Vai al contenuto





Lief

Membri
  • Numero contenuti

    1920
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    10

Apple Life

  • Apple principale
    Hackintosh Alienware r3 15''
  • Utente Apple dal
    2013
  • Altri Prodotti Apple posseduti
    iPhone 5S
    iPod Touch 5g (senza fotocamera posteriore)
    MacBook Pro retina 15'' 2012

Info principali

  • Sesso
    Uomo

Visite recenti

1482 visite nel profilo
  1. devi fare l'import della libreria all'interno della tua classe java. Se hai solo il .jar devi sapere che nome ha la classe principale di quel jar (che è poi quella da importare).
  2. E' dall'anno scorso che non uso Automator, inoltre è ormai un annetto che son tornato a windows/linux. Non saprei dirti come mai non ti funziona Automator ma di certo se vuoi fare comandi bash un minimo di conoscenza di scripting la devi avere (altrimenti vai completamente alla cieca). Forse è questo il vero problema, ti consiglio di provare prima qualcosa di più semplice. Guardati qualche guida di automator, prova a fare un semplice programma bash con automator (che faccia qualsiasi cosa, anche un banale copia incolla), poi integra la serie di comandi che vuoi eseguire realmente.
  3. Ciao  ho risposto ad un tuo post. Puoi aiutarmi?

     

     

  4. Non posso darti un'indicazione precisa per l'apple id. Io però non ho usato il mio account personale apple per il lavoro (fino a 2 settimane fa lavoravo come programmatore in un'azienda che usava solo mac) e penso che non sia in generale una buona idea (anche solo per questioni di privacy). Posso però assicurarti che xcode gestisce tranquillamente anche un profilo diverso da quello sul mac e anche più profili.
  5. io ti consiglio visual studio code o atom
  6. direi che è quel che ha scritto pix, se così non fosse posta il codice sorgente
  7. Fossi in te proverei https://www.hwinfo.com/download.php è gratuita. La avvii->clicchi su Sensors->Continue->In basso a sinistra nella nuova finestra c'è un'icona che somiglia ad una ventola (a destra di due icone con due frecce)->Nella nuova schermata potrai cambiare la velocità delle ventole della CPU e della GPU (cliccando su set manual su quelle cpu inizierai a sentire le ventole, cliccando su System Auto tornerà il controllo al sistema).
  8. bootcamp non supporta l'installazione su un disco esterno. Puoi però installare mac os sull'ssd, usare bootcamp da lì, avviare mac os dalla partizione mac del disco interno. Non ho mai provato la procedura in questione totalmente, però dovrebbe funzionare.
  9. Gratuiti no perché è pirateria che oltre ad essere contro le regole del forum è illegale. Entrambi i giochi li trovi a poco più di 4€ su gog e su steam (indiana jones è in sconto su steam e costa al momento 1,69€). Entrambi anche per mac.
  10. Sì, puoi farlo direttamente in XCode. Per quanto riguarda i programmi semplici beh, non c'è molto da spiegare. O ti trovi una serie di esercizi da scuola pronti all'uso, o provi a creare qualcosa di semplice tu. Lavorare con le system call (nella mia esperienza almeno) non è molto semplice e, in generale, il livello di astrazione non è abbastanza alto per fare qualcosa di interessante (oltretutto c'è anche il fatto che molte system call unixc non girano su windows e viceversa). Insomma, è un esercizio interessante che avevo fatto all'università ma non lo rifarei. pthread però non l'ho mai usato. Lavoravo con fork e semafori.
  11. Lief

    Mouse Gaming

    Sfortunatamente non posso aiutarti... uso solo il trackpad per giocare... so che sembra scomodo ma ormai mi sono abituato.
  12. La mia ipotesi è questa. il browser era ancora aperto e si era bloccato su quella scheda (quando si chiudono le applicazioni su mac cliccando sul pulsante rosso esse rimangono aperte in realtà). facendo cmd+q questo non dovrebbe capitare.
  13. concordo con ro.st. se proprio vuoi usare la tv, puoi collegare il mac (via hdmi) alla tv
  14. Dipende molto di più dal tuo pubblico che dalla quantità degli utenti in se. La maggior parte delle persone compra uno smartphone e lo usa così com'è uscito dalla scatola senza installare nuove app. Gli utenti che invece installano nuove app e che fanno anche acquisti sono più che altro tra coloro che possiedono uno smartphone top gamma. In pratica l'utenza iphone pagante è molto ampia in proporzione rispetto all'utenza android (che comprende moltissime persone che usano gli smartphone come semplici cellulari). Comunque tutto dipende da che app vuoi creare. Ci sono app che su iOS non sono possibili, app che su android devono essere ottimizzate per troppi device, app che vanno bene per entrambi i mercati. Prima di pensare a vendere devi comunque creare... se crei per uno puoi creare anche per l'altro ma prima devi imparare. poniti dopo il problema.
  15. Ho scritto la stessa app per Mac e Windows... Il codice è in gran parte riutilizzabile (in particolare dal punto di vista della logica dell'applicazione). Quel che cambia completamente è l'approccio all'interfaccia utente (comunque abbastanza banale) e il salvataggio/caricamento dei file da file system (ma quello cambia anche passando da mobile a desktop. Su mobile infatti ci sono molte limitazioni, in particolare su iOS che non ha neanche un vero e proprio file system, sull'accesso ai dati). Se stai ancora imparando la cosa migliore per rendersi conto delle differenze è proprio scrivere la stessa app sia per iOS sia per Android. Se la maggior parte della logica è implementata al di fuori dell'interfaccia la conversione sarà quasi banale (a seconda del tipo di applicazione e della sua complessità ovviamente).
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo