Vai al contenuto





Utonto

Membri
  • Numero contenuti

    5628
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    10

Tutti i contenuti di Utonto

  1. Fuori... Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  2. Ho preso gusto e speso denari. Troppi denari... detto ciò, buona settimana a tutti! (Oggi, Carrera Calibre 6!)
  3. @Bacchinif: se l'acquisto è uno solo, puoi spedire i tre articoli assieme. Ovviamente, IMHO... [emoji23]
  4. Il 'vero' Khaki è il Field a carica manuale. (IMHO)
  5. Ho reso il Jazzmaster; al suo posto è arrivato.... Il Khaki! Diametro cassa 38mm (senza corona) rispetto ai 43mm del precedente; altezza totale (da ansa ad ansa) pari a 45mm, contro i 50 del precedente. Certo, la cassa è meno rifinita (il Jazzmaster ha dei bellissimi giochi tra superfici lucide e spazzolate), tuttavia è molto più indicato per la dimensione del mio polso. Inoltre, essendo decisamente più sportivo, posso lasciare il Carrera a casa nelle occasioni informali (il Jazzmaster è un vero dresswatch, per cui stona comunque con i pantaloni corti, le sneakers in tela e la t-shirt).
  6. Per lo swiss made, il '60' indica la % di componenti che devono essere realizzate in Svizzera per avere il marchio 'Swiss Made'. Per il resto, nel momento in cui un'azienda acquista i diritti di un prodotto, lo modifica esteticamente, tecnicamente è qualitativamente (deve superare determinati test interni), per me è un prodotto di quell'azienda. Ammetto, comunque, di essere di parte perché subisco il fascino degli orologi Tag Heuer, per cui il mio pensiero può essere 'condizionato'.
  7. Ringrazio @wiseboy e @LucaBv per l'apprezzamento verso questo (Tag) Heuer, in quanto i complimenti fanno sempre piacere. A me questo modello piace ancora di più della versione che guardai nel periodo della mia laurea, perché come linea si rifà all'originale (e infatti è inciso ovunque il logo Heuer al posto del Tag Heuer, il che lo rende una riedizione davvero tale). lo credo che @giuca si riferisse al 'lato tecnico', ovvero al meccanismo montato. Infatti, se è vero che questo 2895-2 è in versione cronometro, quindi top con certificazione COSC, è altrettanto vero che lo stesso movimento è incassato - in versione elaborè - nel Jazzmaster piccoli secondi che ho e che costa 1/5 del Carrera. La differenza di costo tra i due è notevole, mentre lo è meno quella 'tecnica'; su forum specialistici questo viene visto un 'difetto' della maison, anche se io ho notato un certo estremismo nei giudizi*, per cui evito di prenderli in considerazione. Infine è, bisogna dirlo, molto diversa anche la qualità delle finiture, col Carrera che è un'altra cosa rispetto al Jazzmaster, almeno a mio avviso. *un caso su tutti: Omega ha acquistato i diritti sul meccanismo coassiale da azienda esterna e tutti lo considerano comunque manifattura perché costruito in-house. Tag Heuer ha acquistato i diritti di un meccanismo Seiko, lo ha completamente rivisto (ad esempio è diverso tutto lo scappamento, sono diverse le platine e sono i diversi i ponti) e lo produce in-house, con caratteristiche superiori a quelle del movimento di partenza, tuttavia su quel forum dicono che non è vera manifatturavera[emoji769] perché il calibro è stato progettato da Seiko...
  8. Ho guardato in casa Omega; qualcosa che mi è piaciuto c'è, tuttavia non mi sono emozionato cone col Carrera. Averlo visto dal vivo in vetrina, poi, è stato l'ultimo passo...
  9. Posso sapere cosa? Io ho sempre guardato questo modello, fin dal 2013 (anche se all'epoca era leggermente diverso) e me ne sono innamorato. Così, poi, fa proprio anni '70 e la cosa mi entusiasma un sacco.
  10. Mi dà un sacco di soddisfazioni... :love:
  11. Rispetto ad altri utenti, non so; rispetto a te, sicuramente sono un genio...
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo