Vai al contenuto





Davide14

Membri
  • Numero contenuti

    2483
  • Iscritto

  • Ultima visita

Apple Life

  • Apple principale
    MacBook Pro Retina 15''
  • Utente Apple dal
    2009
  • Altri Prodotti Apple posseduti
    iPhone 3G, iPhone 4, iPhone 5, iPad 2, MacBook Pro 13'', iPod Mini, iPod Nano, iPod Video.

Info principali

  • Occupazione
    Studente
  • Sesso
    Uomo

Su di me

  • Situazione sentimentale
    E' complicato
  1. Mouse che uso da anni, meno di 10€. Amici che usano aggeggi bt ecc ogni 3 per 2 hanno problemi e poca precisione.
  2. Io ho il Retina 15'' con 8gb di RAM e non ho assolutamente problemi nel gestire vari programmi aperti. Io uso autocad, photoshop, sketchup, indesign e ogni tanto renderizzo. Windows in bootcamp gira meglio di parecchi PC Detto questo è hai la possibilità meglio abbondare... devi solo farti quattro conti in tasca!
  3. A parte il fatto che in questi casi userei anche io raccorda, modificando il raggio per ogni coppia di spezzate. Ma non ti piace. Arco a tre punti. Ingegnati un po' con i punti da scegliere e troverai la curva giusta...
  4. Non esiste la "buona norma". Ti puoi arretrare rispetto alla cortina di edifici, così da invitare le persone verso il tuo edificio, così come spezzare la linea strada inserendo un corpo in aggetto che cattura l'attenzione del passante... Pin architettura non esiste niente di giusto, ogni cosa ha il suo perché.
  5. Ogni comune ha le sue direttive, cerca nel sito internet del comune in cui si trova il lotto. Ma se tu, ad ogni nostro intervento, giustifichi con "é solo composizione", allora che chiedi a fare? A quanto leggo, il tuo lavoro risulta assai approssimativo. Io a composizione, 1, 2 e 3 ho sempre dovuto rispettare regolamenti, limiti che trovavo. Non so in che stato tu viva, ma l'architettura si deve per prima confrontare con il territorio e i limiti che ne derivano. Oltretutto, se testardamente pensi che i prof guardino solo la forma e basta, renditi un po' intelligente. Studiati il regolamento edilizio del paese, adatta il tuo progetto e quando presenterai il risultato davanti ai professori e colleghi fai riferimento alla tal norma etc, così oltre che bello il tuo progetto é credibile e ponderato. Poi se per voi composizione é solo volume fai una astronave, ispirati pure a zazá
  6. All'Apple Store fisico ti viene fatto uno sconto in base all'università che frequenti (ad es. a me fecero lo sconto del 12%). Nonostante ciò il commesso neanche mi chiese il libretto o il badge (cosa accaduta con due Mac)
  7. E' un problema presente sia su Mac che su Windows quando si stampa da DWG a PDF usando DWG to PDF. Una soluzione è installare una nuova stampante virtuale e il problema dei retini 'rigati' non si presenterà più. Altra alternativa è stampare in jpeg, utile soprattutto in fase di stampa sul plotter in caso di tavole pesanti.
  8. come non quotare gli ultimi due interventi! (OT per OT... oh casa bianchi, ricordi della prima esercitazione al primo anno mi è rimasta nel cuore )
  9. Lui ci chiede consigli, noi glieli diamo un conto fosse opinione di un singolo, ma credo che sia lampante il gap tra la sua preparazione e quella che in teoria dovrebbe avere in una università "normale"
  10. È una rappresentazione diversa per il cavedio, una sorta di triangolo grigio come ho fatto io in quella tavola strutturale. Visto che ci hai già pensato, inserisci le aperture e fai capire (con un retino ad esempio) che un lato è addossato alla terra... Il disegno deve essere comprensibile anche al primo che passa e non conosce nulla del tuo edificio.
  11. Scusa se anche io riprendo la critica sulla disposizione degli spazi, ok lo spazio minimo e tutte le teorie che ci stanno dietro (le hanno insegnate anche a me, ma con un po' di logica e buonsenso), ma quel bagno di servizio direttamente affacciato in cucina è una cosa impensabile, sopratutto perchè ci sono delle norme chiare e da rispettare. Altro appunto, che ti faccio velocemente perchè sono di fretta, quella enorme X tratteggiata per il solaio bucato è davvero antiestetica, io opterei per una rappresentazione così come ho fatto Un altro appunto: immagino che tu abbia già pensato al rapporto tra pareti opache e trasparenti, ma nelle piante che ci hai fatto vedere non ce n'è traccia. Per me è fondamentale disporre gli arrendi anche in base alle finestre, se alte, basse, lunghe... gli ambienti cambiano. Ti poni troppe domande bacchini io sai cosa faccio? Provo, STAMPO e giudico da me. Stampare su carta è fondamentale, trovi errori, migliorie da fare. Comunque, io, il parapetto e il corrimano per la scala li metterei. Il posizionamento dipende dal tipo di scala e di parapetto.. esistono quelli e filo interno, o a filo esterno. Per semplicità io lo farei a filo interno della scala e del "buco". 5cm.
  12. Visto che continui ad insistere sull'arredamento, permetti i di dirti che gli arredi sono davvero brutti. Personale comsiglio, che ti hanno già dato, scarica qualche blocco CAD e modificalo per renderlo "tuo". Atra cosa, nelle piante non vedrai MAI sezionati gli arredi, é la norma disegnarli in vista, se no non capiresti nulla tra muri e arredi sezionati.
  13. (Intervento "off topic" ma permettimi, dopo aver visto il tuo PDF. Ma, all'alba del secondo semestre del secondo anno di EDA, non avete fatto dei corsi di rappresentazione grafica e di strutture? La cosa che salta all'occhio è la struttura portante... In una pianta non esistono pilastri, in un'altra ne esistono in po', senza quote, messi a caso. Non vi hanno mai detto che esistono le fondazioni? Come fare a rappresentare in una sezione un edificio così? Scusa per lo sfogo, provengo da una revisione di 2 ore di AT ... Ma non concepisco la tua università . Da me già al primo anno ti viene detto come funziona questo, come l'altro ecc, magari senza spiegarti il motivo o il dimensionamento di certi elementi (che si impara nei corsi successivi), ma le basi della rappresentazione architettonica DEVONO esserci)
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo