Vai al contenuto





ilbruce

Membri
  • Numero contenuti

    1888
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    4

Tutti i contenuti di ilbruce

  1. Ciao fratello! Beh, come sappiamo, nikapple è uomo di grande esperienza e sicuramente del mestiere. Tralasciando l'appetito "animalesco" che non condivido, è probabilmente il più esperto di noi a livello nutrizionale. Parlando di convenzionale. Chissà , magari tra qualche anno una mattina si sveglierà pensando ancor più alla sua salute e magari "vittima" di una folgorazione etica diventerà un vegano integralista... e ritratterà tutto (non ci contare troppo, però). Chi può dirlo....
  2. Rispolvero questo 3d..... ...perchè mi sembra siano state scritte alcune cose imprecise, anzichenò. Il fatto che per i vegani alcune pratiche di raffinazione dello zucchero di canna siano inconcepibili, è apparsa anche a me convinzione fin troppo estremista. Sebbene possa condividerla, sotto alcuni aspetti. E' assurdo che per ottenere semplice zucchero servano bestie...sotto qualsiasi forma. Esistono ben altri metodi. Devo altresì contrastare alcuni contenuti che suppongo, almeno spero, siano frutto di una informazione mediatica più strumentale che altro. Affermare che l'alimentazione vegan sia invasiva verso il mondo animale (mettiamoci pure le pulci uccise, se serve a tranquillizzarci, pestando un campo) mettendola alla stregua delle becere quotidiane folli pratiche di ogni genere per la macellazione del tutto, da parte di chi , direttamente o meno, sostiene l'allevamento intensivo per carni a basso costo...è chiara bugia, in malafede. Chi sceglie un'alimentazione vegana normalmente lo fa per un profondo senso di sensibilità verso il regno animale. Taluni per una dieta di certo ben più salubre, sebbene a volte troppo improvvisata. Quindi sbagliata. Uno che mangia carne di vitello, capretto o maialino, ecc, ad ogni pasto, e mi viene a dire che io mangiando erba o legumi faccio lo stesso male al creato, mi fa veramente incazzare. Ho sentito pure parlare (altrove) di radicchio con una coscienza, roba da matti. Va tutto bene, pur di giustificare la mattanza.... Scannare miliardi di animali ogni giorno per farci solo del male, solo perché ce lo hanno insegnato le multinazionali e noi obbediamo, è davvero da panico. Ma davvero pensate che ci serva divorare carne? O abbuffarci di caseina? Nel 2015?? Facendo un'iperbole, gli italiani (tutti e sempre) polemici, sono maestri nello strumentalizzare le cose. Se io scelgo di non uccidere per mangiare, di non farlo per vestirmi, di aborrirlo per il semplice diletto (accade spesso, proprio per gioco, quando tutto è concesso), se mi va bene mi trovo qualche fenomeno che mi accusa di ammazzare comunque una zanzara che mi punge (è un essere vivente )...e questo dovrebbe equipararmi a chi promuove e accetta i macelli indecenti di massa per avere una libbra di carne e pochi centesimi. Sgombriamo il campo da cose senza senso: Le deforestazioni, gli inquinamenti immondi, i gas serra animali, le etiche pratiche di bassa lega....in nome della civiltà .... Non hanno niente a che fare con l'alimentazione a verdura, frutta e legumi. Non mi risulta che al posto delle foreste amazzoniche divelte siano stati piantati orti, bensì allevamenti. Che poi a molti di voi vada bene consumare carne, latticini, uova e ammennicoli vari, saranno affari vostri. Ma che per farlo vogliate oltretutto sempre spendere poco (è risaputo e documentato dal genere umano a prescindere) a scapito della sofferenza delle tante vittime, incolpando comunque altre pratiche alternative e naturistiche come complici o comunque altrettanto colpevoli del declino inesorabile di questo mondo....questo mi fa davvero incazzare. Che posso dire.... PS: questo è un pensiero generico e non indirizzato a nessuno in particolare. Solo un mio concetto generale. Mio proprio.
  3. Come da titolo. In aggiornamento.
  4. Note: la valutazione TrenDevice (se lo verrebbero a prendere loro) è di 505 euro. Verificate facendo una simulazione. Parliamo di prezzo d'acquisto da parte di una Società che rivende. E non si parla di garanzia residua, basta il modello. Potrebbe avere oltre un anno. Il mio ha 4 mesi. Se teniamo conto di 12 euro di costi di spedizione compresi nella richiesta di 590, la differenza rispetto al darlo a loro (non lo farei mai perché è il minimo di mercato) sono alcune decine di euro (più che legittime in questi casi). L'offerta vale un'altra settimana, poi la tolgo. Solo per far comprendere la natura del prezzo molto onesto.
  5. [1. Nome dell'oggetto]: iPhone 6 Plus. [2. Descrizione dell'oggetto]: 64 GB, Grigio Siderale (con secondo vetro protettivo fin dal primo utilizzo, ancora presente). [3. Prezzo dell'oggetto e pagamento accettato]: 590 euro non trattabili, spedito. Pagamento anticipato via b/b (nel qual caso fornirò miei dati personali a garanzia) o contanti a mano. [4. Spedizione]: Pacco celere assicurata. In caso di consegna a mano nel raggio di 50 Km. da RE, sconto 10 euro. [5. L'oggetto è stato comprato il]: Fine maggio 2015. 4 mesi di vita. [6. Eventuali difetti dell'oggetto]: Assolutamente nessuno. Allo stato del nuovo. Nessun graffio. Sempre protetto. Usato con cura maniacale. [7. Confezione originale e suo contenuto]: Tutto originale: scatola, accessori. [8. Garanzia rimanente]: 8 mesi anche nel caso non si faccia ricorso alla normativa europea. Altrimenti 20 mesi. [9. Luogo in cui si trova l'oggetto]: Provincia di Reggio Emilia. [10. Fornirò il mio nome, cognome, indirizzo e numero di telefono agli interessati via:]: Primo contatto qui su IM via MP. Fornirò poi dettagli telefonici, ecc.
  6. Ciao, scusa ma nel frattempo l'oggetto è già stato venduto. Grazie.
  7. ma perché tutti si preoccupano di fare test estremi, quando il vero difetto del 6 è che con un uso comune... non ce la fa a stare dritto?
  8. [1. Nome dell'oggetto]: Samsung Galaxy Note 4 [2. Descrizione dell'oggetto]: Bianco, Ultimo modello del phablet Samsung, uscito in Italia da circa una settimana. Vendo per doppio regalo. [3. Prezzo dell'oggetto e pagamento accettato]: 650 euro. Pagamento contanti per consegna a mano (entro 100 km. da RE), oppure b/b anticipato. [4. Spedizione]: Spedisco via Pacco Posta Celere Assicurata. Costo a mio carico. [5. L'oggetto è stato comprato il]: Fine ottobre 2014 [6. Eventuali difetti dell'oggetto]: Assolutamente nessuno, nuovo nel senso più assoluto. [7. Confezione originale e suo contenuto]: Tutto originale. [8. Garanzia rimanente]: 2 anni, meno una settimana... [9. Luogo in cui si trova l'oggetto]: Reggio Emilia (provincia). [10. Fornirò il mio nome, cognome, indirizzo e numero di telefono agli interessati via:]: MP su questo forum.
  9. [1. Nome dell'oggetto]: iPad Air [2. Descrizione dell'oggetto]: Bianco, 32 GB, wi-fi+cell [3. Prezzo dell'oggetto e pagamento accettato]: 490 euro non trattabili, compreso smart case nero in pelle, originale Apple (pagato 79 euro). Oggetti praticamente allo stato del nuovo. [4. Spedizione]: (Specificare il tipo di spedizione e il prezzo della spedizione) Consegna a mano previo accordo telefonico, entro 100 km da Reggio Emilia. Altrimenti: bonifico anticipato e spedizione a mezzo posta celere assicurata (+12 euro). [5. L'oggetto è stato comprato il]: (Specificare quando è stato acquistato l'oggetto) 13 novembre 2013. [6. Eventuali difetti dell'oggetto]: (Descrivere o scrivere Nessuno) Assolutamente nessuno. Allo stato del nuovo. [7. Confezione originale e suo contenuto]: (Descrivere o scrivere Non presente) Scatola originale, accessori in bundle originali. [8. Garanzia rimanente]: (Specificare i mesi o scrivere Nessuna) Preso con abbonamento TIM. Se non sbaglio (contratti da operatore) dovrebbe avere ancora 2 mesi residui direttamente da Apple + 1 ulteriore anno TIM [9. Luogo in cui si trova l'oggetto]: (Specificare città o provincia) Provincia di Reggio Emilia. [10. Fornirò il mio nome, cognome, indirizzo e numero di telefono agli interessati via:]: (Specificare se via messaggi privati o via email) MP su questo forum.
  10. Io direi meglio. Molto più reattivo, almeno nel mio caso. Le App più veloci, accensione e spegnimento più rapidi, l'accesso anche alle sole preferenze di sistema triplicato in velocità (prima ci metteva una vita)...poi vedremo in corso d'opera. Decisamente meglio, per ora. Diciamo che io, non avendo fatto con Mav un'installazione pulita, notavo parecchie grane....ora quasi del tutto sparite.
  11. Su 5s oltre 38 MB....forse una qualche pippa in più........
  12. Possiamo chiudere. Oggetto venduto. Grazie a tutti.
  13. [1. Nome dell'oggetto]: New iPad (iPad3) usato. [2. Descrizione dell'oggetto]: wi-fi + cell, 32 GB bianco. [3. Prezzo dell'oggetto e pagamento accettato]: € 300 non trattabili + s.s. Bonifico anticipato se distante, entro 100 km. da RE possibilità consegna a mano. [4. Spedizione]: Posta celere assicurata. Costo circa € 15. [5. L'oggetto è stato comprato il]: Giugno 2012. [6. Eventuali difetti dell'oggetto]: Allo stato del nuovo. Nessun segno, perfetto e sempre protetto con cover. [7. Confezione originale e suo contenuto]: Tutto originale. Aggiungo in regalo cover originale Apple grigio-scura. Anch'essa praticamente nuova. [9. Luogo in cui si trova l'oggetto]: Provincia di Reggio Emilia. [10. Fornirò il mio nome, cognome, indirizzo e numero di telefono agli interessati via:]: Via MP su questo forum.
  14. Fatta sostituzione all'Apple Store con la cover nera. Magnifici come sempre. Speriamo qualche user dotato di colorazioni diverse si faccia vivo....
  15. D'accordo che il beige tende di certo a sporcarsi di più, ma averla già irriconoscibile dopo 3 giorni, sa veramente di flop. Quantomeno per tutti i colori diversi dal nero (che a quanto mi dici sembra "reggere")...perchè anche azzurro, ecc....invitano poco a sto punto. Ribadisco che faccio un lavoro che non sporca (sono in auto tutto il giorno) quindi l'utilizzo di questo oggetto è il meno invasivo possibile (diverso sarebbe usarlo in officina con oli emulsionabili).... A meno che io non sia stato l'unico sfigato ad acquistarne un pezzo "mal riuscito", suppongo Apple debba seriamente pensare di non vendere le colorazioni "no black" sennò si troverà una bella vagonata di rimborsi da fare.... Attendiamo esperienze da chi non ha la cover nera...
  16. Almeno PER ME si! Signore e Signori, non so se la abbiate già provata... Io l'ho ordinata sullo Store e ricevuta venerdì scorso. In 48 ore. Bella, non c'è che dire (versione beige per il mio iPhone bianco) morbida internamente (protezione assoluta), ecc ecc... Peccato che dopo 3 giorni di utilizzo normale (al massimo tenuta nella tasca dei pantaloni....e non lavoro in fonderia) sia già completamente rovinata. Già "pelata"e annerita in vari punti, una roba inguardabile. Ok l'avviso di Apple che "nel tempo potrebbe cambiare colorazione"...ma che dopo 3 gg. sia già da sbattere via, dopo aver speso 39 euri...la dice lunga sulla qualità di questo prodotto. Non credo di aver beccato l'unica ciofeca malriuscita...quindi fate attenzione. Consiglio spassionato.
  17. Ciao Garibaldi.... Pensa che se lo do a Buydifferent, me ne danno di più.... E non sono famosi per supervalutazione...
  18. Nemmeno io credevo molto nel bio, prima di lavorare in un'azienda (storica nella sua categoria) che ha fatto di quella filosofia una vera e propria linea di condotta a dir poco integralista. Come in ogni campo ci sono fregi legittimi ma esistono anche speculazioni. Poter vendere bio non significa per forza essere "salubri". Come in tante altre situazioni, vi sono scappatoie che vengono sfruttate dai "soliti" approfittatori per far passare per bio un prodotto che forse non lo è al 100%. Gli organi di controllo fanno ciò che possono, non riuscendo (per ovvi motivi) ad individuare una eventuale "singola deroga", magari di un solo lotto, se l'azienda produttrice è certificata (personalmente consiglio soggetti presenti in questo campo da tempo, che MAI hanno avuto grane in questo senso). Ma qui parliamo di malaffare, quindi sarebbe come denigrare una legge perché qualcuno non la rispetta e la fa franca. Oltretutto ora il settore in forte crescita viene sfruttato da molti, anche da multinazionali finora aliene, con gli effetti/conseguenze che possiamo tutti presagire.Parlando invece in maniera seria, coloro che credono, vivono, e producono bio... sono davvero degli estremisti del "mangiare pulito". Provengo da un'altra azienda alimentare che faceva anche qualcosa di bio....ma ti assicuro che dove sono ora ho conosciuto un altro mondo. Sembra più una sala operatoria che una fabbrica di prodotti alimentari. Regole rigidissime, fornitori di materie prime non solo selezionati e monitorati, ma quasi vessati ...come è giusto che sia. Per quanto concerne la margarina, io non la mangerei nemmeno se costretto con la forza. Rispetto alle "vecchie" idrogenate (grassi trans e full saturi) da un po' si sono inventati un procedimento "alternativo" all'idrogenazione che si chiama "frazionamento. Con quel procedimento, che non prevede l'utilizzo di agenti chimici, si provvede a separare negli oli vegetali la parte satura, che rende bene e si conserva bene (poco deperibile). Peccato che (lo dice il termine) essa raccolga solo i grassi più dannosi e scarti quelli insaturi. Tanta carne, formaggi...colesterolo alto...la risposta te dai da solo. Perchè (mutuando un concetto piuttosto semplificato ma che rende l'idea) il colesterolo cattivo è ciò che non produci tu. Quello che ingurgiti tramite il corpo (cadavere o derivati in vita) di altri animali. Poca frutta e verdura...mmmmm... Insomma, vedi tu. Le risposte ai tuoi problemi le hai tutte.
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo