Vai al contenuto





thunderboltedge

Membri
  • Numero contenuti

    133
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    3

Risposte pubblicati da thunderboltedge


  1. Sì, guarda che "backup" è una cosa diversa dalla "copia".

     

    Le aree che sarebbero più problematiche, nel caso di "copia" invece che "ripristino da backup", sono: Portachiavi, Mail, Foto, iTunes.

     

    "Prima configurazione di OS X" e "Ripristino con Assistente Migrazione" sono perfettamente equivalenti. Probabilmente puoi perfino scegliere quali cartelle non ripristinare. In ogni caso devi limitarti ai dati/documenti degli utenti.

     

    OS X ha tre principali "famiglie" di dati, del tutto indipendenti una dall'altra:

    1) Dati/documenti utenti

    2) Applicazioni e Librerie generali

    3) Sistema e sue librerie, impostazioni generali

    Scrivo solo per dirti che alla fine ho fatto con assistente migrazione e come dicevi ho potuto installare impostazioni, file e libreria senza dover portare documenti che poi ho portato io con una pen drive.

    Il solo problema che ho riscontrato è Parallels, la macchina virtuale non trova il disco (perche' in effetti non l'ho mai trasferito, in questo caso forse la cosa migliore è rifare tutto oppure in un macbook da viaggio la macchina virtuale non ha neanche senso.

    Comunque tutto ok, grazie per l'aiuto


  2. Prima cosa, ti conviene portare il rMB a El Capitan.

     

    Quando configuri OS X la prima volta, ti viene chiesto se vuoi creare un nuovo utente, o ripristinarli da TM. Tu scegli di ripristinare da TM, unicamente dati/documenti utenti. E sei a posto. OS X nuovo, identità utenti ripristinate.

     

    Se è già stato creato un nuovo utente, puoi applicare la stessa procedura, usando Assistente Migrazione.

     

    Il problema potrebbe sorgere se il rMB non avesse abbastanza capienza per accogliere i dati che hai nel MBP. Valuta attentamente la dimensione della cartella utente.

    Grazie mille.

     

    Quindi in questo caso dovendo passare a El Capitan poi dovrei usare Assistente Migrazione e comunque non vorrei trasferire proprio tutto anche perche' le dimensione del SSD non lo permetterebbero.

    In questo caso penso che la cosa migliore sia di prendere solo tutti i documenti dal finder (che poi sono quello che mi interessa) e copiarli nel nuovo PC. Poi prendere dallo Store le app che mi interessano. Forse non vale la pena il ripristino da backup. 


  3. Ciao a tutti,

     

    Devo installare alla prima accensione di un rMB 12' con Yosemite il backup di un MBP che pero' è gia arrivato a El Capitan, si può fare tranquillamente?

    Oppure non consigliate di ripristinare il tutto da un backup (impostazioni e dati) ma di trasferire le cartelle e poi installare le singole app?

    Il rMB ha capienza di 256 contro i 512 del MBP quindi nel caso dovrei comunque non installare tutto il backup ma solo cartelle e file senza foto o video.

     

    Accetto ogni consiglio, non ho mai fatto questa procedure e non so neanche se sia la cosa migliore.

     

    Grazie


  4. Questa é una delle follie vigenti a copertino. Si investono mn di dollari per sviluppo di UI e trasparenze varie e neanche uno per una delle comodita' che davvero trasformano l'esperienza di utilizzo.

    A meno che non siano convinti che dopo il punto o ad inizio di periodo non si usi la maiuscola, sempre. In caso fosse, sarebbe da domandarsi dove hanno studiato.


  5. bhe se le cerca...va bhe le domande stupide... ma è normale che su un "coso" che è fatto di hw e sw venga regolarmente aggiornato... ti pare?

    Citazione del sottotitolo di questa sezione:

     

    "Hai paura di chiedere qualcosa? Chiedila qui, nessuno si lamenterà ;-)"

     

    :ghghgh: 


  6. la gente apre i 3d poi sparisce....  :confused:

    Uno gli dice di accendere il cervello e l'altro di tenere spento il computer.

     

    Direi che vi e' andata di lusso che ha semplicemente alzato i tacchi invece di rispondere.


  7. Forzatocco non so, io uso popclip come app che mi consente di cercare un testo evidenziato in translator, dizionario o traduttore, maps youtube e altro a seconda di quello che cerchi.

     

    Uso pero' il tocco con due dita, ma non credo che puoi farlo ad ora con forzatocco.

    Se pero' il tuo obiettivo è quello potrebbe interessarti come app.


  8. Come ogni buon aggiornamento che si rispetti, anche El Capitan ha portato con il se il classico problema dell'incompatibilità di alcune app che faticano ad aggiornarsi.

    Per boom 2 finalmente il problema è stato risolto, mentre ancora nulla per queste app citate.

     

    Purtroppo per la gestione dell'OSX mi trovo abbastanza perso senza la funzione del taglia e incolla per spostare file e documenti, qualcuno di voi conosce una alternativa valida per El Capitan a queste due app?

    Ogni suggerimento è ben accetto purché mi liberi del "drag and drop"  :ghghgh:


  9. Se ti riferisci al fatto che sto utilizzando utilizzando una crack premetto che è solo una prova, comprerò la versione licenziata se dovesse convincermi. 

     

    Non lavoro a livello professionale ma mi piace produrre dei documenti che lo siano  :dance:

    Se vuoi un consiglio spassionato e il tuo interesse è quello di produrre documenti che possano esser di questo tipo vai dritto su Office.

     

    Queste suite sono semplici strumenti, servono in funzione di quello per cui le usi e che ci produci. 

    Cosi come le lingue sono strumenti che utilizzi per comunicare e interagire.

     

    Consiglieresti a qualcuno oggi di studiare francese invece che inglese?

     

    Ecco per lo stesso motivo non mi sentire mai di invitarti ad usare iWork invece che Office.

     

    Poi possiamo discutere ore che il francese sia lingua latina, può' anche piacerti di più, ma sappiamo tutti che lo standard universale di comunicazione è l'inglese, cosi come lo standard universal di trasmissione di informazioni è Office.

     

    In fondo se può' sollevarti la scelta non dipende più' da te, è stata gia' fatta :DD

     

    Comunque in bocca al lupo in ogni caso!


  10. L'unica ragione di esistere? Hai dimenticato di aggiungere "secondo me", perché di ragioni ce ne sono molte altre. Solo per citarne qualcuna: Netflix, Plex, YouTube, App Store dedicato, giochi... Devo aggiungere altro? 

     

    Per le altre domande, secondo me:

    Netflix e Plex, da provare assolutamente. Meglio cablare ove possibile anche ATV. Con ATV cablata e il client AirPlay in wifi lo stream è stabile in full HD a parte qualche rara incertezza. Qualche gioco, tipo Geometry Wars o Shadowmatic. Un po' di pazienza perché il prodotto è nuovo. Un po' di fiducia confortata dalla crescita molto veloce del numero e della qualità delle app a disposizione. 

    Unico appunto che faccio: manca il supporto a 4k, il che ne segna inesorabilmente la longevità.

     

    Cheers

    Ah beh, chi non comprerebbe una Apple TV per vederci Youtube :popcorn:


  11. Ciao a tutti,

    anche io ho notato la stessa cosa,

    quando vado a vedere un filmato usando l'airplay dal mio mac book (2015) alla apple tv i filmati non sono fluidi a volte pure scattosi. :confused:

    mentre quando faccio la stessa operazione con ipad air è tutto fluidissimo. :ok:

    In pratica l'unica ragione di esistere del device funziona malissimo.

     

    Un prodotto da consigliare  :ghghgh:


  12. Chiedo a qualche esperto di ipad se nelle impostazioni da qualche parte esiste la possibilita' di mantenere il collegamento visivo durante una conversazione su facetime mentre la persona apre e utilizza anche altre app.

     

    Premetto che non ho l'ipad ma mi capita spesso di fare conversazioni e ho notato che con qualcuno riesco ma poi nello specifico con mio fratello ogni volta che lui si sposta aprendo safari o altro perdo l'immagine.

     

    Con ios 9.1 sembra la cosa sia risolta, volevo sapere dipendeva dal sistema operativo dell'ipad non aggiornato o c'e' altro?

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo