Vai al contenuto





Kendall

Membri
  • Numero contenuti

    209
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Kendall

  • Compleanno 15/05/1985

Come contattarmi

  1. La procedura non è cambiata. In Xcode 8 si procede nella medesima maniera.
  2. Swift non ha un modulo dedicato per le operazioni matematiche, ma si appoggia alle funzioni C definite nell'header math.h . Qui il link con lista completa di funzioni e costanti matematiche definite: math.h Per poterle usare nei tuoi progetti swift, ti basta importare il modulo Cocoa se stai programmando per OSX, o UIKit se stai programmando per iOS. // OSX import Cocoa // IOS import UIKit
  3. Si tratta di una libreria statica (file .a + relativo header)? Nel qual caso: http://stackoverflow.com/questions/15973472/adding-static-libraries-to-a-c-based-project-with-xcode
  4. Apprendere un linguaggio, e saper padroneggiare un framework non sono cose che ben si adattano a lezioni private. È un processo lungo, un "viaggio" se così si può dire che ti prenderà parecchio tempo ma che porterà molte soddisfazioni (anche solo a livello personale), e tutto questo mal si adatta al sistema delle lezioni (o meglio, non ne vedo i vantaggi, se non sperperare una discreta quantità di soldi). Il processo di apprendimento che ti consiglio è quello di scaricarti la guida del linguaggio (la trovi sia su internet che su iBook gratuitamente) e cominciare con l'impararti le basi. Apprendi con calma e alla fine di ogni capitolo fai molti esercizi per consolidare ciò che hai appreso. Quando sarai arrivato a questo punto e ti sentirai a tuo agio con la programmazione ad oggetti ed il linguaggio in generale potrai passare al framework Cocoa Touch (l'insieme di api che permettono di programmare per sistemi iOS), ma questo sarà un altro, grosso, capitolo della tua strada di apprendimento. NB: in tutto questo affidati spesso e volentieri ad internet, troverai un sacco di consigli e tutorial per risolvere specifici problemi che incontrerai strada facendo.
  5. Come ti dicevo il metodo più veloce è aprire XCode e crearti un nuovo playground. Non devi fare alcuna configurazione di XCode, nella schermata di start trovi già l'opzione per creare direttamente un playground. Selezioni il linguaggio da usare (Swift) e puoi subito cominciare a buttare giù qualche riga di codice senza pensare a compilazione o altri dettagli. La guida ufficiale è la migliore risorsa attuale, saranno anche 500 pagine però coprono un pò tutti gli aspetti del linguaggio di programmazione, pertanto l'apprendimento è molto lineare. Comincia dai primi capitoli e alla fine di ciascuno prova a fare qualche esercizietto per padroneggiare ciò che hai imparato. A parte questo posso solo consigliarti di tener duro, se davvero sei interessato ad imparare a programmare osx/ios, perchè è un processo che richiede tempo ma che chiaramente, se piace, porta anche molte soddisfazioni.
  6. Puoi programmare e debuggare su dispositivo fisico senza nessun problema, ma devi essere iscritto al programma Sviluppatori iOS, cosa che comporta un esborso annuo di 90€. Non sono cifre astronomiche se vuoi coltivare questa passione, però sono chiaramente da mettere in conto. A parte questo, tanto per cominciare, ti consiglio di scaricarti la guida relativa al nuovo linguaggio di programmazione sviluppato da Apple per i suoi sistemi: Swift. Lo scarichi direttamente da iBook, o puoi consultare l'intera guida da web. È un linguaggio davvero ben fatto, conciso e semplice da imparare (almeno per quanto riguarda una conoscenza base-intermedia). XCode è la soluzione più semplice per avventurarti nella programmazione su sistemi della mela. Non farti intimorire dalla relativa complessità del programma. Da XCode creati un playground (che ha proprio l'utilità di poter sperimentare con il codice ed avere feedback immediati sui risultati) ed evita almeno all'inizio di creare progetti per iOS od OSX. Solo successivamente pensa alla programmazione iOS. Quello è un mondo ben più vasto, che richiede la conoscenza almeno basilare del suo framework.
  7. Kendall

    Data

    Perchè dici che nel simulatore non funziona?
  8. Dipende tutto da come intendi dialogare con il server. Vuoi che le impostazioni siano sincronizzate in maniera bidirezionale? Oltre a questo il tuo server che tipo di risposta restituisce? Un json/xml, o usi altri protocolli? Dovresti fornire più informazioni perchè per come l'hai messa giù è impossibile darti una risposta univoca.
  9. XCode non è una IDE per sviluppo Web. Ti conviene optare per una soluzione più portata al web (html/css/javascript). Prova, per esermpio, Brackets oppure Atom (quest'ultimo richiede un pò più di sbattimenti).
  10. Textastic e Koder hanno diverse funzionalità carine. Entrambi a pagamento (ma di gratuiti veramente validi non ne conosco). Chiaramente per scrivere codice su ipad la tastiera bluetooth è quasi obbligatoria.
  11. Se ti serve un texteditor avanzato, allora ti consiglio di provare TextMate. La versione 2.0 è in beta e può essere scaricata gratuitamente. In alternativa c'è textwrangler che è gratuito per ogni utilizzo. Il top dal mio punto di vista è Sublime Text, però ha un certo costo.
  12. Ma il tuo problema quale sarebbe? Riguardo al come usarlo? Questo è un esempio: let savePanel = NSSavePanel() savePanel.canCreateDirectories = true savePanel.allowedFileTypes = [/* qui inserisci la lista di estensioni permesse */] if savePanel.runModal() == NSFileHandlingPanelOKButton { if let fileURL = savePanel.URL { // E qui utilizzi l'URL del file per scriverci quel che vuoi } }
  13. Sicuro fosse necessario quel passaggio? Non uso Eclipse, però IntelliJ ha lo stesso problema e ho risolto andando ad editare il file info.plist dentro al package. Una delle key al suo interno è proprio relativa alla versione di java richiesta. Editandola tutto fila liscio. Se Eclipse ha la stessa magagna ipotizzo che si possa seguire lo stesso approccio.
  14. Apri il terminale e digita "java -version". Questo ti permette di individuare quale versione di java hai nel PATH. Usando una IDE come eclipse, comunque, puoi da programma impostare il jdk da utilizzare (nel caso ne avessi più di uno).
  15. Di base l'applicazione è localizzata solo in inglese. Devi quindi abilitare la localizzazione in italiano: Clicca sull'icona azzurra del progetto (la prima icona in alto nel Navigator, il pannello a sinistra con la lista di cartelle e file del progetto). Clicca sul nome del progetto. Non sotto la voce Targets ma bensì sotto la voce Project. Scrolla in basso nella pagina "Info" e verifica che ci sia il flag sulla voce "Use Base Internationalization". Se non è attivo, attivalo. A questo punto sotto la voce delle localizzazioni attive, clicca sul tasto + e scegli "italian". Ti comparirà una lista di file da tradurre. Ipotizzo tu abbia attualmente solo una storyboard e i file AppDelegate e ViewController (più eventuali altri file di codice che ti sei creato). Se è così nella lista che ti apparirà dovrà esserci elencata solo la tua storyboard (l'unico elemento attualmente localizzabile). Conferma la creazione del file di localizzazione ed il processo è completato. Ora vedrai che il tuo NSSavePanel sarà localizzato in italiano (se questa è la tua lingua di sistema). Ci sarebbero parecchie altre cose da dire riguardo la localizzazione, anche perché l'approccio corretto sarebbe quello di fare il design della tua storyboard in inglese, e tradurre le relative risorse in italiano. Il discorso comunque è un po' lungo e ti conviene andare a cercare la documentazione ufficiale riguardo la "Base Internationalization". Sono andato un po' a memoria quindi potrebbe essere che alcune voci abbiano titoli leggermente diversi da quelli che ti ho indicato, ma credo che il senso del tutto si capisca. Nel caso se hai altri dubbi chiedi pure, siamo qui per questo ;-) .
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo