Vai al contenuto





dr.virus93

Membri
  • Numero contenuti

    2811
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    2

Apple Life

  • Apple principale
    MacBook Pro 2017
  • Altri Prodotti Apple posseduti
    iMac 21.5
    PowerBook g4
    Mac Mini
    PowerPC g4
    Macbook white
    MacBook Pro mid 2012
    iPod touch
    iPhone 4s

Info principali

  • Occupazione
    Developer
  • Sesso
    Non specificato

Su di me

  • Interessi
    Musica, Arte, Cinema, Sicurezza informatica

Visite recenti

2372 visite nel profilo
  1. Allora no aspetta, mi sa che mancano alcune nozioni base di networking proprio.... In soldoni: All'interno della rete locale puoi condividere cose, alle quali puoi accedere da altri computer che sono sotto la stessa subnet di rete, ad esempio: server IP: 192.168.3.101 clientIP: 192.168.3.2 Il 3 identifica la subnet di rete. Se vuoi accedere dall'esterno ti serve un servizio di DNS (puoi usare noip) Guarda ci sarebbe da spiegare per giorni, ho riassunto il tutto proprio all'osso
  2. Mi spiace ma non saprei come aiutarti
  3. Mi mandi uno screenshot uguale a questo per favore?
  4. Perchè non potresti utilizzarlo come normale computer scusa? L'unica differenza è che se ti serve come server, devi aggiornare alla versione server dell'OS X installato, tutto qui... ti da dei servizi in più ma nessuno ti toglie l'icona di safari e della posta elettronica
  5. https://apps.apple.com/it/app/xguard/id496801973?mt=12 Mai usata, ma ho trovato questa, provala...
  6. Il messaggio è parlante, se hai un nastro che può supportare max 1 ora di video e tu cerchi di riprendere 1 ora e 1 min, ovviamente non puoi farlo, stessa cosa coi dischi
  7. Il disco può anche essere partizionato eh, dedichi una parte di esso per TM e tutto il resto come archivio
  8. Intendi la struttura del disco? Dove vedi scritto APPLE SSD (la radice diciamo) quello è il disco fisico. Il contenitore è inerente al nuovo file system APFS (vedi come funziona, cerca su internet). Catalina in particolare fa 2 partizioni ma tu vedi il "Macintosh HD" come se fosse un unica partizione perchè sono 2 partizioni che esistono solo all'interno del container. Praticamente una partizione è comune, nel senso che c'è il sistema operativo. La seconda (Data) contiene i file personali dell'utente (e altra roba ancora). Ma comunque se cerchi in internet le caratteristiche e il come funziona APFS capirai molto meglio
  9. Intanto vedi cosa c'è. Li sono presenti dei file con estensione .plist (sono una sorta di XML) che puoi aprire con un editor di testo. Sono i servizi (o applicazioni) che partono all'avvio del computer
  10. Vabbè dove l'ha letta l'ha letta, resta il fatto che il disco interno dove gira OS X non dovrebbe essere mai pieno fino all'orlo. @losisat verifica di non avere robaccia all'avvio, lo vedi di qua: /Library/StartupItems/ /Library/LaunchAgents/ e verifica anche la cartella LaunchAgents sotto la tua home/Library (è nascosta, o ci arrivi dal terminale, oppure apri Finder e premi su "Vai", mantenendo premuto ALT appare la voce Libreria
  11. Ciao, avvialo dalla partizione di ripristino (CMD+R all'avvio) e da utility disco effettua un controllo del disco. Se non hai la partizione di ripristino per qualche strano motivo, mantieni premuto CMD + S all'avvio e scrivi: fsck -fy / reboot
  12. Consiglio, se quella versione l'hai scaricata non dall'appstore, fai partire il mac, appena puoi ricreati da capo la chiavetta e ripeti l'installazione inizializzando il disco, magari prima che inizi a metterci dati sopra
  13. esatto, servono per gestire i permessi, da interfaccia grafica non saprei che dirti, un utente amministratore vede, utente standard no...
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo