Vai al contenuto





pLeasure

Membri
  • Numero contenuti

    851
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di pLeasure

  1. Dipende quando ceni... a casa mia mangiamo alle 21:ghghgh: A parte gli scherzi, anche io vado verso le 7 di sera...
  2. Molto probabile... le ripetute aiutano anche in questo:)
  3. Allora... Premetto che non ho mai sperimentato allenamenti per distanze inferiori ai 10 Km (non eccello in velocità , preferisco la resistenza); quindi prendi i miei suggerimenti con le pinze:fiorellino: Considera che 4 settimane sono pochine, ma qualcosa si può fare. Io farei così: 1a SETTIMANA 1o allenamento: Ripetute (lo so, sono odiose ma non puoi prescindere da queste per i 5000: sono l'allenamento più importante, concentrati e dai il massimo) 10 minuti di riscaldamento (mi raccomando) poi 4 x 500 riposando (senza fermarti! corri anche a 10 min/km) per 200-300 mt. Devi dare il massimo, ma senza esaurirti subito; parti cauto per arrivare alla fine dell'ultimo 500 alla massima velocità Alla fine 10 minuti di defaticamento e poi stretching- 2o allenamento: solito riscaldamento, poi 3 km corsi leggermente più lenti del ritmo gara che ti sei prefissato ma comunque ad una velocità che ti costringa a respirare con un po' d'affanno (diciamo che per iniziare quel 5'20/km che hai detto va bene, cerca di migliorarti nelle settimane successive:)) Alla fine defaticamento come sopra e stretching 3o allenamento: corsa tranquilla (respiro normale) di almeno 8 - 10 km, molto importante anche psicologicamente (se corri 10 km o più, che vuoi che siano 5? ) 2a SETTIMANA 1o allenamento: ripetute 4 x 800, il resto come sopra. 2o allenamento: come sopra, stavolta però 4 km 3o allenamento: come sopra 3a SETTIMANA 1o allenamento: ripetute 3 x 1600 (sono le più importanti, mi raccomando), il resto come sopra 2o allenamento: come sopra, 6 km 3o allenamento: come sopra 4a SETTIMANA 1o allenamento: ripetute 4 x 200 2o allenamento: come sopra, 2 km 3o allenamento: GARA!! Prendi il tutto come linea guida e adattalo alle tue esigenze, sposta magari le ripetute al secondo allenamento, l'importante e che tu le faccia nei giorni in cui sei motivato (per esperienza, farle nei giorni più bui è proprio una tortura:() Spero di esserti stato d'aiuto:fiorellino:
  4. Non ha nemmeno 18 anni, aspettiamo a metterlo nella lista dei ridicoli;)
  5. Ti giuro che oltre a quelli che hai citato e Knezevic, non mi viene in mente nessun altro...:imac_lamp:
  6. Quoto, non necessariamente devono costare 200€... Capisco che uno debba vedere se correre gli piaccia o meno, ma questo non significa correre mesi (ma anche settimane) con scarpe non idonee;)
  7. Era riferito alla bici o al fatto che non scendi dalla poltrona? :angel: Per tutti: occhio che nel treadmill il sensore sballa di brutto!!!!
  8. Perfetto, mi sembra un ottimo programma di riabilitazione:) Aumentando così gradualmente vedrai che ti toglierai un sacco di soddisfazioni...arrivato ai 10 chissà , magari ti viene voglia di arrivare a 21 e così via... L'importante e non strafare, ottima la scelta di non caricare correndo sul treadmill Buon recupero!!!
  9. Esatto;) Ma devi correre almeno 30-40 minuti per avere buoni risultati...ovviamente correre sempre in quel modo alla lunga non porta più benefici, ma si parla di mesi... Quindi corrì così per smaltire e poi magari segui un allenamento vario appena sei soddisfatto della perdita di peso. Consiglio scontato ma sempre utile: segui sempre una dieta equilibrata senza eccessi e i risultati si noteranno dopo poche corse:)
  10. 7.77:shock: Km corsi a 4,44:shock: Km/min di media... Sarà un segnale divino?:lol:
  11. Ahi ahi ahi, mi assento qualche giorno e vedo che gli alunni non stanno facendo i compiti delle vacanze:libro::birthday: Vi ringrazio per la stima che avete di me:oops:, ma purtroppo i miei sono soltanto piccoli consigli, non sentenze assolute (quindi non datemi la caccia se consiglio cose sbagliate:angel:) Detto questo: Se non ho capito male la questione era quella di perdere i kiletti extra... Piuttosto che correre mezzora tutti i giorni io alternerei corse lente (con minutaggio a salire) con giorni di riposo; l'importante è l'andatura, che rimanga sempre ad un livello che ti permetta di parlare senza fatica(se corri da sola canticchia qualcosa a bassa voce o roba simile; io lo facevo con l'inno di Mameli:ghghgh:):ola: Penso proprio che il dolore all'anca sia collegato al piede... Innanzitutto fermati completamente (se puoi fai attività alternative tipo nuoto o cyclette o comunque qualcosa che non preveda l'appoggio del piede) fino a quando il dolore non è completamente passato; fatto questo, se non hai già provveduto, procurati un paio di scarpe adatte al tuo problema, dovresti fare un test di appoggio (spulcia nel thread) o recarti in un negozio VERAMENTE specializzato; il più delle volte un buon paio di scarpe da running (lo so, costano tanto, ma ne va della tua salute) risolvono il problema.. Per quanto riguarda la corsa, cerca di eliminare totalmente l'asfalto, almeno i primi tempi, corri su sterrato o erba a ritmo lento alternando pause di camminata (non fermarti mai totalmente). Di più non posso dirti senza sapere altre info, non esitare a chiedere se hai delle domande... Un salutone a tutti!!!
  12. Siam sempre di più!!!! Mi sono iscritto alla Human race, ma non potendo andare a Roma basta correre il 31 agosto 10 km dove si vuole col kit nike+ e caricarli sul sito per partecipare!!! Gran bella idea, oltretutto gratuita anche se avrei speso volentieri i 20 euro di iscrizione per averla potuta correre a Roma insieme a più di 20.000 persone:( Comunque si preannunciano grandi novità ; il mese scorso la nike mi inviò tramite e-mail l'invito a partecipare ad una specie pranzo/conferenza a Milano (dedicato credo a chi avesse almeno 1000 km di corse con nike+ alle spalle, traguardo che io avevo appena superato:oops:). Non sono potuto andare, ma l'argomento dell'incontro con i responsabili era la presentazione in anteprima di nuove tecnologie per la corsa...
  13. Verissimo, non è che sei proprio dipendente, ma ti accorgi che nei giorni in cui non sei andato a correre sei molto più nervoso/stressato rispetto a quelli in cui hai sgambato un po' (bastano 20/30 minuti) Correre per sfogarsi è quindi un'ottima idea per ricominciare, i benefici si sentono eccome, poi quando al beneficio psichico si aggiunge quello fisico... è fatta:D
  14. Vai così, correre correre correre!!! Anche io dopo un po' di corsette svogliate sono tornato ufficialmente in modalità mezza maratona, anche se non ce n'è nessuna all'orizzonte... Per chi ha nike+: Chi ha intenzione di partecipare alla Human Race del 31 Agosto? E' a Roma ma si possono correre i 10 km dove si vuole basta registrarli con nikeplus!!!
  15. Ciao e Benvenuto nel club!!!:dance: L'ipod è un ottimo strumento di motivazione in effetti...ma a quanto pare non riesce a contrastare il caldo estivo... vero Monnies e tutto il resto della ciurma?
  16. Qui si batte troppo la fiacca:bottom: Io vado a correre dalle 19 e 30 in poi, è piuttosto sostenibile il caldo a quell'ora...ovviamente con canotta tecnica e calzoncini con rete annessa (niente slip/boxer sotto:fischio:)
  17. Cavolo, ricorda di fare scorta di carboidrati prima delle ripetute per la prossima volta allora, specialmente con questo caldo... Mi sento un po' in colpa per non avertelo detto prima, lo davo per scontato:oops:
  18. Vedrai che il sacrificio sarà ripagato:fiorellino: Per me 6 Km alle 8 e 20 di sera... ma faceva troppo caldo lo stesso:shock:
  19. Ottimo acquisto!!! Con la fascia nike+ beccare la click wheel mentre corri è un po' più facile, ma in effetti non proprio comodissimo...
  20. Non devi fossilizzarti su un solo tipo di corsa, sia essa lunga e lenta o corta e veloce... La parola d'ordine è VARIARE;) Supponendo tu faccia 3 allenamenti a settimana, suddividili in questo modo (l'ordine sceglilo pure tu in base alle tue esigenze): 1 allenamento classico, ovvero 6-8 km (anche 10 se ce la fai) alla tua solita andatura (o comunque un'andatura che ti consenta di respirare facilmente, a costo di andare quasi camminando) 1 allenamento breve ma intenso, ovvero 2-3-4 km partendo piano come sempre per i primi minuti per poi aumentare gradualmente correndo ad un ritmo che ti costringa a respirare con un po' di difficoltà (ma non devi arrivare al termine esausto;)) 1 allenamento di ripetute su breve(media) distanza, ovvero 400-800 metri (1000-1600 quando sarai ben allenato) ripetuti per 2-4-6 volte (ad esempio 2x400 la 1a settimana, 2x800 la seconda, 4x400 la terza e così via) nelle quali devi dare il massimo, correndo più forte che puoi recuperando camminando o (meglio) correndo blandamente per 300 metri. Ovviamente ci vuole un percorso ben misurato per quest' ultimo allenamento:) Vedrai che i tempi miglioreranno alla grande :angel: E' solo un consiglio, bada bene, la cosa importante come già detto è VARIARE P.S Imparerai ad odiarle, le ripetute , ma ti assicuro che sono la chiave di volta per correre più veloce.
  21. Gran libro ... Ho letto tutto di Ammaniti:ooh::ooh:
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo