Vai al contenuto





368680IG

Membri
  • Numero contenuti

    484
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su 368680IG

  • Compleanno 01/10/1974

Apple Life

  • Apple principale
    Mac Pro Xeon "Westmere" 2,66GHz, 12GB ram, ATI HD5870 1GB, Cinema display 27"
  • Utente Apple dal
    2008

Info principali

  • Sesso
    Non specificato

Su di me

  • Situazione sentimentale
    Sposato/a
  1. Più che altro è comodo e, a parte questi problemi di configurazione con POP (mentre con IMAP è semplicissimo), per quella che è la mia esperienza Mail va benone.
  2. Trovata la soluzione: - impostate altro account, - se è uno degli account come yahoo, gmail o altri predefiniti di Mail, scrivete il dominio sbagliato dell'email (tipo ggmail), e poi correggetelo, altrimenti Mail imposterà IMAP se riconosce l'account (perlomeno con Yahoo mi faceva così), - da preferenze email, avanzate, togliete su tutti gli account la spunta da "rileva e mantieni automaticamente le impostazioni dell'account (seguite quanto spiegato in questa discussione http://forums.macrumors.com/threads/mail-having-issues-with-pop-servers.1740626/), - riavviate Mail e POP ora dovrebbe funzionare tutto,
  3. In questo modo, io non vedo (su El Capitan) nessun pulsante "Crea", ma ho un pulsante "accedi": se inserisco i dati corretti dell'account Yahoo, mi imposta direttamente IMAP. Il tasto alt, su El Capitan, non ha alcun effetto. Con un altro account su dominio dedicato, che Mail non riconosce, mi permette di inserire il server POP, ma poi non riconosce più la password, e non si connette all'account; se inserisco i dati del server IMAP invece nessun problema. Mi sa che a Apple deve stare antipatico il sistema POP...
  4. Ho provato, ma almeno a me, non ha dato alcun effetto
  5. Ho lo stesso problema con Yahoo, sembrerebbe che sia necessario andare su imposta altro account.
  6. [1. Nome dell'oggetto]: VectorWorks Basic ITA 2013 [2. Descrizione dell'oggetto]: CAD parametrico vettoriale per disegno tecnico 2D e modellazione 3D, versione italiana (con oltre 90 funzioni in più rispetto alle versione International) per MAC/WIN del 2013. Inclusa confezione originale con manuali cartacei originali e chiave hardware USB originale. A garanzia della provenienza lecita del prodotto viene fornita copia della fattura di acquisto originale. Vendo causa limitato utilizzo e passaggio a nuova piattaforma. [3. Prezzo dell'oggetto e pagamento accettato]: 500 € + spese di spedizione (eventuali). Pagamento con bonifico bancario. [4. Spedizione]: Diretta a mano o tramite corriere espresso (con assicurazione obbligatoria) con spese a carico dell'acquirente. [5. L'oggetto è stato comprato il]: Luglio 2013 [6. Eventuali difetti dell'oggetto]: Nessuno [7. Confezione originale e suo contenuto]: Confezione originale in ottimo stato, con tutto ciò originariamente presente al suo interno, inclusi CD d'installazione, manuali, chiave hardware. Viene consegnata anche copia della fattura originale d'acquisto. [8. Garanzia rimanente]: Nessuna [9. Luogo in cui si trova l'oggetto]: Provincia di Vicenza, zona est. [10. Fornirò il mio nome, cognome, indirizzo e numero di telefono agli interessati via:]: Via email
  7. Io nella mia esperienza d'uso finora avevo solo riscontrato per caso il risveglio dallo sleep ogni due ore (quello indicato con RTC Alarm, per capirci). Ora non saprei se è stato risolto, controllerò da terminale tra un paio di giorni.
  8. Prova a controllare, il file "log kernel" da mela, informazioni su questo mac, resoconto di sistema, log, log kernel. Per caso vedi questo (cercalo con cmd F) " Wake reason: RTC (Alarm)"? Se è così, sembrerebbe essere un bug di Yosemite, in rete ci sono vari commenti in merito. qualcuno propone soluzioni da terminale, ma non sempre sembano funzionare, ed in alcuni casi potrebbero disattivare il wifi. Se il problema è questo il mio consiglio è di aspettare un fix da parte di Apple. Magari, di notte, nel frattempo spegni il Mac
  9. Non ha molto senso, perché tu nel frattempo potresti avere duplicato (e penso che lo sappia, per cui in questa insistenza c'è qualcosa che non torna) queste foto su un DVD, o da qualsiasi altra parte, senza dirgli niente. Alla fine è sempre questione di fiducia, la certezza non esiste, con la consapevolezza che certi comportamenti possono portare giustamente guai. Molti ti hanno fatto già notare che è un'imprudenza, cmq pensaci con calma e decidi tu.
  10. Mah, a me sembra strana come richiesta.. sa tanto di scusa per fare non so ché.. Ad ogni modo puoi chiedergli cosa gli serve e glielo registri su un CD o glielo spedisci per email. In fondo sull'iMac gli può servire qualche password cambiata, delle email, dei file e poco altro. Penso sia semplice anche per te capire quali documenti sono tuoi e quali no. E se ci sono richieste strane o poco chiare (del tipo "mi serve quella password salvata nell'iMac ma non la ricordo, ecc."), qua puoi sempre trovare chi ti dice come fare a recuperare i dati o le informazioni che ti chiede, seguendo semplici passi, senza infrangere alcuna legge o etica. Con il vantaggio d'imparare qualcosa di più sul tuo Mac e senza rischiare alcunché.
  11. la garanzia è comunque la più lunga tra quella del pezzo sostituito (sulla cui durata ci sono comunque norme da rispettare, per cui non possono fare quel che vogliono) del quella legale del Mac, per legge. Per essere più chiaro, ad esempio, se la garanzia del Mac scade il 31/12, quella dell'HD sostituito il 31/11, comunque il Mac ed ogni suo componente (incluso l'HD sostituito) è coperto da garanzia fino al 31/12. Viceversa, ad esempio, se la garanzia del Mac scade il 25/10, quella dell'HD sostituito il 31/12 (cioè la "garanzia della riparazione"), il Mac ed ogni suo componente è coperto da garanzia fino al 25/10, mentre il solo HD sostituito è coperto da garanzia fino al 31/12. Ad ogni modo qualsiasi associazione di tutela può aiutarti nel caso di bisogno, oppure per informasi basta cercarsi e leggersi le norme di riferimento: ci si impiega un po' di tempo, ma non è niente di particolarmente ostico o difficile.
  12. Anch'io ho un iMac mid 2011. Da quel che vedo, dei 16GB di ram che ho, Yosemite tende a tenerne occupati 2 o 3 come memoria inattiva in più rispetto a Mavericks, ed anche 1 o 2 in più sotto le altre voci: mentre prima ne avevo (a parità d'uso con Mail e Safari, non sto qui a dilungarmi) circa 12 GB free, ora scendo a circa 7 o 8 free. La situazione, che non mi preoccupa affatto, potrebbe però cambiare con tempo ed aggiornamenti. Di contro, vero, il sistema è molto più reattivo e veloce un po' in tutto: Mail non mi pare abbia differenze in prestazioni visibili, Safari è nettamente più veloce, e la connessione wifi più stabile.
  13. Io credo d'aver il tuo stesso modello di iMac ad eccezione per i 16GB di ram ed il disco SSD. Per quel che ho visto in questi giorni Yosemite gira leggermente meglio di Mavericks.
  14. Sulla finestra che ti compare, dovrebbe apparire la scritta "maggiori informazioni..". Cliccaci e dovresti andare in una pagina del sito Apple da dove scaricarti un aggiornamento java. L'ultima versione di java tra l'altro è la 8.25, non la 7. Ma in ogni caso molti software utilizzano un altro ambiente java (quello appunto che ti richiedono) che non va in conflitto con la versione che ha scaricato già : per ottenerlo, o vai sul sito java e cerchi la versione, o fai come ti ho indicato e la scarichi dal sito Apple. Vedrai che dopo funzionerà tutto a dovere. Facci sapere comunque. Ciao, Andrea
  15. Sul mio iMac in firma, il wifi è migliorato, soprattutto la connessione è più immediata rispetto a Mavericks. Ho fatto un semplice aggiornamento.
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo