Vai al contenuto





Mrsapplepie

Membri
  • Numero contenuti

    8
  • Iscritto

  • Ultima visita

Apple Life

  • Apple principale
    MacBook Pro Retina 13
  • Utente Apple dal
    2012

Info principali

  • Sesso
    Donna

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Grazie, presto lo porterò. Putroppo il MB non è più in garanzia. Spero di non dover spendere troppi soldi..
  2. Eh io che pensavo di fare qualcosa di buono a portarlo in un centro autorizzato Avevo già pensato di contattare Apple però pensavo fosse solo una perdita di tempo.. siccome il danno in se sarebbe colpa mia.. Dovrò fare un viaggetto per portarlo da Apple credo..
  3. [Posto la mia domanda qui Scusate se la farò lunga ma devo raccontare questa storia.. e cercare delle risposte..] Utente apple dal 2012 ca.. dopo aver acquistato il mio primo iPhone e in seguito un Ipad e nel dicembre 2014 il mio primi Macbook Pro Retina 13". Ho sempre tenuto i miei gioiellini della Mela in uno stato più che perfetto, tabto che il mio vecchio Iphone 5s era pari a nuovo dopo 2 anni di utilizzo.. e questo vale anche per il mio bel MBP.. sempre nella custodia, portato in giro sporadicamente, sempre sulla scrivania, mai su superfici "surriscaldanti". Arriva però il giorno della tragedia... Scuola, fine giugno, caldo bestia. In aula tutti con i i Mac, nessuno però con problemi di surriscaldamento, condizioni accettabili quindi.. Tiro fuori il mio MBP dalla custodia, non si accende. Panico. Panico. Panico. Lo collego all'alimentatore. Niente. L'unica luce che si accende: caps lock. Scrivo alle mie conoscenze, non abito in Italia, ma dall'altra parte del confine, elvetico. Scopro che sul territorio sono presenti 3 negozi autorizzati a riparare hardware Apple. Mi reco nel più vicino. L'impressione non è il massimo, caldo boia dentro quel posto, due con accento de sud italia (non me ne vogliate, nessun razzismo) iniziano a fare "gli spacconi". Insomma, solo perché sono donna non è che non me ne intenda.. Mi fanno notare che il MB acceso surriscalda tantissimo, mi dicono: è andato il display sicuramente. Passano giorni, accetto preventivi, telefonate di spiegazioni prima, io che chiedo: ne vale la pena sborsare 750 cucuzze? Signora "il suo MB è pari al nuovo" ha solo 3 anni, ne vale, solo che le ventole erano piene di polvere e si è surriscaldato.. Fino a qui, giramento di pizze a parte.. tutto bene. Torno dalle vacanze, ritiro il mio "nuovo" MBP. Per chi non sapesse per cambiare il display, il lavoro consiste in: stacchiam la metà del mac con il display e attacchiamo quella nuova, ergo mezzo MB, scocca compresa (ahimè autocollante figo andato chissà dove 😪). Torno a casa, happy. Non passano 3 settimane, venerdì sera, 22 ca. sto lavorando su Word.. mi parte una riga bruciata di pixel in mezzo alla schermo. Salto sulla sedia come un grillo. Non mi sembra vero. Lo spegno, riavvio, riaccendo. Nulla. La riga, beffarda è ancora li. Spengo tutti e vado a dormire. Mattina presto mi sveglio, è sabato ma il negozio è aperto. Like a siluro mi fiondo nel negozio. Lo guardano, premono sulla linea di pixel. Lo attaccano al cavo AST per controllare il funzionamento. Dicono che può essere una componente che ha fatto bruciare i pixel anche in precedenza (ma come non era per la polvere? 🤔) dall'alto della mia ignoranza ascolto e asserisco. Risultati dell'analisi: nessun problema, segnala solo un attenzione sulla batteria e sull'alimentazione. Scrivono sul foglio di lavoro: "Schermo da riga, AST negativo a difetti schermo e scheda grafica - si procede con ASD (sospetto alimentazione scorretta che danneggia gli LCD).Mi tengono li di nuovo il MB per verifiche: lo schermo è ancora in garanzia. "Non te lo cambiamo se c'è qualcosa che lo farà bruciare di nuovo." "Prima scopriamo il problema.". Appena entrata intanto uno diceva "Non preoccuparti" l'altro invece "È grave." Vabbè li avrei strozzati. Me ne vò. 2 days later.... "Pronto? Il MB è pronto può venire." "Si ok, ma qual'era il problema?" "Nulla ora è a posto." Io allibita. Vado a ritirare il benedetto. Chiedo spiegazioni, sembrava una cosa gravissima e ora tric trac è tutto a posto? (Meglio eh) "Abbiamo cambiato lo schermo, adesso è a posto, ma se succede ancora dobbiamo mandarlo in Apple perché è la scheda logica che da un falso positivo, però guardi che lo schermo se si rompe ancora non è più in garanzia perché è colpa del suo Mac, magari fa parte di quelli difettati che la Apple aveva messo in vendita." Io allibita. "Qualsiasi cosa succeda ci chiami subito." Le uniche parole che riesco a spiccicare: "Si ma se dovesse succedere ancora cosa faccio? Quanto costa ripararlo?" "Ah se succede ancora bisogna comprare un nuovo Mac." Sul foglio di ritiro: "Sostituito schermo, sospetto VST falso." MAAAACCCOMEEEEEEEEEEEEEE "Ma signora adesso funziona eh." Prendo e me ne vado. Arrivo a casa, tolgo il mac dalla custodia. Orrore. La scocca del display e piena di graffi e macchiette che in negozio senza luce non avevo notato. Con una salviettina provo a pulire. Niente. Sembra un MB maltrattato super usato. La scocca aveva 3 settimane, nella mia mente: Cos? Cos? Chiamo "Scusate na non avete cambiato il display? È tutta rovinata la scocca dietro." "Signora abbiamo cambiato solo LCD davanti." "La scocca è ancora la sua." "Ma è piena di graffi." "Inizia a sparare cose a caso." Chiudo la telefonata. *Lacrime di nervoso scendono* Aiutatemi.
  4. Come da titolo... non avrei mai pensato di essere qui.. Avevo abbandonato i forum perché non ne sentivo più la necessità.. purtroppo è arrivato il momento di trovare una minima consolazione tra gli amanti della mela e magari anche qualche consiglio.. Scusate se la farò lunga e probabilmente è OT nei nuovi arrivati ma.. devo raccontare questa storia.. Utente apple dal 2012 ca.. dopo aver acquistato il mio primo iPhone e in seguito un Ipad e nel dicembre 2014 il mio primi Macbook Pro Retina 13". Ho sempre tenuto i miei gioiellini della Mela in uno stato più che perfetto, tabto che il mio vecchio Iphone 5s era pari a nuovo dopo 2 anni di utilizzo.. e questo vale anche per il mio bel MBP.. sempre nella custodia, portato in giro sporadicamente, sempre sulla scrivania, mai su superfici "surriscaldanti". Arriva però il giorno della tragedia... Scuola, fine giugno, caldo bestia. In aula tutti con i i Mac, nessuno però con problemi di surriscaldamento, condizioni accettabili quindi.. Tiro fuori il mio MBP dalla custodia, non si accende. Panico. Panico. Panico. Lo collego all'alimentatore. Niente. L'unica luce che si accende: caps lock. Scrivo alle mie conoscenze, non abito in Italia, ma dall'altra parte del confine, elvetico. Scopro che sul territorio sono presenti 3 negozi autorizzati a riparare hardware Apple. Mi reco nel più vicino. L'impressione non è il massimo, caldo boia dentro quel posto, due con accento de sud italia (non me ne vogliate, nessun razzismo) iniziano a fare "gli spacconi". Insomma, solo perché sono donna non è che non me ne intenda.. Mi fanno notare che il MB acceso surriscalda tantissimo, mi dicono: è andato il display sicuramente. Passano giorni, accetto preventivi, telefonate di spiegazioni prima, io che chiedo: ne vale la pena sborsare 750 cucuzze? Signora "il suo MB è pari al nuovo" ha solo 3 anni, ne vale. Fino a qui, giramento di pizze a parte.. tutto bene. Torno dalle vacanze, ritiro il mio "nuovo" MBP. Per chi non sapesse per cambiare il display, il lavoro consiste in: stacchiam la metà del mac con il display e attacchiamo quella nuova, ergo mezzo MB, scocca compresa (ahimè autocollante figo andato chissà dove 😪). Torno a casa, happy. Non passano 3 settimane, venerdì sera, 22 ca. sto lavorando su Word.. mi parte una riga bruciata di pixel in mezzo alla schermo. Salto sulla sedia come un grillo. Non mi sembra vero. Lo spegno, riavvio, riaccendo. Nulla. La riga, beffarda è ancora li. Spengo tutti e vado a dormire. Mattina presto mi sveglio, è sabato ma il negozio è aperto. Like a siluro mi fiondo nel negozio. Lo guardano, premoni sulla linea di pixel. Lo attaccano al cavo per controllare il funzionamento. Dicono che può essere una componente che ha fatto bruciare i pixel anche in precedenza (ma come non era per la polvere? 🤔) dall'alto della mia ignoranza ascolto e asserisco. Risultati dell'analisi: nessun problema, segnala solo un attenzione sulla batteria e sull'alimentazione. Mi tengono li di nuovo il MB per verifiche: lo schermo è ancora in garanzia. "Non te lo cambiamo se c'è qualcosa che lo farà bruciare di nuovo." "Prima scopriamo il problema.". Appena entrata intanto uno diceva "Non preoccuparti" l'altro invece "È grave." Vabbè li avrei strozzati. Me ne vò. 2 days later.... "Pronto? Il MB è pronto può venire." "Si ok, ma qual'era il problema?" "Nulla ora è a posto." Io allibita. Vado a ritirare il benedetto. Chiedo spiegazioni, sembrava una cosa gravissima e ora tric trac è tutto a posto? (Meglio eh) "Abbiamo cambiato lo schermo, adesso è a posto, ma se succede ancora dobbiamo mandarlo in Apple perché è la scheda logica che da un falso positivo, però guardi che lo schermo se si rompe ancora non è più in garanzia perché è colpa del suo Mac, magari fa parte di quelli difettati che la Apple aveva messo in vendita." Io allibita. "Qualsiasi cosa succeda ci chiami subito." Le uniche parole che riesco a spiccicare: "Si ma se dovesse succedere ancora cosa faccio? Quanto costa ripararlo?" "Ah se succede ancora bisogna comprare un nuovo Mac." MAAAACCCOMEEEEEEEEEEEEEE "Ma signora adesso funziona eh." Prendo e me ne vado. Arrivo a casa, tolgo il mac dalla custodia. Orrore. La scocca del display e piena di graffi e macchiette che in negozio senza luce non avevo notato. Con una salviettina provo a pulire. Niente. Sembra un MB maltrattato super usato. La scocca aveva 3 settimane, nella mia mente: Cos? Cos? Chiamo "Scusate na non avete cambiato il display? È tutta rovinata la scocca dietro." "Signora abbiamo cambiato solo LCD davanti." "La scocca è ancora la sua." "Ma è piena di graffi." "Inizia a sparare cose a caso." Chiudo la telefonata. *Lacrime di nervoso scendono* Aiutatemi.
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo