Vai al contenuto





OddHead88

Membri
  • Numero contenuti

    1114
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su OddHead88

  • Compleanno 08/04/1988

Info principali

  • Luogo
    Modena
  1. Una SRT 100X, una macchina molto comune direi all'epoca (fine anni '70), ma ancora funzionantissima. E poi ha un mirino bello largo, che rilassa l'occhio, altro che quello della 550D Con un 45mm f2 e un 135 f3.5, che mi piace davvero molto come resa. A proposito, visto che ora viene l'autunno e vorrei fare qualche foto soprattutto verso le ore del tramonto o anche al crepuscolo, conviene prendere una 200 ISO piuttosto che 100? O è troppo? Considerando un minimo di chiusura, i tempi per evitare il mosso... Infatti, non per stroncare subito, grazie del consiglio ma il 15-85 l'ho già "esaminato", è stato il primo puntando ad uno zoom, ed 1) è troppo buio 2) sarà un'opinione stupida, ma è troppo "grosso". Anche se forse non ho l'esperienza per dirlo, non amo gli zoom, ma studiando a Bologna qualche foto vorrei farla in giro, e farsi un corredo di fissi non credo sia la cosa migliore per fotografia spontanea da strada, per questo vorrei uno zoom non troppo costoso (massimo massimo tra i 350 e i 450 €, dipende dalla lente) e come ho scritto piccolo, compatto, ma che arrivi ad 85mm. E il più possibile luminoso... Sul discorso 15mm, paesaggio... mi sarò spiegato male, "paesaggio" era legato a "natura". Non credo che foto naturalistiche si facciano solo con i grandangoli si può anche scendere nel dettaglio, inquadrare determinati soggetti senza finire a fare macro. Esempio pratico e ultraclassico, ieri da un argine fotografavo il tramonto ormai rosso sull'orizzonte mettendo a fuoco sul ciuffo di una canna davanti a me, provando diversi ISO e aperture, ma sempre a 50/55. E con un paio di passi indietro avrebbe funzionato anche un 85mm... Poi per quel poco di esperienza che ho fatto, col 18-55 non sono mai sceso sotto al 24, che insieme al 28 ho usato poco fino ad ora, stando soprattutto sul 50, anche per mancanza di "oltre". Però in città serve qualcosa di un po' ampio per cogliere un insieme, e sinceramente un 24 o un 28 anche su APS-C sento mi possa bastare. Non prendo un obiettivo magari che non mi convince a pieno per usare l'estremità minima una volta su 100, la fotografia è un interesse che scopro a poco a poco, non ci campo e i soldi sono pochi, quindi per ora vado ad "istinto" facendo a meno di qualcosa. Sul discorso dell'85 1.8 fisso che mi dite? Inutile se si ha uno zoom che ci arriva (anche se più buio e meno definito) o comunque ottimo per una fotografia più "ragionata", da usare quando se ne ha voglia, insomma?
  2. Grazie dei consigli ^^ 550D, scusate, avevo scritto solo l'attacco. Grazie, è quello che pensavo anche io, mi sono piaciuti subito per dimensioni, lunghezze, opinioni che ho letto e qualche foto vista in giro, visto appunto il loro prezzo. Credo di essere più indirizzato sul 28-105, so che il 24 fa comodo, usando l'obiettivo poi su una APS-C. Però, tralasciando che mi interessa il 28 proprio come lunghezza (ho in casa una Minolta con un 45mm, prenderei lo stesso campo insomma, che mi piace), ora quando esco qui nei dintorni a fare qualche foto più che altro di natura o paesaggio spesso mi servirebbe più lunghezza, ed il 55 è corto. Vorrei arrivare ad 85 proprio perché la suddetta analogica monta anche un 135mm, che da un campo d'immagine che mi piace molto. E già che c'è il 105 mi permette di allungare un po' di più, arrivando poco oltre al 100 fisso. Anche se leggendo qualche recensione il 24-85 pare in generale migliore, ma non cerco la perfezione. Ah, e inoltre ha un diametro per i filtri di 67mm, che mi pare insolito (o sbaglio?) rispetto ai 58 del 28-105. Forse sono solo un po' difficili da trovare, dove mi consigliate di cercare? Anche su eBay, o sarebbe sempre meglio vederlo e provarlo di persona? Già che ci sono completo l'opera: proprio perché il 18-55 è corto ed anche troppo "giocattoloso" (in questi giorni lo sto usando lo stesso, ma mi è scomodo davvero), e come ho scritto mi piace l'angolo di campo del 135mm su FF, pensavo al 85mm 1.8, sicuramente validissimo, per fotografare in modo non "casual", ma certo limitante nella sua natura. Considerando che uno zoom tuttofare, senza pretese come ho scritto sopra, vorrei prenderlo, conviene lo stesso puntare all'85 fisso per l'apertura e la definizione, usandolo in modo più "ragionato", o meglio tenere da parte la somma? Il punto è che spesso i 55mm mi sono corti, e uno dei due sopracitati non è detto sia così facile da trovare. Porto pazienza o vado comunque sul sicuro?
  3. Ragazzi, quale potrebbe essere uno zoom EF che copra dai 24-28 a 85-105 mm circa, "da strada", il più luminoso e compatto possibile? Rimanendo in casa Canon sono molto attratto dai vecchiotti 24-85mm e 28-105mm, entrambi 3.5-4.5, ma magari esistono Sigma, Tamron o altri che coprono anche il 2.8. Chiedo a voi. Però come ho scritto cerco qualcosa di compatto, come i due Canon sopra, da scatto quotidiano in giro per la città senza troppe pretese, ma che occupi poco spazio. Grazie!
  4. Altra domanda: non so se qualcuno di voi ne ha una, ma secondo voi, montato ad una 550D, ci sta un 85mm 1.8, mio prossimo acquisto, in una custodia EH-19L? Vorrei qualcosa del genere per poter tenere la reflex nello zaino quando vado in università e non sempre a tracolla o all'esterno, quando non ho intenzione di prendere con me più obiettivi (per ora ho solo il 18-55, oltre all'85 prima o poi punterei ad un 50ino o grandangolo tipo 28/2.8 o 35/2, nulla di più grosso. Che ne dite? Ne conoscete altre simili, che non siano vere e proprie borse, insomma? Ho dato un occhiata qui: http://www.the-digital-picture.com/Reviews/Lens-Product-Images.aspx?Lens=455&LensComp=106&LensComp2=119 oltre che alle misure e come dimensioni paiono simili, c'è un po' di diametro in più... mi chiedevo se quella custodia fosse "tollerante" o strettissima. PS c'è anche il 24-85 perché come zoom piccolo e leggero da viaggio sento potrebbe prima o poi interessarmi, ma ora non l'ho, chiaramente...
  5. Sì, quella faccenda la sapevo, ma non c'entra nulla... Forse non mi sono ancora spiegato bene; il FF non c'entra nulla, lasciamolo fuori: quello che cerco di capire è il rapporto tra lenti EF e EF-S, ma montate ugualmente su APS-C. E la questione non riguarda la lunghezza focale, che so essere assoluta e sempre uguale, ma l'angolo di campo ottenuto. Più semplice di così non so come spiegarlo... Non capisco come Canon marchi i valori degli EF-S. Intendo: se acquisto un 50mm EF, ottengo lo stesso angolo di campo che otterrei regolando il 18-55 a 50mm, oppure il 18-55 è un riferimento già "accorciato" da Canon e quindi mi occorrerebbe uno zoom EF-S che arrivi a 80, per ottenere lo stesso angolo di campo? Sto cercando di capirlo per il prossimo acquisto, siccome i soldi sono contati, l'autunno si avvicina, e vorrei qualcosa di più luminoso. Il comportamento delle lenti EF su APS-C mi è chiaro, ma non riesco a rapportarlo alle EF-S. Ma mi raccomando, il tutto riferito ad un corpo APS-C, un confronto pratico con una 35mm l'ho già fatto e mi è tutto chiaro.
