Vai al contenuto





Nuovomac

Membri
  • Numero contenuti

    298
  • Iscritto

  • Ultima visita

Apple Life

  • Apple principale
    MacBook Pro

Info principali

  • Sesso
    Non specificato
  1. Ciao a tutti, vi scrivo per cercare di capire come si può correttamente impostare "Mail" sul Mac (e di conseguenza anche iphone e ipad) per l'utilizzo degli alias associati al proprio account di posta (hotmail-outlook), ed in particolare per l'invio con essi. Prima che Microsoft estendesse la compatibilità dei propri sevizi con IMAP, la cosa era semplice in quanto bastava separare con una virgola tutti gli indirizzi in proprio possesso nelle impostazioni del programma. Con IMAP invece questo non è possibile, in quanto il server restituisce un errore: questo è seccante per chi come me deve usare indirizzi diversi a seconda delle necessità di lavoro (l'unico modo per poterlo fare è tramite browser e vi lascio immaginare la comodità ...). Credo di non essere il primo ad avere un problema simile e quindi anche a chiedere, ma non ho trovato risposte esaustive ne sul forum ne su internet (probabilmente ho cercato male, ma l'unica soluzione che ho trovato è quella di usare la virgola, che come detto non funziona più) e quindi mi rivolgo a voi: c'e un modo?
  2. No, Non ho provato anche perché come ho detto ho dei dubbi su quali e quanti file ripristinare (e dove trovarli). Voglio dire che aprendo time machine mi da disponibile la cartella applicazioni, documenti, ecc ma non tutte le altre accessibili normalmente dal finder ai "livelli" superiori.
  3. Ciao ragazzi, oggi ho deciso di fare l'upgrade a Yosemite sul mio MacBook Pro 2010 con Mavericks e, prima di procedere, ho effettuato come di consueto un backup con Time Machine sul mio solito disco esterno usb (marca Toshiba). Al termine ho preferito fare un clone con CCC su un altro disco esterno usb (marca WD) per essere sicuro al massimo di poter tornare indietro. Finito tutto, ho scaricato il nuovo OS, creato una chiavetta Bootabile e ho quindi installato il software (dimenticandomi di usare utility disco per piallare il disco rigido). Ho quindi rifatto l'installazione (questa volta pulita) e come con il precedente tentativo tutto sembrava fosse andato a buon fine: arrivato tuttavia al passaggio dove mi si chiede se voglio ripristinare i miei dati da un altro Mac o tramite Time Machine, ho collegato l'HD esterno (che è stato riconosciuto e con il nome corretto MacBook Pro di....) ma selezionandolo mi si apre un altra finestra dove l'assistente migrazione mi chiede quali volumi voglio copiare tra quelli disponibili...MA L'ELENCO E' VUOTO!!!! E come se non vedesse dentro il backup di Time Machine, e come avrete capito, vi scrivo proprio per chiedervi gentilmente aiuto in merito!! Perché fa così? Come posso ovviare a questa cosa? Se procedo con la creazione di un nuovo utente, e poi riprovo a passare tramite assistente migrazione, non cambia niente purtroppo (ma L'HD collegato è accessibile dal Finder e sembrano esserci dentro i dati). Se non fosse possibile farci nulla per un qualche problema (backup corrotto, ecc) come posso recuperare i miei dati manualmente, essendo sicuro di non dimenticare niente in giro? In altre parole, quali cartelle dovrei copiare e dove sono (mi riferisco principalmente a quelle che fanno funzionare i programmi e non quelle uniche e fine a se stesse, tipo documenti o immagini)? E se volessi evitarmi il lavoraccio e ripristinare sull'SSD del Mac il clone fatto con CCC su disco esterno, come dovrei fare? Vi ho scritto le marche dei Dischi esterni perché ricordo che un annetto fa con Mavericks nacque il problema con WD e i suoi HD non compatibili per varie ragioni...(riguardo questo ultimo punto mi metto a cercare ora soluzioni perché so esistere, ma essendo parecchio agitato per i miei dati spariti lo chiedo comunque per non tralasciare niente). Grazie a tutti in anticipo, resto a disposizione per dettagli eventuali.
  4. Esatto..io ho detto rotellina ma in realtà è quell'icona formata da stanghette che si illuminano in sequenza dando l'impressione della rotazione (è la stessa che si vede accendendo l'apple Tv o spegnendo ipad, iphone, mac ecc). E si, è quella che indica una connessione in corso (sincronizzazione con itunes, caricamento di un filmato, ecc): non saprei dire se consuma dati o no, ma siccome mi pare di capire che non sono l'unico a cui capita, vorrei apprendere perché si connette e con chi. Non sono un complottista sia chiaro , ma piacerebbe capire il perché dato che non volta non succedeva così di frequente e nemmeno per così tanto tempo (e spesso quando sblocco il telefono)...mah...in ogni caso mi pare di capire che nessuno lo sappia e nemmeno come provare a capirlo se non guardando i contatori delle app (anche se credo sia più legato al sistema)
  5. ...uuu...qualcuno ha mangiato pane e simpatia eh... Che il telefono si metta in attesa dei dati push si sa, ma per qualche secondo! Io volevo solo sapere se era normale o no che lo facesse per così tanto tempo (qualche minuto anche) e così di continuo (ho un altro iphone e un ipad che ci mettono molto meno).
  6. Ciao a tutti, ho notato che ultimamente (ma non chiedetemi da quando) sul mio iphone (5s con l'ultima versione di iOS 7) compare di fianco all'icona della batteria quella che indica una connessione dati in corso (quella specie di rotellina che gira in senso orario) e ci resta per parecchio tempo. Fin qui non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che succede quando il telefono non è in uso, e anche quando chiudo tutte le applicazioni dal task manager al fine di capire quale applicazioni stiano trasferendo dati e per quale motivo. Io non ho attive le segnalazioni ad apple, e per quando riguarda iCloud succede anche quando non ho applicato modifiche da altri dispositivi (cioè sono già tutti aggiornati). Se per l'icona del GPS è possibile risalire a quale app la stia utilizzando o l'ha utilizzato nelle ultime 24 ore, così non è per questa: sapete quindi dirmi il perché succede e sopratutto come controllare quale app è e nel caso cosa comunica? Grazie in anticipo
  7. Ciao a tutti, mi servirebbe un aiuto per poter salvare i dati di iCal dopo che l'attivazione accidentale di icloud gli ha rasi al suolo sul mac (sono rimasti solo i compleanni che però provengono dalla rubrica). Ho cercato in giro, e ho trovato un po di software che leggono e ripristinano i dati direttamente dagli idevice (dove ancora ho i dati integri) o dal backup di itunes degli stessi, ma sono tutti a pagamento, L'unico gratis, estrae i dati in un formato SQLitedb e ho trovato anche un software gratuito per leggerli, tuttavia: 1-non lo so usare (non riesco neanche ad aprire il database) 2- anche se riuscissi ad usarlo, come posso convertire questo formato SQLite per ottenere un .ical leggibile dal calendario (cosi da poterlo importare)? I programmi sono juicephone e SQLite Database Browser Grazie in anticipo
  8. gran bella foto :)

    dove si trova???? :)

  9. ecco appunto..quello che voglio fare io è cancellare alcuni eventi e non tutti dopo una certa data...
  10. Nuovomac

    Domanda Ical

    Ciao a tutti! vorrei sapere se c'e la possibilità di "dire" ad iCal di cancellare la voce relativa ad un evento, dopo che l'orario per il quale è previsto è passato, e se è possibile farlo singolarmente per ogni evento, in modo da tenere in memoria solo quelli che si possono ripetere! Grazie!
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo