Vai al contenuto





pestone

Membri
  • Numero contenuti

    10
  • Iscritto

  • Ultima visita

  1. giuro che poi leggerò tutto il post . . . intanto però dico la mia. La premessa è che non ho fatto esami plicometrici, non so quanta Co2, emetto ad ogni respiro ne in condizioni di riposo ne in condizioni di carico e non so realmente la composizione corporea del mio corpo quindi . . . . Ho 53 anni e 1/2 e il peso (ad oggi) oscilla tra i 76.5 e 78kg per 181cm. Nel Febbraio 2014 ho ricominciato a correre, perchè pesavo 89/90kg ed ero stufo di allacciarmi le scapre in apnea . . . da seduto per giunta. Mi sono documentato su internet, cannibalizzato informazioni da chi ha iniziato una dieta seguito da professionisti e me ne sono auto-prescritto una. Da allora sto più attento alla quantità dei macronutrienti che mangio, senza levarmi nulla di quello che mangiavo prima, Nutella e maionese comprese. Pasta, pane, riso, formaggio, carne, frutta, verdura (tanta ma da sempre, ne sono GHIOTTO), dolci, vino, frutta secca . . . insomma non mi sono tolto niente, ho sempre l'occhio ben vigile sulle quantità e quindi, guardia sempre bella alta .... Vi faccio un esempio del mio pasto di una giornata tipo: Colazione (SEMPRE ASSOLUTISSIMAMENTE scusate l'enfasi): 3 fette biscottate integrali da 30 kcal l'una con un cucchiaino (10gr?) per ogni fetta, di marmellata di frutta fatta in casa (conosco la quantità di zucchero aggiunto almeno...) . 1 tazza di caffè (equivalente a tre tazzine) addolcito da un cucchiaino di miele con circa 50/70gr di latte PS con da 3 a 5 biscotti secchi da 25 kcal l'uno. Adesso non me lo faccio più da un paio di mesi, altrimenti, altrernato allo spuntino pre-nanna anche yogurt greco per circa 100gr. Metà mattina: (proteine nel 90% dei casi) Fiocchi di formaggio o 100/150 gr. albume con spezie (curry-cucrcuma ecc.) o ricotta o una scatoletta di sgombro/tonno al naturale. Pausa pranzo: monopiatto di carboidrati in quantità variabile tra i 200/250gr. (peso approssimativo da cotto) con intingoli vari o in bianco, dipende. Metà pomeriggio: un frutto o frutta secca Cena: evito se possibile i carbo (pasta, riso) e mangio passato di verdure (minestrone che frullato ed addenso) seguiti da un secondo che può essere carne, uova, formaggio (magro o meno) con verdure abbondanti di contorno e pane (e chi riesce a levarlo quello?). Poi fetta di torta, oppure cioccolato fondente (2 quadretti) oppure un paio di biscotti secchi, o se è il periodo panettone/colomba ma con un occhio alle quantità . Pre nanna: yogurt greco 100 gr. ca. con nesquik (5 gr ca.) ma vale il discorso fatto per la colazione. Non ho particolari patologie ( colesterolo - trigliceridi - allergie ecc. ecc.) per cui la mia è una dieta assolutamente libera ed incentrata sulla perdita/mantenimento del peso entro certi range. Certo è che qualche sacrificio va fatto (magari non fai il bis...) ma nulla di particolarmente "castrante" (ieri sera hamburgher di tacchino MA CON UN BEL VELO DI MAIONESE. Velo nè, non badilata ). Continuo a fare sport per i fatti miei perchè non voglio superare il tetto dei kg che mi sono imposto a meno che, guarito da una periartrite alla spalla, mi rimetta a fare ginnastica a corpo libero con aumento di peso dovuto ad un aumento della massa magra (magari . . . ). Il mio obbiettivo e contrastare la sarcopenia nel miglior modo possibile. Quindi . . . tutte ste parole per dire che, non mi privo del piacere di mangiare quello che mi piace, mi privo del "piacere" di eccedere. Se si segue questa regola elementare qualsiasi dieta, ABBINATA AD ATTIVITà ANCHE BLANDA, funziona con successo.
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo