Vai al contenuto





minozzo

Membri
  • Numero contenuti

    29
  • Iscritto

  • Ultima visita

Apple Life

  1. hai ragione infatti la scienza dice che la carne provoca una marea di problematiche ma tu stavi già ridendo sai su cosa dovresti riflettere, ovviamente a parte la tua supponenza e la tua ignoranza, che di solito le persone informate portano link a discussioni mentre i troll arrivano dicono scemenze e basta... non può essere messo in discussione?perchè lo dici tu?ragionamento imbattibile fonte? sempre tu? anche un orologio rotto ha ragione 2 volte al giorno come il tuo intervento per esempio la grossa differenza tra chi compie una scelta come quella di diventare veg, sta nel fatto che ci si informa e di solito pure tanto, si legge si chiedono informazioni e ci si fa una solita base culturale sull'argomento. questo poi quando ci si trova a discutere dell'argomento capita che ci sia un enorme divario tra le 2 parti in causa, di solito a sfavore dei carnivori, che dovendo difendere la loro categoria tirano fuori tutte le loro argomentazioni, poche e ben confuse, e si arriva agli insulti perchè alla fine l'insulto è l'unica arma degli ignoranti... e dire che ci sono alcune persone qui che pur non comprendendo questo punto di vista hanno argomentazioni valide, kendal ha sicuramente ragione parlando del problema dei pesticidi, mentre credo sbagli sull'argomento della distribuzione delle risorse. per il discorso ragù credo che con i tempi di lavoro e gli impegni moderni solo le nonne possano fare il ragù alla vecchia maniera, per me, un buon 70% lo compra pronto e magari lo prepara fresco solo per i pranzi speciali, mentre il ragù vegetariano, fatto con seitan o tofu non quello solo con le verdure, si trova raramente nella grande distribuzione
  2. beh a dire il vero molte ricerche dicono che non è così poi noi siamo onnivori per convenienza e comodità , è sicuramente più facile aprire il barattolo del ragù pronto che farlo in casa con il seitan. salvare il mondo diventando veg credo sarà l'unica soluzione con cui forse in futuro si riuscirà a ridurre l'inquinamento atmosferico e la fame nel mondo, come dicono l'onu e la fao tra l'altro... per te è illogico?mi sta benissimo per me è da malati di mente andare allo stadio e pagare per vedere dei miliardarie giocare a pallone o litigare se è più forte l'inter o il milan, ne dico 2 a caso... capisco il tuo punto di vista e la pensavo anche io come te, i vegetariani li vedevo come dei matti, ma poi informandomi e "crescendo" ho capito che PER ME hanno ragione! del resto è molto divertente prendere per il culo chi è diverso, il veg*ano, ma poi fare l'offeso non appena ci si sente mangiare "mangia carcasse"... questo è quanto l'industria della carne è la maggior responsabile di emissioni inquinanti nell'aria, rende sterili i campi perchè non c'è rotazione delle colture, sottrae cibo alle popolazioni affamate per nutrire gli animali, sottrae acqua per abbeverare gli animali, deforesta di continua per creare nuovi pascoli poi se vuoi fare l'animalista potremmo dire che ogni secondo vengono macellati 2000 animali, esclusi i pesci... credo che ipoteticamente parlando si diventando tutti veg si potrebbe salvare il pianeta, ne sono convinto se per te è illogico mi sta bene
  3. idiota te lo tieni per te grazie!dato che ci sono pesanti legami,ampiamente dimostrati, tra gli allevamenti industriali e l'inquinamento, ma è più facile leggere tre post in croce, e nel tuo caso credo tu abbia letto solo il titolo, ed etichettare gli altri, piuttosto che colmare la propria non conoscenza degli argomenti in questione... @kendal:le carcasse così come i cadaveri dovrebbero stare sotto terra e non nei piatti come ho detto in precedenza... @err!co:se sei animalista dovresti sapere che la differenza tra cotoletta e cosce di pollo è pari a 0, così come tra mortadella e stinco di maiale, così come non esiste differenza tra pelliccia di visone e scarpe di pelle o maglione di lana poi io sono vegano, la mia compagna vegetariana e nostra figlia vegetariana, e tranquillo che senza carne sta benissimo nonostante sia in piena crescita sono falsi miti che la carne serva alla crescita, vecchie abitudine che nessuno si prende la briga di "ricontrollare" la carne halal si produce da animali coscienti ma da molte ricerche svolte nei mattatoi al momento dello sgozzamento molti animali si riprendono e quindi lo stordimento tramite proiettile captivo non sempre è sinonimo di macellazione "indolore" mi chiedo poi come mai che ogni discussione sull'essere vegetariani, e non era questo il caso, si trasformi sempre nella solita diatriba su chi si meglio/sia più bravo con chi, solitamente i vegetariani, porta magari link e fonti alla discussione e chi ha le solite 3 idee preconcette e debba solo rispondere a casaccio sulla questione,tranne in alcuni casi come con cerion... è sempre più facile sparare una frase fatta che informarsi e rispondere a tono e magari "smerdare"l'altro, niente da fare! credo che sarebbe opportuno sapere cosa e chi si mangia, sapere se provoca danni a me o all'ambiente lo scopo era questo una discussione costruttiva e sicuramente un dibattito su questo ma ripeto scrivere, fa sicuramente più scena che argomentare una discussione la discussione era su questi argomenti vi lascio un bel video sulla mia idea della base di questa discussione chiedo ai mod di chiudere la discussione dato che è un continuo O.T.
  4. minozzo

    Playstation 3

    si ma devi prendere la epic edition per avere il codice della beta di gears 3
  5. ovviamente si parla di salvare il mondo diventando veg in maniera utopica ma fondata sul fatto che se da un ettaro di terra ci si ricava 60 kili di manzo dallo stesso ettaro ci si ricavano 5000kg di patate... io di cibi fortificati non ne mangio molti di più di quelli che mangia un non veg... per esempio il latte di soya prendo quello arricchito con calcio che guarda caso esiste anche per il latte vaccino, ci sarebbe poi da chiedersi il perchè arricchire il latte vaccino con altro calcio, comunque il problema delle colture intensive è dovuto al fatto che i campi vengono coltivati esclusivamente a cereali mentre qualsiasi buon contadino sa che bisogna variare altrimenti i terreni diventano sterili e bisogna crearne dei nuovi
  6. abbassiamo i toni per cortesia perchè la stiamo buttando in caciara e non mi pare il caso... comunque ti rispondo la carne per essere mangiata deve essere per forza frollata e ti ho spiegato già cosa sia le verdure uno le può mangiare anche acerbe perchè è nel ciclo naturale della carota o della mela,parlo da profano quindi prendi il mio discorso così com'è, avere una fase di crescita (frutto acerbo) maturazione e decomposizione però a differenza della carne le mele marciscono da sole, mentre il ciclo della carne è allevamento, macellazione, frollatura,piatto è molto diverso poi alla tua domanda rispondo subito io sono vegan e non mangio nulla che derivi da sfruttamento e uccisione di animali, perchè ho scelto di vivere senza mangiare cadaveri... quindi togli carne pesce uova e latte, ecco io mangio tutto il resto mac:ma sei sicuro?con il grano ed il riso ci si fanno un sacco di cose tipo la pasta ed il pane, che sicuramente una volta erano di più facile accesso che non la carne
  7. stefano ti ripeto anche le verdure vanno in decomposizione ma le verdure si mangiano fresche e quando iniziano a marcire le butti via la carne devi frollarla per poterla mangiare e la frollatura è la prima parte del processo i decomposizione delle carni quindi la verdura marcia si butta la carne per mangiarla la si fa decomporre, in maniera controllata ovvio. i vermi nelle ciliege poi non sono microbi o batteri ma animali veri e propri, poi come detto anche da xanderob le verdure sono esseri viventi, ma non senzienti e ti ripeto che non è scientificamente provato che provino dolore i danni li provoca la carne in se non se la mangi al sangue o carbonizzata, ovvio che se la mangi cruda ti viene la salmonella o la toxoplasmosi
  8. questa è una delle solite risposte banalotte che si danno di solito insieme al "ma anche il leone mangia la gazzella" mi pare che non sia dimostrato che le pianete sentano dolore dato che non hanno un sistema nervoso, ma quando sentirò un carota urlare tranquillo che smetto pure con loro poi le verdure marciscono se non le mangi, la carne deve iniziare a decomporsi per diventare tenera, si chiama frollatura, e dura dai 10 ai 14 giorni per i bovini dato che la carne degli animali appena uccisi per l'uomo, che non è carnivoro o onnivoro, non è commestibile... certo che i batteri ci sono su piante e verdure ma di solito io le lavo prima di mangiarle e poi non si parla di batteri ma di patologie collegate al consumo di carne non sei stato attento
  9. ]guarda che forse la boiata l'hai sparata tu il seitan e il tofu hanno apporti proteici molto alti per 100g ,tra l'altro con contenuti di grassi ridottissimi se poi vuoi strafare esiste il mopur,prodotto tra l'altro in italia, con oltre il 34% di proteine per 100g http://www.consiglialimentari.it/article/Il-tofu-un-ottima-alternativa-proteica/216.htm la soia ha un valore proteico di 39.6g per etto mentre la bresaola 32 http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/alimenti-proteine.html in più Vi linko questo bel file pdf disponibile sul sito scienzavegetariana con tutte le domande che sono state poste anche qui è corredato di tutti i riferimenti alle varie ricerche fatte http://www.scienzavegetariana.it/medici/domande/faq/FAQ2004.pdf poi tu parli di dieta naturale, se per te è naturale mangiare pezzi di carne in stato di decomposizione, tecnicamente detta frollatura, è naturale....se per te è naturale cuocerla perchè all'uomo mangiare carne cruda fa malissimo, vedi salmonella o toxoplasmosi... se per te è naturale condirla e trattarla, che se lo facessi ad una soletta sarebbe buona lo stessa è naturale allora ok poi mangiare carne non è riferito solo alla bistecca o alla cotoletta, carne è il panino al prosciutto nella pausa pranzo, la pizza alla salsiccia e tutto il resto i prodotti che compriamo noi sono certificato ogm soya free, se volete e se si può, posso mettere anche le marche. mac dragon, andare al mcdonald a mangiare l'insalata è come andare a prostitute a chiedere un abbraccio, non è mia l'ho letta su FB ps scusate il doppio post
  10. vero ma il filetto ha un tempo di fabbricazione e di costo non indiffernte dato che o hai un albero di filetto oppure devi crescere un vitello nutrirlo macellarlo e tutte le operazioni connesse, e implicano inquinamento atmosferico, delle falde, campi improduttivi perchè non c'è la rotazione delle colture, deforestazione etc etc... mi pare che un acro di soia non ogm per la produzione di seitan e tofu non abbia questi costi, il seitan si fa in casa tranquillamente in un paio d'ore se lo sai fare poi se mangi il tofu appena scartato fa schifo pure a me comunque va cucinato... @cerion:ti dico noi abbiamo seguito uno svezzamento vegetariano ma con pochi latticini, quindi non vegan puro, anche perchè sarebbe veramente brutto negare ad un bimbo la gioia del gelato hai ragione mangiare una bistecca ogni tanto sicuramente non sarà dannoso come chi lo fa tutti i giorni, ma è come per il fumare se fumi 0 è sempre meglio che fumare poco. per il tuo amico avevo letto male io sorry, beh poi ci sono un sacco di schifezze veg piene di aromi e conservanti che sarebbe meglio nemmeno guardare, io stravedo per la pizza ma non posso mangiarla sempre o ritorno ad essere 110kg... per il resto beh ognuno ha le proprie priorità che sono assolutamente inattaccabili, sia le mie che le tue ovvio
  11. @cerion:se ti ho dato l'impressione di buttarla sul personale me ne scuso, non era mia intenzione. vuoi la verità ?! non ne ho idea ho sempre avuto i valori di ferro bassi fin da piccolo, ma ci è sempre sembrato piuttosto normale visto che siamo napoletani e mia mamma soffre di anemia mediterranea, ma pur seguendo una dieta mediterranea casalinga, sono sempre rimasto sotto la soglia, passando ad una corretta dieta vegetariana ho risolto il problema dopo il colloquio con la dottoressa Nicoli, tra l'altro una patata da paura "capisc amme", abbiamo seguito le sue indicazioni alimentari.15 pagine per lo svezzamento contro la mezza facciata del nostro pediatra in linea di massima ti posso dire che si trattava di preparare la pappa, tieni conto che parliamo di svezzamento e quindi frullata o brodo, con verdure fresche di stagione aggiungendo delle alghe, utilizzate pochissimo nella cucina occidentale.quindi tutte le verdure a foglie, tuberi come il topinambur, radici etc etc. ovviamente ci ha escluso l'utilizzo del formaggio ma in particolare del parmiggiano che essendo troppo salato non si adatta alle diete dei bimbi piccoli, oltre che come tutti i prodotti casearia provoca calciuria. latte di soya, mia figlia è intollerante al biberon di latte vaccino... mentre ora mangia quello che mangiamo noi, inclusi seitan, tofu e tutti i vari prodotti alternativi alla carne. sottolineo ovviamente che il pediatra è stato contrario fin dall'inizio a questa scelta, ma si è dovuto ricredere dati alla mano. poi ci siamo rivolti alla dottoressa nicoli,non l'avevo ancora vista dal vivo, dopo aver trovato il suo numero sul sito della società vegetariana, mentre io ho letto molto e poi mi sono dato al fai da te. comunque alcuni dottori ne parlano qui http://www.societavegetariana.org/site/modules/news/index.php?storytopic=20 http://xoomer.virgilio.it/tatanone/dal%20mondo/una%20dieta%20vegetariana%20per%20bambini.htm qui ci sono un sacco di informazioni utilissime anche sullo svezzamento veg*ano http://www.scienzavegetariana.it/ questa è mia figlia a 10 mesi http://www.scienzavegetariana.it/BimbiVEG/VM_33.jpg e oggi http://www.facebook.com/photo.php?pid=31633014&l=f1b48fafa9&id=1554014713 mi pare moolto in salute, infatti in quasi 2 anni si è ammalata solamente una volta cerion se il tuo amico mangia il tonno non è vegetariano su questo non ci piove il vegetariano non mangia animali morti, e nemmeno vivi, quindi nemmeno tonno... mi pare che si salti un passaggio tantissimi studi hanno dimostrato che la carne sia portatrice di molte patologie non da poco, tumori-problemi cardiocircolatori-alta pressione sanguigna-eccetera, quindi per sillogismo una dieta senza questi prodotti è più salutare ovvio che i veg*ani che si mangiano tonnellate di cioccolata o mezzo chilo di pasta tutti i giorni siano obesi pure loro. siamo genitori non despoti, ovvio che se vorrà , potrà certamante...cambierei solo la parola piacere con curiosità . un sacrificio?! neanche per sogno semmai una liberazione, per me i pezzi di carne morta dovrebbero stare sotto terra non in un piatto mi piace ricordare che quando si vede una mucca morta la si chiami carcassa mentre una bistecca la si chiami fiorentina
  12. imax87 non ti posto nessun link perchè sarebbero di parte e ti consigio di leggere su wikipedia alla voce veganismo la parte sulla salute oppure scrivere con goggle la carne fa bene e leggere qualche link a casaccio poi io ti posso dire che i miei problemi di carenza di ferro li ho risolti diventando vegetariano. mi piacerebbe conoscere il tuo dietologo dato che nella mia famiglia, io vegan la mia compagna vegetariana e mia figlia vegetariana, godiamo tutti di ottima salute, tra l'altro mia figlia è nata da gravidanza vegetariana e svezzamento vegetariano, ed è una bimbona molto più grande dei suoi 22 mesi, quindi è vegetariana al cubo! mi piacerebbe poi sapere di che aminoacidi parli per il resto quoto i miei 2 "colleghi" vegetariani, o credo che lo siano leggendo le risposte @cerion:salti di palo in frasca comunque, ma mi piace molto la parte della contestualizzazione assomiglia un po' a quella barzelletta del prete che contestualizzava le bestemmie se usate nelle barzellette...ma forse non era una barzelletta....se parti già dal presupposto che bisogna contestualizzare allora vale tutto forse le associazioni dei dietisti americani e canadesi hanno fatto certe affermazioni perchè le lore ricerche avevano dati quei risultati. la dottoressa che ha seguito mia figlia nello svezzamento mi ha detto che per i bambini la dieta vegetariana è molto più indicata che una dieta a base di carne e che anche un suo collega torinese è 30 anni che spinge le famiglie a svezzare i loro figli con la dieta veg, visti i benefici in termini di salute, ma contestualizzando si potrebbero definire attivisti pro vegetarismo e quindi non varrebbe il loro punto di vista....tralasciando il fatto che come ho già scritto non voglio far cambiare idea a nessuno
  13. si stevie solo la vitamina b12, e come ho scritto anche prima, l'uomo anatomicamente non sarebbe portato a mangiare carne, non tirate fuori la storia dei canini perchè con i nostri canini a malapena i pacchetti delle figurine ci apriamo figurarsi strappare carne cruda eccoti un bel link http://www.viveremeglio.org/0_tavola/09_carnivoro.htm per quanto riguarda le farneticazioni ti invito a leggere questo articolo http://espresso.repubblica.it/dettaglio/rivoluzione-vegetariana/1484627 http://www.veg.ca/content/view/341/111/ non l'ho detto io che passare ad una alimentazione vegetariana potrà ridurre la fame nel mondo e l'inquinamento ma bensì la FAO poi sono d'accordo con quelli che dicono che il cibo oltre che mal ripartito è pure sprecato ci mancherebbe ritengo doveroso dire che non voglio cambiare le vostre opinioni o il vostro stile di vita non mi permetterei mai, ma mi pare che intorno alla parola vegetariano ci siano molti stupidi luoghi comuni e che ci sia un'ignoranza spaventosa su ciò che si mangia e sui danni che possa creare all'uomo, vedesi carne e latte in primis, dettata dalla vita frenetica e dai tempi sempre più brevi delle pause pranzo
  14. sai che una scrofa da macello vale pochissimo?se poi ha una mastite o un prolasso all'allevatore non conviene nemmeno spendere i soldi per la benzina per farla andare al macello ma la uccidono sul posto... ti pare che ci sia guadagno in questo? ti ripeto la produzione dei cereali viene impiegata quasi nella sua totalità per l'allevamento se tu pensi che c'è gente che muore di fame si potrebbe dire che le mucche dei ricchi mangiano il pane dei poveri... scusa non capisco cosa c'entri se i dietisti americani, e canadesi anche, parlano ad un popolo di obesi consumatori di burger king? allora il mio dottore per prescrivermi una cura deve essere vegetariano?mi pare un ragionamento senza senso... la dieta vegetariana è molto più salutare della dieta mediterranea proprio perchè non contiene proteine di origine animale che causano tutti i disturbi che ho elencato sopra... è inutile preoccuparsi per gli animali dici?tralascio il fatto della scarsa sensibilità e che tutto sia collegato, dal trattamento degli animali all'inquinamento atmosferico e delle falde, alla fame nel mondo.... ti lascio un pensiero "la civiltà di un popolo si vede da come esso tratta i suoi animali" lo disse gandhi tanti anni fa, vedi che è tutto collegato?
  15. beh in parte hai ragione ma da molti anni l'associazione dietisti americani ha riconosciuto la dieta vegetariana e vegan molto bilanciata e salutare, la dieta vegan deficità di vitamina b12 e basta....le mucche sono vegetariane mentre l'uomo a differenza di ciò che si crede non è onnivoro bensì frugivoro,http://blog.libero.it/SSNV/4132100.html poi dei problemi economici di chi vive sull'uccisione degli animali mi importa poco ma stiamo divagando le zone da coltivare poi ci sarebbero eccome se leggi attentamente il mio primo link vedresti che sarebbe tutto più bilanciato di com'è adesso, senza l'allevamento intensivo, parlando ovviamente a supposizioni, ci sarebbe un calo del bestiame e sicuramente un aumento delle risorse alimentari, ma sono scenari ipotetici sicuramente la quasi totalità dei cereali non andrebbe più agli allevamenti ma alla popolazione e questo è un fatto
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo