Vai al contenuto





Al Berto

Membri
  • Numero contenuti

    500
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Al Berto

  • Compleanno 16/11/1970

Apple Life

  • Apple principale
    iMac 20" alu 2.0GHz 4GB ram-Powerbook G4 15" 1.5Ghz-MBPro 13" Unibody

Info principali

  • Luogo
    Ferrara
  • Sesso
    Non specificato
  1. Il backup con i vault funziona solo se mantieni la libreria 'managed', ovvero con gli originali all'interno della libreria di Aperture. Con la gestione 'referenced' devi provvedere tu manualmente ad effettuare il backup.
  2. Che io sappia il raw non viene toccato nè "scritto" in nessun modo....e la pratica conferma questa cosa...basta esportare il file originale e l'unica cosa che mi cambia è il nome perchè uso un rename automatico all'importazione.
  3. Ho il 4S da gennaio 2012 (comprato nuovo)...avevo giusto giusto trovato un ottimo compromesso di utilizzo e autonomia, arrivando a sera tranquillo tranquillo con ampio margine di durata.... ...ho aggiornato a iOS da domenica scorsa e posso tranquillamente affermare che, a parità di utilizzo, si mangia un buon 20% più di prima....tutto il resto, per me, sono balle. Buona giornata!
  4. Da quello che ne so io nei vecchi cellulari la sveglia era indipendente, hardware, collegata all'alimentazione del telefono ovvero la batteria...anche da spento questa parte era comunque alimentata... ...nei telefoni attuali la sveglia non è altro che un programma che necessita del sistema operativo per girare, che sia iOS o Android... ...e se il dispositivo è spento.....
  5. la mega pera da clistere l'avevo presa pure io in farmacia: "mi scusi, avrei bisogno di una peretta da clistere, la più grande che avete, grazie" "per cosa le serve"? "straca22i miei! (avrei voluto dire)..."ecco vede, le macchine fotografiche digitali hanno un sensore che...bla bla..." "si si si ho capito...ecco qua la sua peretta!" ma cambia poco...se la polvere o lo sporco sono solo appoggiati basta un soffio d'aria....diversamente...largo agli altri metodi!
  6. Io ho sempre pulito da me le mie reflex, 350D e 30D....con pompetta e/o pennello VisibleDust (oscenamente costoso)....mai avuto problemi di sorta...un paio di volte ho usato anche le spatoline con il liquido, ero in trasferta di lavoro in Australia e un giorno guardando alcune foto fatte durante una gita mi sono accorto che il sensore della 30D sembrava un piatto di carbonara!...pompetta e pennello non potevano fare nulla e allora mi sono attivato cercando negozi di materiale fotografico nella città (ero a 100km da Melbourne)....in uno ho trovato un kit spatoline+ liquido...sono tornato in hotel e via alle pulizie! Al primo giro di spatola sono stato leggero e devo aver fatto uno scatto di prova molto in fretta perchè erano visibili le righe del liquido non ancora perfettamente asciutto! pensavo di aver rigato il sensore (massì, amen, avevo sempre l'altra di riserva) quindi ho riprovato ancora calcando di più la mano con la spatolina....risultato perfetto! Che io sappia lo specchio si abbassa se premi un qualsiasi tasto durante la pulizia o se si scarica la batteria... Ciao!
  7. Certo, il file che menzioni tu è detto in gergo il file "sidecar" con le informazioni di "sviluppo" del file raw...che io sappia non puoi importarlo in un altro programma per apportare le modifiche allo stesso file raw originale...se è questo che intendeva l'autore del post. Saluti, Alberto
  8. Mi dispiace tu abbia tutti questi problemi....a questo punto credo di non aver capito quale sia effettivamente il tuo problema relativo all'export. Se magari provi a darmi qualche spiegazione in più posso provare ad aiutarti. Un saluto, Alberto
  9. Il RAW non è un formato di esportazione. In Aperture puoi importare il file RAW, esportarne una copia, "sviluppare" il file RAW ed esportare il risultato, per esempio come jpeg. Saluti.
  10. Al Berto

    Keywords!

    Ehilà ! Io uso Aperture e "lavoro" a grandi linee in questo modo: - importazione foto in un project, e qui inserisco un commento e delle eventuali keywords generali, per esempio se ho fotografato un palazzo o un castello inserisco il nome del castello, la parola castello o palazzo, il luogo geografico, etc - una volta importate le foto raccolgo in stacks (gruppi) quelle che hanno inquadrature simili, o una sequenza particolare, oppure ancora attinenza di soggetto e una volta raggruppate assegno eventuali altre keywords a questi gruppi (quindi ogni foto del gruppo avrà le stesse keywords) Il software a modo suo mi "aiuta" completando automaticamente eventuali keywords che si ripetono perchè già usate in precedenza. Giusto o sbagliato che sia io faccio così, o perlomeno ci provo quando ho tempo da dedicare (sempre meno purtroppo, mi sono ridotto a portarmi il portatile durante le trasferte di lavoro...solo una volta ho trovato voglia e tempo per inserire delle keywords in una serie di foto durante un volo...). In rete comunque trovi tanti esempi e aiuti, con Aperture (e Lightroom presumo) puoi creare delle categorie principali e sotto di esse tutte le keyword pertinenti...credo sia più "facile" se il tuo lavoro prevede sempre un certo tipo di soggetti... metti su google aperture keywording o lightroom e troverai degli esempi pratici...non importa che tu abbia i software o meno, è il metodo dell'assegnazione che ti interessa, lo puoi applicare con qualsiasi software suppongo. Ciaooo! Alberto
  11. Personalmente utilizzo Aperture... skankso, scaricati la versione trial di Aperture e anche quella di Lightroom...provale, sono entrambi ottimi per avere in un unico software una soluzione di catalogazione e sviluppo raw più che soddisfacente. Aperture ha un ottimo prezzo e anche Lightroom dopo il ribasso è diventato estremamente competitivo. ciaooo!
  12. Segnalazione giusta...però Elements ha la correzione selettiva con i pennelli, i livelli, le curve di regolazione, correzione della distorsione....un'offerta più che professionale per l'utenza "non professionale".... tra l'altro a un prezzo decente...
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo