Vai al contenuto





fanfulla

Membri
  • Numero contenuti

    1437
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su fanfulla

  • Compleanno 31/12/1978

Apple Life

  • Apple principale
    iMac Core2Duo 24'' 2,66 Ghz 4 GB RAM 640 Gb HD - MacBook Air Intel Core2Duo 1,86Ghz 2 GB RAM 120 GB

Info principali

  • Luogo
    Bologna

Su di me

  • Interessi
    Fotografia, Musica
  • Programmi TV preferiti
    Dr. House
  • Musica preferita
    Tutta
  1. Per esempio guardavo questo: Nel cuore del Paradiso Parco Nazionale del Gran Paradiso Caratteristiche tecniche e quota di partecipazione: Periodo: dal 8 al 10 ottobre 2010. Durata: 3 giorni (2 notti). Difficoltà logistica: medio - facile. Prezzo di partecipazione: per un minimo di 6 partecipanti, € 330.00 (prezzo scontato di 25.00 euro, ai possessori di Nital Card www.nital.it o chi ha già partecipato ad un Nikon School Travel) POSTI LIMITATI, iscrizioni entro il 30 settembre. A tutti i partecipanti prima della partenza verrà fornito un dettagliato elenco delle cose da portare oltre alle indicazioni per raggiungere il luogo del workshop. La quota comprenderà : Trattamento in pensione completa in albergo pranzo al sacco (stanze con bagno in camera) Accompagnamento di fotografo esperto Possibilità di utilizzo di materiale professionale messo a disposizione dalla Nital s.p.a. Gadgets Nikon Attestato di partecipazione Assicurazione Medico Bagaglio
  2. ahhaahahahha fhighisse le parabole strane
  3. mmm LOL hai ragione .... cambio un secondo discorso ... qualcuno di voi conosce questo sito http://www.fotografiaeviaggi.com/ o ne ha mai fatto uso? stavo guardando che organizzano viaggi in ballotta con 6-12 partecipanti in tutte le zone del mondo a posta per fare foto con persone esperte che ti fanno workshop sul posto e ti portano direttamente dove sanno che si fanno belle foto .... come cosa per alcuni luoghi è interessante ... ma c'è da fidarsi?
  4. bè se li vedi a 30" con un 15mm, nella guida usano un 14-24 a f3.4 per 60" ... non ci credo che non si vedano i puntini 1mm in più non può fare tutta quella differenza
  5. infatti la questione dei trattini è la stessa cosa che mi son sempre chiesto io ... ma sulla guida che ho postato dice proprio cosi: Il grandangolo spinto, in questo caso, limita la percezione del movimento stellare durante un’esposizione di 1 minuto, quindi più è possibile “grandangolare†maggiore è il tempo di esposizione che si può effettuare e meglio si impressiona il sensore in quelle zone di cielo dove le tante stelle presenti creano una “macchia†(ad esempio la via Lattea). però io non ho mai provato non so come venga
  6. Guarda in linea generale la tecnica per fotografare le stelle la puoi trovare tutta in questa guida leggila che è fatta bene sia per la pre che per la post produzione Guida Pratica: Fotografare le stelle poi cose pompate di quel tipo non so ^^
  7. Interessante sta cosa del telescopio .... si i colori sono falsi però devo dire che fa il suo effetto perche il colpo d'occhio è sul cielo e sui colori sgargianti poi il dettaglio il falso passano in secondo piano ... è un pò il concetto che sto usando io ultimamente ... vedi la foto dell'acquila .... i colori sono falsati troppo vividi me ne sono accorto io per primo e mi è stato detto da diversi "forse un pò i colori troppo forti..." ma mi sto rendendo conto che quando hai pochi dettagli ed immagini impolverate non nitide quindi scatti di bassa qualità dovuti principalmente all'ottica scarsa più che altro ... rendendo i colori molto vividi l'occhio non cade piu sul dettaglio ma sui colori sgargianti e noti meno il poco dettaglio
  8. dici? davvero? doppia esposizione quindi ... ok ma allora come si fa a beccare pure le nebulose? attacchi la macchina al telescopio di un osservatorio? qua da noi se non ricordo male ce n'era uno che un giorno la settimana ti permetteva di farlo ... era l'osservatorio di San Giorgio di Piano se non ricordo male
  9. Cmq cambio discorso ieri si parlava degli scatti alle stelle .... guardate cosa ho appena trovato ... Quando vedo una foto così al dilà del bello o non bello del reale o non reale io mi chiedo come l'ha fatta ..... Dati EFIX: Fotocamera Nikon D300 Esposizione 30 Aperture f/4.0 Lente 12 mm ISO 500
  10. l'ho pompato a posta il colore per renderlo piu contrastato mi piaceva di piu .... le dominanti strane sono dovute allo sfondo era l'ora del tramonto con un cielo splendido era così di suo in alto il cielo il blu era la collina ... foto originale è la macro delle coccinelle questa per intenderci è la foto originale ... lo sfondo l'ho creato da questa
  11. si me la ricordo quella è splendida .... a Bologna ne vedrai 1 ogni due anni di quei tramonti che dici sono rari ma a volte ci sono .... nei caraibi capitano tutte le settimane è quella la differenza .... poi cmq il colore del mare è diverso certe sfumature non le avrai mai e poi mai ....
  12. E poi ricordo che molti scatti di animali sono SCATTI COMPOSTI ... ma porca miseria se su Vogue le modelle sono tutte ritoccate su CS5 gli allungano le gambe gli sistemano i fianchi gli aumentano le tette ... vuoi non poter cambiare un semplice sfondo ad un animale per rendere la foto piu accattivante? ecco l'esempio ... scatto originale orrendo per via dello sfondo ... ritoccato lo sfondo è venuto un ottimo scatto e a sto giro non si nota neanche troppo la composizione
  13. Bè se tu a castel gandolfo vedi quei colori posso solo dire BEATO TE ...... io qua a Bologna o anche in Romagna o nel Ferrarese quei colori che ho visto li sono impossibili da vedere ... concordo sulla questione della luce che hai detto la penso esattamente così ma aggiungo che in Piazza Maggiore a Bologna o davanti al Duomo di Milano non potrai mai avere certe luci certi tramonti manco se preghi in aramaico :P Per il resto sono serio serissimo e lo dico perchè lo so visto che dove lavoravo prima è venuto un fotografo professionista a fare foto dello studio per una brochures ... lui girava con un'attrezzatura da 50mila euro nel baule dell'auto e ti dico anche che fai presto a raggiungerla se ci metti che un 300 costa 6000 euro un 400 costa 8000 il 24 1.4 2700 ci metti un parco ottiche completo con ottiche fisse ed ottiche DC dove quella che costa meno la compri per 2700 euro ... una D3x che costa 6000 euro piu lampade flash ed accessori vari i 50mila li superi in fretta Ma è chiaro che per un panorama ti basta un 17-40 che intanto su nikon diventa 14-24 e 24-70 .... ma nella caccia e nella naturalistica in generale spesso hai situazioni dove ti servono super tele ... i 60mila euro non ti danno il momento ... lo devi saper catturare te ... ma ti permettono se lo sai catturare di prenderlo ... senza quelle ottiche anche se lo sai catturare non ci riesci a fare la foto .... e poi ripeto certi animali LI FAI CON LE TRAPPOLEEEEEEEEEEE !!!!!!!
  14. Cmq a testimonianza del discorso degli animali e delle terre straniere ti racconto questo fatto.... era il 2004 usavo all'epoca la Fuji S2 Pro con un 18-70 ed un 70-300 entrambi DX entrambe ottiche del piffero di qualità pessima lenti in plastica sfocati pessimi luminosità pessima .... ero in vacanza a fare un giro negli USA di 7500 km ... son passato dal gran canyon dove mi son svegliato alle 5 del mattino per vedere l'alba nel gran canyon e per fortuna avevo la camera dell'albergo a 300 metri dal gran canyon ... mi sparo l'alba fantastica e mi metto in viaggio da turista per la tappa successiva ... la scena era una strada asfaltata in mezzo al bosco a pochi metri dal burrone del gran canyon quando nelle 6:30 circa mi esce dal bosco un Coyote fighissimo e si mette a camminare sulla strada ... inchiodo con la macchina immediatamente macchina fotografica monto il 70-300 ed emozionatissimo nel vedere quella fantastica bestiola con la paura che scappasse e l'emozione ho fatto qualche scatto e lui rimaneva li si è fermato mi ha guardato ha attraversato la strada ma rimaneva li a 50 metri da me ... una scena fantastica un'emozione ancor piu fantastica ... le foto scadenti per via soprattutto del micromosso dovuto 1° alla poca luce dell'orario e del bosco che oscurava ... 2° dell'attrezzatura che usavo ... scattavo in jpeg enza post produzione ma non significa nulla se avessi avuto una D700 (che allora ancora non c'era) che ti permette di scattare a 800 o 1250 ISO senza vedere polveri nell'immagine grazie alla qualità del suo sensore con ottiche tipo il 300 2.8 molto luminose e molto nitide avrei sicuramente evitato il micromosso e lo sfocato (dovuto alla difficoltà della fuji nel mettere a fuoco perfettamente in condizioni di poca luce) tirando fuori scatti perfetti di alta qualità .... cose del genre in italia non ti capitano .... in abruzzo non vedrai mai un lupo scendere dal bosco e camminare sulla strada fermandosi a 50 metri da te e rimanendo li fermo ... sono cose che vedi sono in quei posti ... per quello che dico che è piu semplice all'estero ti capitano cose che qua sono impensabili. Cmq dopo risalgo in macchina riparto faccio 100 metri e becco due alci sul ciglio della strada ... altri 100 metri e becco dei cervi lontani che mangiavano in mezzo al bosco ..... per non parlare poi degli scoiattoli che la non so perche ma vengono a mangiare sulla tua mano io stesso ho dato da mangiare a degli scoiattolini fantastici e teneri dalle mie mani e venivano senza problemi di loro iniziativa .... queste cose qua in italia non le vedrai mai purtroppo cmq le foto erano queste .... pessime di qualità peccato ma cmq erano queste Se una cosa del genere succede a me da turista figurati cosa fai in quel posto se te ne vai in mezzo al bosco nei luoghi giusti agli orari giusti appostato piazzando trappole e con controlli a distanza sotto vento ti metti a fare caccia fotografica .....
  15. è tra i desktop di Winzoz 7 che la Microsoft da di base
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo