pongono ma "non è un mio problema" o che non se lo pongono affatto?
La differenza è tutta lì, come fu con gli ebrei, sbaglio?
:ghghgh:

Certo, purtroppo il singolo poco può fare contro questi abusi. Molto di più può fare organizzandosi con altri che la pensano allo stesso modo: in Italia da qualche anno esiste finalmente una legge contro la violenza sugli animali. Bisogna fare in modo che tale legge venga ampliata e perfezionata, per far sì che l'allevamento biologico diventi l'unico ammesso in Italia. Purtroppo il video è girato in USA, cosa vuoi fare se non boicottare l'azienda non acquistando i suoi prodotti? E' facile, io acquisto già solo carne, uova e latte proveniente da produzione biologica...
  • 0

#122 Guest_noemipapi_*

Guest_noemipapi_*
  • Guests

Inviato 07 settembre 2009 - 18:33

Più o meno d'accordo.
Ma che differenza c'è tra gli esseri umani che si pongono il problema e tentano di porvi un rimedio (quindi usando quella cosa che ci consente di porci il problema e ci distingue dagli animali) e coloro che si pongono ma "non è un mio problema" o che non se lo pongono affatto?
La differenza è tutta lì, come fu con gli ebrei, sbaglio?
:ghghgh:


...la svolta??...ma tu che fai per evitare lo scempio oltre che a scrivere su im ove perlopiu' si parla di mac???...salta fuori dalla tua tana e fatti valere diversamente in luoghi ove il tuo scrivere sia considerato molto di piu' di questo posto...
....e non scrivere degli ebrei ..lasciali stare non fartene una forza per i tuoi scritti...non ne hai il diritto!!...
  • 0

#123 XandeRoby

XandeRoby

    Utente super

  • Banned
  • 1569 Messaggi:

Inviato 07 settembre 2009 - 18:44

Certo, purtroppo il singolo poco può fare contro questi abusi. Molto di più può fare organizzandosi con altri che la pensano allo stesso modo: in Italia da qualche anno esiste finalmente una legge contro la violenza sugli animali. Bisogna fare in modo che tale legge venga ampliata e perfezionata, per far sì che l'allevamento biologico diventi l'unico ammesso in Italia. Purtroppo il video è girato in USA, cosa vuoi fare se non boicottare l'azienda non acquistando i suoi prodotti? E' facile, io acquisto già solo carne, uova e latte proveniente da produzione biologica...


Beh, la risposta infine te la sei dato da solo: un consumo critico e qualche dubbio in più è una delle poche richieste.
In fondo si tratta solo di usar quell'organo che ci contraddistingue, e, ove opportuno, dire la propria.
Facendo un parallelo (fosse possibile..:D), spesso pare che non si possa neanche porre il dubbio, che certe pratiche siano non solo consolidate ma addirittura ritenute dogmi, e quindi gli eretici vengono messi alla gogna neanche per atti contro natura, ma ancor prima per averli ritenuti possibili.
:ghghgh:
  • 0

#124 Madjan

Madjan

    Utente super

  • Utenti
  • 1562 Messaggi:

Inviato 07 settembre 2009 - 19:45

Certo che vi massacrate per cose secondo me assurde...

L'unico punto di discussione sui pulcini sarebbe il METODO di macellazione.

Ma il fatto che vengano "utilizzati" per farne mangimi, non mi sembra cosí terribile.

Quell'azienda produce uova, ha bisogno di galline. La metá dei pulcini sono maschi, quindi non hanno valore - vengono allora macellati subito per creare farina animale.

Non vedo differenze tra i pulcini e le galline stesse che faranno la stessa fine alla fine del loro "ciclo produttivo".
O le mucche che vengono allevate e poi macellate.
Il pulcino ha vissuto qualche minuto, le mucche qualche anno. Ma alla fine é la stessa cosa.

Quindi la critica é il modo in cui uccidono i pulcini, alquanto ributtante.

Non sono peró esperto di macellazione, quindi non saprei che metodi esistano per l'uccisione indolore dei pulcini. Non so, scosse elettriche per tramortirli ?

In ogni caso per impedire che i pulcini vengano uccisi, bisognerebe non comprare piú uova.
Perché é quello che la fabbrica produce, uova. Niente richiesta di uova, niente pulcini massacrati.

O cosa volete farne dei pulcini ? Crescerli per poi macellarli dopo ?
Non credo siano della razza piú adatta. Forse su questo si potrebbe discutere...
  • 0

iMac 27" i5 - 2,7 Ghz + iMac 20" G5 - 2,00 Ghz
Mini C2D - 2,00 Ghz
iPhone 4s 16 Gb


#125 Guest_noemipapi_*

Guest_noemipapi_*
  • Guests

Inviato 07 settembre 2009 - 19:59

..sai qual'e' il vero problema ??...la TV ...le immagini...e pensare che quando ero piccolo e con la nonna andavo a fare la spesa su una vecchia 600 del 1970 e nei mercato posto nelle vie della mia cittadina si vedevano commercianti di vari prodotti alimentari ..ed alcuni che vendevano prodotti vivi tipo le galline perl'appunto e li' in "diretta" come in Tv ..vedere lo stesso commerciante tirare il collo alla stessa e con un colpo secco staccarle la testa...e tutto finiva li' pagando il prodotto di certo genuino...senza alcun commento alcuno ,senza nessuna lamentela da parte di qualcuno ..se non perche' magari si lamentava per il prezzo!!!
....comunque fra qualche giorno tutto sara' dimenticato ..almeno fino alla prossima in cui qualcuno si elevera'..di nuovo...ricordandoci che vegetare e' meglio....e si vive di piu'!!
  • 0

#126 Madjan

Madjan

    Utente super

  • Utenti
  • 1562 Messaggi:

Inviato 07 settembre 2009 - 20:05

si va bene, peró dai, triturare i pulcini cosí in quel modo fa davvero schifo...

Non sono contro l'allevamento degli animali, ma cosí é troppo.

La gallina a cui tiravano il collo al mercato almeno ha vissuto una vita decente da gallina (lo scrivo senza ironia...).

Ma qui pulcini lí...mi sembrano oggetti di plastica prodotti male e ributtati dentro per essere riciclati...sono pur sempre essere viventi. E questa la cosa che fa schifo e pensare.
  • 0

iMac 27" i5 - 2,7 Ghz + iMac 20" G5 - 2,00 Ghz
Mini C2D - 2,00 Ghz
iPhone 4s 16 Gb


#127 Mat_71

Mat_71

    Gentiluomo d'azione

  • Utenti
  • 3186 Messaggi:

Inviato 07 settembre 2009 - 20:09

si va bene, peró dai, triturare i pulcini cosí in quel modo fa davvero schifo...

Non sono contro l'allevamento degli animali, ma cosí é troppo.

La gallina a cui tiravano il collo al mercato almeno ha vissuto una vita decente da gallina (lo scrivo senza ironia...).

Ma qui pulcini lí...mi sembrano oggetti di plastica prodotti male e ributtati dentro per essere riciclati...sono pur sempre essere viventi. E questa la cosa che fa schifo e pensare.


proprio così... visto che comunque abbiamo stabilito che "devono" morire, la condanna viene eseguita col metodo più conveniente, veloce od economico... la "civiltà" è l'ultimo dei parametri considerati.. figuriamoci cosa gliene frega ad una multinazionale di qualche milione di pulcini: se non fosse proibito e se ci fosse un business da perseguire, farebbero la stessa cosa anche coi cristiani
  • 0

#128 Shizen

Shizen

    Utente esperto

  • Utenti
  • 320 Messaggi:

Inviato 07 settembre 2009 - 20:14

si va bene, peró dai, triturare i pulcini cosí in quel modo fa davvero schifo...

Non sono contro l'allevamento degli animali, ma cosí é troppo.

La gallina a cui tiravano il collo al mercato almeno ha vissuto una vita decente da gallina (lo scrivo senza ironia...).

Ma qui pulcini lí...mi sembrano oggetti di plastica prodotti male e ributtati dentro per essere riciclati...sono pur sempre essere viventi. E questa la cosa che fa schifo e pensare.


forse questo è il primo post completamente sensato
  • 0
iPod nano (PRODUCT) RED 4GB

"Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare,

finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."

Albert Einstein


#129 Maghetto

Maghetto

    Utente evangelista

  • Amministratori
  • 24321 Messaggi:

Inviato 07 settembre 2009 - 20:57

forse questo è il primo post completamente sensato


Anche il suo precedente non era niente male...
  • 0
E d'un tratto capii che il pensare è per gli stupidi, mentre i cervelluti si affidano all'ispirazione. Alexander DeLarge

#130 tomaso

tomaso

    Utente super

  • Utenti
  • 608 Messaggi:

Inviato 07 settembre 2009 - 23:39

Miiii che macello sto argomento pulcini!

Ma qui pulcini lí...mi sembrano oggetti di plastica prodotti male e ributtati dentro per essere riciclati...sono pur sempre essere viventi. E questa la cosa che fa schifo e pensare.

Questo è esattamente il punto della questione, e più che all'occhio del pulcino (il quale, probabilmente, non sarebbe contento di morire nemmeno in un altro modo più "civile") la cosa è schifosa all'occhio umano.

C'è un limite non ben definito e molto soggettivo tra "male necessario" e "barbarie", ed è evidente che nel caso di quei pulcini nastro-trasportati in una coclea il limite è abbondantemente superato; va però meglio alle femmine che restano vive, lì? No:




(lasciando perdere il finale melodrammatico).
Quasi quasi va meglio ai maschi.

Il problema è la gestione meccanica di cose che non sono cose, ma esseri viventi, e la cosa inquietante non è che muoiono, ma COME muoiono; tutto questo però non c'entra nulla con l'essere vegetariani o vegani, mi ripeto ma è come dire che siccome l'auto inquina allora è giusto passare la vita a letto.

Ognuno ha la sua sensibilità e può mangiare ciò che crede, ci mancherebbe; può trovare le motivazioni che vuole per farlo, ma non può sperare che le condividano in tanti, specie se mancano di razionalità.

Anche gli insetti hanno il loro sistema nervoso...

L'apparato nervoso degli Insetti è l'insieme delle strutture anatomiche coinvolte nella trasmissione di stimoli bioelettrici che presiedono allo sviluppo delle funzioni percettive, motorie, relazionali e vegetative dell'animale. Pur nella sua specificità, l'apparato nervoso degli Insetti mostra un'analogia di fondo con i sistemi degli altri animali morfologicamente e anatomicamente complessi e dotati di una vita relazionale.(wikipedia)

...ma con loro come la mettiamo? Si possono ammazzare o no?
Se la risposta è sì, allora non vedo perchè un crostaceo ha il diritto alla vita e l'insetto no.
Se la risposta è no, allora val la pena di far notare che fare agricoltura significa sterminare quantità industriali di insetti e di altre forme di vita dotate, a modo loro, di capacità di percezione. Senzienti, per riprendere un concetto precedente.

Per i vegetali vale lo stesso discorso, con la differenza che sono troppo diversi da noi perchè possiamo anche solo immaginare il concetto di "sofferenza" riferito a loro. Eppure le piante fanno un sacco di cose: rispondono a stimoli, comunicano fra loro, reagiscono.

Morale? La vita, umana e non, richiede la morte di altre forme di vita. Lo schifo dunque non è causare la morte, ma trattare come un oggetto inanimato una forma di vita.
  • 0

#131 Guest_noemipapi_*

Guest_noemipapi_*
  • Guests

Inviato 07 settembre 2009 - 23:58

Miiii che macello sto argomento pulcini!

Questo è esattamente il punto della questione, e più che all'occhio del pulcino (il quale, probabilmente, non sarebbe contento di morire nemmeno in un altro modo più "civile") la cosa è schifosa all'occhio umano.

C'è un limite non ben definito e molto soggettivo tra "male necessario" e "barbarie", ed è evidente che nel caso di quei pulcini nastro-trasportati in una coclea il limite è abbondantemente superato; va però meglio alle femmine che restano vive, lì? No:




(lasciando perdere il finale melodrammatico).
Quasi quasi va meglio ai maschi.

Il problema è la gestione meccanica di cose che non sono cose, ma esseri viventi, e la cosa inquietante non è che muoiono, ma COME muoiono; tutto questo però non c'entra nulla con l'essere vegetariani o vegani, mi ripeto ma è come dire che siccome l'auto inquina allora è giusto passare la vita a letto.

Ognuno ha la sua sensibilità e può mangiare ciò che crede, ci mancherebbe; può trovare le motivazioni che vuole per farlo, ma non può sperare che le condividano in tanti, specie se mancano di razionalità.

Anche gli insetti hanno il loro sistema nervoso...

...ma con loro come la mettiamo? Si possono ammazzare o no?
Se la risposta è sì, allora non vedo perchè un crostaceo ha il diritto alla vita e l'insetto no.
Se la risposta è no, allora val la pena di far notare che fare agricoltura significa sterminare quantità industriali di insetti e di altre forme di vita dotate, a modo loro, di capacità di percezione. Senzienti, per riprendere un concetto precedente.

Per i vegetali vale lo stesso discorso, con la differenza che sono troppo diversi da noi perchè possiamo anche solo immaginare il concetto di "sofferenza" riferito a loro. Eppure le piante fanno un sacco di cose: rispondono a stimoli, comunicano fra loro, reagiscono.

Morale? La vita, umana e non, richiede la morte di altre forme di vita. Lo schifo dunque non è causare la morte, ma trattare come un oggetto inanimato una forma di vita.



...e poi che mangia???...il Plancton??..:P
  • 0

#132 tomaso

tomaso

    Utente super

  • Utenti
  • 608 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2009 - 00:13

Chi? la balena sì... ma non capisco.

Comunque anche il plancton è vivo e, sempre a modo suo, senziente.
  • 0

#133 Guest_noemipapi_*

Guest_noemipapi_*
  • Guests

Inviato 08 settembre 2009 - 00:30

Chi? la balena sì... ma non capisco.

Comunque anche il plancton è vivo e, sempre a modo suo, senziente.



..non saprei non l'ho mai visto-a....

..pure il placton e' senziente....ahia!!!..:P
  • 0

#134 tomaso

tomaso

    Utente super

  • Utenti
  • 608 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2009 - 00:48

Il plancton comprende microorganismi (alghe unicellulari, protozoi etc.), larve, piccoli animali (come i crostacei che formano il krill), ma anche organismi di una certa mole come meduse e alghe pluricellulari


(wikipedia)
  • 0

#135 ilbruce

ilbruce

    Utente super

  • Utenti
  • 1762 Messaggi:

Inviato 08 settembre 2009 - 00:50

Il bello di noi esseri umani sta nel fatto che ognuno di noi ha sempre un "caso" da portare per dire tutto ed il contrario di tutto.
Se seviziano gli "orsi della luna" per la loro bile...ci sarà sempre qualcuno che li paragonerà a qualche ape in via di estinzione a causa dei pesticidi. Colpa di tutti.
Se scannano piccoli di foca a bastonate, ci sarà sempre qualcuno che sostiene che potare brutalmente una pianta non è meglio.

Ci sarà sempre qualcuno che di fronte all'indignazione nei confronti di chi trascina vacche ormai non più deambulanti (causa vita tra due ferri) al macello... porterà un altro caso di vita comune a tutti, nel quale ognuno di noi compie quotidianamente atti immondi nei confronti della natura "senziente" (magari ammazzare una mosca che ti rompe i coglioni...perchè in fondo in fondo..anche lei ha una propria coscenza).

Questo è il bello di noi esseri umani. Di qualunque filosofia siamo, riusciamo sempre a creare talmente tanto casino da rendere tutto assolutamente opinabile.
Uno grida allo scandalo per una porcheria...ed ecco altri dieci che gli dicono: ma con che faccia lo dici, proprio tu che fai questo e quello.

Il risultato di tutto questo è che nessuno fa un cazzo. Come al solito.

Si potrebbe partire da qualcosa, ma la varietà di "variabili" ... riduce ogni discussione ad una dolce allegoria...che finisce sempre a tarallucci e vino.

Amen.
  • 0
bruce









Home Page | Indice Forum | Notizie Apple | Contatti | Pubblicità | Facebook | Twitter | Forum iPod

Tecnologie e supporto web forniti da: MacPremium
La redazione utilizza applicazioni Mac e iPhone di Apimac

(C) 1996-2014 Italiamac / MacPremium. Tutti i diritti riservati. Vietata la copia e l'utilizzo dei contenuti del sito, anche solo parzialmente, senza l'autorizzazione scritta degli autori e dell'amministrazione. Navigando e utilizzando questo sito l'utente dichiara di aver preso visione e di accettare integralmente il regolamento, l'informativa sulla privacy e le condizioni d'uso, pubblicate in questa pagina. Questo sito non e' in alcun modo collegato ad Apple Inc. Italiamac non e' responsabile in alcun modo per il contenuti inseriti dai navigatori e dagli utenti nel sito.