Vai al contenuto





ElTorres

Membri
  • Numero contenuti

    8642
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di ElTorres

  1. Comunque probabilmente è tutta suggestione ma sai che il mitologico 50 1.4 CaNNOn sulla Mk3 sembra più accettabile ?
  2. Non so cosa intendesse per più "malleabile" ma a livello di qualità video l'H264 che sforna la Mk3 è decisamente peggiore dell' H264 della Mk2, in poche parole, probabilmente la Canon ha optato per una compressione che "impastasse" di più per attenuare l'effetto moiré, la cosa interessante della Mk3 (nonché l'unico motivo per cui è qui) è la possibilità di produrre dei Video DNG, questo permetterebbe davvero di sfruttare tutto quello che di buono il sensore ha da dare...a livello di processore di buffer e di ponticello è fattibile, bisogna capire se riesce anche ad essere stabile abbastanza da lavorarci senza patemi...lo scopriremo presto, altrimenti può anche tornare a casa. Comunque si c'è dimezzo il Cielo. :P P.S. qualcosa di più raffinato.
  3. Per quel che costa si può anche prendere come lente da battaglia è ovvio che lenti così luminose devono avere un trattamento antiriflesso serio... In alternativa al Samyang consiglio questo P.S. Intanto è arrivata. Mi pare carina, come fotocamera sicuramente è migliorata in tante cose, anche in ergonomia, ha un bel grip e (quasi) tutto sembra essere istintivamente al posto giusto. La modalità video che è quella che mi interessa di più è un po un mistero, domani vedremo di far luce su questa storia del RAW...
  4. Gorilla Time ! ma mi sembra sia venuto bene no ? ;-) P.S. siamo ancora in fase di editing e VFX ma vi butto uno screenshot di un lavoro girato quest'estate... P.S. Spaccamonti lo conosco, molto bravo...
  5. Si, nel caso specifico del concerto il tuo ragionamento non è sbagliato ed è assolutamente sensato, così come anche il "no, questa foto non la faccio" sai che sono d'accordo con questo modo di pensare ed aggiungo anche che non si può avere la pretesa/illusione di poter fotografare tutto, bisogna fotografare ciò che ci piace e farlo bene. Ma c'è un ma a me un paio di settimane fa hanno prestato una X100 della Fujifilm e non posso dire di aver rimpianto troppo una reflex dal punto di vista della qualità di immagine ne di non aver apprezzato il fatto di potermela mettere comodamente nella tasca della giacca...e conosco reporter duri e puri assolutamente bravi che si sono portati macchine similari in giro per il mondo con grande soddisfazione. Ovvio che se a queste macchine metti davanti un 300mm finiscono di avere un senso ma con ottiche fisse leggere e luminose tipo 24, 35, 50mm ecc ecc ... sono un acquisto più che sensato (sempre che si sappia, cosa, come e perché si vuole fare, ma quello è ovvio...spero)
  6. Son domande alle quali solo tu puoi darti una risposta, ti si può dire se un ottica è valida o meno, pro e contro, resa, ecc ecc... ma solo tu in base ad esperienza diretta e necessità puoi sapere che ottica ti serve , non è detto che ti serva uno zoom non è detto che ti serva arrivare "fino" a 200mm (io personalmente non uso quella focale praticamente mai, se proprio devo andare lungo arrivo a 100/135mm) se tu fotografi quasi sempre con quelle focali (35-85) coprile con due belle ottiche e sei a posto. O no? P.S. certo che se poi mi parli di caccia fotografica...uhm...mi sa che il discorso cambia e a quel punto non penso ti basterebbe neanche il 70-200, per questo secondo me devi chiarirti cosa ti interessa fotografare.
  7. ah ok allora più o meno hai già idea di come fare ;-)
  8. Secondo me 400/600 euro sono un prezzo di mercato per la sola giornata di riprese non comprensiva di montaggio e postproduzione, ma ormai il mercato dei videoclip non esiste più, quindi decidi tu se il gioco vale la candela ;-) Per riprese "on car" cosa intendi ? cioè le riprese le vuoi fare dall'interno dell'auto verso l'esterno o dall'esterno verso l'interno?
  9. Se ci mettiamo a fare una lista alle cose alternative che ognuno comprerebbe con 79.000 pounds finiamo (forse) tra una settimana... ...why so serious ?
  10. eh...per il definitivo occorrerà aspettare la primavera, dobbiamo ancora girare la parte invernale e non vedo l'ora confrontarmi con la luce dell'inverno nordico...comunque ; Alexa (liscia) e Cooke Speed Panchro T/2 Per vederci quando vuoi, io inizio un film a fine mese ma prima ci sono ;-) P.S. a proposito di Canon domani metterò le mani su stè famigerate C100 e C500, vedremo...
  11. beh si è nata circolare anche perché il cono ottico di tutte le lenti sferiche (le anamorfiche sono un discorso a parte) è appunto circolare. a me come proporzioni piacciono ; 1,85 : 1 2,35 :1 2,40 : 1 (possibilmente con lenti anamorfiche perché con le sferiche secondo me si perde troppo campo) oppure direttamente l' 1:1
  12. e visto che è da una vita che non posto nulla qui, due stills tratti dall'ultimo film che ho girato...
  13. Scusa ma perché non girare a 25p ??? i 50p hanno senso solo in determinate situazioni (tipo slowmotion) diversamente non ne vedo il motivo...
  14. Domanda da un milione di dollari : è pienamente compatibile con Final Cut Studio 3 ? Grazie...
  15. vedo che ormai ci stiamo dando al video eh...
  16. Sono d'accordo, l'unica cosa che potrebbe farti propendere per la 600D è il monitor orientabile più o meno utile per scattare delle foto, ma molto molto utile se intendi usare la macchina per girare dei video. Il monitor touchscreen è una cretinata assoluta io lo sto sperimentando da mesi sulla Epic ti ritrovi ad avere il monitor perennemente sporco di ditate di ogni genere....per non parlare di quando non hai le mani proprio pulite (cosa che su un set può anche capitare...).
  17. luci da stadio non direi... a differenza della fotografia nel cinema non esistono schemi luce prefissati, si valuta sempre da situazione a situazione in base alla narrazione, all'ambiente ed ai movimenti dell'attore, quindi non c'è una regola che imponga di "nascondere la cosa" spesso si cerca di renderla il più naturale possibile ad esempio mettendo i proiettori fuori dalle finestre o utilizzando diffusori di grandi dimensioni (4x4, 6x6)...
  18. I like to see reflections in the eyes – which irritates some directors, but is true to life.
  19. Definirlo cinematografico mi pare un po azzardato innanzitutto c'è uno schema luci alla base che nel cinema non c'è mai è quasi soffocante, sicuramente è molto più vicino all'illustrazione ed al fumetto e quindi si, in questo senso anche con tutti i film che sfruttano quel filone li, comunque resto della mia idea tanto di cappello ma sono altre le vie che al momento mi interessano ;-) Parlando di Film davvero interessanti (anche ma non solo) fotograficamente ho avuto modo di vedere "extremely loud & incredibly close" e devo dire che è davvero un film interessante se capita, guardalo anche se in Italia uscirà verso la fine di maggio.
  20. Tecnicamente impressionante e sicuramente ammirevole, ma a me non non piacciono molto questi scatti. ;-)
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo