Vai al contenuto





Team News

Membri
  • Numero contenuti

    1690
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di Team News

  1. Sophia, il robot più avanzato della famiglia Hanson Robotics, sarà ospite alla doppia edizione del Web Marketing Festival di cui Italiamac è partner ufficiale: il 4, 5 e 6 giugno online e il 19, 20 e 21 novembre in presenza a Rimini. Un’occasione unica per scoprire di più sul robot più simile all’uomo mai realizzato e per esplorare il mondo della robotica e dell’Intelligenza Artificiale, a cui il WMF Online dedica un’intera sala tematica con le testimonianze di brand leader del settore come Microsoft, Oracle e HP Entertainment. Sophia, il primo robot al mondo con “cittadinanza artificiale”, sarà ospite del WMF – Il più grande Festival sull’Innovazione: il 4, 5 e 6 giugno l’androide realizzato da Hanson Robotics parteciperà in collegamento al WMF Online. Quella che il Robot Sophia porterà, infatti, sarà una testimonianza unica e particolare del suo avanzatissimo livello di intelligenza artificiale: domande e risposte, come anche la discussione di temi legati all’attualità, saranno alcune delle dimostrazioni riservate agli spettatori del WMF Online. Sophia è infatti il robot umanoide più avanzato e più simile all’uomo mai realizzato: frutto di una combinazione rivoluzionaria di scienza, arte e ingegneria, rappresenta ad oggi il futuro dell’Artificial Intelligence, nonché un concreto punto di partenza per riflettere sullo sviluppo della robotica e del suo impatto sociale presente e futuro. Una riflessione, questa, perfettamente inserita nella cornice del WMF, che da sempre, attraverso il claim We Make Future, racconta il proprio impegno nell’esplorare l’universo dell’innovazione digitale e le nuove frontiere della tecnologia prestando attenzione agli effetti e sulle ripercussioni che queste generano sulle persone e sul sistema sociale. In quest’ottica, la partecipazione di Robot Sophia al WMF Online rappresenterà un’opportunità unica di confronto tra tecnologia, innovazione e società: basti pensare che Sophia non ha “Innovation Champion” del Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo. Quella del 4, 5 e 6 giugno non sarà però l’unica occasione di vedere Sophia ospite del più grande Festival sull’Innovazione: l’androide proveniente da Hong Kong, infatti, si presenterà “dal vivo” al pubblico del WMF durante l’edizione in programma il 19, 20 e 21 novembre al Palacongressi di Rimini. WMF Online: focus su Robotica e Artificial Intelligence Robotica e Artificial Intelligence saranno dunque tra le grandi tematiche protagoniste di questa edizione online del WMF, che, insieme all’intervento del Robot Sophia, offrirà le testimonianze dei maggiori esperti del settore. Tra gli speaker e gli ospiti già annunciati, che interverranno durante i tre giorni sul Mainstage e all’interno della sala dedicata all’AI, Monica Orsino (Microsoft), Roberta Russo (HP Entertainment), Luisella Giani (Oracle) e Alessandro Piva (Politecnico di Milano). Robot Sophia si unisce così agli oltre 200 ospiti e speaker in programma al WMF Online, che comprenderà talk ispirazionali e interventi su temi legati – oltre che alla robotica e all’Artificial Intelligence – al Web Marketing e all’Innovazione Digitale. Il programma completo della tre giorni è già disponibile sul sito con tutta la formazione, le iniziative e gli eventi in programma per la prima edizione online del WMF. Foto di copertina tratta da systemscue.it Leggi l'articolo nel blog
  2. Se non avete tempo di leggere le notizie quotidiane sul mondo Apple, allora questo articolo farà per voi. Un riassunto delle migliori, a mio avviso, 5 notizie Apple della settimana. L’articolo riepilogativo sarà disponibile ogni Sabato e include news di tutte le categorie: iPhone, iPad, Apple Watch, Mac, Apple TV e chi più ne ha più ne metta. Avviata produzione di massa per AirPods Studio: Secondo nuove indiscrezioni Apple sarebbe quasi pronta al lancio delle sue cuffie over-ear in stile Beats. Le AriPods Studio, questo dovrebbe essere il nome secondo DigiTimes, blog il quale afferma che le cuffie siano entrate in produzione di massa e che arriveranno in estate o direttamente a Settembre con gli sconti studenti. Se site curiosi di saperne di più potete dare un occhiata alla notizia completa. Una version di iOS 14 circola sul web già da Dicembre: Manca meno di un mese all’annuale Worldwide Developers Conference e il prossimo sistemare operativo starebbe già circolando, illegalmente, sul web dallo scorso Dicembre. Ma com’è possibile che iOS 14 sia potuto uscire dagli uffici Apple? Beh secondo quanto riportano alcune fonti, alcune aziende manifatturiere Cinesi avrebbero venduto un modello di iPhone 11 con iOS 14 installato sopra per migliaia di dollari nel mercato nero. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Il jailbreak di iOS 13.5 è realtà grazie ad Unc0ver 5.0: L’unc0ver Team ha mantenuto la propria promessa, rilasciando questo Sabato il jailbreak di iOS 13.5 per tutti i modelli di iPhone. Questo jailbreak funziona da iOS 11 fino a iOS 13.5 grazie a una vulnerabilità presente nel kernel di iOS. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Gli occhiali Apple per la Realtà Aumentata arriveranno nel 2021? Ancora nuove indiscrezioni trapelano sul web, i tanto attesi “Apple glasses” dovrebbero arrivare a fine 2021 e una delle aziende che si occuperà della loro manifattura avvierà una produzione di test quest’anno. Secondo quanto riportato, gli occhiali avranno un prezzo di circa $499 e saranno dotati di scanner LiDAR, nessuna fotocamera e le informazioni saranno processate interamente da iPhone. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. La pubblicità “Bounce” delle AirPods ha vinto il premio “Best of Advertising”: La pubblicità “Bounce” in onore delle AirPods, pare abbia vinto non uno ma ben due premi assegnatogli dall’ADC (Art Director’s Club). Godetevi il video promozionale se non lo avete già visto: Leggi l'articolo nel blog
  3. Sapevate dell’esistenza della funzionalità “Udito”? Sicuramente no, è stata introdotta con iOS 12 ed è passata inosservata a molti utenti. Sfruttando questa funzionalità sarà possibile trasformare iPhone collegato alle AirPods (o AirPods Pro) in un audio spia. Funzionalità Udito: La suddetta feature è in realtà nata per aiutare le persone con problemi dell’udito, attivandola è puntando il microfono di iPhone in una determinata direzione e con le cuffie Apple indosso sarebbe possibile amplificarne il suono. Se siete sani come un pesce allora potrete sfruttare questa funzionalità in modo diverso, magari come un audio spia vera e propria, con un range di azione fino a 20 metri. Come utilizzare le AirPods come audio spia: Seguite questi semplici passaggi: Aprite le Impostazioni del vostro iPhone Poi recatevi su Centro di Controllo Selezionate Personalizza controlli Nella sezione ULTERIORI CONTROLLI fate tap sul “+” verde in corrispondenza di Udito Ecco fatto! Non vi basterà altro che indossare le AirPods, aprire il centro di controllo su iPhone e fare tap sull’icona dell’orecchio per iniziare ad ascoltare ciò che il microfono del vostro iPhone sta catturando. E voi, conoscevate questa funzionalità? Fatecelo sapere tramite i commenti! Leggi l'articolo nel blog
  4. Se non avete tempo di leggere le notizie quotidiane sul mondo Apple, allora questo articolo farà per voi. Un riassunto delle migliori, a mio avviso, 5 notizie Apple della settimana. L’articolo riepilogativo sarà disponibile ogni Sabato e include news di tutte le categorie: iPhone, iPad, Apple Watch, Mac, Apple TV e chi più ne ha più ne metta. Occhiali per la Realtà Aumentata in arrivo nel 2021 (Marzo-Giugno): Secondo il noto leakster Jon Prosser, gli occhiali in Realtà Aumentata su cui starebbe lavorando Apple, dovrebbero essere lanciati nel 2021 tra Marzo e Giugno. La notizia andrebbe in contrasto con quanto affermato dall’affidabilissimo analista Ming Chi Kuo il quale avrebbe affermato che la presentazione dovrebbe avvenire nel 2022. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. 10 negozi Apple apriranno in Italia dal 19 Maggio: Secondo un indiscrezione trapelata dai colleghi di iSpazio, gli Apple Store in Italia (almeno 10 dei 19 presenti) dovrebbero riaprire il 19 Maggio. Nella prima ondata di riapertura, il negozio di Milano resterà chiuso in quanto l’allerta nella regione Lombardia è ancora alta. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Unreal Engine 5 sarà disponibile per iOS e Mac: Il nuovo motore grafico di Epic Games, Unreal Engine 5, il quale verrà lanciato nel 2021 supporterà iOS e Mac. Ciò vuol dire che tantissimi giochi che utilizzeranno l’Unreal Engine 5 potranno offrire il supporto non solo per le console più importanti (Playstation 5 e Xbox X) ma anche per macOS. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Apple acquista NextVR: Non è un segreto che Apple sta investendo molto nella Realtà Aumentata e Virtuale (AR & VR) e forse questa nuova acquisizione potrebbe velocizzare e migliorare alcuni dei progetti segreti di casa Cupertino. Prontamente NextVR ha reso inaccessibile il proprio sito internet e rimosso l’app dal Google Play Store. Chissà cosa Apple avrà in mente. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Zerodium afferma di avere tantissimi exploit per iOS e Safari: Zerodium è la nota azienda che acquista exploit (ovvero falle di sicurezza) dei più noti sistemi operativi, tra questi anche iOS. A tal proposito, Apple avrebbe così tante vulnerabilità su iOS che i ricercatori di sicurezza (hacker) ne avrebbero inviati parecchi a Zerodium. L’azienda non sarebbe più in grado di accettare altri exploit per almeno 2-3 mesi. Non è chiaro a chi venderà questi exploit Zerodium o cosa ne farà, ma indubbiamente siamo a rischio. Quindi mantenete aggiornato il vostro iPhone. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Leggi l'articolo nel blog
  5. “Il nuovo tablet Fire HD 8 presenta caratteristiche che tutti in famiglia apprezzano: contenuti di qualità, maggiore spazio di archiviazione, maggiore durata della batteria, il tutto a un prezzo incredibilmente conveniente” afferma Eric Saarnio, Vice President, Amazon Devices EU. “Abbiamo reso il nuovo Fire HD 8 ancora migliore, con prestazioni più veloci, 32GB di spazio di archiviazione, fino a 12 ore di durata della batteria, facilmente ricaricabile con il cavo USB-C, e al costo di soli €99,99. Con accesso a milioni di film, serie TV, eBook, canzoni, riviste e tanto altro, Fire HD 8 è il tablet perfetto per l’intrattenimento.” Il Nuovo Fire HD 8 include: Uno schermo stupendo: dotato di uno schermo brillante da 8” 1280 x 800 ad alta definizione, con oltre un milione di pixel. Nuovo processore più veloce: prestazioni più veloci del 30% grazie a un processore quad-core da 2.0 GHz e 2GB di RAM, per poter facilmente eseguire più attività contemporaneamente quando si guarda un film, si gioca e si naviga sul web. Ancora più spazio di archiviazione: disponibile con opzioni da 32GB o 64GB di spazio di archiviazione, espandibile fino a 1TB grazie a una microSD. Inoltre è possibile beneficiare di archiviazione illimitata sul cloud per tutti i contenuti Amazon e fotografie realizzati con i tablet Fire. Durata della batteria ancora maggiore: fino a 12 ore di durata della batteria, con un utilizzo misto, per navigare sul web, guardare video, ascoltare musica e molto altro. Nuova ricarica più rapida: dotato di cavo USB-C per ricaricare facilmente la batteria in meno di 5 ore. Nuova modalità Gioco: un’esperienza di gaming ottimizzata e libera da distrazioni che permette di concentrarsi sul videogioco in corso senza alcuna interferenza o comparsa di notifiche. Ampia selezione di contenuti: accesso a milioni di film, serie TV, canzoni, eBook Kindle, riviste, app e giochi. È possibile scaricare e guardare i propri video ovunque con Prime Video, Disney+ oppure Netflix (potrebbe essere necessario un abbonamento separato). Restare connessi: è possibile scaricare app come Zoom e Skype per restare in contatto con amici e familiari utilizzando il proprio Fire HD 8. Funzionalità esclusive Amazon: è possibile godere delle funzionalità preferite dai clienti come Per te, X-Ray, Family Library, Blue Shade e altro. Disponibilità Il nuovo Fire HD 8 è disponibile in preordine da oggi, a partire da €99,99 al link https://amzn.to/35ZOoVh. Fire HD 8 è disponibile nel colore nero e le spedizioni inizieranno il 3 giugno. Le cover per il nuovo tablet Fire HD 8 sono disponibili nei colori blu-grigio, grigio chiaro, antracite, malva al prezzo di €34,99. Leggi l'articolo nel blog
  6. Il Web Marketing Festival sposta le date della sua 8ª edizione al 19, 20 e 21 novembre 2020, ancora una volta al Palacongressi di Rimini. Ma non solo, quest’anno l’appuntamento con il Festival diventa doppio: il 4, 5 e 6 giugno si terrà la prima edizione online del WMF. In onda anche lo spot TV in LIS del Festival per trasmettere un messaggio inclusivo e senza barriere: “lavoriamo insieme per costruire un futuro all’insegna dell’innovazione”. Inizialmente in programma per giugno, l’8ª edizione del WMF – Il più grande Festival sull’Innovazione cambia data e si terrà il 19, 20 e 21 novembre nella oramai tradizionale location del Palacongressi di Rimini. A uno slittamento doveroso per l’appuntamento in terra romagnola, prioritario in relazione all’emergenza sanitaria in corso, si affiancherà però un altro evento. Di fatto, il WMF2020 raddoppia: al fine di valorizzare ulteriormente il ruolo dell’innovazione in questo contesto emergenziale, infatti, durante le date del 4, 5 e 6 giugno – che inizialmente avrebbero dovuto ospitare la prossima edizione – verrà lanciata la prima edizione online del WMF, un evento multisala innovativo con al centro la formazione abbinata ai talk ispirazionali del Mainstage. All’interno del format online, molteplici eventi innovativi che, abbinati alla formazione, confermano il ruolo di acceleratore di innovazione per il paese anche in un contesto emergenziale come quello attuale. Tra le novità di questa edizione online: la più grande Startup Competition d’Italia, il primo Assessment Nazionale sulle competenze digitali, altri eventi e grandi ospiti che verranno svelati nelle prossime settimane. “Stiamo vivendo un periodo di grande sfida a livello globale. Ci siamo interrogati su quale fosse la scelta più adeguata riguardo al Festival: la soluzione che abbiamo ritenuto migliore è stata posticipare il WMF2020 al 19, 20 e 21 novembre, così da poter godere a pieno di quei momenti di festa, di vicinanza e di connessione che da sempre caratterizzano il Festival” spiega Cosmano Lombardo, ideatore del WMF e CEO di Search On Media Group. “Era nostro dovere potenziare l’offerta e contribuire a diffondere anche online i benefici derivanti dall’innovazione. Ecco perché abbiamo deciso di realizzare un doppio appuntamento: il 4, 5 e 6 giugno, vivremo infatti il primo WMF online in una formula totalmente innovativa. Affrontare emergenze come quella del Covid-19, necessita di sforzi maggiori e stiamo provando a dare il maggior supporto possibile a tutto il nostro territorio e non solo. Ora più che mai è necessario lavorare insieme e di impiegare l’innovazione digitale per migliorare la società e costruire il nostro futuro”. Un messaggio, questo, sottolineato anche dal nuovo spot TV del WMF – interpretato anche in LIS grazie al contributo di Davy Mariotti, insegnante LIS – in onda fino al 9 maggio: un appello senza barriere e rivolto a tutti, dagli addetti ai lavori ai cittadini, per dare il via alla costruzione condivisa di un futuro realmente inclusivo e accessibile e fondato sull’occupazione, sull’equità e sull’innovazione. Il WMF, dunque, anche quest’anno continuerà a esplorare l’universo dell’innovazione e a compiere la propria mission: offrire un punto di riferimento per la formazione di tutte le persone che fanno del digitale il proprio lavoro e, allo stesso tempo, rappresentare un acceleratore di innovazione in cui cittadini, imprese e istituzioni possano incontrarsi e dialogare. Sarà questa la chiave di lettura del WMF2020, tanto più con un doppio appuntamento in programma: riunire i principali attori del mondo dell’innovazione digitale per impiegare la ricerca, la creatività, il capitale umano e quello tecnologico per la costruzione condivisa di un presente e un futuro all’insegna dell’innovazione e della cooperazione internazionale. Tutte le informazioni sulle diverse modalità per partecipare al doppio appuntamento del WMF2020 sono disponibili sul sito ufficiale del Festival all’indirizzo www.ilfestival.it. Leggi l'articolo nel blog
  7. Approfittatene della festa della mamma per farvi qualche regalino Tech. Più di una decina di codici sconto su tanti gadget utili per lo smart working. Tra i prodotti in offerta ci sono: robot aspirapolvere, cuffie bluetooth, speaker Bluetooth, proiettore e chi più ne ha più ne metta! Codici sconto prodotti Soundcore: Cuffie Bluetooth Soundcore Liberty Air 2: passano da €129.99 a €79.99 utilizzando il codice 7CQTHDMV Cuffie Bluetooth Soundcore Liberty 2 Pro: passano da €149.99 a €99.99 utilizzando il codice TRRRXM45 Speaker Bluetooth Motion+: passa da €99.99 a €79.99 utilizzando il codice 9L8XPS6Z Speaker Bluetooth Icon Mini: passa da €24.99 a €19.99 utilizzando il codice YFGJZ3TP Sveglia intelligente con speaker integrato Soundcore Wakey: passa da €99.99 a €69.99 utilizzando il codice 3G2FG3IR Speaker Bluetooth Soundcore Icon: passa da €59.99 a €39.99 utilizzando il codice WXFE44OE Soundbar Soundcore Infini Pro: passa da €259.99 a €199.99 utilizzando il codiceZERMWC6J Cuffie Bluetooth Soundcore Liberty 2: passano da €99.99 a €69.99 utilizzando il codice IZ27HENA Codici sconto prodotti Eufy: Camere di video sorveglianza EufyCam 2c: passa da €199.99 a €179.99 utilizzando il codice KY3QYQPQ Robot aspirapolvere RoboVac 11S: passa da €179.99 a €159.99 utilizzando il codice PNFMVIZA Codici sconto prodotti Nebula: Proiettore Nebula Capsule Max: passa da €499.99 a €399.99 utilizzando il codice HR88KE4P Codici sconto prodotti Anker: Anker Hub USB-C, per MacBook, 7 in 1:passa da €59.99 a €49.99 utilizzando il codice 8R6HIHXV Leggi l'articolo nel blog
  8. Se non avete tempo di leggere le notizie quotidiane sul mondo Apple, allora questo articolo farà per voi. Un riassunto delle migliori, a mio avviso, 5 notizie Apple della settimana. L’articolo riepilogativo sarà disponibile ogni Sabato e include news di tutte le categorie: iPhone, iPad, Apple Watch, Mac, Apple TV e chi più ne ha più ne metta. Apple presenta i nuovi MacBook Pro da 13″: Come un fulmine a ciel sereno Apple ha rilasciato un nuovo modello di MacBook Pro da 13” sul suo sito internet. Il nuovo computer manda in pensione la tastiera a farfalla a favore di quella a forbice e ha monta il recente processore Intel di decima generazione come cuore pulsante con prestazione migliorate dell’80%. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. La prossima generazione di AirPods potrebbe arrivare nel 2021: A causa del COVID-19 non vedremo alcun nuovo modello di AirPods quest’anno, pare infatti che il lancio sia slittato al 2021. Al fine di far ripartire la produzione Apple starebbe spostando una buona parte della catena produttiva dalla Cina al Vietnam. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. In arrivo una nuova Apple TV più veloce: Alcune indiscrezioni circolanti sul web affermano che Apple starebbe per presentare un nuovo modello di Apple TV, ancora più veloce di prima. Pare che la prossima generazione di set-top-box sarà dotata di chip A12X Bionic presentato nel 2018 con iPad Pro e che arriverà nei tagli da 64GB e 128GB. L’ultimo modello di Apple TV è stato lanciato nel 2017! Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Apple ripara gratuitamente AirPods Pro mal funzionanti: Pare che diversi utenti Apple starebbero riscontrando alcuni problemi con la cancellazione attiva del rumore sulle nuove AirPods Pro. Per questa ragione Apple ha rilasciato un nuovo aggiornamento software che dovrebbe risolvere i problemi e se non li risolvesse si è offerta di sostituire le cuffie. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. La WWDC si terrà il 22 Giugno online: All’inizio dell’anno Apple ha confermato che la sua annuale Worldwide Developers Conference si terrà online a causa della pandemia e che più informazioni sarebbero arrivate nei prossimi mesi. Ora è confermato, la WWDC inizierà Lunedì 22 Giugno e sarà disponibile tramite il sito Apple e tramite l’app Developer. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Leggi l'articolo nel blog
  9. Apple ha rilasciato un nuovo aggiornamento software per le AirPods Pro. Il nuovo firmware risolverebbe alcuni problemi con la cancellazione attiva del rumore che avrebbe subito delle riduzioni della qualità dopo il precedente aggiornamento. Come aggiornare le AirPods Pro: Solitamente quando connesse a un dispositivo iOS il sistema di aggiornamento parte in automatico. Se volete forzare l’aggiornamento dovrete: Riporre le AirPods all’interno del cofanetto di ricarica Collegare il cofanetto di ricarica a una fonte di alimentazione (wireless o cablata) Effettuare l’appaiamento al dispositivo iOS Come controllare il firmware delle AirPods Pro: Se siete curiosi di vedere se il vostro firmware si è automaticamente aggiornato all’ultima versione, potrete controllarlo dalle Impostazioni. Quindi: Collegate le AirPods Pro al vostro dispositivo iOS Aprite le Impostazioni Generali Info AirPods Pro (l’ultima voce in basso) Versione firmware (la versione 2D15 è la più recente) E voi, avete notato alcuna miglioria? Fatecelo sapere tramite i commenti. Leggi l'articolo nel blog
  10. Come un fulmine a ciel sereno Apple ha rilasciato un nuovo modello di MacBook Pro da 13” sul suo sito internet. Il nuovo computer manda in pensione la tastiera a farfalla a favore di quella a forbice e ha monta il recente processore Intel di decima generazione come cuore pulsante con prestazione migliorate dell’80%. Tutto sul nuovo MacBook Pro da 13″ : È importante far notare che Apple utilizza i processori Intel di ottava generazione per i due modelli base, mentre la decima generazione sarebbe disponibile solo sulle due varianti più costose. Anche la nuova memoria RAM più veloce (16GB a 3733MHz) sarebbe standard sulle varianti più costose. Adesso Apple non offre più la memoria base da 128GB di SSD ma è stata sostituita con ben 256GB, questo vuol dire che anche il prezzo adesso è stato “leggermente” aumentato. Partiamo quindi con €1.529 per il modello base con processore quad-core a 1,4GHz di ottava generazione (Turbo Boost fino a 3,9GHz), archiviazione da 256GB, Touch Bar e Touch ID, 2 porte Thunderbolt. Salendo poi alla versione più performante che parte da €2.229 processore quad-core a 2,0GHz di decima generazione (Turbo Boost fino a 3,8GHz), archiviazione 512GB, touch Bar e Touch ID, 4 porte Thunderbolt e 16GB di RAM. Cosa è cambiato quindi? Apple avrebbe mandato in pensione i tagli di memoria da 128GB, avrebbe quindi raddoppiato la memoria in tutti i suoi tagli, raddoppiato la RAM sui modelli di fascia alta e ovviamente aumentato di poco il prezzo. Nel caso del modello da €2.229 il prezzo sarebbe lievitato di €130, ma vi assicuro che avreste speso più di €130 se di vostra spontanea volontà avreste deciso di personalizzare il vostro Mac con 512GB di SSD e RAM da 16GB. Ovviamente sono stati aggiunti anche nuovi processori di ultima generazione e la nuova tastiera con meccanismo a forbice che mette a tacere tutti i problemi delle precedenti versioni con meccanismo a farfalla. Dimenticavo, il computer è disponibile all’acquisto da oggi con consegna immediata. Cosa ne pensate del nuovo MacBook Pro da 13″ ? Pensate di acquistarlo? Perché? Leggi l'articolo nel blog
  11. Se non avete tempo di leggere le notizie quotidiane sul mondo Apple, allora questo articolo farà per voi. Un riassunto delle migliori, a mio avviso, 5 notizie Apple della settimana. L’articolo riepilogativo sarà disponibile ogni Sabato e include news di tutte le categorie: iPhone, iPad, Apple Watch, Mac, Apple TV e chi più ne ha più ne metta. Apple annuncia ricavi da $58.3 miliardi nel secondo trimestre del 2020: Lo scorso 30 Aprile Apple ha condiviso i ricavi del secondo trimestre del 2020 e non sono affatto male. Nonostante i numeri delle unità vendute non vengono più resi pubblici, abbiamo però il numero esatto di ricavi per categoria: iPhone: $28.9 miliardi iPad: $4.36 miliardi Mac: $5.35 miliardi Indossabili, home, e accessori: $6.28 miliardi Servizi: $13.34 miliardi Se siete curiosi di saperne di più potete dare un occhiata alla notizia completa. Il prezzo dei nuovi iPhone rimarrà invariato (o almeno dovrebbe): Secondo Jon Prosser, il quale si è rivelato una fonte attendibilissima per quanto riguarda i rumors Apple, i 4 nuovi iPhone che Apple presenterà a Settembre non avranno un rincaro di prezzo. Di seguito le previsioni sui prezzi: 5.4 iPhone 12 D52G OLED / 5G 2 cam $649 6.1 iPhone 12 D53G OLED / 5G 2 cam $749 6.1 iPhone 12 Pro D53P OLED / 5G 3 cam + LiDAR $999 6.7 iPhone 12 Pro Max D54P OLED / 5G 3 cam + LiDAR $1,099 Se siete curiosi di saperne di più potete dare un occhiata alla notizia completa. Apple migliora Face ID con iOS 13.5 quando si utilizza la mascherina: iOS 13.5 sarà rilasciato a breve e introdurrà diverse novità tra cui la possibilità di saltare il processo di riconoscimento facciale tramite Face ID e andare alla schermata di sblocco con codice PIN quando si indossa una mascherina. Se siete curiosi di saperne di più potete dare un occhiata alla notizia completa. Warren Buffet racconta che Tim Cook ha impiegato ore a spiegargli come utilizzare il suo iPhone 11: Warren Buffett ha finalmente cambiato il suo cellulare pieghevole Samsung da €20 con un iPhone e ha raccontato, durante un intervista a Yahoo Finance, che Tim Cook ha impiegato diverse ore a spiegargli come utilizzarlo. Se siete curiosi di saperne di più potete dare un occhiata alla notizia completa. iMessage permetterà di modificare i messaggi inviati: In un nuovo brevetto depositato da Apple presso lo U.S. Patent and Trademark Office è possibile immaginare il futuro di iMessage. Nello specifico il nuovo brevetto spiegherebbe come sarà possibile modificare i messaggi inviati tramite l’app di messaggistica Apple. Se siete curiosi di saperne di più potete dare un occhiata alla notizia completa. Leggi l'articolo nel blog
  12. Se vi manca tanto l’iconico suono di avvio del Mac allora sarete felici di sapere che potrete manualmente riabilitarlo. La procedura non è difficile e soprattutto richiederà pochi secondi e l’utilizzo dell’app Terminale. Come abilitare suono all’avvio del Mac: Tutti i modelli di Mac, inclusi: MacBook Pro, MacBook Air, MacBook, iMac, Mac mini, e Mac […]Leggi l'articolo nel blog
  13. Se non avete tempo di leggere le notizie quotidiane sul mondo Apple, allora questo articolo farà per voi. Un riassunto delle migliori, a mio avviso, 5 notizie Apple della settimana. L’articolo riepilogativo sarà disponibile ogni Sabato e include news di tutte le categorie: iPhone, iPad, Apple Watch, Mac, Apple TV e chi più ne ha […]Leggi l'articolo nel blog
  14. Ci risiamo, a distanza di alcuni anni si è ripresentato il bug che manderebbe in crash i dispositivi iOS. Nello specifico la combinazione di caratteri può essere inviata tramite i social media, whatsapp o SMS e causerebbe non pochi problemi. Nel Tweet condiviso da EverythingApplePro si può notare lo strano comportamento del suo iPhone dopo […]Leggi l'articolo nel blog
  15. Sabato 25 aprile avrebbe dovuto inaugurare la consueta Fiera del Radioamatore, proprio in questa data Pordenone Fiere ha deciso di organizzare la “prima fiera virtuale” che si svolgerà interamente online su Facebook e YouTube in diretta. Dalle 14.30 alle 18.30 del 25 aprile ci sarà il grande incontro organizzato in collaborazione con la sezione di […]Leggi l'articolo nel blog
  16. Se non avete tempo di leggere le notizie quotidiane sul mondo Apple, allora questo articolo farà per voi. Un riassunto delle migliori, a mio avviso, 5 notizie Apple della settimana. L’articolo riepilogativo sarà disponibile ogni Sabato e include news di tutte le categorie: iPhone, iPad, Apple Watch, Mac, Apple TV e chi più ne ha più ne metta. Apple rilascia iPhone SE 2020: Ebbene sì, era ormai diverso tempo che si vociferava dell’imminente arrivo della seconda generazione di iPhone SE e questa settimana è finalmente arrivato. Il nuovo iPhone “economico” ha un prezzo di partenza di €499, dotato dello stesso design di iPhone 8 ma con processore di iPhone 11 Pro. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Nuovo iPhone SE ha il logo della mela al centro: Pare che Apple abbia deciso di riorganizzare il logo della mela, che si trova posteriormente, in modo diverso. Così come su iPhone 11 e iPhone 11 Pro / Max, anche iPhone SE ha il logo al centro e non ha alcuna scritta “iPhone”. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. iPhone 12 arriverà non prima di Novembre: Secondo gli analisti della Goldman Sachs, il lancio dei nuovi iPhone slitterebbe a Novembre a causa del Corona virus che avrebbe rallentato la catena di produzione, gli spostamenti dall’America alla Cina dei dipendenti supervisori Apple e molti altri fattori. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. iPad Pro con display mini-LED non arriverà prima del 2021: Che Apple stia lavorando a una tecnologia di display mini-LED non è una novità, qualche mese fa si vocifera che avremmo potuto vedere dei nuovi iPad con questa nuova tecnologia entro fine anno (2020) ma anche questa volta, per colpa del COVID-19 il lancio slitterebbe al 2021. Questa tecnologia offrirebbe le stesse performance dei display OLED ma in aggiunta sarebbe meno costoso per la batteria essendo sprovvisto di pannello di retroilluminazione. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Apple prova a estendere la vita della batteria dei Mac: L’azienda di Cupertino sta per introdurre una nuova funzionalità in macOS che permetterebbe di estendere la vita delle batterie dei MacBook. Questa funzionalità è al momento disponibile per gli sviluppatori con la versione 10.15.5 beta di macOS. Si tratterebbe di un algoritmo intelligente che eviterebbe di caricare al 100% le batterie dei Mac mantenendoli in uno stato di “quasi piena carica”. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Leggi l'articolo nel blog
  17. In questa nuova rubrica presenterò un app la settimana, spiegherò il motivo per cui la tengo installata sul mio iPhone, come funziona e perché dovreste scaricarla o acquistarla. Oggi parliamo di Scontiamolo l’app dell’omonimo canale Telegram che propone codici sconto esclusivi, promozioni e cali di prezzo. Come funziona Scontiamolo? L’app di per sé è molto semplice, una volta scaricata e aperta si compone di due sezioni principali: Editoriali e lista di prodotti. La sezione Editoriali, come potete immaginare mostra le ultime promozioni più interessanti sotto forma di articoli. La lista dei prodotti invece mostra in ordine cronologico le ultime offerte o cali di prezzo dei vari store online. Ci sono 3 tipi di Box che variano in base a diversi fattori: Box classico: mostra il nome del prodotto in sconto, il prezzo originale e il prezzo in sconto Box coupon: mostra le stesse informazioni del box classico ma in più è presente un codice (coupon) che, inserito al momento del pagamento vi farà avere il prezzo scontato che vedete nell’app. Box informazioni aggiuntive: solitamente lo si incontra insieme al box classico o quello coupon, e mostra delle informazioni extra in merito al venditore, al tipo di spedizione o una piccola descrizione utile del prodotto. Inutile dire che l’app è dotata di Notifiche Push che vi informeranno degli ultimi prodotti in offerta non solo da Amazon ma anche da altri store in continuo aggiornamento. Perché scaricare Scontiamolo? Ci sono molteplici ragioni per cui vale la pena, a mio avviso, scaricare quest’app. La prima perché è gratuita e vi farà risparmiare qualche soldo, soprattutto quando si tratta di prodotti Apple. La seconda, perché ogni prodotto è caricato manualmente da un team che seleziona le migliori offerte. La terza, le notifiche push per ogni prodotto aggiunto (potete disabilitarle dalle impostazioni dell’app). Potete scaricare Scontiamolo facendo clic qui, l’app è gratuita! Leggi l'articolo nel blog
  18. Si vociferava ormai da qualche settimana e oggi è ufficiale! Apple ha appena rilasciato un nuovo modello di iPhone SE il quale sarà disponibile al preordine dalle 14:00 del 17 Aprile. Cosa è cambiato? Scopritelo in questo articolo. Design: Come i rumors sostenevano, iPhone SE di nuova generazione segue il design di iPhone 8. Design in alluminio e vetro con display Retina HD da 4.7 pollici. Processore: Il nuovo iPhone è equipaggiato dello stesso processore di iPhone 11 Pro, ovvero il chip A13 Bionic, il che rende questo iPhone particolarmente performante abilitando una serie di nuove funzionalità tra cui la modalità Ritratto. Ovvero la possibilità di sfocare in tempo reale lo sfondo delle foto mettendo il soggetto in risalto. Non è tutto! Anche il controllo della profondità, ovvero potrete decidere quanto sfondo sfocare sia prima che dopo lo scatto. La fotocamera è molto più performante rispetto alla precedente, adesso è in grado di registrare video in 4K Sicurezza di sblocco: Niente Face ID, ma c’è ancora il potente Touch ID. Del resto è un iPhone 8 più potente e più economico. Impermeabilità: iPhone SE è resistente all’acqua fino a un 1 metro di profondità per 30 minuti. Non teme liquidi come caffè, tè e altre bevande. E nemmeno la polvere. Batteria: Indubbiamente più duratura, secondo Apple: Lo spettacolo deve continuare. E anche a lungo: con iPhone SE puoi guardare fino a 13 ore di video con una sola carica.2 Probabilmente ti stancherai prima tu, ma in caso di emergenza ti basta appoggiare il telefono su una base di ricarica wireless. Oppure puoi usare un alimentatore da 18W compatibile con la ricarica veloce per riportare la batteria da zero al 50% in appena 30 minuti. Quindi anche questo nuovo modello di iPhone SE è in grado di caricarsi rapidamente tramite caricabatterie da almeno 18W e supporta anche la ricarica wireless. Colorazioni: È disponibile nelle varianti: Nero, Bianco e Product(RED). Altre novità: iPhone SE è dual sim! Grazie alla dual SIM con tecnologia eSIM puoi usare il tuo numero personale e quello di lavoro sullo stesso iPhone. È dotato di Wi-Fi 6 e tecnologia 4G, niente 5G per il momento! Hey, è un iPhone economico, cosa ti aspettavi? Prezzi: iPhone SE sarà disponibile al preordine dal 17 Aprile al prezzo di €499 per la versione da 64GB ed è disponibile anche nei tagli da 128 e 256. Se non volete preordinarlo, sarà disponibile nei negozi dal 24 Aprile. Leggi l'articolo nel blog
  19. Se state cercando un paio di cuffie wireless, economiche e di buona qualità allora le Soundcore Life P2 potrebbero fare al caso vostro. Dotate di 4 microfoni, 40 ore di autonomia, impermeabilità con certificazione IPX7, riduzione dei rumori grazie al chip cVc 8.0, driver in grafene e molto altro. Contenuto della confezione: Le Soundcore Life P2 arrivano in una piccola confezione retail in cartone tipica dei prodotti Soundcore. All’interno: 1x: Cuffie Soundcore Life P2 con cofanetto di ricarica 5x: Copriauricolari di ricambio di diverse dimensioni (XS/S/M/L/XL) 1x: Cavo USB-C per la ricarica 2x: Manuale di ricambio Design: Le cuffie Soundcore Life P2 hanno un design in linea ad altre cuffie del gruppo Soundcore, si differenziano esteticamente per essere leggermente più piccole e leggere. I materiali con cui sono realizzate, sono ovviamente plastici ma al contempo abbastanza robusti. Di forma allungata presentano un pulsante meccanico con sopra stampato il logo, che consente le classiche funzionalità di andare avanti/indietro con i brani, rispondere alle chiamate o invocare l’assistente vocale. Nella parte superiore della cuffia, sopra il pulsante, è presente un piccolo microfono. Mentre nella estremità inferiore ne è presente un altro. Per un totale di 4 microfoni (2 per ogni cuffia). Il cofanetto di ricarica ha una forma ovale con sportellino. Le cuffie si inseriscono orizzontalmente e si attaccano magneticamente al proprio alloggio. Nella parte frontale è presente un LED indicatore di stato, mentre posteriormente è presente una porta USB-C per la ricarica. Funzionalità: Nonostante le Life P2 abbiano un prezzo particolarmente abbordabile, sono equipaggiate di tanta tecnologia. I 2 microfoni per cuffia e grazie alla tecnologia di riduzione del rumore cVc, consentono di rimuovere i rumori di fondo durante le chiamate, per offrire un suono più nitido. Particolarmente utile quando si è in luoghi affollati. Sono dotate di Bluetooth 5.0 che offre maggiore stabilità tra dispositivo e auricolari e una qualità audio molto buona. È inoltre possibile utilizzare soltanto un auricolare, basta rimuoverne uno soltanto dalla custodia di ricarica. Quindi potrete decidere se avere un audio di tipo Mono o Stereo se utilizzate due cuffiette contemporaneamente. Gli auricolari Life P2 sono anche impermeabili, ovviamente non potete fare il bagno con essi ma grazie alla certificazione IPX7 (ovvero che resistono alle immersioni) potrete perfino risciacquarli con acqua (anche se non ve lo consiglio). Una delle feature che più ho apprezzato è la ricarica rapida delle cuffie. Se riposte all’interno del cofanetto per soli 10 minuti potrete beneficiare di 1 ora di ascolto. Cosa ne penso? Durante la mia prova non ho notato particolari problemi. La qualità audio è abbastanza buona in quanto i driver sono in graffente e quindi offrono un audio più pulito, bassi abbastanza profondi e una qualità discreta. Inoltre sono rimasto molto stupido dalla durata della batteria, Soundcore afferma 40 ore in totale con il cofanetto di ricarica e 7 ore con una ricarica. Non so dirvi effettivamente se sono riuscito a fare 40 ore di utilizzo, ma non ho caricato il cofanetto di ricarica per più di una settimana e mezza. Dove acquistare le Soundcore Life P2: Le cuffie Soundcore Life P2, sono disponibili all’acquisto su Amazon al prezzo di €49.99 spedizione Prime inclusa. Leggi l'articolo nel blog
  20. Vi sarà sicuramente capitato di dover installare una versione più aggiornata di macOS su un Mac particolarmente vecchio, ed ecco che subito iniziano i problemi. Non trovate più il sistema operativo, magari dal Mac App Store non si scarica neanche. In questa guida vi guiderò su come scaricare l’installer di macOS direttamente da Terminale. Pre-requisiti: È importante notare che, il comando –fetch-full-installer è disponibile su macOS 10.15 o versioni successive, quindi se provate a eseguirlo su macOS Mojave non verrà eseguito. Come scaricare macOS Installer: Aprite l’app Terminale e incollate il comando scritto qui sotto. Sostituite poi “**.**.*” con la versione dell’installar che desiderate scaricare: softwareupdate --fetch-full-installer --full-installer-version **.**.* Premete il tasto invio per iniziare il download Semplice non è vero? Ricordatevi sostituire “**.**.*” con la versione che desiderate scaricare. Per esempio per avviare il download dell’installar di macOS Catalina dovrete digitare qualcosa del tipo: softwareupdate –fetch-full-installer –full-installer-version 10.15 L’installer verrà scaricato nella directory /Applications quindi potete poi decidere di spostarla su un drive USB o avviarne l’installazione con doppio clic. Altre linee di comando utili: Se siete interessati allo scaricamento di macOS Mojave (10.14.6) potete usare: softwareupdate –fetch-full-installer –full-installer-version 10.14.6 Per macOS High Sierra (10.13.6) potete usare: softwareupdate –fetch-full-installer –full-installer-version 10.13.6 E voi, conoscete altri metodi utili per scaricare l’installer di macOS? Fatecelo sapere tramite i commenti. Leggi l'articolo nel blog
  21. Evento Virtuale Giovedì 16 Aprile dalle ore 21:00 alle ore 23:00 in diretta sul canale YouTube FvgTech e sulla pagina Facebook di Gabriele Gobbo. Sarà possibile porre domande live e dire la propria opinione in tempo reale anche per gli spettatori. In seguito al grande successo della diretta dedicata ai ristoratori, è stato deciso di ripetere l’esperimento ma con gli albergatori, altra categoria ora in forte difficoltà. Giovedì 16 Aprile dalle ore 21:00 alle ore 23:00 ci sarà una nuova diretta di gruppo dal titolo “Vita da albergatori in quarantena – Gli albergatori si raccontano”. Una diretta che potrà essere seguita sul canale YouTube di FvgTech e sulla pagina Facebook di Gabriele Gobbo, in cui con molti albergatori e operatori di settore si alterneranno in video per raccontare come affrontano questo periodo, quale sarà il futuro del turismo in Italia nei prossimi anni e come si preparano per la ripartenza. In video, pronti a rispondere a tutte le domande che gli spettatori faranno in tempo reale nei commenti del post, ci saranno gestori di hotel e B&B di Lignano, Bibione, Desenzano del Garda e altre zone d’Italia. Uno spaccato di vita reale che vuole mettere in luce le difficoltà ma soprattutto le idee per ripartire degli operatori di un settore in grande difficoltà ma che non si lascia abbattere dal periodo difficile. Tutti assieme proveranno a lanciare nuove idee e strategie per ripartire con entusiasmo quando si potrà farlo, in modo schietto e sincero senza filtri, ma soprattutto si potrà partecipare alla discussione creando una sinergia attraverso l’interazione che la tecnologia mette a disposizione, proponendo domande e opinioni che saranno lette e visualizzate live. Questo evento virtuale aperto a tutti, oltre che nei canali già menzionati, sarà condiviso da decine di pagine dedicate al turismo, inoltre molti albergatori hanno deciso di condividere la diretta sulle pagine dei proprihotel e diffondere l’invito alle loro associazioni. La volontà di questo gruppo di operatori di settore è poter arrivare a più persone e colleghi possibili per dare un concreto aiuto sia per il morale sia sul lato pratico con idee e consigli, in questo momento più importanti che mai. Al termine della diretta, il video rimarrà registrato e disponibile per la fruizione in differita on demand e sarà pubblicato anche sul Podcast di FvgTech. LINK UTILI: Diretta Facebook: https://go.gabrigobbo.com/DirAlberghi Diretta YouTube: https://youtu.be/JFpOT9-S27w Pagina informativa: https://www.facebook.com/events/526029831663796/ Leggi l'articolo nel blog
  22. Se non avete tempo di leggere le notizie quotidiane sul mondo Apple, allora questo articolo farà per voi. Un riassunto delle migliori, a mio avviso, 5 notizie Apple della settimana. L’articolo riepilogativo sarà disponibile ogni Sabato e include news di tutte le categorie: iPhone, iPad, Apple Watch, Mac, Apple TV e chi più ne ha più ne metta. Nuovo iPhone SE in arrivo la settimana prossima, iPhone 12 a Ottobre: Secondo l’analista Jeff Pu di GF Securities, Apple avrebbe ritardato il lancio del nuovo iPhone economico il quale sarebbe adesso stato programmato per la metà di Aprile, ovvero la settimana entrante. Per quanto riguarda iPhone 12, verrà presentato a Settembre ma potrebbe essere disponibile a Ottobre. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Apple rilascia macOS Catalina 10.15.4 con fix per porte USB-C e FaceTime: Finalmente Apple avrebbe rilasciato un aggiornamento supplementare di macOS Catalina 10.15.4 che risolverebbe diversi problemi tra cui un bug legato all’audio di FaceTime e alcuni bug legati alle porte USB-C che potrebbe risultare non sempre funzionanti. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Disney+ supera 50 milioni di iscritti in 5 mesi: Ebbene sì, Disney ha confermato di aver superato i 50 milioni di iscritti in 5 mesi sulla sua nuova piattaforma di streaming Disney+. Lo scorso Febbraio Bob Iger (CEO Disney) aveva riferito di aver sorpassato 28 milioni di subscribers e in soli due mesi il nuovo grande traguardo. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Diminuzione delle spedizioni dei Mac del 20%: Pare che la chiusura delle aziende a causa del corona virus, i grandi ritardi nelle catene produttive e la logistica, avrebbero influito negativamente sulle vendite dei Mac. Pare che le spedizioni sarebbero scese del 20%, mentre i PC sarebbero scesi soltanto dell’8%. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. 44% degli smartphone in USA sono iPhone: Secondo alcuni nuovi dati statistici, il 44% degli smartphone attivati nel primo trimestre del 2020 sono stati iPhone, un nuovo record per Apple che non vedeva numeri del genere dal 2016. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Leggi l'articolo nel blog
  23. Venerdì 10 Aprile alle ore 16.00 su Facebook e YouTube dal titolo: “Non solo Amazon: dove comprare tra i piccoli e medi eCommerce italiani” organizzata dal programma televisivo FvgTech in collaborazione con Italiamac. Le esperienze dirette dei clienti per farvi conoscere eCommerce alternativi, piccoli negozi online italiani e portali di attività locali. In video diversi clienti che racconteranno le loro esperienze e gestori di servizi online. Leggeremo anche opinioni e domande che potrete fare nei commenti in tempo reale. Diretta Facebook: https://go.gabrigobbo.com/DireCommerce Diretta YouTube: https://youtu.be/hbdIs4Q0hbE In video con Gabriele Gobbo molti utenti e clienti di eCommerce alternativi che racconteranno le loro esperienze, addetti ai lavori che segnaleranno servizi utili per piccoli negozi. Un evento online che ha come obiettivo l’utilità per scoprire nuovi luoghi dove comprare online indipendenti, locali e italiani. Se oltre a seguire la diretta come spettatore, vuoi partecipare in video per dire la tua, visita la pagina evento su Facebook. Leggi l'articolo nel blog
  24. Evento Virtuale Giovedì 9 Aprile dalle ore 21:00 alle ore 23:00 in diretta sul canale YouTube FvgTech e sulla pagina Facebook di Gabriele Gobbo. Sarà possibile porre domande live e dire la propria opinione in tempo reale anche per gli spettatori. Giovedì 9 Aprile dalle ore 21:00 alle ore 23:00 ci sarà una grande diretta di gruppo dal titolo “Vita da ristoratori in quarantena – I ristoratori si raccontano”. Una diretta che potrà essere seguita sul canale YouTube di FvgTech e sulla pagina Facebook di Gabriele Gobbo, in cui con molti ristoratori e operatori di settore raccontano cosa stanno facendo in questo periodo, come affrontano la quarantena e come preparano i loro ristoranti alla ripartenza. In video, pronti a rispondere a tutte le domande che gli spettatori faranno in tempo reale nei commenti del post, ci saranno gestori di locali pubblici di Udine, Lignano, Bibione, Lago Maggiore, Pordenone e altre zone d’Italia. Uno spaccato di vita reale che vuole mettere in luce le difficoltà ma soprattutto le idee per ripartire degli operatori di un settore in grande difficoltà ma che non si lascia abbattere dal periodo difficile. Ci sarà chi ha deciso di tenere chiuso, chi si è riconvertito con il servizio delivery e chi da sempre ha utilizzato la consegna a domicilio per il suo lavoro. Tutti assieme proveranno a lanciare nuove idee e strategie per ripartire con entusiasmo quando si potrà farlo, in modo schietto e sincero senza filtri, ma soprattutto si potrà partecipare alla discussione creando una sinergia attraverso l’interazione che la tecnologia mette a disposizione, proponendo domande e opinioni che saranno lette e visualizzate live. Questo evento virtuale aperto a tutti, oltre che nei canali già menzionati, sarà condiviso da decine di pagine dedicate al turismo e alla ristorazione, inoltre molti ristoratori hanno deciso di condividere la diretta sulle pagine dei propri ristoranti. La volontà di questo gruppo di operatori di settore è poter arrivare a più persone e colleghi possibili per dare un concreto aiuto sia per il morale sia sul lato pratico con idee e consigli, in questo momento più importanti che mai. Al termine della diretta, il video rimarrà registrato e disponibile per la fruizione in differita on demand e sarà pubblicato anche sul Podcast di FvgTech. LINK UTILI: Diretta YouTube: https://youtu.be/Pze13oK1NfQ Diretta Facebook https://go.gabrigobbo.com/DirRistoratori Leggi l'articolo nel blog
  25. Se non avete tempo di leggere le notizie quotidiane sul mondo Apple, allora questo articolo farà per voi. Un riassunto delle migliori, a mio avviso, 5 notizie Apple della settimana. L’articolo riepilogativo sarà disponibile ogni Sabato e include news di tutte le categorie: iPhone, iPad, Apple Watch, Mac, Apple TV e chi più ne ha più ne metta. iPad Pro 2020 è in grado di disconnettere il microfono a livello hardware: Collegando una custodia MFi tutti i modelli di iPad Pro scollegherebbero a livello hardware il microfono per evitare attacchi hacker. Questa funzionalità è stata già introdotta in alcuni speaker intelligenti di casa Amazon e anche Apple si sta uniformando a questi standard di Privacy e sicurezza. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Il negozio online di Apple potrebbe aver svelato il nuovo iPhone SE per errore: Giovedì scorso Apple avrebbe aggiornato il proprio negozio online, nello specifico la pagina degli accessori, nei quali è presente anche un set di pellicole in vetro temperato di Belkin. Dopo l’aggiornamento il titolo delle pellicole riportava: “Belkin InvisiGlass Ultra pellicole protettive per iPhone SE / 8 / 7” svelando così il nuovo design dell’iPhone SE di seconda generazione. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Apple Music al secondo posto tra i servizi di streaming musicale nel 2019: Come tutti si aspettavano, Spotify continua a essere leader dei servizi di streaming musicale nel 2019 con un totale di incassi pari al 35%, Apple Music sta subito dietro con un totale pari al 19%, seguito poi da Amazon Music, dai servizi Cinesi di Tencent, YouTube e altri. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Apple svela per errore l’AirTag il nuovo tracker Bluetooth: Ne sentiamo parlare già da diversi mesi, pare che ora stia veramente per arrivare. In un video pubblicato su YouTube nel canale Apple e prontamente rimosso dopo pochi minuti, è apparso uno screenshot delle Impostazioni dell’app “Dov’è” (ex. Trova il mio iPhone) in cui è presente una nuova funzionalità chiamata: “Enable Offline Finding” ovvero “Abilita Trova Offline”. Come descrizione viene riportato il messaggio: “Offline finding enables this device and the AirTags to be found when not connected to Wi-Fi or cellular” ovvero che quando questa funzionalità è abilitata, iPhone potrà trovare AirTags anche senza internet. Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Apple sconta HomePod ai dipendenti: Pare che l’azienda di Cupertino abbia iniziato a offrire HomePod a un prezzo scontato per i propri dipendenti. Il prezzo ufficiale di HomePod, in Europa, è di circa €330-350 mentre agli impiegati Apple verrebbe offerto alla modica cifra di $149. Tutto ciò si traduce in una cosa soltanto… L’azienda di Cupertino si prepara a rilasciare un nuovo modello di HomePod? Se siete curiosi di saperne di più date un occhiata alla notizia completa. Leggi l'articolo nel blog
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo