Vai al contenuto





nemesis.ilovemac

Membri
  • Numero contenuti

    7898
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    2

Tutti i contenuti di nemesis.ilovemac

  1. iPadOS non è compatibile con iPadAir, si può mettere solo da iPadAir2 in poi
  2. quella che hai sostituita è una batteria originale?
  3. Come vedi dalla mia firma ho il tuo stesso iMac, con la particolarità che a suo tempo feci un BTO mettendo, di serie, il Fusion drive con SSD da 128 GB e HD meccanico da 1TB oltre a 16GB di RAM. Attualmente, per compatibilità con Applicazioni a me necessarie, ho come sistema principale Mojave e, come velocità e reattività, non ha nulla da invidiare ad hardware più recenti con stesse caratteristiche, mentre è nettamente superiore, come reattività, ad hardware recenti ma con solo HD meccanico. Su uno dei dischi esterni, SSD su USB3, ho Catalina, e non ho notato eccessivi rallentamenti nei confronti di un Mojave, anch’esso su disco esterno su SSD su USB3. Detto questo, si, devi sostituire il disco meccanico e mettere una SSD. Farlo per il nostro modello, non è facile come nei modelli precedenti. Il vetro LCD è incollato, rischi di romperlo se non sei molto abile manualmente. Se non lo sei, il mio consiglio e di farlo fare ad un tecnico. Comunque su YouTube puoi trovare molti tutorial
  4. Che versione di QuickTine stai utilizzando? Hai provato ad aprire il file .mov con VLC?
  5. certamente Chrome, anche da non avviato i suoi demoni sono sempre attivi
  6. Se hai attivo TimeMachine basta che torni ad una data precedente la disinstallazione di Parallels e ripristini la macchina virtuale... io utilizzo VMware Fusion ma credo che anche Parallels salvi la macchina virtuale tra i Documenti
  7. ti chiedo, quando ti è accaduto l'evento che ha portato al Kernel Panic avevi qualche periferica collegata alla USB?
  8. anomalie non ne vedo, praticamente non hai nulla che può rallentare... unica cosa che noto è che non hai abilitato il TRIM sulla SSD e ti consiglio di farlo
  9. tra i due Safari è certo il meno ingordo di risorse, del resto è il browser di Apple 😉
  10. Si, in passato alcuni Mac nemmeno si avviavano con la batteria tampone esaurita
  11. Fino a 3-4 anni fa le App venivano salvate sul Mac, tramite iTunes, come .ipa e potevi anche aggiornarle e quindi sincronizzarle verso l’iPhone... ora non esiste più questa possibilità, al limite troverai le App che avevi a quei tempi... oggi, nel backup, viene salvata la sola lista delle App presenti in quel determinato momento ed in caso di ripristino e importazione del backup, le App verranno scaricate autonomamente dall’iPhone
  12. Se in modalità sicura funziona è quasi certo che è un problema software, se riesci scarica questo è posta qui il report che ottieni
  13. Puoi fare una verifica per capire se è un problema software, avviato tenendo premuto lo Shift (alzamaiuscolo), si avvia normalmente? Altrimenti parti da Recovery, Command + R all’avvio, e qui con Utility Disco fai una riparazione del disco, riavvia, che succede?
  14. beh, speriamo che il problema non si ripresenti, scarica questo e posta qui il report che ottieni
  15. Ciao, dovresti darci più notizie, il tuo Mac, anno, versione del sistema operativo, versione del pacchetto Office, solo così possiamo avere una idea per indicarti una eventuale strada per risolvere il problema che lamenti
  16. Con la Internet Recovery, Command + Option + R, viene installata la versione di MacOS con cui è nato quell’hardware, nel tuo caso un iMac fine 2013, per questo ti farebbe installare la versione 10.9.x. Se a suo tempo avevi Mavericks ed hai aggiornato a Yosemite, puoi proseguire con l’installazione della 10.9.x ed alla fine potrai andare tra i tuoi acquisti sullo Store Apple, scaricare ed installare Yosemite e fermati a questa versione di MacOS. Se così non fosse ti proporrà l’attuale versione Catalina 10.15.x e se non hai una SSD ma solo l’HD meccanico ti sconsiglio di arrivare a questa versione. In alternativa si, puoi andare in un Apple Store e farti installare direttamente Yosemite, oppure trovare l’installer di Yosemite o forse meglio El Capitan, da un amico/conoscente per farne una chiavetta avviabile e procedere con l’installazione dell’OS da te desiderato
  17. Beh, su Catalina quello identificato dalla voce dati, sul primo non puoi scrivere... hai provato a copiare un file alla radice di quello chiamato semplicemente Macintosh HD? Teoricamente non hai il permesso di scriverci
  18. Nessun problema direi... al limite con Automator puoi fare uno script, che farai avviare al login, che ti smonta il disco che non vuoi vedere
  19. ok, ho sbagliato io, ti ho indicato il link errato, vedi se con questo risolvi
  20. ok, allora mi spiego il motivo per il quale ti appaiono i due HD ma, sinceramente, non saprei come risolvere se non con una nuova reinstallazione, previa inizializzazione del disco, ed a questo punto reimportazione del backup
  21. se non ottieni risposte può darsi che nessuno lo sa. Come hai detto è un forum e NON un help desk a pagamento 😉 Tu hai fatto la domanda a “colui che sa tutte cose”? Io l’ho fatta e questa è una delle prime occorrenze che mi ha indicato in risposta
  22. beh, passami la battuta 😉... normale che quando si espelle un dispositivo questo sparisce dal desktop, l’importante, nel tuo caso, è che non riappaia al riavvio. Hai riavviato? Quella dei due dischi è una nuova funzione di MacOS Catalina ed è decisamente strano che in caso di downgrade a MacOS Mojave, quindi, con conseguente inizializzazione del disco per poterlo fare, la funzione sia attiva.
  23. Appunto, decisamente scomodo! In ogni caso, si, ad ogni account (mail) Google ti da 15GB di spazio che puoi sfruttare per i suoi vari servizi tra qui Drive. Considera che con 3€/mese iCloud ti da 200GB e, 200GB sul cloud sono tanti!
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo