Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Light/Dark






bros720

Membri
  • Numero contenuti

    1027
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    18

Apple Life

  • Apple principale
    Mac Pro 3,1
  • Utente Apple dal
    1989
  • Altri Prodotti Apple posseduti
    Macbook Pro 15 2013 - Mac Pro 5,1 - Mac Mini 2014 - Macbook pro 15 2010 - iPad 2° - iPhone 5SE - iPhone 6S

Info principali

  • Sesso
    Non specificato

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

bros720's Achievements

  1. Ripeto: dal 2013 al 2017 praticamente sono gli stessi computer. Prendi quello che sta meglio, ricordando che l'elettronica non è come la meccanica, soffre molto meno l'usura , il tempo. Piuttosto prendi un 8gb, perché 4 oggi possono essere pochini, soprattutto se necessiti di software di grafica /editing video e ti fai prendere dal morbo...
  2. Occorre intendersi sul valore che diamo agli aggiornamenti. Da Sierra in poi sono più che altro "cosmetici" e di integrazione con le ultime release degli iPhone (faccine a gogò,) ma di vero progresso poca cosa. Sotto il profilo della stabilità effettiva, non è cambiato di fatto nulla. Anzi. Sicurezza? i proclami dei produttori fanno...
  3. I Mac Pro 6,1, i "cilindroni" o "secchiello della spazzatura" per intenderci , sono rimasti praticamente invariati dal 2013 al 2019, anno che sono usciti di produzione. La differenza la fanno le dotazioni, perché l'anno di costruzione non fa di fatto differenza. Un 2013 usato poco è meglio 10 volte di un 2017 magari stressato. Fra il tuo...
  4. @Rangam Non è obbligato a spenderli quei soldi. In prospettiva ove volesse aumentare la capienza del disco lo può fare, ove necessitasse di cambiare la batteria, lo può fare, senza spendere tanto. Questo ragionamento non funziona per la versione 2018 con disco fisso (colossale fregatura a mio modo di vedere) e la batteria difficile da...
  5. @Robyee Ripeto, vai sul sito di autodesk che ti ho allegato sopra e li ti togli ogni dubbio, compreso il fatto che con i nuovi M1 “ARM-based processors partially supported only with Rosetta 2” ancora non sono ottimizzati per Fusion 360. Questo vuol dire che l’iMac 24 potrebbe darti problemi , almeno al momento. ...
  6. Se ti capita prendi anche un 2013, magari un i7....e magari col 512 della Apple (molto difficile da trovare)... sono fatti molto bene. L'ho tenuto sei anni ed era una macchina eccellente. @Rangam Con € 150 compri ssd e batteria. L'installazione la si fa da soli ed è molto facile.
  7. Sembra una applicazione della Assam Technologies, web designer e software house indiana... Forse hai scaricato qualche cosa di particolare
  8. Io mi fermerei ai 2017, che poi sono praticamente gli stessi dal 2013.... I 2018, per me, sono una iattura. Il disco rigido è saldato per cui quello hai e quello ti tieni, mentre sui 2017 lo puoi sostituire a piacimento. Per non parlare del recupero dati se ti va in malora l'alimentazione e non hai un back up: una rovina. Ancora, la...
  9. Decisione non facile.... La soluzione più economica sarebbe un bel Mac Mini M1. Usati già si trovano sui 500-600€, monitor tastiere già le hai, ma , come puoi leggere nella pagina Autodesk Fusion 360 ci sono ancora problematiche, che però si spera verranno risolte a breve. ...
  10. Ma se non riesci ad installare un sistema operativo la vedo dura risolvere, fare delle prove... Ti occorre un mouse e probabilmente una multipresa USB così ci attacchi i due dischi esterni. Fatto questo dedicati all'installazione Macos e poi a risolvere eventuali problemi di trackpad.
  11. Scusa , ma in un altro post hai scritto del disco del tuo computer che non funziona e del relativi problemi di installazione. Mi sembra inutile aggiungere anche il problema del trackpad finché non sei riuscito ad installare di nuovo un sistema operativo. Così si fa solo confusione. Risolvi il problema del disco e poi se ne parla...
  12. Premesso che le diagnosi a distanza sono sempre approssimative... Prima cosa prova reset Pram. Poi prova a farlo partire da un disco esterno (con sistema operativo) Se anche con il disco esterno non parte, al 90% è la scheda video.
  13. Ho capito che il cursore si muove, lo avevi già scritto, ma quel che ti chiedevo era se il click non lo prende perché il trackpad non si muove , oppure senti il click ma non succede nulla. Se è il primo caso è la batteria che ti si è gonfiata ed impedisce al trackpad di lavorare, altrimenti è un altro problema.
  14. I Mac Mini 2018 montavano standard Mojave, almeno fino a fine 2019.
  15. Il trackpad fa il click ma non prende il comando oppure è inchiodato? Comunque, come già ti è stato detto, ricordarsi di avere sempre a casa un mouse qualsiasi a filo... (anche una tastiera a filo...) Fatto il reset PRAM?
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Il forum utilizza cookie tecnici di navigazione o sessione, tecnici di funzionalità. Infine, sono presenti cookies analitici, utilizzati esclusivamente dal solo gestore del sito in forma aggregata ed anonima. Il forum utilizza il servizio Google Analytics, ma è previsto l’intervento per rendere anonimi gli IP con gli strumenti offerti da Google. Privacy Policy