Vai al contenuto


mRpuk

Community Member
  • Numero contenuti

    128
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su mRpuk

  • Compleanno 09/05/1983

Apple Life

  • Mac principale:
    MacBookPro late 2010
  • Prodotti Apple posseduti:
    iPhone 4s
  • Utente Apple dal:
    2005

Come contattarmi

Info principali

  • Luogo:
    Torino
  • Sesso:
    Uomo
  1. vero, per completezza c'è anche quel sistema. Non l'ho preso in considerazione perché resta comunque la possibilità in scrittura/lettura solo sulle macchine win che hanno installato quel tool per interpretare il filesystem hfs+, e a seconda delle esigenze può essere scomodo preché resta quindi una portabilità dei dati sotto condizione e non assoluta.
  2. Utility Disco. (se non la trovi tra le applicazioni, clicca su spotlight, la lente d'ingrandimento che trovi nella barra del mac in alto a destra, e digita "utility disco") Se hai dei dati sull'hd occhio a non formattarlo, ma vai in "partiziona" e clicca sul "+" sotto l'elenco delle partizioni per aggiungerne una (falla direttamente in hfs+)
  3. Come conferma aleansa Time Machine lavora solo in HFS+ e purtroppo per la portabilità l'unica soluzione al momento resta il FAT32, con tutti i suoi limiti. In futuro una soluzione per i backup può essere una partizione Time Machine per il sistema e una partizione Fat32 per una copia manuale (o programmata atttraverso app terze) dei dati, che è un po' una rottura ma se si ha l'esigenza di accedere spesso a quei file anche da pc la vedo come unica soluzione
  4. mRpuk

    Problema partizione bootcamp

    L'operazione dovrebbe essere: fai un backup di time machine (se per caso hai escluso delle zone del disco dal backup, assicurati di non escludere nessuna cartella di sistema) reinstalla Mountain Lion PRIMA di ripristinare dal backup, lancia bootcamp e procedi a partizionare il disco e installare win (in modo che da un'installazione pulita non dovrebbe trovare ostacoli di file magari salvati nel tempo in posizioni che ti impediscono ora di partizionare come si deve) QUINDI una volta risolto il problema di boot camp fai partire l'assistente migrazione (lo trovi tra le utility dove sta anche utility disco) e scegli la prima opzione che comprende il ripristino da un backup di Time Machine. Questo in via teorica dovrebbe funzionare al 100%, ma non mi assumo responsabilità in caso esistano procedimenti più semplici e veloci per risolvere il problema, o in caso il problema si ripresenti lo stesso anche con un'installazione pulita
  5. mRpuk

    Problema partizione bootcamp

    In effetti le ultime versioni di Bootcamp dovrebbero permettere il partizionamento a posteriori, hai trovato niente sul supporto apple a proposito del tuo errore?
  6. mRpuk

    Archiviare le foto, consigli...

    Pure io in modo simile a Carlo: 2 HD esterni da 500 GB su cui tengo i Raw (due copie speculari di backup per ogni evenienza). Sul mac tengo solo le foto lavorate salvate in jpeg, di cui faccio periodicamente una copia sugli hd dove tengo i Raw.
  7. mRpuk

    Problema partizione bootcamp

    Uno dei piccoli gap di OS X è quello di non permettere di partizionare un disco su cui sono già presenti dei dati (almeno, non dopo averlo usato per qualche tempo), offrendo soltanto la possibilità di ridimensionare partizioni già esistenti. (Almeno da quel che ricordo io e dalla mia esperienza negli ultimi anni). Mi sa che l'unica soluzione sia un bel backup con time machine, formattazione con partizione, quindi ripristino
  8. Come hai formattato la time capsule? Fat32 o Hfs+? Win legge solo filesystem Fat e Ntfs, diversamente ti serve qualche tool che permetta al sistema di riconoscere quella partizione almeno in lettura
  9. mRpuk

    Consigliatemi degli ebook

    primo e unico messaggio sul forum. Probabile che sia l'autore dell'ebook che ha trovato la discussione con una ricerca su google
  10. mRpuk

    Aiuto firma sui devices

    Non è detto: volendo, se ha impostato una firma dal sito web e vuole usare solo quella, può inviarla da safari anche sugli altri dispositivi senza doverla impostare su altri client
  11. mRpuk

    OS X 10.8.2

    le attivi direttamente dentro le singole applicazioni (Messagi e Facetime). Dovresti trovare tutto aprendo l'applicazione e aprendo le preferenze in Account -> iMessage, dove puoi aggiungere altre e-mail su cui ricevere messaggi. Che io ricordi a me sia l'app Messaggi che Facetime hanno riconosciuto alla prima apertura dopo l'aggiornamento che avevo un numero di telefono associato all'ID apple. Se non riesci da Mountain Lion prova ad associare la mail che usi su mac per quei servizi anche alle app su iPhone, può darsi che solo così ML ti suggerisca di abbinarli anche sul mac
  12. mRpuk

    OS X 10.8.2

    come da testo quotato (scritto interamente con la dettatura, ho soltanto barrato con la tastiera "lo" invece di "l'ho"), a parte non aver riconosciuto "l'ho" perché forse parlavo un po' troppo impostato, con "apri virgolette" mi ha aperto le virgolette, "chiudi virgolette" le ha chiuse, "apri parentesi" e "chiudi parentesi" idem tutto ok.
  13. mRpuk

    iserire calendario pdf in ical

    iCal supporta formati .ics (il formato che usa lo stesso iCal per esportare i calendari) o calDav, il formato utilizzato da google calendar, per esempio, o quello in cui è possibile esportare gli eventi di facebook. Di sicuro non è possibile trasformare 'al volo' un pdf in uno di questi due formati, e anche la conversione in excel e successivamente in ics (sempre che si possa fare) richiederebbe comunque il tuo intervento per ordinare nella maniera giusta i diversi dati (orario, titolo dell'evento ecc..) che ti porterebbe via più tempo di quanto impiegheresti a compilare i campi direttamente in iCal. Compilare iCal, soprattutto per eventi ricorrenti come un calendario di lezioni, in realtà è molto semplice e veloce. Se una lezione si ripete, es. ogni settimana allo stesso giorno e alla stessa ora, c'è l'opzione che puoi spuntare direttamente alla creazione dell'evento (es a caso: Fondamenti di Matematica I il lunedì dalle 13.00 alle 18.00, puoi dirgli di ripeterlo ogni settimana dal 6 febbraio al 20 giugno). Oppure qualsiasi evento che si ripete in giorni o orari differenti puoi copiarlo e incollarlo semplicemente usando cmd+c e cmd+v senza doverlo riscrivere ogni volta.
  14. mRpuk

    Memoria SWAP su scheda SD

    Soprattutto non ha senso: la memoria swap ha bisogno di altissime velocità per comunicare con la ram e il processore. In ordine di velocità sulla macchina hai 1. ram 2. hd (MOLTO più lento della RAM, lo si intuisce anche dalla differenza di prezzo in rapporto alle dimensioni, ma l'unico posto dove avere la swap) 3. periferiche (che per quanto veloci, saranno SEMPRE più lente delle due sopra). Per cui usare una periferica come memoria swap significherebbe chiedere alla ram di comincare con qualcosa di molto più lento. Il risultato potrebbe essere (immagino) quello di avere un mac con 8 gb di Ram e ottenere le prestazioni di un commodore 64. Oltre al fatto che se per disgrazia ti si scollega la periferica non so cosa possa succedere al processore che si ritrova davanti al page fault di un page fault
  15. mRpuk

    mac impallato con lampeggio punto interrogativo

    Mi auguro che la pacchia ti duri, e anche parecchio! Una rottura dell'hd non è un bello scherzo. Se vuoi stare tranquilla puoi installare qualche utility che controlli lo stato s.m.a.r.t. del disco frequentemente e ti notifichi immediatamente se riscontra degli errori (in quel caso il disco è ancora funzionante ma prossimo a rottura)
×