  6. Ok, l'esempio mi era già chiaro, credo tu intenda una cosa del genere che ho trovato su un articolo a proposito. Ma non credo che 24mm fatti per FF diano lo stesso campo di uno short back focus... reinserendo la distanza annullata appunto dall'EF-S, e quindi il crop di 1.6x, risulterebbe il campo di un 24*1,6=38,4mm su FF. O no? Non si dovrebbe invece dividere per 1.6? Cioè, una ipotetica lente EF da 15mm renderebbe il campo di un 24. Cioè, quello che non mi è chiaro il rapporto dei campi generati dalle lunghezze (non le lunghezze stesse) di ottiche EF e EF-S, ma rimanendo SEMPRE su formato APS-C. La stessa lunghezza focale se non sbaglio restituisce le medesime proporzioni del soggetto, ma con un "contorno" ridotto di 1.6x su formato ridotto...
  7. Grazie, quindi dovrebbe essere come intendo io. I 55mm sono 55 mm effettivi come i 50mm di un EF lo sono per il formato pieno, semplicemente i 55 dell'EF-S sono "spostati" più vicino al sensore per utilizzare tutta la lente, da qui da considerare il fattore 1.6x... Quindi 50mm su FF = 50/1.6= 31,25mm su APS-C, per ottenere la stessa immagine. O no? Fino a qui me l'ero risolta da solo confrontando con una Minolta analogica con un 45mm fisso e ho notato che regolandosi sui 28mm circa dell'EF-S il campo inquadrato nel mirino era pressoché il medesimo dalla FF alla 550D (APS). Mi è sorto un nuovo dubbio, non riesco a saltarci fuori, magari è una cosa facilissima XD Esempio pratico: inquadro con il 18-55, quindi obiettivo per il formato ridotto, regolato sui 24mm. Mi piace l'angolo di campo dell'immagine. Con quale obiettivo NON per formato ridotto (un qualsiasi zoom EF) ottengo lo stesso angolo, notare bene, montandolo sempre su un corpo a formato ridotto? Le focali dell'EF-S non riesco a capirle proprio in questo senso Cioè, ok che ad esempio un 15-85 su APS-C corrisponde a un 24-135 (anzi 136) su FF per ottenere i medesimi angoli di campo, ma quale obiettivo EF, non EF-S, otterrebbe gli stessi angoli di campo su formato ridotto?
  8. Ciao ragazzi, da qualche minuto ho un po' di confusione in testa per un dubbio, è l'inesperienza. Ho una 550D con al momento il solo obiettivo in kit 18-55mm, ma a parte il feeling troppo "giocattoloso", trovo il 55 una lunghezza troppo corta. Intendo, per molte foto in esterni o interni che faccio trovo il campo troppo largo. Da qui e anche per la necessità di avere qualcosa di più luminoso (l'f/5.6 in molti casi mi risulta scomodo) stavo pensando all'85mm 1.8. Ora, i discorsi sul ritaglio dell'APS-C su ottiche EF e la moltiplicazione li conosco, ma non mi è chiara una cosa: quando Canon marchia il 18-55 in quel modo, intende le focali effettive o già divise per 1.6? In poche parole montare un EF 85mm su un APS-C mi fa ottenere un'immagine (a pari distanza, sia chiaro, e pari dimensioni della visualizzazione della foto, altrimenti detta stessa dimensione di stampa) più "vicina" al soggetto rispetto ai 55mm dell'EF-S, oppure identica, anzi più piccola per quei 3mm di differenza nelle equivalenze? Fino ad ora ho inteso la prima cosa, ma mi confonde la distinzione tra le due linee di obiettivi. E' puro marketing e i 55mm degli EF-S sono assimilabili ai 50mm degli EF (parlo di distanze, di quanto un soggetto inquadrato risulti grande o piccolo, stavolta SENZA considerare la dimensione dell'immagine stampata, diciamo così, e senza considerare il crop), oppure no? Scusate la confusione, spero di essermi spiegato bene. Non voglio portare il discorso sul crop dell'immagine eccetera, quanto sul rendimento a pari distanze fisiche. Per fare un esempio pratico, ho fuori dalla mia finestra un albero selvatico tipo biancospino che fa bacche molto belle, rosse in autunno, ora ancora arancioni. Illuminato dal tramonto è un ottimo soggetto a portata di mano. Ora per evidenti motivi non posso avvicinarmi io al soggetto ma mentre con il 18-55 a 55mm il campo è comunque troppo ampio e generico (dovrei tagliare l'immagine ma tralasciamo la postproduzione), con un 85mm nato per il formato pieno avrei effettivamente il soggetto "più vicino" o no? Grazie mille
  9. Domandina veloce: per scattare in RAW (o RAW+jpg) con una 550D MA girarci anche brevi clip, è più consigliabile una SD da 16GB piuttosto che da 8?
  10. Grazie ad entrambi :devil: Per il 28mm 2.8 ho osservato diverse foto su Flickr (ed alcuni video in HD su YouTube) e per i miei gusti (di inesperto) mi piace... Terrò presente anche il 35 f2. I due Serie L che nomini non posso proprio permettermeli... E tra il 50mm a 1.4 e 1.8 (mk I o II) quale consigliate, usandolo almeno per ora su APS-C quindi equivalente ad un 80? L'1.4 vale la differenza di prezzo? Infine mi domandavo... iniziando da zero, è consigliabile ad ogni modo acquistare la macchina in kit con il 18-55 (che, senza saperne nulla di ottica, mi è già parso "giocattoloso" al tatto, provandolo in un centro commerciale) per imparare, o risparmiare anche qual poco che costa (nel mio caso 85€) e puntare subito su un paio di prime?
  11. Ogni tanto ritorno con le mie domande da neofita totale... Forse l'ho già chiesto con poco successo, ma visto che mi piacerebbe potermi basare più su lenti prime che su zoom (550D di prossimo acquisto, causa video rispetto a modelli precedenti), cosa ne pensate del 28mm f2.8, quello fuori produzione? Alla svelta ne ho letto bene su Internet, anche e soprattutto su sensore ridotto, dove diventa praticamente un 45 standard... c'è chi dice invece che sia troppo buia e consiglia l'1.8 ancora in produzione (o altri prime tipo Sigma, ecc.) E inoltre, mi interesserebbe il discorso 50ino... so che DB consiglia l'1.8 mark I ne vale davvero la pena rispetto al II, e soprattutto rispetto al 1.4? Come mai? Spiegatemi un po', che sono ancora ignorante
  12. Ok grazie, in effetti il 50mm mi affascina già da ora... come rapporto costo/resa vale di più buttarsi sul f1.8 oppure spendere qualcosa di più e prendersi l'1.4? Ritornando su EF-S ho letto che dovrebbe tenere bene in quanto a valore il 10-22, non so se sbaglio, anche lui mi attira molto (tutti discorsi teorici, poi subentra il costo...), e infatti volevo chiedere sia di ottiche zoom che di (poche) prime EF cosa potrebbe essere più adatto per fotografie di esterni, da "normali" a panoramiche, su APS-C.
  13. Grazie del consiglio, anche se il 15-85 per il momento mi verrebbe a costare troppo con la 550D in solo corpo rispetto al kit con 18-55... il 15-85 tiene bene l'usato? (forse domanda stupida, visto che leggo essere uscito nel 2009) Poi avrei un'altra curiosità , pensando già agli obiettivi (corro troppo senza avere nemmeno la macchina) mi piacerebbe molto prendere un'ottica prime, cosa che salvo la 60mm macro Canon non fa per APS-C... il 50mm 1.8 o 1.4 è per così dire "sprecato" su un sensore che croppa, diventando un medio tele? E al contrario, un 28mm f1.8 come può rendere su un APS-C, che lo rende quasi un 45mm? Scusate le ennesime domande da niubbo XD
  14. Domandina veloce: come ho già scritto comprerò tra marzo ed aprile una 550D, e parto da zero. Dal sito dove penso di acquistare la vendono in kit con il 18-55 e con il 18-135, la differenza è di poco più di 200€. Cosa consigliate, per un novizio totale, di farsi bastare il 18-55 o partire da qualcosa di meglio? Come lo trovate il 18-135 Canon? Grassie :macbook:
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo