Vai al contenuto





LordOfTheFlies

Membri
  • Numero contenuti

    160
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su LordOfTheFlies

  • Compleanno 26/05/1989
  1. [1. Nome dell'oggetto]: Macbook White Mid 2009 http://support.apple.com/kb/sp541 [2. Descrizione dell'oggetto]: Macbook White Mid 2009 http://support.apple.com/kb/sp541 Dotato di SSD Crucial v4 128 Gb, 4Gb di Ram crucial (Fornisco anche le originali) Presenta i normali segni di usura, ma è ancora in buono stato, essendo stato trattato con molta cura. La batteria ha una salute attorno all'85%. Fornisco foto a chi fosse interessato. [3. Prezzo dell'oggetto e pagamento accettato]: 400 Euro. Trattabili, eventualmente vendo ad una cifra minore con HD originale 160Gb Bonifico, Contanti per consegna a mano [4. Spedizione]: A scelta e a carico dell'acquirente [5. L'oggetto è stato comprato il]: 2009, mese di Luglio. [6. Eventuali difetti dell'oggetto]: Nessuno. [7. Confezione originale e suo contenuto]: Non presente. Sono presenti tutti gli accessori originali, ed una custodia beez, praticamente nuova. [8. Garanzia rimanente]: Nessuna [9. Luogo in cui si trova l'oggetto]: Pontedera, Pisa [10. Fornirò il mio nome, cognome, indirizzo e numero di telefono agli interessati via:]: Via messaggi privati o via email
  2. Per un uso didattico/personale, consiglio la suite iWork, affiancata ad OpenOffice. Office per mac, a meno che non ci sia la reale necessità , lo eviterei sia per il costo, sia per la presunta compatibilità , che non è comunque completa. Ricordo la presentazione per la tesi, sviluppata in Office per mac, i cui font risultarono sballati al momento della presentazione (su Office per Windows), in barba ai 99 euro, o su di lì, che pagai ai ladri patentati di cui sopra. Tra l'altro Open Office, pur peccando di una estetica poco curata, ed un'interfaccia limitatamente macchinosa, offre possibilità più che ottime, oltre ad essere realmente multipiattaforma.
  3. Qualche buona anima che lo sta provando saprebbe dirmi esteticamente come si accoppia con un iphone 5 nero? Mi preoccupa il fatto che abbiano mostrato solo iphone bianchi.
  4. Alcune considerazioni. Da un prodotto come l'iphone, di cui si propaganda una maniacale attenzione al dettaglio, non si può non pretendere la perfezione, almeno al momento dell'acquisto. Comparare prodotti estremamente diversi, come tipologia e dimensioni, è errato. Un graffio di 1cm viene mal tollerato su un automobile, è aberrante su di un iphone. A chi compra l'iphone nero consiglio di mettersi l'animo in pace, io ho adoperato quasi sempre una cover, che ne distrugge il design, e mi ritrovo non pochi graffi visibili sui bordi. Un piccolo strofinio contro la gamba di un tavolo ha provocato un graffio notevole (e una altrettanto notevole raffica di divine imprecazioni).
  5. Aggiungo una opinione, da possessore di iphone 5. - 16 Gb non sono pochi, sono "pocherrimi", considerato che molti giochini ed app arrivano tranquillamente a superare il gb (addirittura alcuni ne occupano 2, il che significa doverne avere almeno 4 liberi per l'installazione), un paio abbondanti sono pieni di default, metti un po' di musica e ciao. - Lo schermo: per la portabilità forse 4 pollici è l'ideale, ma attenzione, perché rispetto ai 3,5 dei vecchi iphone, per la fruizione dei contenuti cambia poco, e, per navigare sul web risulta spesso un po' limitato (caratteri leggibili, ma minuscoli, roba da lente di ingrandimento ) - E' indubbiamente più di bello di molti altri telefoni. - La batteria boh, dura molto poco, così come tutti gli altri iphone che ho avuto. Ma è quasi impossibile trovare smartphone con durate degne (superare la giornata). - Se scegli android, meglio il nexus, almeno viene supportato ufficialmente, l'esperienza è niente male. Comunque anche l'S3, con le enormi vendite che ha fatto, assicura un supporto (quantomeno non ufficiale), molto rapido e duraturo.
  6. Ai caloriferi importa molto di apple Scherzi a parte, i risultati sembrano molto buoni.
  7. Il punto è che l'iphone 5, specialmente quello nero, è notevolmente suscettibile ai graffi che tra l'altro, come ogni oggetto in alluminio verniciato, sono molto visibili, e ne peggiorano non poco l'aspetto estetico. Ovvio la colpa non è di apple, ma l'alluminio verniciato ha di questi problemi. (Il 3G ad esempio ne soffriva poco perché i graffi sulla plastica erano molto meno visibili. Lo stesso valeva per il 4 /4s con l'alluminio colore naturale ed il vetro).
  8. Io ho montato delle T1-R nella misura 195-50-15. Ottime sull'asciutto anche se si trova di meglio(magari esteticamente peggiori),ma sul bagnato per caritá, abituato alle premium contact 2 ho rischiato fossi e prati più volte. Inspiegabilmente però fanno miracoli sulla neve. Ps: sono entrambe abbastanza morbide, e anche se dipende molto dalla misura, difficile arrivare ai 30k.
  9. Io credo che, se al posto dell'iPhone 4 vendessero un nuovissimo iphone mini con le medesime caratteristiche, ne venderebbero il triplo. :-D Il prezzo é giusto, Apple non dovrebbe scendere molto, ma l'iPhone 4 é frenato dall'essere due generazioni addietro. Un ipotetico prodotto venduto come nuovo e zac, vendite raddoppiate.
  10. Comunque, per esperienza personale, molti di quelli che si comprano un ipod touch lo fanno per avvicinarsi all'ecosistema iphone (app e affari vari), spendendo poco, ed a molti della musica importa marginalmente, tanto che, se riescono, transiscono all'iphone quando è possibile. Per questo l'ipod touch sarebbe sacrificabile, ma l'ipotetico iphone mini dovrebbe essere prestazionalmente inferiore all'ipod touch, altrimenti avrebbe il costo degli attuali (iphone, non ipod). Dovrebbe essere tipo un iphone 4 di policarbonato, piazzato sui 350 euro.
  11. Come proiettore è comunque abbastanza economico(e da parte mia te lo sconsiglio vivamente,in una stanza con 10/15 persone e luci accese, difficilmente vedrai qualcosa, poi ovviamente se presenti a luci spente e finestre chiuse è un'altro discorso) molto spesso modelli compatti, tradizionali e di buona qualità , costano fino a mille euro [http://www.epson.it/.../overview/11722, questo ad esempio offre prestazioni più che ottime, e sta in borsa]. L'alternativa è dotarsi di un adattatore vga, compatibile con quasi tutti i proiettori, e molte tv.
  12. Ho acquistato di recente un iphone 5, e, contestualmente, ho effettuato passaggio a tim, con piano tim young xl. Mi sono tuttavia accorto di aver inspiegabilmente consumato circa 150 mb in due giorni di utilizzo, sebbene non mi sia mai staccato dai wifi, se non per poche ore, durante le quali il consumo risulta però opportuno. Guardando la tabella delle connessioni risultano, tra le 20 e 56 e le 21 e 20 numerose connessione da 10240 kb, per un totale di 100 mb, mentre, tra l'altro io stavo cenando. Ho qualcosa attivo che consuma questo traffico? Aiutatemi prima che finisca il traffico disponibile.
  13. L'ipad in versione base costa meno del macbook air versione base. Poi le capacità sono diverse è indubbio, ma l'uso è diverso e così come 16 gb per un ipad sono limitati, 64gb per un computer sono miseri, ai limiti del ridicolo. Uso in mobilità significa che, ad esempio, stai girando per la città , sei alla stazione, o dovunque tu voglia, ti siedi (o in piedi è lo stesso) e controlli il sito dell'università , rispondi ad una mail, o guardi due filmati con youtube, con una naturalezza con con un portatile, non è, per la sua stessa conformazione, possibile. Anche ammesso di utilizzare una connessione 3g accessoria, o di trovare wifi, con il macbook air la comodità di uso non è la stessa, ma è normale, poiché come ribadisco, non esiste un dispositivo migliore, ma uno più confacente a certe esigenze. I dispositivi sono diversi, e così come un tablet è fortemente limitato, un ultrabook, se poi deve essere usato prevalentemente come tablet, visto che di portatile ne ha già uno, non ha senso. Tornado alla richiesta, se le esigenze sono prendere appunti e leggere documenti e basta, per il resto c'è il macbook, allora l'ipad è migliore, considerando anche che, per ingegneria, prendere appunti con la sola tastiera è quasi impossibile. PS: Tra l'altro leggere un documento con il retina si è tutto un altra cosa, e ad ogni modo, dato che sino ad oggi i libri sono stati stampati in un formato verticalmente più lungo, sono molto più leggibili con l'ipad.
  14. Io trovo estremamente più utile l'ipad per l'uso universitario (accompagnato ad un computer di supporto), per molti buoni motivi: - Batteria, dura il doppio, e 10 ore, verificate, sono una manna dal cielo, e questo lo dico per esperienza. - Pesa circa 500 g in meno, quasi la metà . - Costo notevolmente inferiore. - Lo schermo retina aiuta notevolmente la visione di immagini, la lettura di documenti e slides. Il computer non lo uso nemmeno più per leggere documenti. - La modalità di fruizione dei contenuti è su un altro pianeta. In piedi, in un posto ristretto, dovunque tu voglia, l'ipad lo utilizzi, il macbook air anche, ma assumendo posizioni strambe e scomode (provate ad utilizzare un macbook in piedi tenendolo in mano, o seduti non appoggiandolo sul banco né sulle gambe.) - DIFFERENZA SOSTANZIALE: l'ipad ti permette di navigare in mobilità , dovunque tu sia, apri la borsa, e dopo 5 secondi leggi le email, rispondi, visiti il sito preferito, etc etc. Ed è questo, ovviamente, uno dei fini per cui l'ipad è pensato. - Navigazione GPS, perlopiù inutile, in alcune situazioni si presenta davvero comoda. PS: per gli appunti trovo l'ipad poco comodo pure con le apposite penne, ed il macbook air assolutamente inutilizzabile, a meno che gli appunti non si limitino a solo testo. Già una formula crea dei problemi, e ad ingegneria formule, grafici e scarabocchi non mancano mai.
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo