Vai al contenuto


enricosba

Community Member
  • Numero contenuti

    4569
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    38

1 Seguace

Su enricosba

  • Rank
    Utente e basta
  • Compleanno 09/08/1951

Apple Life

  • Mac principale:
    Mac Book Pro 17"
  • Prodotti Apple posseduti:
    iPhone 3GS, iMac 24, Mac Book Pro 17, Wall Street 266, Apple QuickTake 200,
  • Utente Apple dal:
    1989

Info principali

  • Luogo:
    Garda Lake
  • Occupazione:
    Designer
  • Sesso:
    Uomo

Su di me

  • Interessi:
    Tecnica, Informatica, Politica, EnrgiAmbientEcologia
  • Programmi TV preferiti:
    Talk-show
  • Film preferiti:
    Fantascienza Thriller Commedie (intelligenti)
  • Musica preferita:
    Di tutto un po'
  • Libri preferiti:
    i KING il Libro dei Mutamenti
    Catastrofi a scelta - Isaac Asimov
  • Citazioni preferite:
    Imparare è un piacere raro, mentre studiare è spesso fonte di oppressione, inquietudini e malattie.

Visite recenti

1683 visite nel profilo
  1. enricosba

    Cacciavite per macbook pro 2015

    Ho usato impropriamente il termine obsolescenza programmata perché al momento non mi veniva altro modo di esprimere quello che hai sintetizzato perfettamente Se si guasta un SSD Apple te lo cambia di sicuro. L'unica cosa da tener presente è che non essendo SSD "banali" sono di per se dei prodotti costosi che anche in versione PC hanno prezzi abbastanza allineati con quelli Apple BTO: Samsung XP941 Memoria 256GB M.2 NGFF PCIe Solid state drive SSD Samsung XP941 Memoria 512GB M.2 NGFF PCIe Solid state drive SSD Amazon.com: Samsung XP941
  2. enricosba

    Acquisto Imac. Cifra giusta ? Modello giusto ?

    Gli SSD di Apple non sono quelli che trovi normalmente in commercio di tipo SATA. Sono PCIe e sono molto più veloci. Ora quelli nuovi negli ultimi portatili vanno a più del doppio di qualsiasi SSD si trovi normalmente nei PC. Per farti un'idea: Samsung XP941 Memoria 256GB M.2 NGFF PCIe Solid state drive SSD Samsung XP941 Memoria 512GB M.2 NGFF PCIe Solid state drive SSD Amazon.com: Samsung XP941 Se utilizzerai un metodo tipo questo mio (che è un po' sofisticato) non perderai mai nulla.
  3. enricosba

    Acquisto Imac. Cifra giusta ? Modello giusto ?

    Compera solo gli 8GB di RAM "obbligata" e poi col tempo potrai incrementarli. Non vale assolutamente la pena di spendere le cifre chieste da Apple per moduli ormai standard. Le Komputerbay valgono come le altre, sono tutte quante garantite a vita e se acquisti da Amazon il loro servizio post vendita è di prim'ordine. I banchi di RAM vanno a coppie e principalmente è l'identità dei moduli di queste coppie da rispettare. Più in generale ormai le RAM da 1600 MHz è standard e una latenza Cl 11 o CL 10 non costituisce una differenza sensibile. Per altro sono le originali fornite da Apple (Elpidia ultimamente) ad essere quasi sempre quelle meno performanti (con latenza maggiore). Il processore più potente non ti serve a nulla per quegli utilizzi. Piuttosto tieni presente che le librerie corpose dei programmi audio sarà bene tenerle su dischi esterni comunque veloci. Lascia perdere FireWire ormai superato (se hai dei dischi con quell'interfaccia ti servirà un adattatore già caro di per se e che occupa "tappandola" una porta Thunderbolt). Invece sarà il caso di acquistare un box USB 3 sicuramente con controller dell'interfaccia UASP altrimenti nemmeno USB 3 potrebbe darti una velocità adeguata. Personalmente acquisterei una docking station almeno a 2 vie (tipo questa) per gestire magari anche un paio di HD in RAID 0 fra di loro e quindi avere una velocità complessiva superiore a 300 MB/s. Meglio ancora box a 3 o 4 baie (comprensivi dello spazio per gli HD di backup) ma sempre prestando molta attenzione alla caratteristica UASP per non patire penalizzazioni. Chi ha soldi va di Thunderbolt ...
  4. enricosba

    Linguaggio programmazione

    Basta andare in Wikipedia e persino in italiano fornisce indicazioni utili a partire dai link al sito http://developer.apple.com/swift/ che è l'introduzione al Manuale Swift. Poi naturalmente la versione in inglese è più completa e fornisce un'idea generale oltre che qualche esempio minimale. C'è una dose abbondante a link a testi ed articoli, a cominciare da quelli basilari in Swift External Links. Al momento non credo esista ancora qualcosa di organico in italiano ... se mai esisterà ... mentre l'iBook gratuito si trova sullo Store Apple: iTunes - Books - The Swift Programming Language by Apple Inc.
  5. Che versione di OS lo fa girare? Se fosse OS X (supporta fino a Tiger 10.4.11) devi andare nelle Preferenze di Sistema/Trackpar e selezionarle in modo che sia il tap singolo che il doppio tap e pure il tap e trascina siano spuntati. A chi scrive che quel trackpad non può essere premuto ricordo che se ha il tasto fisico sarà più che "ovvio" che la superficie del trackpad sarà "fissa". Inoltre i Trackpad Mac supportavano quelle gesture elementari già alla fine degli anni '90 in Mac OS 7.5. Personalmente lo utilizzo dal PowerBook WallStreet del 1998 con Mac OS 8.6.
  6. enricosba

    Cacciavite per macbook pro 2015

    Tutti gli SSD nei Mac dal 2012 sono costruiti con piedinatura e connettore proprietari. I modelli che ho citato sono quelli, ma non si possono acquistare col connettore M2 e adattarli ai Mac ... sarebbe troppo bello ... :-(
  7. enricosba

    Cacciavite per macbook pro 2015

    Gli SSD Apple nel tuo rMBP 2015 sono dei Samsung SM951 realizzati con la piedinatura proprietaria Apple per il connettore proprietario Apple. Se hai acquistato il 128GB, e non ti basta, hai commesso un errore e praticamente non lo cambierai mai se non che "implorando Apple" e pagando un prezzo superiore di molto a quello che ti potresti immaginare. Di questi SSD non c'è ancora un prezzo standard di riferimento sul mercato perché sono stati presentati a gennaio e per ora sembra che li usi solo Apple, ma per farti un'idea si trovano ancora i prezzi dei precedenti XP941 usati da Apple nei modelli dagli Air Mid 2013 fino ai Mac Mini 2014: in USA Amazon.com: SSD Samsung XP941 in Italia Amazon.it: SSD Samsung XP941 Comunque le prestazioni del tuo SSD (fosse da 128GB) in scrittura sono solo attorno ai 625 MB/s ed in lettura superano i 1300 MB/s. Invece i modelli superiori sono stabilmente sopra i 1200 MB/s in scrittura e intorno ai 1400 MB/s in lettura. Benchmark più complessivi in questa recensione. Gli SSD dei rMBP 2015 non sono affatto dei SATA ma sono PCIe che non c'entrano assolutamente nulla sia per la tipologia di bus che per tipo di connettore (proprietario Apple). Se tu hai in rMBP del 2012-13 allora il tuo SSD è sì SATA, ma anch'esso ha piedinatura proprietaria per un altro connettore proprietario Apple. Gli unici SSD che puoi acquistare li vende OWC: SSD MacBook Pro
  8. Dal 2009 le batterie sono state "riprogettare" e purché le si usi (a distruggerle è soprattutto in "non uso") godono di 1000 cicli prima di scendere all'80% della loro capacità iniziale. Non è raro che si trovino performance migliori in Mac davvero usati e ricaricati con costanza e metodo (lo stile iDevice con ricarica tutte le notti indipendentemente dal consumo è un'ottimo esempio, purché almeno una volta al mese si usi tutta quanta la carica). __________________________ Spassionatamente ... Io metterei da parte il tuo budget attuale per coprire i mesi difficili e sottoscriverei un finanziamento che peserà per un paio di anni (1000 euro ne costano 6,33 al mese: € 45,78 x 24 mesi) ma acquisterei almeno un Air 13" nuovo e "moderno" che oggi costa 1.179 euro (1.379 con 256GB di SSD). Il suo schermo è più che adeguato rispetto alle tue abitudini e supporta monitor esterni persino 4K. Se tu volessi osare (1500 euro costano 8,4 euro mese: € 68,66 x 24 mesi) un MBP 13", sempre ultimo arrivato, costa 1500 euro ma è di un altro pianeta rispetto a ciò cui sei abituato. Sarà molto simile all'esperienza che immagino avrai avuto con l'iBook e ti durerà davvero tanti tanti anni. Mai come in questo momento il complessivo salto generazionale che avvertiresti dal MacBook si potrebbe definire "epocale" e non credo che il futuro riservi sorprese in termini prestazionali e di durata nel tempo di livello analogo. Inoltre potresti davvero usare a pieno tutti i programmi attuali di Apple gratuiti e pure quelli decisamente potenti ed economici come Pixelmator (per dirne uno) disponibili sull'Apple Store. In alternativa ti suggerirei di fare la posta (letteralmente) su questa pagina ad un Air ricondizionato (perfetti e pari al nuovo anche nelle garanzie), ma allora da non meno di 256GB tipo questo ora presente a 999 euro: MacBook Air 13,3" ricondizionato con Intel Core i5 dual-core a 1,3GHz. Tieni presente che le occasioni buone spariscono in tempi brevissimi. Questo che ti ho linkato, che non durerà , anche se dotato di SSD da 256GB è solo un'occasione media in quanto l'originale era 2013 (per ricondizionarlo avran cambiato molto...).
  9. Fra i MacBook Pro non unibody non te ne consiglio nemmeno uno! Se vuoi un Core 2 Duo vai in un supermercato e per 300 euro ti porti a casa un PC nuovo con caratteristiche generali migliori a partire dallo schermo (all'epoca i Mac ne montavano di TN con solo migliaia di colori ed in genere scarsa risoluzione). Sembrerebbe di capire che t'interessi di più un portatile e che t'interessi solo per attività basilari. Manca un'indicazione del tuo budget che, se valuti MBP così datati, sembrerebbe esiguo. Quando avrai precisato quello potrai ricevere indicazioni utili. Qualche nozione base sugli SSD ed i Mac. Probabilmente non lo sai, ma nel tempo le connessioni SATA sono passate da 150MB/s (tipo 1) a 300 MB/s (tipo II) a 600MB(s (tipo 3 Attuale) e questo per la scelta di un SSD è un dato essenziale. Nei MBP pre Unibody, e dotati esclusivamente di SATA 1, non vale la pena inserire SSD e la scelta più adeguata è un disco ibrido SSHD dotato di 8GB di memoria Flash NAND. Solo negli Unibody dai Late 2008 (ma ancora Core 2 Duo) è comparsa la SATA II che giustifica l'adozione di un SSD sia in sostituzione del Superdrive (in apposito adattatore) sia in sostituzione dell'HD. Come da sempre gli Air anche i MacBook Pro Retina dal 2012 hanno adottato stabilmente "solo" l'SSD e per un anno, 2012/2013, questo è stato di tipo mSATA (ma con connettore proprietario Apple). Dal giugno 2013 in avanti tutti gli SSD Apple implementati nei portatili (e non solo) sono di tipo PCIe. Questa scelta ha costituito un salto prestazionale notevole, ma fino a poche settimane fa comunque solo i rMBP da 15" ed i Mac Pro avevano dedicato ad essi 4 linee PCIe sulla scheda logica. Ora anche Air 13" e MBP 13" sono passati a quest'architettura ed infatti i nuovi SSD SM951 (da 256GB in su) hanno prestazioni più che doppie degli SSD SATA 3 in normale commercio.
  10. enricosba

    iMac27 come Monitor??

    Probabilmente si. Il metodo per usare l'iMac come monitor per il MBP, tramite Cavo Thunderbolt e NON Cavo Mini DisplayPort, come è illustrato nella pagina che ti ho linkato e precisato nella tabella delle compatibilità e dei cavi da impiegare: Come attivo la modalità monitor di destinazione? Assicurati che entrambi i computer siano accesi e in modalità attiva. Collega un cavo maschio-maschio Mini DisplayPort o ThunderBolt a ciascun computer. Premi Comando-F2 sulla tastiera dell'iMac che stai utilizzando come monitor per attivare la modalità monitor di destinazione. Nota: nelle preferenze di sistema per la tastiera, se la casella di controllo per "Utilizza tutti i tasti F1, F2, ecc. come tasti funzione standard" è selezionata, la combinazione di tasti cambia in Comando-Fn-F2. _ Modello iMac | Cavo supportato | Porta sul computer di origine iMac (metà 2011) | Da Thunderbolt a Thunderbolt | Thunderbolt
  11. enricosba

    iMac27 come Monitor??

    I Mac fanno sicuramente da schermo esterno ad altri Mac, non è garantito che possano farlo per qualsiasi computer: Modalità monitor di destinazione: domande frequenti - Supporto Apple Come minimo serve che dal Computer si esca da una porta DisplayPort (tipo Mini, come quella Thunderbolt, o standard non cambia nulla), ma partire da una porta HDMI credo sia escluso a priori.
  12. Oltre al Mercatino di questo sito, dove a volte si trovano occasioni ottime, per una panoramica orientativa più nutrita segui anche questi link: Macexchange: Mac usati Mac usati, iPad usati e iPhone usati: Mac Usato Mc, iPad, iPad mini, iPhone & iPod - Occasion iMac - ValoreMac Mac2Sell - Argus, Evaluation, Guide to used Mac, iPad, iPad mini, iPhone & iPod - Occasion Però per provare ad arrivare ai Mac più recenti e performanti credo ti converrebbe seguire la pagina dei ricondizionati Apple: Offerte Apple - Mac ricondizionati - Apple Store (Italia) Se consideri un difetto la batteria incollata penso ti debba ripensare al fatto che un Mac sia o meno un computer adatto a te. Le batterie dei Mac si fanno cambiare all'App Store e solo se si è davvero capaci si procede da soli. I Mac non sono pensati come il Lego e chi li smonta, per quanto competentissimo e da ringraziare per il pregevole lavoro che fa, è sostanzialmente qualcuno che vede progressivamente il proprio lavoro a rischio per il diffondersi dell'integrazione spinta e la miniaturizzazione "stile Apple". I suoi giudizi in questo ambito sono assolutamente viziati e nemmeno in tutti i modelli si trova la colla così ampiamente criticata. Finché non precisi che impiego intendi fare di un Mac (dettagliando bene anche i particolari) credo che di indovini che possano darti un suggerimento ne troverai pochi. Nemmeno hai specificato se ti serve un portatile o un desktop. Hai le idee chiare tu per primo? Sai che PC acquisteresti?
  13. Scarica ed usa AdwareMedic. Poi cerca di capire in quali pagine web hai raccattato quel malware ed evitale in futuro.
  14. enricosba

    Macbook Pro che si spegne (e non va più in stop)

    Fai una reimpostazione del Controller di gestione del sistema (SMC) - Supporto Apple È una delle procedure base che ho riassunto in um mio ciclo minimo di manutenzione che eseguire integralmente male non fa mai. EDIT: io uso solo il link Visualizza nuovi contenuti e quindi non mi curo praticamente mai della sezione in cui si trova una discussione. Affronto i problemi sempre nello stesso modo ... a partire dalla conoscenza di quello di cui si tratta.
  15. enricosba

    Macbook Pro che si spegne (e non va più in stop)

    Non ti sembra che dovresti precisare meglio che Mac è, che versione di OS X ci gira ... e magari qualche altro particolare come : quanti cicli ha compiuto la batteria se fosse un portatile e quali le sue condizioni generali (In Informazioni di Sistema/Hardware/Energia nelle Utility), oppure quali sono le impostazioni di Preferenze di Sistema/Risparmio Energia. Sforzati un poi che newbie si resta senza un po' d'iniziativa e di auto-istruzione. Inoltre: in Preferenze di Sistema/Sicurezza e Privacy/Generali hai per caso aperto i cancelli di Gatekeeper settando "Dovunque"? Se l'hai fatto ... hai scaricato ed installato "robaccia" come pulitori, manutentori, miracolatori vari che sono solo "virus" camuffati?
×