Vai al contenuto





dandyrock

Membri
  • Numero contenuti

    759
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    1

Tutti i contenuti di dandyrock

  1. Grazie per i link! Farò un po' di prove con i pennelli di Ps che mi hai passato. L'opzione in vettoriale l'avevo scartata perché non ho ancora trovato un blocco CAD con alberi in pianta che renda l'effetto che vorrei. Quindi tu escluderesti che si possa trattare di un problema di stampante o di impostazioni? E' proprio il file che utilizzo per gli alberi, secondo te?
  2. L'immagine scontornata è un .psd a 72 ppi di risoluzione, CMYK 8bit. Appena posso faccio la prova che mi hai detto esportando il tiff da Ps. Spero che possa essere quello! Grazie ancora per l'aiuto! edit: Ho provato ad importare in Ai un .tiff con trasparenza, ma stampando da Ai non è cambiato niente. Ho stampato un .pdf da Ai e poi l'ho stampato da Acrobat ma non è cambiato nulla. Qui potete vedere una foto (fatta con iPhone, scusate la qualità ) dove si può capire meglio il problema che sto riscontrando. Sono confrontate la stampa con alberi e la stampa senza alberi, entrambe da Ai. https://www.dropbox.com/s/1w3zwjmb8b4zkbw/Foto%2005-12-13%2011%2040%2028.jpg
  3. Innanzitutto ti ringrazio per avermi risposto così velocemente! Ho già provato a salvare in .pdf da AI e stamparlo in Acrobat. Il .pdf a monitor è ok ma in stampa presenta gli stessi problemi. Non ho visto messaggi di errore sulle trasparenze al momento del salvataggio, ma può darsi che io non sappia dove guardare. La cosa che mi sembra strana è che il flattener preview mi mostra il file sempre perfetto, qualsiasi impostazione io gli metta. Nella tab Advanced del menù di stampa mi fa scegliere i preset di flattening ma per gli overprints l'opzione preserve è grigia scura e non selezionabile (e selezionando discard o simulate il risultato è sempre lo stesso schifo). Non so proprio che fare!
  4. Buongiorno a tutti! Spero che qualcuno di voi possa aiutarmi a risolvere un problema che mi sta facendo impazzire; ve lo spiego cercando di essere il più chiaro possibile. Sto lavorando alla realizzazione di un portfolio cartaceo che mostri i lavori realizzati durante gli anni dell'università . Ho iniziato a fare delle prove di stampa su di una stampante laser Epson che ho qui a casa (prima di rivolgermi per stampa e rilegatura ad un tipografo professionista), giusto per vedere se erano presenti errori particolarmente evidenti. Il problema si verifica con uno dei documenti che sto cercando di stampare: un file Illustrator creato importando un .pdf da Autocad. Ho apportato in Illustrator alcune modifiche a questo .pdf (spessori, colori, riempimenti, etc;) e ci ho inserito dei file .psd contenenti un canale alpha trasparente. E' una planimetria, tutta vettoriale, alla quale ho aggiunto degli alberi scontornati a Photoshop con il fondo trasparente. Quando stampo il file da Illustrator spegnendo il layer degli alberi la stampa è perfetta, quando accendo il layer la stampa risulta "spalmata", alcune linee spariscono e altre perdono in risoluzione. Ho già provato a smanettare in lungo ed in largo con le opzioni di flattening della trasparenza, ma ottengo sempre gli stessi risultati. Nella finestra di flattener preview inoltre questi artefatti non sono MAI presenti. Per ovvi motivi preferirei evitare, se fosse possibile, la rasterizzazione totale. Ho provato a creare un TIFF ad alta risoluzione dove il problema non si presenta, ma il risultato in termini di colori e spessori non mi soddisfa pienamente. A monitor non ci sono problemi, anche salvando in .pdf il file risulta buono a video ma con gli stessi artefatti una volta stampato. Sperando che le informazioni fornite siano sufficienti per farvi comprendere il problema attendo qualche utente più esperto di me affinché possa darmi una dritta illuminante. P.S. Ho googlato per ore senza trovare una soluzione! Non so proprio dove sbattere la testa. Che sia un problema della stampante?
  5. Mi auguro per voi che non lo sia nemmeno in futuro. Con il mio intervento volevo solo sottolineare che ci vuole del coraggio a dare al Milan qualcuno, visti quei trascorsi. Tutto lì.
  6. Guarda che Ronaldo l'hai citato tu.
  7. Marotta non è scappato chiedendo uno strappo al primo passante in motorino? Strano, molto strano.
  8. Mi pare che nel tuo post originale tu mi abbia chiesto di citarne uno negli ultimi 10 anni, non so poi perché tu abbia sentito la necessità di editare. Poi Vieri e Ronaldo mi pare siano arrivati al Milan rispettivamente da Monaco e Real Madrid. Seguendo la stessa logica avresti dovuto citare anche Ibrahimovic che ha cambiato sponda di Milano passando per Barcellona. E' fatto noto che comunque gli scarti dell'Inter altrove rendano bene: mi ricordo Roberto Carlos spedito al Real, Seedorf e Pirlo al Milan, Cannavaro alla Juve, giusto per citare i più importanti. Edit: errore mio su Vieri, ho controllato ed ha fatto prima Milan e poi Monaco. Il succo del discorso non cambia, visto che l'esempio di Ronaldo resta comunque valido.
  9. Spesso e volentieri gli è andata bene, sarà per quello che insiste!
  10. Insomma, gente che ha fatto la Champions: Mertens l'ha sempre vista in tv, Callejon l'ha fatta per sbaglio, Albiol e Higuain l'hanno fatta spesso e volentieri dalla panchina. Higuain a me piace tantissimo, certo che ricavarne 63 da Cavani e spenderne 40 per il pipita mi è sembrato un po' azzardato, vedremo poi il verdetto del campo quale sarà . Tra gli scarti del Real Madrid non dimenticherei un certo Arjen Robben. Il problema più grande che avrà il Napoli sarà trovare in fretta la quadratura del cerchio; non avendo il giocatore che ti vince le partite da solo è importante che tutta la squadra giri all'unisono, e poi resta da vedere come riusciranno ad interpretare il modulo di Benitez giocatori che con il modulo di Mazzarri erano o sarebbero stati dei punti fermi: Cannavaro, Maggio, Armero, Zuniga, Behrami. Ad oggi le uniche garanzie del Napoli sono Hamsik e Higuain, un po' pochino per puntare dritti dritti allo scudetto. Mi sbilancio: il Napoli finirà il prossimo campionato con un distacco superiore a quello della stagione 2012/2013. E non pensate che il Milan non si qualifichi per la Champions.
  11. Che costano meno ce ne sono sicuramente, come ben saprai. Sarebbe certo utile capire quali sono le tue reali necessità , che tipo di utilizzo fai del software, etc. Se fossi in grado di fornire qualche dettaglio in più sono sicuro che inizierebbero ad arrivarti parecchi consigli mirati.
  12. Va be' dai, se non vogliamo capirci non c'è problema. Che ognuno resti della sua opinione, così nessuno si farà male! C'è anche chi vorrebbe rivedere in campo Felipe Melo , o qualche vedova di Sissoko. C'è chi mangia escrementi, c'è chi ha un debole per le grassone, figurarsi se non può esserci qualcuno a cui piace Candreva.
  13. Per lo meno io ho fatto lo sforzo di argomentare. Mi sembra un giocatore molto fumoso, di certo non un dribblatore. Se corresse la metà starebbe probabilmente in Lega Pro o giù di lì. Se fosse un giocatore tecnico non avrebbe bisogno di correre come un disperato per saltare un uomo. E proprio perché non è un Palombo o un Nocerino, anche perché gioca in un'altra zona di campo, dovrebbe avere qualcosina di più per meritarsi la Juventus. Siamo comunque abbondantemente off topic, perché non parlare di Siligardi o Ardemagni, tanto per restare in tema di giocatori non da Juve?
  14. Il video che hai postato non fa altro che alimentare la mia tesi. Tecnica normalissima per un centrocampista di serie A. E poi non si contano appoggi approssimativi, cross sballati, attacco a testa bassa dell'avversario, palle perse tentando di dribblare chiunque senza riuscirci. Bel repertorio non c'è che dire, mi fa venire in mente il miglior Krasic. Su, non scherziamo! E fortuna che di Candreva questo era anche il miglior periodo di forma.
  15. Oddio, mi son fermato qui a leggere... P.S. Mi unisco anche io agli auguri di Bats per il buon Simone Pepe. Giocatore normale ma che ha dato un grandissimo contributo alla rinascita, uomo speciale soprattutto nello spogliatoio e fuori dal campo.
  16. Candreva sarebbe un doppione di Simone Pepe. Devastante quando in forma, inutile durante tutto il resto della stagione. Giocatori che sarebbero buoni come 15/16esimi uomini, ma ne abbiamo già parecchi. Per quanto riguarda i gregari siamo coperti, o prendiamo titolarissimi che alzano l'asticella dell'11 iniziale oppure meglio stare fermi o spendere su giovanissimi. Di Giaccherini, Padoin, Peluso, De Ceglie, Pepe e Giovinco ne abbiamo anche troppi. Evito i commenti su Aquilani e Montolivo che è meglio.
  17. Capirai che la domanda posta così non troverà mai risposta. Se non sappiamo i motivi che spingerebbero a cambiare è inutile consigliare un'alternativa. Quindi riformulo: perché vuoi cambiare Vectorworks? Cosa non ti piace e cosa invece vorresti avere?
  18. Non penso proprio che se fosse venuto a svernare, a prendere l'ultimo stipendio prima di tornare al Boca o a fare casini si sarebbe preso volentieri sulle spalle questa responsabilità . Tutti i segnali sono buoni. In Argentina è amatissimo, el jugador del pueblo, anche perché da tutto per la squadra ed i tifosi lo apprezzano come uomo prima ancora che come calciatore. E' un tipo sicuramente caldo e passionale, che ama la gente che lo ama, coccoliamocelo ed avremo in mano un campione.
  19. Se Arturo prendesse la 10 sarebbe al terzo numero in 3 anni. Lo vedo bene con il 23, comunque non mi interessa granché il numero che i giocatori portano sulla maglia, l'importante è quello che danno quando la indossano.
  20. Le risorse sono quelle che sono. Con calma e con pazienza torneremo ai massimi livelli in Europa. Kolarov non sposta di molto l'ago della bilancia. E se poi lo prendi con un ingaggio pesante e non te ne liberi più? Abbiamo già visto errori del genere in passato. Pensiamo a costruire una squadra che possa fare il vuoto in serie A. Una corazzata come il Bayern che possa mettere una ventina di punti dietro di se già a febbraio-marzo. Allora sì che ci sarebbero le energie psico-fisiche per affrontare al massimo delle nostre possibilità le grandi di Champions.
  21. Ad oggi sì, non ci vedrei nulla di male. Poi vediamo chi altro arriva, o se il giocatore gradisce un altro numero. Da quando è in Europa ha sempre avuto la 32 di Matri o in nazionale la 11 di De Ceglie. Il 10 l'ha avuto al Boca Juniors ed al Corinthians, se non ricordo male. Se Matri e De Ceglie fossero davvero in uscita (come si vocifera da settimane) Carlitos avrebbe l'imbarazzo della scelta per quanto riguarda la numerazione della maglia. Vediamo e attendiamo. Prima la firma, poi il ritiro e speriamo tanti gol allo Stadium. Non vedo l'ora di godermi questa nuova Juventus.
  22. Per Kolarov non mi strappo i capelli, tutto sommato Asamoah non mi dispiace come titolare a sinistra, considerata età ed ingaggio. Kolarov è un '85 (per carità , non è vecchio) e guadagna al city 6 milioni di €. Inoltre in mezzo siamo in tanti, già 4 giocatori che sarebbero titolari ovunque per soli 3 posti. Senza dimenticare che Giaccherini all'occorrenza ha sempre fatto il suo sporco lavoro. Risparmierei i soldi di acquisto e ingaggio di Kolarov per un nome di prima fascia sulla corsia sinistra, magari l'anno prossimo quando Pirlo sarà agli sgoccioli. Dobbiamo comunque stare attenti, va bene bruciare le tappe, ma questo ciclo sembra appena all'inizio, mi sembrerebbe sciocco voler strafare durante questa sessione di mercato. Roma non è stata costruita in un giorno. Per quanto riguarda il nodo Jovetic: un attaccante forte e relativamente giovane va preso, fosse anche solo per abbassare l'età media e guardare ad investimenti che possano rivelarsi azzeccati anche in ottica futura. Jovetic è un nome ottimo, ma non alle cifre che girano. Si riuscisse ad inserire uno tra Matri e Quagliarella come contropartita sarebbe da fare all'istante. Nonostante il nostro genio di Nikšić mi faccia impazzire, anche quando gioca in ciabatte, sono convinto che questo sia l'anno giusto per ricavare qualcosa dalla sua cessione. Da sostituire con Jovetic o Higuain, per tornare a profili con le caratteristiche descritte sopra. Se non si trova l'accordo con la Fiorentina inizierei seriamente a pensare allo sgarbo Ljajic a dicembre. Ha ancora tutto da dimostrare ma età e talento sono dalla sua, a parametro 0 sarebbe un colpaccio. Giovinco è incedibile per motivi di bilancio, si è ritrovato casualmente con una nuova opportunità , un altro anno per dimostrare qualcosa di importante. Non mi piacciono le critiche severe verso giocatori della Juventus, ma io ho quasi perso le speranze. Questo lo scenario per me ideale sul fronte d'attacco, 6 punte in rosa le terrei: Llorente, Tevez, Jovetic o Higuain (o Ljajic l'anno prossimo), Giovinco, Matri o Quagliarella, Gabbiadini o Zaza. Su Ancelotti c'è poco da dire, il suo palmares parla per lui. Top allenatore.
  23. Ahah, dai, vedo che l'hai presa con simpatia! E' che già mal sopporto quando a farlo sono dei bimbiminchia, non riuscivo proprio a leggerlo scritto da un mio coetaneo. Chiusa qui anche per me, e poi col jugador del pueblo non c'è spazio per le polemiche.
  24. Ti sei dimenticato un po' di K. Di solito soprassiedo davanti a queste sciocchezze da forum, ma vedere gente di 27 anni scrivere con le K mette veramente tristezza. E intanto...
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo