Vai al contenuto





solif

Membri
  • Numero contenuti

    9
  • Iscritto

  • Ultima visita

Info principali

  • Sesso
    Uomo

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Tutti i processori della linea Intel soffrono dei bug di sicurezza che hai menzionato. Apple vende solo computer con processori Intel quindi ti becchi i bug come la maggioranza della popolazione mondiale. Personalmente ti consiglierei di prendere un SSD da 256GB dove installare solo i programmi e pochi dati e poi con qualche adattatorino, caso mai ti servisse più archiviazione, ti prendi a parte almeno un Hard Disk da 1TB da collegare alla Thunderbolt e dove mettere i dati. Così non spendi più di 100€ e hai il vantaggio della velocità del sistema con l'aggiunta di una buona archiviazione senza essere legata ai tariffari Apple. Non so cosa fai con i lavori se monti video o lavori con la grafica quindi non saprei rispondere sulla scelta del processore. In ogni caso quello più "scarso" che ti viene fornito sugli iMac con la configurazione dove è presente l'i9 è un i5 con 6 core a 3,1GHZ quindi schifo non fa e potresti fare molto editing con Final Cut senza problemi. Con l'i9 cambierebbe ulteriormente tutto e in meglio ma non so se sei disposta a spendere 500 e passa euro in più e se questa spesa nel tuo caso valga la pena di essere fatta. Quella del processore è una cosa che posso valutare esattamente solo se mi dici cosa fai di preciso altrimenti è un problema.
  2. Ciao a tutti. Sono passati un po' di mesi da quanto ho posto la domanda e per poco tempo e altro non ho potuto riparare subito il computer e infatti l'ho aggiustato pochi giorni fa. Scrivo a chi volesse procedere come me per sostituire la scheda con una rigenerata che costa circa un 130-140€ su ebay (spese di spedizioni incluse) dato che in italiano non ci sono molte info e che senza una guida precisa ci mettete molti giorni dato che è una cosa molto complessa smontare questo abominio di pc (per come è costruito intendo). Quello che vi serve come link sta al seguente link di ifixt https://it.ifixit.com/Guida/iMac+Intel+27-Inch+(Late+2009+or+Mid+2010)+Graphics+Card+Replacement/9553 e questo video su Youtube che se è anche in Inglese e si fa abbastanza capire perché è un'operazione molto complessa dato che appena togliete lo schermo dovete già togliere 4 cavi ben inculati e mi raccomando NON SOLLEVATE LO SCHERMO CON FORZA SENNO' RISCHIATE DI SPACCARE I CAVI. Ecco il video: https://www.youtube.com/watch?v=Lpa5B6bCRpg Per il vetro iniziale da togliere dovrete prendere delle ventose tipo queste su Amazon Successivamente dovrete rimuovere le viti con un cacciavite torx che è l'unico che vi serve perché il mac non possiede viti che vanno tolte con cacciaviti a croce o a stella. Mi raccomando di avere a disposizione per alzare l'lcd del Mac o quello che vi mostra nel video fornito oppure quello che vi mostra iFixit con una clips che dovete modificarvi ad uncino per alzare il monitor in questa maniera. Io mi sono aggiustato con una clips come questa e la parte non appuntita di una pinzetta come questa Cioè parliamo più volgarmente del "culo" della pinzetta. Inoltre la pinzetta vi serve per togliere alcuni cavi durante lo smontaggio della scheda grafica perché sono abbastanza inculati e difficili da togliere. Come avrete spero ben capito la scheda non si toglie subito dato che c'è un cavo che lo connette alla scheda madre (o scheda logica nei mac) che teoricamente serve come sensore per la temperatura della scheda grafica quindi, come mostrato nel video, dovrete procedere con cautela nel rimuovere la scheda grafica dal suo alloggiamento "PCI-tipo" e prima di toglierlo completamente bisogna togliere il cavo che lo tiene connesso alla scheda madre (guardate il video per capire bene MA FATE MOLTA ATTENZIONE PERCHE' SENNO' RISCHIATE DI SPACCARE IL CAVO ). Vi raccomando di mettere l'LCD, e il vetro su un panno asciutto e di lavorare con il MAC come indicato sul video. Se non riuscite a metterlo a pancia in su un una scrivania va bene anche un letto con un asciugamano sotto, io ho lavorato così. Al momento della sostituzione della scheda grafica, che nel mio caso era la radeon 4670 da 256mb, dovrete rimuoverla come mostra in questo video https://www.youtube.com/watch?v=mukUInQ34J4 Quello del video è un animale nel mettere la pasta termica voi nel processore in mezzo della scheda, quello argentato, va bene se mettete con la tecnica del "chicco di riso" la pasta termica mentre nei chip affianco (che andando a logica dovrebbero essere le memorie e sono quelli colorati di nero) dovrete mettere meno della metà della pasta che ha messo quello spalmandola bene sul chip. La pasta termica che dovrete acquistare sono due e si chiamano k4-PRO e k5-PRO, le trovate sia su ebay che su Amazon con il kit assieme. La k4 è quella che va nel processore centrale mentre la k5 è quella che va nei chip neri. Probabilmente, se vorreste comprare solo la k5, potreste usare per il processorino centrale anche la pasta termica che si usa nei processori classici per pc tipo la mx artic. Io non l'ho provata quindi non so se vi faccia saltare il mac se la mettete la sopra quindi FATELO A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO . Io vi consiglio di acquistare il kit assieme, poi fate voi. Con le dovute premesse spero che vi servano queste indicazioni. Non è una procedura facile, anzi è molto complessa e non è come smontare un classico pc, ma se ci mettete molta pazienza e delicatezza (molta delicatezza ripeto dato che non si può andare come dei macellai) c'è la dovreste fare senza problemi (c'è l'ho fatta io che sono un imbranato nei lavori manuali, quindi con queste indicazioni dovrei avervi semplificato molto la vita). Inoltre a sostituzione conclusa NON BUTTATE ASSOLUTAMENTE VIA LA SCHEDA GRAFICA ROTTA perchè a 30-50€ potreste rivenderla online dato che di ste schede c'è un ricircolo mostruoso per il fatto che in queste schede grafiche saltava il processorino e chi ha l'attrezzatura giusta (che non è facilmente accessibile a gente normale come noi) e le competenze giuste può sostituire i chip danneggiati con quelli funzionanti attraverso ad un enorme macchinario. Il totale del costo di riparazione del MAC se rivendete la scheda grafica dovrebbe aggirarsi fra gli 80-100€ circa (molto meno di quanto si prenderebbe un tecnico specializzato anche nel reflow della scheda) e non vi consiglio come ha detto l'utente precedente che mi ha dato supporto nel forum di fare il reflow "casereccio" mettendo la scheda grafica in forno per 7-8 minuti circa a 200° perchè può funzionare e non funzionare, compratela possibilmente la scheda anche se ha un prezzo fuori di testa. Se siete utenti Apple "classici" probabilmente questa guida non vi conviene seguirla se avete l'iMac rotto e vi consiglio di vendere il Mac per comprarne uno nuovo (forse meno riparabile di questo il che è tutto dire). Però se ci siete affezionati e non vi disturba ad avere un SO vecchio come High Sierra o vorrete procedere all'installazione di un MacOS non ufficialmente supportato come Mojave o Catalina nessun problema (a parte vedere se c'è la compatibilità per il wifi risolvibile con un adattorino usb nel caso non ci fosse), va bene ripararlo. Nel mio caso non credo di fare nulla di ciò ma ho intenzione di procedere con l'installazione in dual boot con qualche distro Linux (forse Mint ma ci devo pensare su). Spero che queste indicazioni siano state utili. Visto che ci sono la mia scheda grafica rotta, per chi le ripara, sono disposto a venderla. Per info contattatemi tramite messaggio privato nel forum. L'ho pulita con dell'alcool isopropilico e a parte qualche macchiolina dovrebbe essere abbastanza pulita. Un saluto.
  3. Chiaro ti ringrazio ancora. Buona serata. Dimenticavo, ha 4gb di memoria ddr3 con hard disk meccanico da 1tb e un core duo con una frequenza che dovrebbe essere fra i 2gh e i 3,5 di frequenza se non erro.
  4. Chiaro. Ti ringrazio nuovamente per la gentilezza ma vorrei porti ulteriori domande se non ti disturba, poi prometto che ti lascio stare ;). Io, girando per il web, mi ero incuriosito particolarmente di questo video su Youtube https://www.youtube.com/watch?v=9vPM41ZmLos In pratica questa persona ha messo in forno a 200 gradi per circa 8 minuti la scheda grafica e poi il tutto è funzionato. So che può sembrare una pratica un po' strana ma non è la prima volta che sento parlare di ciò, ed è una pratica diffusa anche sui pc normali quello di rigenerare le schede grafiche in tal maniera e anche se non risulta risolutiva al 100% molti continuano a praticarla. Pertanto dato che 300 euro circa di riparazione non me li posso permettere, nonostante ci tenga molto a questo mac, perché se li spendessi piuttosto punterei per comprare direttamente un NUC, vorrei chiederti delle cose. 1 La soluzione che ho detto prima di mettere la scheda grafica nel forno ha senso farla secondo il tuo parere? 2 Se non ha senso farla si trovano online le intere schede a prezzi "umani"? 3 In caso non fossero possibili queste due operazioni citate sopra, dato che parliamo di un sistema Unix, è possibile continuare ad usare il Mac dicendogli di usare la grafica integrata nel processore (se mai dovesse avercela un Intel Core Duo) utilizzando MacOS oppure un altro sistema non MacOS passando direttamente a Linux come può essere Ubuntu, Mint, Fedora ecc....? So che quell'ultimo punto può essere esoso in termini di prestazioni di ram e velocità per il pc tanto da dover aggiornare la ram del mac, ma si trovano a prezzi decenti ed umani quindi non è un grosso problema montarne 4 gb in due banchi da 2gb, e nel caso riuscissi ad installare Linux potrei optare per distro più leggere che mi permettano di non incidere molto sulla ram. Ti ringrazio ancora per la tua preziosa opinione, ma vorrei sapere meglio su questi 3 ultimi punti se ne sai qualcosa. Grazie ancora e fammi sapere.
  5. Chiaro, però io sarei disposto anche a metterci mano dentro se necessario, e sei sicuro che non fanno prezzi esagerati? Perché un conto è pagare massimo 100€ ma 200-300 sarebbe esagerato. In ogni caso piuttosto c'è una procedura per cambiare questo chip con qualche guida online oppure è una procedura così macchinosa? Grazie ancora.
  6. Ciao a tutti.  Questa domanda l'avevo già fatta in precedenza ma nella sezione sbagliata, quindi la cancellerò e ripostero in questa categoria apposita. Ringrazio a tutti per la pazienza e scusatemi se ho sbagliato ma sono nuovo del forum. Passiamo al nocciolo del problema. Il problema riguarda il mio iMac fisso di casa che da un po' di tempo ha dei problemi con il boot che non si carica il sistema operativo. Come descritto si tratta dell'iMac fine 2009 da 27 pollici con installato High Sierra ed essendo il computer che usiamo tutti in casa mi piacerebbe rimetterlo in sesto, ma prima vi spiego meglio la situazione. In pratica da un giorno all'altro il Mac decise di non avviarsi più e pertanto scelsi di fare una reinstallazione non pulita giusto in tempo per recuperare i dati e nel frattempo si aggiornò alla 13.6 durante l'installazione. Dopodiché si ripresentò il problema che andando su internet si frezzò tutto il sistema operativo, tant'è che spensi brutalmente il pc. Successivamente al boot mi mostrò il segnale di divieto prima del logo della Apple, e automaticamente mi andò nella modalità recovery e da lì rimisi a posto i permessi del disco e al riavvio successivo andò su MacOS High Sierra senza problemi, tant'è che decisi di dire a mio padre (che utilizza spesso il Mac) di non accenderlo assolutamente perché dovevo vedere la situazione. Giorni dopo ritornai sul Mac, e stranamente non si riaccendeva di nuovo dopo tutta la tiritera fatta. Quindi pensai di andare nella modalità sicura e fare le chiavetta bootable dato che avevo una iso nel computer, quindi feci la procedura da terminale per fare la chiavetta avviabile per poi reinstallare il sistema operativo su chiavetta. Andando successivamente all'installazione da chiavetta pulì il sistema operativo brasandolo completamente da utility disco, poi però al momento dell'installazione mi disse che la mia chiavetta era con il sistema operativo corrotto, quindi optai per reinstallare il sistema operativo direttamente usando la recovery interna del PC reinstallandomi tutto. All'avvio dopo la reinstallazione il PC continuava a non avviarsi, quindi spensi e andai nella modalità sicura che si avviava ma la grafica in quella modalità è terribile. Quindi per capire meglio la situazione ho utilizzato la modalità verbose al boot per vedere cosa mi dicesse il terminale. Vidi una sfilza di warning e di errori che non mi ricordo manco cosa scrisse a parte che mancava una cartella in etc e qualcosa con un unsupported e qualcos'altro. L'unica cosa che non ho controllato è se ci siano problemi hardware facendo dei test con specifici programmi, quindi a parte questo tentativo credo di averle provate tutte. Io presuppongo pertanto che i problemi possano essere principalmente che ci sia il software sminchiato, che ci sia un problema alla scheda grafica o al hard disk. In ogni caso chiedo a voi se potreste aiutarmi perché di Mac ci capisco ben poco dato che sono fatti un po' a modo loro, quindi chiedo cortesemente aiuto a gente esperta dato che ci tengo a questo Mac. Grazie a tutti e rispondete seriamente
  7. Ciao a tutti, sono solif.
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo