Vai al contenuto





sixtus

Membri
  • Numero contenuti

    577
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di sixtus

  1. Si, ho visto e passando dl sito Nital, entro tranquillamente, ma é il link "click.news3.nital.it.." ecc che Safari si rifiuta di eseguire.
  2. Con che versione di Safari? Se é la 13.0.3 che uso io, allora non capisco proprio questo comportamento. Boh?
  3. Accedendo direttamente a www.nital.it, funziona, ma hai provato ad usare il link incriminato? http://click.news3.nital.it/?qs=a86e683b3d97144f07ab52aeff2ff9ed16f8c75950ff87b3b3b89dc30b811ef821b47fb97e1bcff229eefc8c607415fe0e471714636a5da701a9d61fddd4bd99 E' importante che funzioni il link che ho indicato in quanto mi rimanda ad una pagina particolare che sul sito principale Nital non é indicato come raggiungere. Per le preferenze potrebbe essere, ma non so su quale tab agire/verificare
  4. Ho provato a verificare e "smanettare" le preferenze Safari, ma non ho trovato nulla che mi facesse pensare che fosse la causa del problemino.
  5. Nell'immagine esempio, quello della Nital (Nikon Italia), ma ho notato che il problema si presenta tipicamente per i siti che usano "mirror server" come, immagino, sia quello dell'immagine.
  6. Buongiorno, qualcuno mi può spiegare, gentilmente, come mai con Safari, versione 13.0.3, non mi é possibile accedere ad alcuni siti WEB, tipicamente come quello indicato nell'immagine allegata. Il problema non si presenta con Chrome versione 78.0.3904,57. Grazie per le Vostre eventuali risposte.
  7. A parità di GB dipende molto dal numero di files. Credo che il tempo necessario sia diverso tra avere, poniamo per assurdo, un unico file da 500GB e 50.000 files con dimensioni totali di 500GB e con relativi privilegi di path e accesso Vi posso portare il mio caso di circa un anno fa. Per il restore totale del mio sistema di circa 900GB (circa 75.000 files) , dovuto ad un aggiornamento non riuscito, sulla mia macchina iMac27 i7, ci ha messo 23 ore e quindi ha lavorato anche durante la notte ed al mattino successivo mi sono ritrovato con la versione precedente perfettamente funzionante. Già che ci sono suggerisco a coloro che , come me, utilizzano il Mac per professione, di valutare bene gli aggiornamenti maggiori che comportano rischi di questo tipo ovvero di perdere una giornata per il recupero. Personalmente sto ancora lavorando con El Capitan (10.11.6) e, al momento, le prestazioni in più di Sierra e High Sierra, che non mi servono affatto, non giustificano il rischio di un aggiornamento.
  8. Be' ognuno fa le sue esperienze e quindi, se sono consolidatamente positive, rimane della sua opinione e se negative ascolta i suggerimenti. Grazie per il commento
  9. Da ciò che ho letto, so di remare controcorrente, ma per pluralità d'informazione devo dirlo: personalmente utilizzo, CleanMyMac, ora versione 3.9, da almeno 3 anni, non crakato e non ho mai avuto problemi di sorta. Tuttavia una cosa la devo dire: come qualsiasi programma che intervenga in qualche modo, sul sistema operativo, anche CleanMyMac DEVE essere utilizzato con cognizione di causa e se ci sono dubbi su qualche operazione che sembrerebbe interessante, NON FATELA! Insomma bisogna conoscere almeno un po' la macchina prima di metterci le mani onde evitare di compromettere qualche funzione vitale per il suo buon funzionamento. Personalmente consiglio di evitare di smanettare nelle o con estensioni, soprattutto quelle di sistema tipo Finder, Preferenze, evitare riparazioni dei dischi che sono superflue... Inoltre non so quanti di voi utilizzino TimeMachine su dischi esterni, ma é essenziale ai fini di un recupero di qualsiasi cazzata fatta anche in buona fede, fino al restore totale di una versione precedente alla medesima. State lontani da MacKeeper! Quello si che é una bestiaccia.
  10. da almeno due anni utilizzo l'applicazione "Eady VHS to DVD Capture" in abbinamento con il relativo hardware Roxio. Su macOS High Sierra non l'ho testato ma credo che non ci siano problemi di sorta.
  11. Grazie. Infatti normalmente suggerisco ed utilizzo DropBox, ma alcuni insistono per allegare direttamente. Comunque il problema è relativo alla casella Mail di iCloud con il mio account iCloud (<nome>@icloud.com) ed inoltre il problema é sorto in questi giorni.
  12. Ciao a tutti, da qualche giorno, alcuni amici e clienti, mi hanno informato che hanno difficoltà ad inviarmi allegati in quanto la mia casella di posta Mail (V. 9.3) rifiuta se con dimensioni maggiori di 10 MB. Mi comunicano, altresì, che l'errore riportato per il rifiuto é : "> Reason: 554 5.7.0 Message Size Violation" Lo spazio disponibile sul mio iCloud è di 2,5 GB e non ho mai avuto problemi di questo tipo. Quale potrebbe essere il motivo? Grazie per qualsiasi risposta.
  13. Forse non mi sono spiegato bene. Sono certo che chi ha programmato l'applicazione TimeMachine cha considerato anche questa situazione, ma io intendevo dire cosa succede se, casualmente, TimeMachine si trova a fare il backup di un file di sistema che, proprio in quel momento, é in corso d'aggiornamento?
  14. Mac Keeper! La più grande puttanata e dannosa applicazione per MAC! Diffidate! Non instatallatela e se l'avete installata, liberatevene subito e fate pubblicità negativa
  15. Scusate, ma la mia domanda pur riferendosi a Time Machine esula un po' dall'argomento del post. Non ho trovato indicazioni da nessuna parte e la mia domanda, anche se apparentemente retorica, é questa: "durante un aggiornamento del sistema operativo, OSX o MacOS successivi, Time Machine é inibita? Ovvero effettua o non effettua gli eventuali aggiornamenti automatici di backup nel caso in cui dovesse succedere che siano in concomitanza con un aggiornamento OSX in corso? Immagino di si perché altrimenti sarebbe un bel casino.
  16. Scommetto che sei con telecom che dice di arrivare fini a 7mbps, ma a malapena arriva a 0,64mbps. Io l'ho mandata a quel paese completamente, nel senso che non ho più nessun servizio telecom ne per linea fissa, ne per ADSL, ne per cellulari.
  17. Una settimana fa ho provato ad aggiornare dalla versione 10.11.1 alla 10.11.3. Sembrava tutto a posto e dalle informazioni risultava installata la versione 11.3, ma non funzionava più nessuna applicazione nel senso che erano presenti nella relativa cartella, ma cercando di aprirla con doppio click, diceva che l'applicazione aveva un problema e non si poteva aprire. Problema irrisolvibile e quindi non ho potuto far altro che un ripristino totale con "command-R" dall'ultimo backup su Time Machine. Ci ha messo "solo" 12 ore, ma alla fine ho recuperato la situazione a mezz'ora prima del tentativo di aggiornamento. Non ho capito e non mi interessa il motivo. Ora sono ancora con 11.1, non ho tempo per un nuovo tentativo, se non durante un fine settimana, ma probabilmente aspetterò la 11.4 per riprovarci.
  18. Ho generalizzato in quanto, non avendo installato Yosemite, non ho problemi da portare all'attenzione del gruppo. Ho semplicemente messo le mani avanti per il semplice, quanto importante motivo, che come sottolineato, io utilizzo il Mac per lavoro e quindi non posso rischiare di perdere giornate per mettere a posto i problemi dovuti ad un aggiornamento. Tuttavia, come dice Glacy, avendo sempre aggiornato regolarmente, senza fare "salti" da versioni troppo "vecchie", non dovrei trovare problemi e quindi, in uno di questi fine settimana, mi deciderò a fare il lavoro. :-D
  19. ....Dunque, a parte le ovvie ed inevitabili critiche sulla grafica, che sono semplici e soggettive opinioni che lasciano il tempo che trovano, sto leggendo qua e la i commenti circa la funzionalità di Yosemite che é in assoluto la cosa più importante mentre il resto sono quisquilie! Da ciò che leggo, soprattutto i commenti su AppStore, mi pare che oltre il 90% di coloro che postano siano assolutamente critici ed abbiano, più o meno seri, problemi di corretta funzionalità . Premesso che ci sono parecchie persone, come me, che utilizzano il MAC soprattutto per lavoro e assolutamente non per giocarci, ora io mi chiedo: dopo tutti questi mesi di beta test é possibile che si riscontrino tutti questi problemi segnalati? Ho l'impressione che, come al solito, la maggior parte di questi problemi siano dovuti ad installazioni di aggiornamento da versioni OSX precedenti. Siccome non tutti, soprattutto chi il computer lo utilizza per lavoro, hanno la voglia ed il tempo di fare installazioni ex-novo e siccome gli aggiornamenti sono sempre fonte di problemi più o meno importanti, Apple dovrebbe seriamente indicare e suggerire, senza girarci attorno, quali siano le migliori e più sicure modalità per aggiornare e non lasciare la scelta al singolo utente. Se ci dice: "Aggiornate come installazione ex-novo", allora uno sa e sceglie se farla, non farla o quando farla. Così come già fatto per le versioni 10.7, 10.8 e 10.9, il sottoscritto ha in mano la chiavetta con l'installazione combo della versione 10.10 Yosemite, ma per il momento e fino a che la maggioranza dei commenti non saranno positivi, non si sogna neanche di installarla.
  20. Ecco! Questo é il motivo per cui, pur sapendo che si poteva fare, ho evitato di fare 'sta processione tra le lingue. Visto che ora con 10.9.1 si può fare normalmente, per me era solo un baco e basta.
  21. A seguito dell'aggiornamento Mavericks alla versione 10.9.1 é possibile aggiornare gratuitamente anche le versioni iWork's non acquistate su App Store ovvero acquistate precedentemente come pacchetto DVD. Inoltre è possibile aggiornare anche Aperture 3.4.x acquistata nello stesso modo, alla versione 3.5.1.
  22. Grazie mille! Stasera non ho tempo, ma domani provvedo. Buonanotte
  23. Preferenze "lingue e zona" aggiungere e scegliere inglese?
  24. Per favore dimmi come hai fatto ad entrare nello store americano, 'che ho lo stesso problema. Grazie
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo