Vai al contenuto





xgeorge7900

Membri
  • Numero contenuti

    3044
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    23

Apple Life

  • Apple principale
    MacPro
  • Utente Apple dal
    1993
  • Altri Prodotti Apple posseduti
    iMac 24" mid 2008; MacBook Retina 13" early 2013; iPhone 6S; iPhone 4; iPad Mini 1st gen

Info principali

  • Luogo
    Roma
  • Occupazione
    Imprenditore
  • Sesso
    Uomo

Su di me

  • Interessi
    Informatica, elettronica

Visite recenti

1484 visite nel profilo
  1. Tempo rimasto: 16 giorni e 8 ore

    • Vendo
    • Come nuovo (indistinguibile o quasi indistinguibile da un prodotto nuovo)

    Vendesi iPad Pro del 2018 (borderless) da 12,9”, Wi-Fi nuovo, aperto solo per controllo, con memoria interna da 64GB, grigio siderale. Acquistato dicembre 2018, due anni di garanzia presso Apple. Completa il set la cover-tastiera Apple Smart Keyboard Folio e Apple Pencil 2a generazione. Tutti i prodotti acquistati nel dicembre 2018, nuovi ed aperti solo per controllo. Ideale per i professionisti della grafica e dell’editing video: con Apple Pencil di 2a generazione è possibile disegnare naturalmente in digitale come si trattasse di carta o tela, permettendo infinite attività creative. La Smart Keyboard Folio è una tastiera full-size silenziosissima, che protegge l’iPad e si trasforma in un attimo da custodia a workstation, grazie agli agganci magnetici. Valore complessivo della merce € 1.473,00. Un’occasione unica per avere una potente e completa workstation iPad e risparmiare oltre 370 Euro dal prezzo di listino.

    € 1.099,00

  2. Ovvio e giusto. E ti avrebbero dovuto informare di questo.
  3. Rispondo a quelli perché sono qualificato (ACMT) per quelli, e son solito dar consigli solo su cose per cui ho esperienza.
  4. Vero, concordo. Per certi usi, tecnicamente può avere un suo perché. Resta comunque un hardware ormai praticamente obsoleto. Può avere un senso se si trova un usato con un buon prezzo, in linea di massima.
  5. Le batterie ai polimeri di litio (Li-poly) soffrono intrinsecamente di un auto-degrado chimico, che comincia già dalla fine della loro produzione industriale. Il degrado fa perdere alla batteria circa un 10-20% di capacità originaria all'anno. Tale percentuale sale vertiginosamente in caso di lunghi periodi di giacenza del dispositivo senza tensione, fino a rendere l'accumulatore inservibile. L'hai usato irragionevolmente poco, è molto probabile che quella batteria sia ormai da sostituire. Apple non può decidere cosa posso fare io del mio dispositivo, che ho regolarmente acquistato. Se non li apre e li ripara lei (Apple Italia Srl o chi per lei), non può impedirlo di fare ad altri. Quando Apple porterà i suoi rappresentanti in parlamento e deciderà di scrivere una legge ad-hoc che impedirà 'ufficialmente' anche solo di pensare di mettere le mani suoi suoi prodotti, e quando tale legge sarà approvata, ne riparleremo.
  6. Non diciamo assurdità, per cortesia: possono essere riparati - nei limiti del riparabile - come qualsiasi altro dispositivo elettronico. Le loro componentistiche sono modulari, sono solo molto delicati e difficili da trattare (se non si è esperti). Ho clienti che hanno sostituito il vetro da oltre 4 anni, e non hanno avuto nessun problema. Per fare una riparazione a regola d'arte su iPad, devi avere molta esperienza, una pressa idraulica, biadesivi giusti, componenti di qualità e, soprattutto, una dima per ogni modello. Dime professionali costano circa € 180 per modello, ed è per questo che molti centri, per risparmiare, non le usano. Con risultati spesso non esaltanti.
  7. Al vetro rotto no, alla caduta sicuramente sì. Molto probabilmente s'è danneggiato il panello LCD, oppure i connettori ZIF sulla logica (più raro, ma possibile).
  8. A livello generale, aggiornare conviene sempre. iOS 11, comunque, è un Sistema che ha ancora qualche problema da risolvere, che sta dando più grattacapi del previsto. Su iPad Air, da quel che ho visto io, sembrerebbe scongiurata la serie di bug visti sulla serie 6/6S dell'iPhone.
  9. Questo sembra più un problema al pannello digitalizzatore che all'integrato che lo controlla.
  10. Qualsiasi laboratorio che effettua micro-saldature SMD. Detto questo, nel tuo caso la diagnostica software lascia un po' il tempo che trova: andrebbe fatto piuttosto un test hardware, con relativo display di prova. Potrebbe anche essersi semplicemente danneggiato il pannello del digitalizzatore, e non necessariamente l'integrato che lo controlla. Solitamente, il danneggiamento del chip di controllo del touchscreen è un problema che affligge gli iPhone 6 Plus, e non i 6 standard. Ma vero è che tutto può essere. Comunque, il test del chip è un analisi di routine in qualsiasi laboratorio attrezzato. Direi di lasciar perdere il mondo della mercatologia premium in generale.
  11. Qui modello di Mac ha una trackpad a stato solido, di difficile (ma non impossibile) danneggiamento. Non ha parti meccaniche, quindi un malfunzionamento hardware mi pare strano, considerando poi che è nuovo e che, come tu dici, non ha subito danneggiamenti d'urto. Test empirico e rapido: crea un nuovo utente e prova lì la funzionalità.
  12. Apple spesso pecca in comunicazione, ma i conti sa farseli. E bene. Gli iPhone dalla serie 7 in poi è molto difficile possano già dare problemi d'usura dell'accumulatore, salvo casi di extra-utilizzo (che comunque, sono mediamente la minoranza). Detto questo, Apple sta facendo comunque dumping, è bene ricordarlo. Non è propriamente una buona cosa.
  13. Parte da € 29,00 e da iPhone 6 in poi. L'accettazione o meno è sempre a discrezione di Apple. E, scusate la pignoleria, vorrei comunque ricordare che cambiare indiscriminatamente una batteria ancora non usurata (quindi, ancora con più di 2/3 della capacità originaria rimasta) oltre che totalmente inutile è anche energicamente costoso, ambientalmente pessimo (il litio è relativamente raro in natura, ed estremamente inquinante sia in estrazione che riciclo) ed economicamente stupido (anche per soli € 29,00).
  14. Dicamo che gli SSD hanno raddoppiano (in alcuni casi, anche di più) la vita di quasi tutti i calcolatori prodotti negli ultimi 10 anni... A volte, anche più vecchi. Per me, una delle tecnologie veramente essenziali e per davvero utili rilasciate nella recente informatica (anni '90 in poi).
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo