Vai al contenuto





tomaso

Membri
  • Numero contenuti

    612
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su tomaso

  • Compleanno Ottobre 3

Apple Life

  • Apple principale
    MacBook
  • Altri Prodotti Apple posseduti
    MacBook, iPod

Info principali

  • Sesso
    Uomo

Su di me

  • Programmi TV preferiti
    TopGear
  1. tomaso

    Formula 1 Topic

    Briatore alla Ferrari completerebbe la splendida immagine del nostro paese. Uno dei pochi simboli buoni rimasti in mano a un criminale conclamato e condannato. Alè.
  2. Scusate ma io Eto'o comincio a pensare di venderlo sopra i 200 milioni - forse a 300 mi lascio convincere...
  3. tomaso

    Formula 1 Topic

    Imola com'è adesso è una mezza tragedia però, non si superano neanche le 500 Abarth... Certo sempre meglio di Valencia e Singapore, ma si sa come gira (altra componente dell'effetto Circo). L'Imola di oggi ha un ulteriore grande difetto (comune ad altre piste): l'asfalto o il sintetico verdino all'esterno della curva, così se uno sbaglia anche di parecchio non ne paga le conseguenze, a volte addirittura guadagna. Cazzarola la pista è quella dentro al cordolo...
  4. tomaso

    Formula 1 Topic

    Tempi identici - e bada che ora ci sono volte in cui la gara dura ben più del previsto. In passato a volte capitavano cose strane, ora praticamente ogni anno e nella maggior parte delle gare succedono cose ridicole.
  5. tomaso

    Formula 1 Topic

    Non sono molto d'accordo: la questione spy story è cosa recente, e comunque almeno la McLaren era stata sanzionata. Per il resto, di episodi controversi ce ne sono stati anche in passato, è vero, ma il ridicolo attuale è una novità degli ultimi anni. La safety card non salvaguarda la corsa, la stravolge: spesso fa vincere (o porta davanti) chi stava ben dietro. Inoltre toglie dei giri alla corsa. Se fai la somma dei tempi a fine gara, la safety non serve più: basta fermare la corsa e farla ripartire quando la pista è pulita. Non dico di tornare agli eccessi del passato (corsa che continua con macchine ferme a bordo pista), ma di mezzi alternativi ce ne sono eccome.
  6. Perchè questa conversazione continua sempre uguale a se stessa, ciclicamente? Sempre le stesse cose, e ogni tanto arriva qualcuno che vuole imporre il suo punto di vista agli altri, altri che reagiscono e bla bla bla. Chi è vegetariano non ha bisogno di motivazioni diverse da: "non voglio mangiare carne" "non voglio mangiare animali che vengono allevati e uccisi". Se poi è consapevole di come vengono prodotti uova e latte e dei metodi di coltivazione dei vari prodotti agricoli, tanto meglio, altrimenti viene persa per strada una cosa fondamentale (esempio: sarebbe un controsenso non mangiare carne per evitare la morte di un animale e poi mangiare uova di galline allevate in batteria). Chi non è vegetariano non ha bisogno di giustificazione o motivazioni diverse da: "mi piace la carne". A me piace la carne e la mangio. Punto. Questo non mi rende un assassino. Essere o diventare vegetariani non salva il pianeta, nè risolve il problema della fame nel mondo; è però una scelta personale, e se uno vuole farla ha tutto il diritto di vederla rispettata (anche trovando cibi adeguati ovunque). Nota personale finale: attenzione a non perdere di vista le questioni fondamentali. Il rispetto della vita del singolo animale allevato ha una sua importanza. Il rispetto e il recupero degli ecosistemi naturali con tutto quello che contengono ha un'importanza infinitamente superiore. La cosa va al di là dell'essere vegetariani o no, ma il cosiddetto "salvataggio del pianeta" (che in realtà è solo il salvataggio di noi stessi) passa da questo.
  7. tomaso

    Formula 1 Topic

    Sì ho ben presente a che velocità vanno e ovviamente non intendevo abolirla e basta, intendevo che potrebbero trovare soluzioni alternative molto più sensate rispetto all'annullamento di tutto quello che è successo fino a quel punto - tipica americanata (che però nelle corse americane ha un po' più di senso). Esempio 1: dall'uscita della curva x all'entrata della curva y (tratto con incidente) si usa il limitatore. In questo modo elimini i rischi (passano accanto all'incidente a 80 all'ora) e mantieni i distacchi acquisiti. Se qualcuno supera il limite lo penalizzi. Nel resto della pista la corsa resta normale. Esempio 2: li richiami ai box, come si era sempre fatto nei casi estremi. Solo che invece di fare la somma dei tempi li fai ripartire mantenendo i distacchi precedenti (dandogli un margine di errore, tipo uno o due secondi). I piloti sarebbero perfettamente capaci di farlo. Tanto per dirne due, eh, son convinto che a pensarci un po' se ne possono trovare di migliori.
  8. tomaso

    Formula 1 Topic

    Per questa gara mi riferisco alla pantomima sui diffusori soffiati: in teoria non vanno bene, poi hanno la deroga, poi da Silverstone basta, poi a Silverstone sì, poi no, e poi no però dopo Silverstone di nuovo sì. Più in generale la gestione della F1 degli ultimi anni è più da circo che da circus, con regolamenti mai chiari, limitazioni improprie e decisioni bizzarre. Una delle cose più assurde è il modo in cui viene usata la safety car, sia in condizioni normali sia (ancora peggio) in condizioni di pioggia: varie volte è stata la safety car a decidere una gara, e questo è assurdo - io sono fortemente convinto che abolire la safety car sia possibile (e nemmeno troppo difficile), e che non venga fatto perchè la safety aggiunge incertezza e quindi spettacolo, nelle loro menti malate.
  9. tomaso

    Formula 1 Topic

    L'abbiamo visto primo ma continuo a pensare che questa non sia F1, questa a me sembra commedia dell'assurdo (anche se ieri la recita è sembrata un po' più seria rispetto alle puntate precedenti)...
  10. tomaso

    Formula 1 Topic

    Grande gara dell'assurdo... questa non è formula 1. Introduciamo pure i cecchini che sparano in rettilineo, ci sarà spettacolo. E al banco la pesa dello Speck, chi indovina il peso esatto vince la Pole position della prossima gara. Ma per piacere...
  11. tomaso

    Formula 1 Topic

    Le Ferrari sono indietro, ma "disastro" è un'altra cosa. Farei notare a chi diceva che Massa è bollito che questa è la seconda gara su 3 in cui va piuttosto meglio di Alonso: o è bollito pure quello (e anche parecchio) o forse bisognerebbe andarci più cauti. Tanto più che nella scorsa gara gli hanno fatto perdere una decina di secondi ai box.
  12. tomaso

    Formula 1 Topic

    In dubbio anche la gara di Abu Dhabi, prevista per il 13 novembre. "Per quella data" - spiega Bernardino Eccolapietra - "non è detto che Abu Dhabi esista ancora."
  13. Leggere questo forum è sempre interessante, perché ci sono gli ultras (da entrambe le parti) e i moderati. Questi ultimi spesso parlano con competenza e/o buon senso. Per me diventare vegetariano è una scelta personale e ovviamente rispettabile, e proprio per questo non è necessario (anzi è dannoso per la causa) aggrapparla a ragioni più o meno immaginarie - vedi "l'uomo non è fatto per mangiare carne" o "diventa vegetariano per salvare il pianeta". Su quest'ultimo punto: a) Il cibo prodotto oggi non è troppo poco, è solo distribuito male tutte le terre buone solo per prati e pascoli in mancanza di allevamento diventerebbero improduttive (= superficie persa) c) il pianeta non ha nessun bisogno di salvarsi, siamo noi che siamo a rischio. Nemmeno se ci provassimo intenzionalmente riusciremmo a distruggerlo (mentre siamo sulla buona strada verso l'estinzione auto-indotta).
  14. tomaso

    Formula 1 Topic

    In YouTube c'è il video con il camera car di quello che passa dopo di lui e si ferma, e fa veramente impressione: la macchina di Kubica ha il guard rail che entra dal muso, attraversa tutta la macchina ed esce dalla coda. Le ultime notizie sembrano quasi incoraggianti, speriamo bene!
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo