Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Stevie Ray

Membri
  • Numero contenuti

    2446
  • Iscritto

  • Ultima visita

Risposte pubblicati da Stevie Ray

  1. Per quanto riguarda Conte mi ha deluso in ogni caso. La Juve resta, esisteva e ha vinto senza di lui per un secolo. Continuerà a farlo in ogni caso...

    Conte come giocatore esiste solo grazie alla Juventus. Altrimenti era un onesto giocatore del Lecce senza particolari doti tecniche... Conte come allenatore esiste anche qui perchè la Juventus gli ha dato la possibilità quando in Serie A aveva dimostrato meno di 0. Autore di 2 promozioni, 1 retrocessione e un esonero fino a quel momento... come se oggi prendessimo Iachini perchè ha portato il Palermo in A... quindi Conte ha fatto tanto per la Juve ridando la mentalità  giusta ai giocatori (anche se secondo me alcuni acquisti come Pirlo hanno fatto molto la differenza), ma anche la Juve gli ha dato una possibilità enorme, perchè Inter, Milan o Napoli o simili non gli avrebbero mai dato questa possibilità... se non gli davano Pirlo, Vucinic, Vidal, Barzagli, Lichsteiner con il cavolo che vinceva lo scudetto... 

    Senza dimenticare che durante il calcioscommesse quando tutta l'Italia gli spalava merda addosso la società Juventus l'ha difeso a spada tratta, senza mai e poi mai metterlo in discussione, nonostante non stare 4-5 mesi senza un allenatore in panchina sia un handicap non da poco. 

     

    Allegri nel Milan non ha fatto bene, non gli ha dato uno straccio di gioco. Non era quello che ci voleva probabilmente, soprattutto per dare un po di entusiasmo alla piazza, ci voleva un Montella secondo me. Però non facciamo l'errore fatto con Ancellotti, di criticarlo a prescindere... cerchiamo di essere lucidi e guardiamolo operare... il campo poi sarà a parlare. E speriamo che le cazzate fatte al Milan, gli errori di gestione gli siano di lezione e non commetta più errori da questo punto di vista. 

    come ha detto anche Bats, non ci sarà rischio di criticare Allegri (comunque la vicenda Ancelotti era molto diversa: il mr emiliano è di un altro spessore) perchè non seguirò più le partite. Vadano tutti a fare in culo...e non per la dipartita di COnte, ci sta pure. Ma a questo punto vira su un tecnico che ha idee simili al precedente: Montella e Mihajlovic erano gli indiziati...e quest'ultimo era prendibilissimo. In più, non contenti di fare la minchiata del secolo hanno addirittura messo sotto contratto il piccolo uomo (parole di Pirlo) per 2 anni. Che saranno lunghissimi.

    PS alla fine iTurbe è andato alla Roma per 22ml: mi chiedo quanto sia il budget disponibile per il mercato se non riusciamo a comprare praticamente nessuno ( Morata è stato pagato con una parte dei soldi recuperati dalle cessioni Vuc+QUaglia+Immobile etc etc): Siamo tornati indietro di 4 anni in un solo giorno...bel coraggio hanno a parlare di Champions.

  2. Ragazzi ma siamo sicuri che era una notizia che si sa ieri? La società lo sapeva già da prima!!! Ieri era la data di scadenza degli abbonamenti, se ufficializzavano Allegri ci sarebbe stata una fuga... 

    Era tutto fatto da 1-2 se non 3 settimane. Conte per un motivo X ha deciso di rinunciare(il mercato? ma boh dubito si aspetta Ronaldo), la società gli ha chiesto di aspettare la chiusura della campagna abbonamenti e così è stato. 

    se così fosse fanno ancora più schifo...ma conoscendo l'onestà (solo a parole a quanto pare) del tornitore ci potrebbe anche stare come discorso.

  3. premessa: Conte è un asino. Il suo ego dovrebbe imparare a infilarselo nel culo ogni tanto.

    Società intesa come dirigenti: ridicoli. Non esiste altro termine: di tre scelte, optando per la solita tattica di attesa e principi morali di sto cazzo di Marotta (caso Verratti insegna) siamo riusciti a farci scappare persino la riserva delle riserve (iTurbe) facendolo diventare il nuovo Messi. Capisco DiMaria, Cuadrado e Sanchez ma se non riesce ad acquistare nemmeno dal Verona (dopo che ti hanno inculato sia per Berardi e per riscattare Marrone hai dovuto regalare Peluso e incastrare Zaza) sono ridicoli. Degni del Piacenza, della Spal dei tempi d'oro.

    Proprietà: uno schifo. Forse non erano balle giornalistiche: ai tempi della dipartita (giusta) di DelPIero si disse che l'agnello non poteva accettare che si pensasse alla juve di Alex piuttosto che di un altro. Questa vicenda conferma che Conte era diventato troppo ingombrante.

    La scelta di prendere quello scemo oltre che piccolo uomo di Allegri ne è la conferma.

    Siamo tornati ai tempi di Blanc e Secco, famo ridere.

  4. Per valutare la vera forza della Juventus basta prendere i risultati conseguiti in campo europeo. Domina nel campionato italiano per la mancanza ( eccetto Roma) di competitori forti costanti: Forti con i deboli, deboli con i forti. Ps: comunque sempre meglio del nostro MARASMA!

    Ehehe...sembra che più che della Juve tu stia parlando dell'Inter di Mancini...ma sia mai,voi siete sempre state vittime ;-)

    Ps Marasma?Siete tornato al ruolo che vi compete da sempre:far ridere.Non sono 2/3 anni su 100 a invertire la tendenza... ;-)

  5. da quanto tempo non leggevo questo rammarico...eravamo abituati troppo bene negli ultimi tempi :ghghgh:

     

    Onore alla Roma che ha fatto sempre la partita, e demerito ai nostri che in 94 minuti non sono riusciti a capire che si stava giocando una partita da dentro o fuori.

    Fino ad ora abbiamo capito che Conte non azzecca una partita secca, decisiva per continuare in un torneo nemmeno se lo si uccide. Dicono che lui consideri prima il gruppo di tutto il resto: ho capito, ma avanti di sto passo non centreremo una finale o una vittoria fino al 2030. Bisognerebbe spiegargli che sull'almanacco contano di più le vittorie (anche in coppa Italia) che i record in campionato. E secondo me corriamo il serio rischio di pagare questa sconfitta sia sabato con la Lazio (mi pare in ripresa e Reja da sempre mette in campo molto ostiche) e al ritorno dai romanisti (con la vittoria di stasera mi sono sembrati gasati il giusto).

     

    Certo che a rivedere i giocatori mi chiedo tutt'ora come si possa aver pagato tutti quei soldi i vari Isal Giovinco e Ogbonna. E gli ultimi due sembra siano protetti e pupilli del mister. Mah.

     

     

    Sulla vicenda Guarin: mi sembra nulla di nuovo, riconfermano la loro fama di società ridicola...i poveri tifosi nerazzurri possono stare qui a dire qualsiasi cosa, ma la figura di merda a livello interplanetario l'ha fatta l'Inter...vedremo come riusciranno ad uscirne: in passato, dopo lo scambio Cannavaro/Carini e Roberto Carlos/Pistone trovarono l'alibi perfetto con Moggi.

    Staremo a vedere tra 40 anni, quando torneranno alla vittoria, chi incolperanno: mi gioco 2 centesimi e scommetto su Lapo :ghghgh: :ghghgh:

  6. vista allo stadio: caghetta pura. Il Real non ha un gran gioco, non è la corazzata Bayern dell'anno scorso, giocava con un centrocampo tra i più lenti dell'universo e in difesa non sono granchè...ma rispetto alla nostra cara juve, errori o meno, hanno un'altra caratura. Squadre così sono ancora inavvicinabili alla juve. Già dall'entrata nel secondo tempo si è palesemente visto che i nostri se la facevano addosso, non siamo più riusciti a tenere un pallone (tranne Pirlo).

    Il problema è sempre il solito: se giochi organizzato, con una gran collettivo fai bella figura...e vinci pure se in squadra hai an Basten Gullit Rikaard Maldini Baresi etc etc. Se ti ritrovi i Caceres (gran rispetto per l'uomo), gli Asamoah, i Marchisio Bonucci etc etc fai bella figura ma non vinci in Europa (spero di essere smentito).

    Parlavo con il mio vicino di poltrona e mi diceva: sembra di vedere un Sampdoria Juve di qualche anno fa quando la Samp era ancora una squadra buona, da 5/6 posto...primo tempo di grande intensità che toglie il fiato agli avversari e si segna pure. Nel secondo tempo salgono in cattedra i grandi giocatori e si fa buia...poi, grazie al carattere si riesce a pareggiare. Giocando quasi la partita della vita. Peccato che lui pensava alla Samp al posto della juve e il Real al posto nostro. NOn concordo al 100% ma è una buona metafora: nel secondo tempo oltre che scoppiati eravamo terrorizzati dai madrileni...

    vabè, speriamo almeno di concludere qualcosa in campionato perchè (e continuo a ribadirlo, sperando nella scaramanzia) quest'anno mi puzza di zseru tituli ;-)

  7. Diciamo che Llorente non è un animale da area di rigore, però rispetto a Matri è un altro livello. Il tiro che ha preso Perin dopo la respinta su Tevez un Matri lo avrebbe tirato in tribuna lui ha centrato la porta, non era semplice. Nel primo tiro invece non può sbagliare, però già decisamente meglio, diciamo che se Conte faceva giocare quello scandalo di Borriello, Llorente è proprio di un altra categoria.

    Llorente è un giocatore da 12/15 gol in Italia..considerando che Matri faceva più  meno gli stessi, da questo punto di vista non è un grosso passo in avanti (considerando anche l'ingaggio dello spagnolo). Però a differenza del"velino", il basco potenzialmente ha nei piedi 20/25 assist all'anno  e fa salire la squadra...termini sconosciuti al neo milanista ;-)

  8. Se un giocatore viene acquistato a Giugno, mi pare intelligente pensare che avevano tutto l'appoggio dell'allenatore, altrimenti mica acquisti un giocatore a Giugno. Inoltre in estate quest'anno Marotta si è sbilanciato dicendo che Isla era stato bloccato da Conte , poteva dire qualsiasi altra cazzata, tipo che l'Inter non voleva pagare il riscatto dell'Udinese, o che non ci dava i soldi che volevamo, ma invece ha detto esplicitamente Isla bloccato dall'allenatore. Strano? Non credo troppo, le responsabilità sono di entrambi certamente. 

    Su Prandelli non sono d'accordo. Nel senso che con la Nazionale sta indubbiamente facendo bene, giocando la finale all'Europeo e qualificandosi facilmente al Mondiale. Certo come tipo è sicuramente differente da Conte, più pacato, ricorda Ancellotti da questo punto di vista tranquillo.

    Se pensiamo ad un big non vedo Guardiola o Arsene Wenger sbraitarsi in panchina... non è quello che conta. Conta trasmettere alla squadra il giusto spirito durante l'allenamento. 

    E comunque bisogna anche capire che non si può vincere sempre. L'Arsenal non vince quasi mai però alterna ottime annate ad altre invece meno buone(in cui comunque raggiunge la champions) è un problema? No. 

    Si dice che oggi giocheremo con il 4-3-1-2. Buono il passaggio con la difesa a 4 visto che la 3 contro 3 attaccanti va in crisi incredibile (si è visto contro la Fiorentina nel secondo tempo e con il Bayern lo scorso anno). 

    Su Isla: è lampante che non sia partito dsetinazione Inter perchè non si

    è riusciti ad arrivare a Zuniga...e avendo già ceduto un laterale come

    Giak è normale che il mr abbia preferito trattenerlo. Sarebbe simpatico

    conoscere la verità sugli acquisti di Peluso, Isla, Elia, Asamoah

    Llorente Bendtner e Anelka...su GIovinco e Ogbonna la conosciamo. Ma

    sugli altri sappiamo ben poco, prova a parlarne con Romeo e vedi un

    po'cosa ti dice ;-)

     

    Sono d'accordo. Poi Ogbonna non ha fatto male in fase difensiva (si ritrovava a marcare Di Maria che è una scheggia e Ronaldo mica gli ultimi arrivati).. in fase offensiva un po meno bene ma credo che siano stati anche gli ordini di Conte di rimanere più bloccato dietro (al contrario di Caceres che spingeva) oltre ad essere meno portato per la fase offensiva.

    Tevez quando parte in azioni personali mi dispiace che non riesce a concretizzare... sarebbe fantastico. 

    Pogba c'è da dire che dopo i suoi gol lo scorso anno non lo fanno più tirare tranquillamente da dove vuole lui, gli mangiano le caviglie... d'altro canto non è che uno può sempre segnare da 35-40 metri... non gli lasciano lo spazio per tirare ecco perchè secondo me sarebbe un grande sostituto di Pirlo: non si può pensare che deve tirare sempre dalla distanza perchè non lo fanno tirare.

    Chiellini è quello che quest'anno ha causato più gol. Quel rigore li su Ramos lo prova a causare un paio di volte in tutte le partite e questa volta ha esagerato (non ho capito perchè visto che la palla andava tranquillamente a Gigi ed era un cross sterilissimo). 

    Caceres mi è piaciuto, ma non pensiamo a farlo giocare nel 3-5-2, avrebbe gli stessi limiti di Lichsteiner. I terzini nella difesa a 4 vengono esaltati dalle sovrapposizioni e speriamo di poter sfruttare al meglio queste caratteristiche, anche perchè Lichsteiner fu devastante il primo anno con la divesa a quattro quando si sovrapponeva tormentando gli avversari con la sua corsa.

    Sul resto quoto tutto tranne Ogbonna: vero che è stato impiegato

    fuori ruolo (almeno sulla carta sarebbe stato meglio schierare Chiello a

    sx), vero che era in uno stadio pesante in una partita pesante contro

    avversari pesanti...però se vieni valutato 15 ml e in prospettiva uno

    dei migliori difensori in Italia e forse in Europa, a 25 anni (non 18)

    devi essere pronto anche a livello mentale a disputare partite di questo

    genere (persino Padoin, con mezzi tecnici infinitamente inferiori non

    si è mai tirato indietro). Altrimenti poteva rimanere al Toro e

    continuare a fare il fenomeno in serie b.

     

    Sugli esterni: inutile dire che orami è arrivato il momento di

    cambiare modulo...ormai il 352 è ultra conosciuto, ci hanno un po'preso

    le misure anche in Italia. E senza Vucinic perde quell'imprevedibilità

    che era la nostra arma negli anni scorsi: ricordo partite noiosissime

    (anche per via del modulo) contro Cagliari, Siena, Catania etc etc

    risolte da un guizzo di Vuc. Tevez è forte ma non ha quelle

    caratteristiche.

  9. I più presuntuosi secondo me sono Pogba, Vidal e Bonucci: le loro scemenze ci hanno fatto prendere caterve di goal. Dei primi due nessuno discute le grandissime qualità, ma devono rimettere i piedi a terra e tornare a mangiare e bruciare l'erba.

    Il calcio moderno richiede abnegazione, ti devi allenare come si deve e non a cazzo di cane dopo le sbornie, altrimenti gli infortuni muscolari sono lì dietro l'angolo; e concentrazione, costante e feroce. Quando tutto è veloce, basta un attimo e la frittata è fatta.

    Vorrei poi capire perché Pogba non tira più in porta: va bene che gli hanno preso le misure, ma ieri pomeriggio lo poteva fare almeno due volte e non ci ha provato; Asamoah, che la porta l'ha centrata soltanto col Napoli in Supercoppa, in compenso fa il tiro al piccione che neanche Molinaro...

     

    Conte deve fare qualcosa: è presuntuoso, ma mi pare intelligente. L'intellligenza dovrebbe portarlo a non incaponirsi su certe posizioni soltanto per dimostrare qualcosa alla società. Il mercato è chiuso e a gennaio non mi pare possano arrivare dei fenomeni. Oltretutto, se va male, a gennaio saremo fuori da tutto, per cui anche l'arrivo di Garrincha e Causio sulle fasce potrebbe essere insufficiente...

    Le dichiarazioni pre-campionato potrebbero essere lette anche come un tentativo per tenere alta la concentrazione, cercando di non far sentire le sirene dei gufi secondo i quali non avremmo già vinto tutto prima ancora di giocare. Certo che tirare in ballo Matri è stato un bell'autogol. Solo quel somaro di Pistocchi poteva sostenere che aveva ragione Conte: Matri nel Milan non sta combinando nulla e i suoi ben noti limiti paiono addirittura ingigantiti.

    Certo è che gli screzi tra Conte e la Marmotta sono palpabili, anche nella stizza con la quale l'allenatore respinge ogni insinuazione sull'inadeguatezza dell'organico: come a dire "Mi hanno già tirato le orecchie e adesso basta!".

     

    Prandelli non lo voglio: è una mezza sciagura. Lo vorrei come zio, ma non come allenatore della Juve. Non ha mai vinto niente e credo che il paragone con Marchesi non sia poi così azzardato...

    Silurare Conte e prendere quell'abatino sarebbe una vaccata colossale: con una squadra appena discreta devi schiumare dalla bocca e sprizzare sangue dagli occhi,come abbiamo fatto per due anni, se vuoi vincere ancora. Con zia Cesarina riusciremmo a ripetere le performances di Ranieri e Delneri: mi sto toccando vigorosamente...

     

    Buffon è ormai un problema. Che ci sia sotto qualcosa lo ritengo altamente probabile: opterei più per un fatto fisico che non psicologico, però mi pare anche strano che se sta male lo mettano in campo a fare certe figure di palta. Mi ricorda lo Zoff dell'82-83, un saldo di fine stagione (con tutto il rispetto per Superdino) che ebbe le sue belle colpe anche su quel tiraccio muffo di Magath e ci fece perdere la finale di Coppa Campioni.

    quoto tutto Bats...mi chiedo solo una cosa: come ben sai non sono mai stato e mai sarò un estimatore di Marotta (a differenza dell'avvocato difensore esperto delle trame mercantili bianconere che scrive qui sopra :-) ), che reputo un buon dg per una squadra al massimo da Europa League ma sull'incompatibilità tra i due mi chiedo una cosa: si renderà mai conto il Mr che alla fine se non sborsano soldi le colpe non sono del Dg? Vero che anche li stanziassero Marmotta farebbe l'impossibile per sputtanarli con gli acquisti da fenomeno, ma cazzo, quest'anno è stato lampante che sia stata la proprietà a dire "tiratevi le balle, i soldi ce li teniamo e la squadra va bene così"..!!

    Mah.

  10. Io credo che il problema viene generalmente dai laterali. Parliamoci chiaro giocatori che sanno fare il terzino del 3-5-2 sono pochi, pochissimi. Forse Zuniga, e dico forse, ma relativamente. Non è il giocatore che ti cambia la partita, quello che ti spacca le difese partendo dalla fascia. 

    Ciò che serve a noi. Secondo me Conte deve mettere in conto, se vuole continuare a essere l'allenatore della Juventus, di un cambio di modulo. 

    È la prima cosa. Perchè non esiste laterale al mondo che può garantirti dribbling e difesa. Non esiste, punto. 

    Centralmente, complice anche l'involuzione di Marchisio, che a me personalmente a parte la prima parte della prima stagione contiana e a parte rari scorci di partite in cui ha fatto qualche numero, è stato un giocatore sempre evanescente... sparisce e poi magari riesce a inserirsi bene.. inserimenti che sono il suo punto di forza, l'unico quando gli riescono. Ci portavano al gol e i tanti gol dei centrocampisti che andavano oltre le loro capacità realizzative forse nascondevano lacune. Lacune non di giocatori eh... stiamo parlando di Tevez ora, però a parte azioni personali difficilmente facciamo vedere un bel gioco d'attacco ed è evidente che c'è sterilità in avanti. 

    Llorente non è scarso anzi per me è bravo. Ma non gli arriva un cross, e non gli arriverà. La squadra è stata costruita male, anche per colpa di Conte... Isla è stata una richiesta di Conte ed è stato un errore di 18 milioni che noi non possiamo commettere..

     

    lo sapevo che sarebbe arrivato l'uomo che sapeva tutte le strategie delcalcio mercato juve... :rofl:

  11. sconfitta che brucia, e molto...non tanto per l'avversario (per me perdere contro i viola 4-2 piuttosto che 1-0 a Sassuolo non c'è molta differenza) ma per come la si è persa. Sembra che all'improvviso tutte le certezze e la sicurezza degli anni scorsi sia venuta meno...a naso mi verrebbe da dire che le cause sono tre: presunzione e involuzione di certi giocatori.

    La prima, parte da Conte per finire ai vari Vidal, Bonucci, Pogba, Chiellini...spesso prendiamo gol per errori individuali esagerando nei fraseggi (mi viene in mente il gol preso con l'Inter per colpa di una scellerata azione di CHiellini...contro il CHievo per il rilancio superficiale di Buffon, contro il Galatasaray per l'erroraccio di Bonucci, ieri e anche contro la Lazio per la presunzione di Vidal)...davanti vogliamo sempre entrare in porta con la palla (il gioco a due Vidal Tevez mi ha un po'rotto i maroni: capisco che i due siano molto amici e si ammirino molto, ma esistono anche altri compagni). Asamoah provoca un rigore dietro l'altro. Barzagli si è ripreso dopo un inizio campionato da brivido. Su questo dovrà lavorare bene Conte, anche se lo stesso problema se lo porta dietro pure lui. Boh stiamo a vedere che succede.

     

    Involuzione: Marchisio da quanto non gioca a livelli medioalti? Praticamente dal cambio di ruolo dell'anno passato (quando è stato schierato punta per far giocare titolare Pogba) non ha più azzeccato una partita...corre spesso a vuoto, spessissimo entra fuori tempo, mai più visto un suo inserimento in zona gol (tranne ieri pomeriggio)...Pirlo: ormai si contano più le partite da assenteista che quelle nelle quali è decisivo.

     

    Capitolo a parte, Buffon. Boh, qui non saprei che dire perchè non mi è mai capitato di assistere a certe figure di merda che il portierone sta mettendo in fila negli ultimi tempi. E'palese che la squadra risenta molto della sua insicurezza, dal centrocampo alla difesa tutti soffrono questa situazione...ormai è ai livelli di VanDerSar: gli avversari quando sono in possesso palla tirano da qualsiasi posizione perchè sanno che in qualche modo si ottiene qualcosa di positivo. Viene preso a pallate da tutte le squadre che incontra, sia in bianconero che in nazionale. Sicuramente qualcosa sotto c'è: a me era puzzata molto la sua esclusione per farlo rifiatare contro il Verona...non saprei dire se è qualcosa di fisico o psicologico, qui non filtra nulla...ma qualcosa c'è.

     

    Questione Conte/Società: anche qui non ce la contano giusta...vogliono farci credere che sia tutto rose e fiori ma è palese che certe richieste del mister non sono state accolte. CHe certe sue uscite (giuste o sbagliate) non siano paicute alla società e che alcune dichiarazioni (la Pecora e Marotta) se le potevano risparmiare (destabilizzano la squadra).

     

    E in ultimo anche il mercato svolto lascia qualche strascico: Conte a suo tempo (ed è quello che continuo a sostenere) sulla dichiarazione di Matri (ha sbagliato solo nel citare il giocatore ma il concetto era giusto). rispetto all'anno scorso la squadra è più forte (far uscire Matri e Bendtner/Anelka per Tevez e Llorente è sicuramente stato un miglioramento), ma sono rimaste lacune molto molto grosse: sulle fasce famo ridere...Liech è un adattato perchè gioca meglio nella difesa a 4, non parliamo di Asa che per quanta voglia e abnegazione ci mette rimarrà sempre un buon giocatore..centrale. Non sostituisci Giak con nessun altro laterale...bene, si pensa a cambiar modulo, ma mi rifiuto di pensare che in tutto il mondo esista solo un giocatore che ti permette di farlo: Pepe. Sono due anni che sta società non riesce a trovare un laterale...due stagioni. E le squadre avversarie, oltre al fatto che conoscono meglio il gioco della juve si sono rinforzate: l'anno scorso c'erano Napoli e Milan che potevano infastidire la juve...quest'anno il Napoli si è rinforzato, l'Inter nonostante un organico un po'così (ma grazie a Mazzarri) ha trovato la quadratura, la Fiorentina è migliorata, la sorpresa (Roma) sta facendo benissimo...credo che il pensiero di Conte in quell'affermazione sta proprio qui: rispetto alle scorse stagioni è diminuita la forbice tra noi e le altre squadre.

     

    Ora stiamo a vedere cosa succede: spero solo che in caso di stagione con zeru tituli (come credo ormai da tempo, ne avevo parlato dopo la trionfale vittoria in Supercoppa contro una Lazio molto indebolita) non venga a Torino Don Claudio Prandelli perchè sarebbe un grandissimo sacerdote (con le doti umane che possiede) ma faremo la fine della juve di Marchesi...

  12. partitaccia, di buono solo il risultato e la prestazione di Pogba ;-)

     

    Per Isla dieci passi indietro, per Buffon che dire: vero che è difficile muovergli delle grosse critiche...però nelle ultime due stagioni fa errori veramente grossolani e sempre più frequentemente. E' il caso di iniziare a dare un'occhiata in giro...

  13. bene, credo che il nostro mercato sia chiuso. Quaglia resta da noi.

     

    Una considerazione: ma i 7,5 ml presi da Giaccherini, non potevano essere rifiutati e tenere lui cacciando via a pedate Paolino DeCeglie? Penso che a 2/3 ml lo si riusciva a piazzare...avremmo avuto almeno un'alternativa sulla fascia sx, rimettendoci 4/5 ml di euro (non penso che sia un budget così clamoroso per la juve). Capisco tenere Peluso per la fase difensiva (sempre a sx) ma se per disgrazia viene un influenza all'africano siamo rovinati. Reputavo uno scempio anche l'acquisto di Marquinho a 6 ml: anche qui non capivo l'utilità (il guadagno rispetto a Giak sarebbe stato ridicolo).

     

    Finalmente si ritorna a parlare di calcio giocato anche perchè temo sempre l'ultimo giorno conoscendo ormai un pochino la Marmotta. Certo è che se anche a questo giro, si dovesse vincere qualcosa è meglio che il pecorone e il dg facciano i complimenti al mr...

  14. Boakye è andato via perchè bocciato da Conte. Doveva essere lui l'attaccante giovane... considera che il quinto attaccante con Conte ha sempre visto il campo con il binocolo, se vendono Quagliarella e prendono Gila in prestito dirottando i soldi su Naingollan non è un operazione da buttare anzi..

    Azz, Boakye è stato bocciato da Conte?Scusa la curiosità,ma qual'è la fonte?

    Naingollan nemmeno se piangi in aramaico te lo dà Cellino,figuriamoci l'ultimo giorno di mercato con offerte ridicole ;-)

  15. mi sa che stavolta Marotta ha coronato il suo sogno: finalmente è riuscito a prendere Gilardino..!! Dopo Borriello il Gila...e stava per prendere anche Nocerino..mariaaaa, e poi c'è qualcuno che si chiede il perchè dio certe scenate del Mr..!!

  16. Sulle motivazioni sono d'accordo. Però io se fossi un suo giocatore non so come la prenderei... cavolo hanno venduto bomber Matri da 30 gol a stagione, e io Llorente mi scazzo un po se questo dice che ci siamo indeboliti. Per me non è bellissimo. Se è un discorso per far esaltare i napoletani e spostare la tensione verso di loro ok, ma spero che ai giocatori non abbia detto le stesse cose.

     

     Marotta e Paratici stanno cercando di mettere le mani sui migliori giovani della Serie A. Ad oggi la Juve ha Gabbiadini, Zaza, Boakye, Rossi. La vendita di Marrone sarà uno scambio di comproprietà con Berardi... insomma la Juve ha sotto controllo tutto il mercato italiano dei giovani, lavorando molto per il futuro. Conte deve anche guardare a questo e non solo al presente...

     

    Il nome che voleva Conte bocciato da Marotta chi é? Bonaventura? Hai ragione dicendo che i 3 acquisti devono ancora dimostrare quanto valgono, ma questo vale per tutte le squadre. Chiaramente avevamo 6 attaccanti, l'anno scorso con 5 preferiva mettere il solo Vucinic, o peggio Giovinco in attacco per non far giocare gli altri, e adesso si lamenta per Matri... ripeto o prende per il culo tutti o sta impazzendo. 

     

    La sparata sul Real, contraddendo anche Marotta non mi è piaciuta anche. Marotta ha detto ci giocheremo il secondo posto con il Galatasaray, dicendo poi che però con il Real giocheremo ad armi pari. Non mi piacciono queste rese da parte del mister stile Bayern dello scorso anno. Quando la Juventus di Lippi dava una lezione di pallone ai Galacticos di Zidane, Figo, Ronaldo, Roberto Carlos, Raul c'era anche lui... quindi non ci prendesse in giro e non facesse la vittima, con il Real non credo ci sia bisogno di fare la vittima. Quel Real era molto più forte di questo e quella Juve per me era sullo stesso livello di questa come valori complessivi. 

    Ripeto noi tifosi della Juve non siamo abituati ai vittimismi, andavano bene il primo anno, il secondo, ma dopo 2 scudi consecutivi ci aspettiamo di essere tornati tra le grandi e l'equazione più spendi più vinci non è esatta visto che il Real negli ultimi 3-4 anni ha speso un casino di soldi portando a casa meno trofei di noi. 

    Occhio non voglio essere arrogante, e dire che dobbiamo vincere tutto, questo lo lasciamo ad altri, come voglio lasciare ad altri i piagnistei in stile Mazzarri. 

     

    Voglio vedere se si lamenterà anche di Marrone che non faceva giocare neanche sotto ricatto pur lodandolo sempre. Eppure il giocatore lo considero bravo e poteva avere molto più spazio a centrocampo.

    Permettimi, ma credo che Conte sappia come prendere i propri giocatori...bene che in Italia siamo tutti allenatori ma non cercare di immedesimarti per forza nei panni del mr....e nemmeno in quelli dei giocatori ;-)

     

    Non capisco se Bonaventura, il nome che fai è una provocazione per via degli acquisti fatti in passato dall'Atalanta o che cosa...perchè se è vero che Peluso è stato un acquisto voluto più da Marotta che da COnte (se cerchi in rete troverai una famosa intervista di Marino che parlava del passaggio di Peluso da noi...e parla dell'ammirazione di Marotta nei conronti del difensore orobico), Padoin l'ha voluto fortemente Conte...se tu chiedessi Robben, Alves, Ribery, Sanchez e Nani e ti venisse risposto che disponibili ci sono biabiany, dessena, motta e padoin tu chi sceglieresti? Credo che il mr sia andato sul giocatore che aveva allenato tempo prima...

     

    Real e Juve...ma secondo te, sono più giuste le parole di Marotta o quelle di COnte? Tu l'hai vista la conferenza stampa? O hai solo letto? PErchè Conte mi sembra che si metta a ridere quando il giornalista gli racconta la frase di Marotta ("il Real è una grande squadra ma ce la giochiamo alla pari") e giustamente ribadisce che il Real ha un organico da carroarmato rispetto a quello della juve (definita una macchina)...secondo te ha detto una cazzata? Parliamo di una squadra che nel proprio organico delle riserve che sarebbero titolari in qualsiasi squadra del mondo...di una squadra che si permette il lusso di tenere in panchina Casillas (anche Ancelotti lo sta facendo)...dici che la vecchia juve di Lippi, aveva un organico e una forza come questa quella attuale? DelPiero, Trezeguet, Thuram, Ferrara, Davids, Montero, Salas, Zambrotta, Nedved (pallone d'oro se non erro), BUffon (un decennio fa), Camoranesi, DiVaio...per qunato reputo una buonissima squadra quella attuale faccio veramente fatica a trovare in questa giocatori all'apice della carriera come in quella del 2002. Pensa che fino all'altro ieri eravamo qui a lamentarci del fatto che esclusi Pirlo e Buffon, autentici fuoriclasse, avevamo dei buoni giocatori che sarebbero potuti diventare campioni (VIdal Pogba) e tanti altri gregari o discreti giocatori...ora sono diventati tutti fuoriclasse a parer tuo. Vabbè.

     

     

    Concludo: se fino all'altro ieri Conte ha definito un buon lavoro quello svolto dalla società, penso che oltre alle motivazioni ci siano state promesse non mantenute...altrimenti non avrebbe sbottato così.

     

     

     

    PS Marotta sta facendo un gran lavoro con i giovani, è vero. Spero solo che il suo piano sia migliore delle squadre che finora hanno investito molto sui giovani: perchè io di grosse vittorie dell'Arsenal e dello stesso Borussia Dortmund non ne ho viste e sentite molte. E comunque entrambe hanno dei grossi allenatori che hanno sposato le rispettive cause..

  17. Secondo te è davvero serio quando dice queste cose? Ok non abbiamo preso il funambolico Zuniga, però se dai via Matri che pur di non farlo giocare hai inventato il modulo ad 1 punta, e che appena arrivò Borriello non ha visto più il campo... 

    O Giaccherini che lo scorso anno ha giocato le ultime 3 partite e la coppa Italia, per il resto preferiva far entrare Padoin... 

    A Lippi gli vendevano Zidane e Baggio, mentre a lui due panchinari e si lamenta. Quest'anno la squadra è buona, non può dire nulla. Il fatto che le altre hanno speso sono balle da quartiere, il Milan ha venduto Boateng (e lo scorso anno Ibra e Thiago Silva roba che Conte si sarebbe dovuto impiccare), il Napoli Cavani, la Fiorentina Jovetic e Ljiacic mentre la Roma gli unici 3 giocatori decenti che aveva.

    La Juve ha tenuto tutti i suoi migliori e ha acquistato Tevez, Ogbonna (da lui espressamente richiesto anche se magari poteva farne a meno) e Llorente (che scarso non è e che comunque ha avuto 6 mesi di tempo per poter valutarlo prima di ingaggiarlo). A due di questi sono stati dati ingaggi importanti da top giocatori, rinnovato il contratto a Vidal, tra un po verrà il turno di Pogba. 

    Penso che abbia esagerato, con un catastrofismo estremo. 

    Ha avuto inoltre come voleva la rosa dal primo giorno di ritiro completa (nazionali a parte). 

    Quindi se il Mr era ironico ed era una strategia ok, ma resta il fatto che a me i piagnistei non piacciono. Il Borussia, finalista di Champions, ha perso uno dei giocatori più forti e ne perderà a 0 un altro il prossimo anno. Per me se è serio, a fine anno tante grazie e saluti, e si prenda un tecnico comunque preparato (come ad esempio Montella).

    Conferenza assolutamente ridicola, se era serio dovrebbe farsi vedere da uno bravo. 

     

     

    Io credo che il suo discorso sia uscito fondamentalmente per due ragioni:

     

    1 - motivazioni. In questo modo, mette sotto pressione la squadra, dicendo che deve migliorare e di molto per vincere lo scudetto...che sarebbe il terzo, affare complicatissimo. Chiaro che qualche modo lo debba trovare per motivare i giocatori, altrimenti sappiamo bene che squadre molto più forti di questa juve (ad esempio la juve di Lippi che tu citi) non siano mai riuscite a fare il tris in campionato ;-) Non è un caso che ogni 3 x 2 tiri fuori la storia che la Juve non spende nulla riferimento a Guardiola e a tutti i giornalisti che sostengono che con la campagna acquisti di quest'anno la Juve abbia scavato un solco con le rivali e vinca il campionato a mani basse (e qui torniamo alle motivazioni date ai giocatori)

     

    2 - per i soliti motivi...in Torino e dintorni molti continuano a tessere queste famose storielle riguardo il lavoro di Marotta e quello di Conte...che spesso si sovrapongono e si scontrano. Personalmente credo che a Conte siano state fatte delle promesse e non tutte le sue richieste siano state esaudite. Ad oggi la squadra è comunque incompleta, un laterale sx manca...vero, si è alzata la qualità ma comunque Llorente Ogbonna e in qualche modo Tevez devono ancora dimostrare di essere questi grandi acquisti. Da quello che mi risulta Conte aveva fatto un nome (tra l'altro mai uscito sui giornali) che è stato direttamente bocciato da Marotta in quanto caratterialmente non considerato un giocatore da Juve...credo che un po'dello scazzo di Conte stia qui (oltre a quello sopracitato). Concludo questa parte: al Milan e alla Roma non si chiede di arrivare tra le prime 4 in Champions...al mr, per poter alzare il tiro (inctroiti, miglior valutazione del brand sul mercato erc etc) SI'. Anche sulla scelta di Llorente a me rimangono un sacco di dubbi sul fatto che sia stato così fortemente voluto da Conte.

     

    A me la sua sfuriata non è piaciuta, come non mi erano piaciute quelle dello scorso campionato: però ripensandoci, conoscendo la fame di vittorie che Conte mi viene anche da pensare che visto che il piano di rientro era un quinquennale ed era previsto per il 2016, quest'anno qualcosa di più si sarebbe potuto fare. Vedere una squadra di quel livello che spende alla fine, 6 ml di euro per una campagna acquisti fa un po'sorridere...e smettiamola un po'con queste menate ipocrite"visto il delicato momento in Italia"etc etc perchè i soldi risparmiati dalla juve gli Elkann o il pecorone non li investono per gli operai o per la ripresa del paese...finiscono in fiannziamenti Ferrari, barche navi e navette e attici in quel di New York ;-)

     

    capisco il tuo scazzo, ma il mr, presunzione e genialità compresa, ricorda in tutto e per tutto Mourinho...non nuovo anche lui a questi exploit. Io prima di farla molto semplice come la fai tu (se gli va bene è così altrimenti addio) ci penserei un attimino, abbiamo visto 2 dirigenze (lo scempio Secco/Blanc e il primo Marotta/Paratici) cosa sono stati in grado di fare senza un buon mister alle spalle.

     

     

    FORZA JUVEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

     

    AGGIORNAMNETO: è andato anche Marrone...3,5 comproprietà al Sassuolo. Ora credo che chiudiamo in pari.

  18. sì, ho invertito gli anni (87 e 88), Ogbonna è più giovane...detto questo, avrà grande tecnica ma al momento non ha dimostrato nulla più di Astori. Entrambi hanno giocato in squadre di media/bassa classifica, entrambi sono stati convocati in nazionale ed entrambi non hanno conquistato nessun posto azzurro :-D Personalmente credo che Ogbonna farà bene, ma credo la stessa cosa di Astori. Quest'ultimo è sicuramente penalizzato da infortuni frequenti...sicuro comunque che nessuno dei due vale quei soldi che chiedono :mad:

     

    Sul budget concordo, non per niente in precedenza ho scritto che la pecora dovrebbe scucire qualche assegno...devo dire che comunque anche Marotta ogni tanto, forse spesso, qualche minchiata la fa e la continua a fare...porta pazienza :angiolettoim:

     

    Sulle partenze: vero quello che dici. Ma quei contratti a Matri e Quaglia li ha compilati proprio la Marmotta... :ok:

  19. Zuniga non è proprio scarso. Non un fenomeno ma sulla fascia ci sa fare. Ibarbo è un cavallo, e i soldi che vorrebbe Cellino sono troppi... si pensa che ne voglia 16 per ASTORI... e poi dite che Ogbonna è stato pagato tanto.. uno è un potenziale top nel ruolo l'altro è al più un onesto mestierante. 

    Il problema sono gli esuberi... o meglio l'offerta del Napoli per Matri non era scarsa. 12 milioni e 3 a lui. Non ci vuole andare e non capisco perchè... al Milan avrebbe meno spazio(ci sono Pazzini, Balotelli, Niang, El sharawi, Robinho), mentre al Napoli sarebbe la seconda scelta dopo Higuain. Non capisco ma vabè..

    Quagliarella il problema è che in Italia non ci sono squadre che possano dare ingaggio e cartellino per questi giocatori. E all'estero non essendo un fenomeno non arrivano certo offerte da club di punta.

    De Ceglie è scarso, non mi stupisco che non lo voglia nessuno sinceramente.

     

    Su Contrao, davvero forte, solo che è stato pagato solo 2 anni fa 31 milioni di euro... mica monetine, difficilmente che lo svenda a cifre a noi umane per un terzino (12-15 milioni). Il Real con Higuain ha dimostrato ampiamente di non voler fare regali a nessuno, però sicuramente dopo l'arrivo di Bale la situazione è da monitorare.

    Io terrei d'occhio anche Ljiacic, in scadenza. Noi dobbiamo dare Marrone, uno scambio con piccolo conguaglio accontenterebbe entrambe le società e sarebbe ottimo per provare eventualmente il 4-3-3, o 4-2-3-1.

    Ma infatti nessuno dice che Zuniga è scarso...però che non porti un incredibile miglioria alla squadra spero che si possa dire...

    Coentrao, quando sembrava entrasse nell'affare Bale, era stato valutato 20 ml...credo che si Marotta sganciasse 15 ml cash te lo impacchettano in tempo zero.

    Ma il discorso non è Coentrao sì Zuniga no etc etc anche perchè così sembra che facciamo la corsa al nome esotico...come spesso accade Marotta parte in quarta, fa anche acquisti di un certo livello alle sue condizioni ma poi si perde...sono ormai 3/4 anni che arrivati al foto finish del calciomercato ci diciamo le stesse cose: contatta, contratta per un anno e poi rimane spesso con un pugno di mosche in mano e si lancia sugli "affari che offre il mercato al momento" (questa citazione dovrebbero riportarla sulla sua lapide quando tra 50 anni ci lascerà) come Bendtner, Anelka, Toni, RInaudo etc etc tutti affari dell'ultimo giorno facendo pensare che siano frutto di una programmazione mirata da anni :-(

    Io penso che questa squadra con l'aggiunta di un esterno alto e uno basso possa ipotecare il campionato già ora e dire la sua in champions, magari giocandosi la possibilità di arrivare tra le prime 4...considerando che l'esterno d'attacco, incrociando le dita( perchè arriva da un anno di inattività, non è più giovanissimo, sempre stato soggetto ad infortuni muscolari ed è un gocatore di corsa...e i giocatori muscolari terminano la carriera un po'pèrima degli altri) l'abbiamo riacquistato (Simoe Pepe) un piccolo sforzo per un laterale di livello si poteva fare...e a mio parere non può essere Zuniga (giocatore normale, onesto mestierante ma nulla più).

     

    Comunque aspettiamo sperando che alla pecora di famiglia venga la voglia di staccare un assegno sostanzioso...perdere occasioni per allungare l'elastico tra noi e gli avversari sarebbe imperdonabile (personalmente diffido sempre da questi inzi in pompa magna, c'erano tantissime motivazioni per la storia Lotito e la Lazio rispetto all'anno passato si è indebolita; il 4-0 dovrebbe fare testo fino ad un certo punto. Consideriamo che vincere il terzo scudetto non è impresa facile, la VIola e il Napoli si sono rinforzati tantissimo e il Milan qualche colpo lo riserverà...anche perchè Berlusconi non sta più cercando voti per l'elezioni ma consensi per non finire in carcere.. ;-))

     

    PS tra Ogbonna e Astori balla un anno di differenza (a favore del cagliaritano, più giovane)...per il resto mi sembra che abbiano avuto una carriera molto simile, a oggi non direi che l'ex granata abbia così tante possibilità più di Astori per diventare un fuoriclasse assoluto. Va bene fidarsi delle parole di Conte ma anche con Peluso e Padoin il mr si è sbilanciato parecchio e abbiamo avuto modo di appurare che nessuno dei due, per quanto buoni giocatori, siano diventati pedine insostituibili della squadra bianconera...nemmeno Giak (al quale va tutto il mio affetto): grande uomo, buon calciatore ma tra tutti, al momento del bisogno, si è deciso di sacrificare senza fare molti conti ;-)

  20. quattro legnate a Lotirchio e primo titolo in stagione :-D

    Felice, chiaramente, di come siamo partiti...su questa stagione concordo in tutto con Conte, che non sarà difficilissima, di più..!! Il mio timore è che si potesse fare qualcosina in più sul mercato: sono molto soddisfatto di Tevez e Llorente (a mio parere ci tornerà molto utile nonostante tutte le minchiate che si leggono in giro), Ogbonna è stato pagato un pochino troppo ma in prospettiva ha i numeri per diventare un fuoriclasse.

    COme al solito, difficilissimo cedere i giocatori in esubero (in effetti se fai dei contratti della madonna poi è un po'difficile sbolognarli...e comunque oggi la destinazione la sceglie ormai il giocatore...vedrete che fino all'ultimo Matri punterà i piedi per il Milan...o così dicono).

    Si poteva fare ancora un piccolo sacrificio, che sarebbero stati poi i soldi per JoJo o Higuain: non dico da 30 ml (anche perchè in caso dell'arrivo di uno dei due citati sarebbe partito Mirko il pantofolaro) però un colpetto alla Coentrao piuttosto che Marcelo ci poteva stare..Zuniga è un buon mestierante ma niente di più...Kolarov ha un gran sinistro ma non mi sembra un fenomeno in difesa (per quello che costa). Questa cosa di voler chiudere subito da questa stagione in attivo o passivo di pochi soldi (visto che il piano era quinquennale) mi sta un po'sui maroni, come"al solito"chiudiamo sempre le campagne acquisti in maniera un po'incompiuta.

    Ma tra due giorni ritorna in campo: FORZA Juveeeeeeeeeeeee

  21. Hai ragione. Secondo me non lo avrebbero preso senza aver venduto prima Jovetic... evidentemente l'operazione Jovetic si prolungherà per un po e non volevano perdere Gomez... 

     

    Evidentemente l'ha chiesto lui di essere venduto visto che non parliamo di una cifra irrinunciabile (anche se lo scorso anno a parte il gol di Catania non ha fatto gran che)... però  secondo me andando in Inghilterra perderà la nazionale... vuoi o non vuoi la Juve e la Juve e fuori dall'Italia un po di visibilità la perdi. Poi va al Sunderland mica in una squadra di prima fascia. 

    ma anche no, gli hanno detto che cortesemente e con grosso dispiacere poteva andar fuori dai maroni...ma conviene anche a lui, guadagna una valanga di soldi.

    Marrone a mio parere parte comunque, magari solo in comproprietà (io starei attendo alla Doria...) ma qui non credo rimanga.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo