Vai al contenuto





Alex_M

Membri
  • Numero contenuti

    604
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    1

Su Alex_M

  • Compleanno 12/09/1981

Apple Life

  • Apple principale
    iMac
  • Utente Apple dal
    2004
  • Altri Prodotti Apple posseduti
    iMac 24" 2009 - MacBook 2006 - iPhone 4 - iPad 3 - Apple tv 2g

Info principali

  • Luogo
    ROMA
  • Occupazione
    Deejay & Producer
  • Sesso
    Uomo

Su di me

  • Interessi
    Dance & Hi-Tech
  • Situazione sentimentale
    Fidanzato/a
  1. veramente ho il touchpad ma non lo trovo così comodo e non c'entra niente con lo schermo touch screen. I nostri mac sono già pronti per il touch. Non è che devono essere un ipad gigante. Comunque mi ricordate i commenti sui rumor dell'ipad. Tutti a dire che non serviva a niente, che era un iphone gigante... e adesso ce l'hanno tutti!!
  2. Oggi mi sono imbattuto sul sito della DELL e ho letto la scheda di questo nuovo computer desktop all-in-one DELL Inspiron 23, simile ai nostri iMac, ma dotato di touchscreen full hd. L'argomento è a me molto caro ma stranamente, ogni volta che ne ho parlato qui sul forum, si scatenano gli anti touch screen che lo ripudiano come la peste. Inutile stare a ripetere che un iMac Touch Screen (del quale Apple da anni ha depositato il brevetto) sarebbe uguale a adesso, quindi con ancora il mouse e la tastiera, ma con le funzioni multitouch aggiunte sullo schermo e una "molla" che consente di switchare la posizione dello schermo da verticale a obliqua a orizzontale a seconda delle esigente. Proprio come questo pc DELL!! Escludendo evidenti lavori di precisione dove il mouse resta ad oggi insostituibile, questo ritardo di Apple rispetto ai competitor che dal lancio di Windows 8 si sono sbizzarriti nel proporre pc touch screen, è assurdo e snervante. Non è incomprensibile: credo sia dovuto al primato del mercato che Apple ha con gli iPad e voglia quindi spremere il mercato fino all'osso prima di uscire con gli iMac Touch. Così però rischia di perdere un treno e di presentarlo quando la tecnologia sarà già a buon punto e nuovi orizzonti saranno già in sperimentazione. Sia chiaro, non ho nessuna intenzione di comprare sto pc, anche perché sappiamo bene che se in foto sembra stupendo e magari il rapporto tra la configurazione hardware e il prezzo è allettante, poi quando lo usi tutti i giorni per lavoro e/o per divertimento, iniziano i problemi: troppi script che lo rallentano, virus, software malevoli che non riesci più a togliere se non formattando, crash di sistema ecc...). Però è proprio impossibile aspettarsi dalla company numero uno sui tablet, un iMac Touch screen?? Voi che dite? uscirà prima o poi?
  3. ok!! continua a regalare soldi per le apple care. Io ho sempre usufruito della garanzia nel secondo anno, fino all'ultimo giorno, senza dover dimostrare un bel niente. Se è un difetto di conformità lo è e basta! Certo che se uno pretende di farsi cambiare la batteria in garanzia al 23simo mese... allora è meglio se ti fai l'apple care!!
  4. ragazzi di nuovo sta storia: chi acquista come privato (NO partita iva) ha diritto a 2 anni di garanzia da parte del venditore. Apple care ti da la possibilità di averla fino a 3 anni e direttamente con loro anche se hai comprato da un altro rivenditore. Ma sappiate che se comprate da un reseller come ad esempio mediaworld, non è che mediaworld ripara i computer apple o gli iphone. Loro aprono la pratica ma poi spediscono il prodotto ad Apple. E' sempre Apple che lo ripara. Quindi in Italia l'apple care te la puoi risparmiare. Diverso in America dove hanno 1 anno di garanzia e quindi estenderla a 3 anni ha più senso. Riguardo chi dice che nel secondo anno devi dimostrare il difetto di conformità , questo è valido anche nel primo anno!! Fatevi rispettare!!!
  5. per carità !! Lo usai tempo fa. Fece danni su danni! E' sempre meglio fare la pulizia manualmente. ci sarà un motivo se determinate cash devono rimanere salvate sul computer
  6. malfidato!!! si chiama "smatch price" e non è un trattamento riservato a me! Ho aperto il post per condividere la mia esperienza e sentire se è capitato anche a qualcun altro, soprattutto per i computer
  7. politica del commesso?? e certo perché in una multinazionale come la apple, i prezzi li fanno i commessi....
  8. dubito che tu sia stato in 3/4 dei reseller. Probabilmente hai avuto una cattiva esperienza o addirittura neanche quello ma ne hai solo sentito parlare. Comunque se hai una lamentela specifica puoi scrivere ad Apple! Ti assicuro che leggono tutto e intervengono a dovere!! Lungi da me voler difendere i commercianti, ma se Apple oggi è quello che è, deve tutto ai reseller, ovvero a privati che hanno scelto di aprire un negozio monomarca e di vendere esclusivamente i prodotti apple. E spesso questi negozi devono sottostare al potere di mamma apple che applica politiche contrastanti il loro business. Per esempio vengono lasciati a corto di scorte di magazzino su prodotti di punta che invece sono sempre disponibili on line o negli apple store. Io sto a Roma: con i reseller mi sono sempre trovato bene (Bagnetti, Flaminia Computer, iCon, Musicarte, Cherubini ecc). Probabilmente, se Apple continuerà ad aprire negozi a Roma, questi reseller chiuderanno o cambieranno attività , ma in 20 anni hanno fatto un grande lavoro ed erano il nostro unico punto di riferimento con apple fino all'arrivo degli apple store.
  9. abolire i reseller?? e perché? cmq non è che fanno proprio come gli pare. e prima che aprissero gli apple store, c'erano solo i reseller. E da bravi commercianti gli sconti te li facevano anche loro. Ma spiegami un po' perché dovrebbero chiudere?
  10. un'altra azienda delle tante che spendono centinaia di migliaia di euro per comprare i mac perché fanno figo ma poi spendono zero in sistemisti apple per adeguare e far girare i propri software su mac...
  11. Forse qualcuno già lo sa, io l'ho scoperto oggi: Apple, nei suoi Apple store, applica la politica del prezzo più basso! Ovvero, se un loro prodotto è venduto in un altro negozio del centro commerciale a minor prezzo, su richiesta del cliente ti applicano quel prezzo!! Nel centro commerciale porta di Roma c'è anche Mediaworld, che in questi giorni vende gli iPhone 5 16GB in offerta a 599 Euro invece di 729. Probabilmente in previsione del lancio a breve del nuovo iPhone. Ebbene oggi mi si è rotto definitivamente un vecchio iphone 3gs e, non potendo aspettare 10-15 giorni senza telefono, sono andato all'Apple store per comprare un iPhone 5, ho detto al commesso che ho visto da mediaworld un prezzo più basso e lui magicamente mi ha fatto lo stesso prezzo!! Il vantaggio naturalmente è che comprandolo direttamente in Apple Store ho 2 anni di garanzia con loro invece che con un altro rivenditore. Quindi occhio alle offerte dei negozi vicini agli apple store perché anche l'Apple store, su richiesta esplicita del cliente, applica lo stesso prezzo più basso!!!! Enjoy
  12. e allora shazam non c'entra niente. E' una coincidenza. Hai attivato sto servizio in un altro modo.
  13. credo tu abbia cliccato su un banner pubblicitario. Ma non è sufficiente per attivare un abbonamento. Bisogna dare conferme, poi ti mandano un sms con un codice che devi inserire per confermare che vuoi abbonarti a quel servizio. Sennò chiunque per dispetto potrebbe attivare servizi ai suoi nemici. Ma ti ripeto, per attivarsi, devi inserire nella conferma il codice che ti mandano. Probabilmente ci sei cascato pensando di poter scaricare la suoneria di quella canzone gratis e hai fatto tutta la trafila cliccando su "accetto" senza leggere che stavi attivando un abbonamento. pollo!
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo