Vai al contenuto





Chet

Membri
  • Numero contenuti

    727
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Chet

  • Compleanno Marzo 12

Apple Life

  • Apple principale
    iMac (21.5-inch, Late 2013) 2,7 GHz Intel Core i5 SSD
  • Utente Apple dal
    2000
  • Altri Prodotti Apple posseduti
    MacBook Pro 13" MID 2012
    iPhone 6s Plus

Info principali

  • Luogo
    ROMA
  • Sesso
    Non specificato

Su di me

  • Interessi
    Cinema Fotografia Libri Musica Viaggi
  • Musica preferita
    Jazz

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Non so che cavolo ho combinato . Mentre prendevo l'iPhone ho toccato qualcosa per cui ora ho le immagini del display ingrandite e non riesco a navigare nel menù. Ho provato a smuovere u pochi tasti fisici del Device con il risultato di attivare una chiamata di emergenza. allego una foto Qualcuno sa dirmi cosa fare ? Grazie in anticipo
  2. Se ti può consolare fin ora non ci sono riuscito neanche io. Ho un iMac late 2013 e un MacBook Pro mid 2012 e volevo riportare almeno il MBP a Mojave. Avevo una chiavetta di avvio con Mojave preparata in precedenza ed un backup di TimeMachine. 1.Ho provato a shift * Cmd + R per restaurare in sistema da Backup di TM e, non mi ricordo con quale messaggio, non me lo fa fare. 2. Ho provato a reinstallare il SO con la chiavetta e mi dice che la chiavetta è corrotta (ma non è vero). 3. ho provato a riportare il MB al SO originale (Mountain Lion) e non mi consentiva fare gli aggiornamenti ne online ne attraverso pendette USB avviabili di Sierra, High Sierra e Mojave, che avevo diligentemente creato e conservato negli anni. 4- Ho anche smontato più volte l'SSD per montarlo in un box esterno per poterlo inizializzare nuovamente dal formato APFS a MacOS Journaled tramite l'applicazione APFSCONVERT installata sull'altro iMac , e fare altri tentativi ma per il momento ho desistito perchè ho altro da fare. Credo che farò altri tentativi, provando ad istallare Mac OS High Sierra su un SSD esterno utilizzando il Mac Mini 2012 di una mia amica che usa ancora Sierra e che è possibile aggiornare fino a High Sierra. Una Volta installato il sistema operativo proverò a collegarlo al mio Macbook e vedere se riesco ad avviarlo da lì ed eventualmente aggiornarlo a Mojave. Ma credo che se ne parlerà dopo le feste di Natale. Comunque ho letto in un forum americano che, anche se la Apple non lo dice, in realtà moltissime applicazioni a 32bit sarebbero ancora compatibili con Catalina, così come lo erano con Mojave, e che sarebbe possibile ripristinare il loro funzionamento attraverso Preferenze di Sistema. Purtroppo al momento non riesco a ritrovare la discussione. Sempre nella stessa discussione qualcuno suggeriva di installare Parallels Desktop o altre macchine virtuali usate per far girare su Mac altri sistemi operativi, per far girare Mojave su una partizione di Catalina. Ma Parallels Desktop costa e mi chiedevo se era possibile fare la stessa cosa con Boot Camp.
  3. Non riesco ad esportare un progetto di Final Cut Pro X . Il rendering si blocca già a metà ancora prima dell'esportazione. Premetto che in passato ho montato ed esportato progetti ben più lunghi e pesanti con questo stesso computer, un iMac 21.5-inch, Late 2013 2,7 GHz Intel Core i5 con 8GB di RAM e SSD, NON ANCORA aggiornato a Catalina. Sotto una foto del messaggio che mi appare. Ho riprovato ancora chiudendo tutti i programmi, ma niente da fare. Non so cosa sia cambiato rispetto a prima, ma ho un sospetto. Giorni fa ho fatto un controllo dei vari programmi che dopo l'aggiornamento a Catalina non avrebbero più funzionato perché a 32bit. Ne ho buttati alcuni e ne ho aperti altri poco utilizzati ma che potrebbero essermi ancora utili per verificare se c'erano aggiornamenti. Tra questi c'era uTorrent che suggeriva un aggiornamento che ho eseguito, salvo poi pentirmene, perché non era la solita versione desktop ma una versione web che si appoggia a Safari ed è particolarmente invadente. Ho disinstallato questo programma, ma ho il sospetto che mi abbia comunque cambiato qualche preferenza nella memoria cache. Avete qualche suggerimento ?
  4. Si, ho visto che in rete c'era anche la soluzione via terminale ma è una cosa che mi mette in crisi.
  5. OK , problema risolto grazie al programma linkato in questo articolo https://www.macitynet.it/paragon-ha-creato-per-mac-un-convertitore-gratuito-da-apfs-a-hfs/
  6. Recentemente ho fatto sostituire l'Hard disk del mio iMac con un SSD. Il vecchio Hard Disk lo ho messo in un box con USB 3.0 e l'ho formattato in APFS, ora però mi son reso conto che mi farebbe più comodo in altri formati più compatibili come Mac OS Journaled o ExFat, ma su Utility Disk le sole opzioni di formattazione che mi appaiono sono solo APFS nelle sue varianti. Ho anche provato a formattarlo con un PC Windows che però non vede il formato APFS. Come faccio a formattalo in Mac OS Journaled o ExFat ?
  7. Ciao a tutti. Un mio amico ha girato un documentario nello Yemen in cui ci sono unicamente immagini di luoghi e di persone che parlano nella lingua locale. Abbiamo un file .mp4 e due file .srt con sottotitoli in inglese ed in italiano chiusi in un unica cartella che si apre e si vede con VLC. Ora, per motivi su cui non mi dilungo, avremmo bisogno di avere una copia sottotitolata almeno in italiano su DVD o Bluray. Ho provato ad esportare i file mp3 e srt direttamente su Toast Titanium che però non riconosce il file .srt. In rete ho trovato informazioni vecchie, che si riferivano a software come Final cut pro 7 (io ho FCPX 10.4.3), Perian e MPEG-streamclip che ho disinstallato da tempo. Ho anche provato come suggerito da qualcuno ad esportare l'MP4 e il file .srt con Hand Brake per ottenere un file mp4 con i sottotitoli in sovrimpressione da masterizzare poi normalmente, ma forse per mia imperizia ho ottenuto un altro mp4 senza sottotitoli. Vorrei evitare di fare copia e incolla dei sottotitoli sulla timeline di Final Cut perché l'ho già fatto altre volte per dei cortometraggi molto più brevi ed è una cosa lentissima e noiosa. Qualcuno sa consigliarmi una soluzione ? Grazie in anticipo a chi saprà aiutarmi.
  8. Tra i tanti (6) dischi esterni Western Digital myPassport USB 3.0 ho anche un MyPassport Studio con interfaccia firewire-800 da 2GB che comprai a buon prezzo 5 o 6 anni fa quando stavano per essere messi fuori commercio per l'avvento dell'USB 3.0. Ho continuato ad usarlo per le librerie di Final Cut Pro X sia sul MacBook Pro 13" mid 2012 provvisto di ingresso FW-800 che su un iMac più recente tramite adattatore FW-800 / Thunderbolt senza problemi nonostante gli USB 3 siano più veloci. Su entrambi i Mac c'è High Sierra. Oggi dopo aver fatto un breve montaggio con FCPX sull'iMac l'ho espulso regolarmente e sono andato a casa di un mio amico portandomi il disco e il macbook per decidere insieme eventuali modifiche. Lo collego alla presa Firewire del Macbook, come ho sempre fatto, e con mia sorpresa non funzionava più. Pensavo che il disco si fosse guastato ma quando sono tornato a casa ho visto che sull'iMac funzionava perfettamente. Non so cosa sia successo possibile che la presa del Macbook si sia rotta improvvisamente ? C'è qualche cosa che posso fare o controllare ? Grazie a chiunque saprà aiutarmi a risolvere e/o a capire il problema.
  9. Io continuo ad usare su high sierra il mio vecchio Epson 4490 Photo (scannerizza originali opachi e pellicole 35mm e medio formato) comprato nel 2007 e non ho mai avuto problemi. Sul sito Epson ci sono sempre i driver aggiornati per Mac e Windows. Credo che sia così anche per gli scanner HP. VueScan è sicuramente una soluzione ma se si può evitare.... https://support.hp.com/it-it/drivers/selfservice/hp-scanjet-g3010-photo-scanner/1849437
  10. Dovrebbero essere entrambe usb 3.0, stando al system profiler.
  11. Ho provato senza successo a collegare un iMac (late 2013) ad un MacBook Pro (mid 2012) avviato in target mode tramite un cavo USB 3.0, ma l'iMac non lo vede. Entrambi i devices erano alimentati a rete. In precedenza avevo provato a fare la stessa cosa con un cavo firewire tramite un adattatore firewire-Thunderbolt e l'iMac vedeva il MacBook Pro come un normale disco esterno. Sono io che sbaglio qualcosa o è il cavo USB 3.0 ordinato da un venditore cinese su eBay che non funziona ?
  12. Da quando ho fatto l'aggiornamento ad High Sierra ogni volta che ricorro a Utility Disco per formattare una chiavetta USB o un disco esterno in ExFat succedono dei casini. In pratica mi consente di formattare solo in Mac OS Journaled. Dopo vari tentativi falliti sono sempre costretto ricorrere a un PC con Windows-10 per portare a termine la formattazione in un formato condivisibile con altri sistemi operativi. Esiste una procedura per ovviare al problema senza dover ricorrere a Windows ?
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo