Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Light/Dark






Mickygol

Membri
  • Numero contenuti

    5200
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    1

Risposte pubblicati da Mickygol

  1. beh in fondo ci si dovrebbe teoricamente soffiare il naso....

    può andar bene se (ovviamente) si intona alla cravatta, è chiaramente di tessuto pregiato e ancor meglio se ha ricamate le iniziali...

    Beh non ha più la funzione di essere il fazzoletto per soffiarci il naso.

    Non deve intonarsi alla cravatta in senso assoluto. Se metto la cravatta nera non metto la pochette nera. Deve intonarsi anche con la camicia. Se di colore bianco o chiaro vai quasi sempre sul sicuro .

  2. negativo, il mio scopo è poter intestare il mio attuale numero di telefono alla mia partita iva per scaricare le bollette. attualmente è intestata a persona fisica, cioè me prima di avere p.iva, ed il passaggio da ricaricabile a contratto p.iva impiega numerose scartoffie e un mese se tutto va bene. così invece passo da vodafone a tre intestando a p.iva, e poi da tre torno a vodafone portandomi dietro la p.iva.. :ko:

    uh approposito. sto cercando disperatamente la custodia per iphone 5 pixelskin hd di speck, avevo la versione normale sul vecchio iphone e mi piacerebbe mantenere la "tradizione" ;) qualcuno ha consigli? negli apple store di torino hanno la versione per 4/4S, dite che si possa ordinare per il 5? mumble mumble..

    Io ho vodafone per privati intestato al mio c.f. e detraggo tutto come se fosse un piano p.i. Però pago meno di tassa governativa e i prezzi sono tutti già ivati a differenza del dei piani specifici p.i.

  3. Cmq la questione di fondo è che doveva bocciarmi, a me non cambiava nulla, non ho avuto problemi (e ci mancherebbe) con i birilli e come dicevo prima è un po' che giro su strada (in modo non pericoloso aggiungo, potete credermi o meno, cmq ritengo di essere una persona responsabile e con la testa sulle spalle), ho avuto la sfiga di trovarmi in una situazione inaspettata che non ho saputo affrontare. Però non è che senza patente io non potevo circolare..se fosse stato così, se fosse che con il foglio rosa puoi andare (che ne so) solo su strade comunali, oppure accompagnato da qualcuno allora una bocciatura avrebbe avuto senso, ma così vorrebbe dire che vedono che non sei in grado ma ti permettono comunque di girare per strada..non ha senso.

    Io lo ripeto, nella sfiga sono stato parecchio fortunato e non ritengo di essere capace di guidare oggi come non lo ritenevo 1 mese fa, solo perché ho una letterina in più su una carta rosa..

    E sono deciso come lo ero quando ho iniziato a fare un corso di guida sicura l'anno prossimo.

    :clap:

  4. non mi sembra, dalla mia esperienza. anche nelle facoltà umanistiche stanno iniziano a mettere parte pratica degli esami per non farli diventare di puro studio a pappagallo.

    Ma per parte pratica intendi scritta?

    Se fosse così allora è ancora più fuffa.

    Già le prove scritte fanno ridere e si copia alla grande inoltre poi uno si prepara solo sulla parte scritta!!!

    Guarda si può criticare tutto ma il sistema universitario italiano è uno dei più seri del mondo e le buone facoltà italiane sono molto riconosciute all'estero.

  5. che non deve esistere il non sapere qualcosa e come ti ho detto l'unico modo che hai per verificare che uno sappia è fargli fare una cosa pratica che ingloba la teoria e poi glie la fai discutere e li vedi se ha fatto le cose sapendo cosa deve fare o se non sa na cippa ha copiato tutto

    Ma è impossibile una cosa del genere.

    Mi sono stancato.

    Siamo o.t.

    :ciao:

  6. per come son fatti si e mi sembra anche palese...

    un esame per essere tale deve verificare che tu sappia tutto sull'argomento se no che esame è?

    se non sai mezzo paragrafo ti boccio se sai solo quello e ti chiedo quello sei promosso?

    ma che ragionamento dovrebbe essere?

    gli unici esami utili in italia (parlando di studio) sono quelli con prova pratica e discussione di tale prova (se la prova è studiata in maniera coerente col programma di studio)

    il resto è fuffa.

    sapere qualcosa a memoria non ti serve a nulla perchè quando sarai sul posto di lavoro nessuno ti impedirà di prendere in mano un libro e riguardare com'è un procedimento o una formula

    Prove pratiche? E In quale università?

  7. per come son fatti si e mi sembra anche palese...

    un esame per essere tale deve verificare che tu sappia tutto sull'argomento se no che esame è?

    se non sai mezzo paragrafo ti boccio se sai solo quello e ti chiedo quello sei promosso?

    ma che ragionamento dovrebbe essere?

    Tutto sull'argomento? Ma che vuol dire?

  8. infatti trovo inutili anche gli esami universitari o qualunque esame in generale perchè non vogliono dire na tega se non verificano TUTTO.

    uno che studia a memoria ma al lato pratico e risolutivo di un problema non ne sa per me (fossi datore di lavoro) può al massimo fare da centralinista perchè non mi torna utile a na tega. eppure si sarà laureato con il suo bel 110L

    Va beh allora ci rinuncio!!! Per te è tutto una farsa!!!

    Cosa vuol dire verificare TUTTO!!! Non esiste il tutto!!!

  9. un corso di guida sicura non ti fa diventare valentino rossi, non ti insegnano a piegare o fare la staccata all'ultimo

    ti insegna cosa fare di fronte ad un pericolo e come intuire che sta per crearsi una situazione pericolosa.

    mi sa che non ne hai mai fatto uno o non ti ci sei mai informato sul cosa insegnano

    non parlo di corsi in pista ma di corsi come questo

    http://www.gsss.it/

    dare la patente a chi prende un palo o tira sotto la gente? perchè non è quello che già succede? quanta gente s'è schiantata o ha tirato sotto qualcuno fin ora... ? di fatto sarebbe stata tutta gente da bocciare all'esame e invece giravano.

    la patente non deve essere una licenza per "portare" un mezzo ma un certificato che tu non danneggerai cose e persone.

    su acqua o neve la gente crea le code perchè non sa guidare con acqua o neve ne più ne meno...

    poche volte ho visto la neve a milano (rimanere a terra) ma qui da me è una regola matematica in inverno e vedere scene di gente in mezzo alla strada che cerca di dare gas mentre le gomme slittano come non ci fosse un domani è la norma perchè gli imbecilli non sanno assolutamente nulla di come una macchina si comporta sulla neve, ma veramente non lo sanno, nessuno glie l'ha detto, nessuno gli ha fatto pratica.

    Mickygol prima di prendere il Tir almeno vai a vedere com'è l'esame di guida del camion o mezzi pubblici che FORTUNATAMENTE non ha nulla a che vedere con chi prende la macchina/moto ed i controlli li fa ogni 6 mesi, alcool e droghe comprese...

    Boh il tuo discorso non ha senso. Mette insieme un sacco di cose.

    La gente fa gli incidenti per mille motivi. Tutti possono fare un incidente. Quindi dovrebbe esserci la revoca della patente appena fai un incidente.

    Fare una giornata di corso di guida sicura non ti garantisce mica di saper controllare effettivamente il mezzo in ogni situazione. Ti può insegnare come fare o non fare in determinate situazioni, ma non ti da la scienza infusa anche perché non te la potrà dare mai nessuno.

    Secondo il tuo ragionamento allora anche gli esami all'università sono una fuffa. Ti può capitare di non aver studiato nulla e il professore ti chiede l'unica cosa che sai, mentre aver studiato tantissimo e non saper rispondere all'unica cosa che non sai. Ma questo fa parte della vita e della fortuna. In tutti e due i casi quando finisci l'esame puoi sapere la materia oppure non sapere nulla ma l'esame l'hai superato ugualmente. Purtroppo l'esame di guida funziona nel medesimo modo. Dico solo che almeno quelle quattro prova, seppur siano ridicole, le devi sapere fare. Se io sono un esaminatore che vede per la prima volta una esaminando e questo cade per terra durante l'esame secondo me non è in idoneo.

    Ti posso assicurare che li ho visti gli esami per le patenti C e anche li lasciamo stare! Inoltre mio zio è camionista e me ne racconta di tutti i colori.

  10. Il privatista in teoria si dovrebbe far insegnare da qualcuno che sa andare in moto e che gli spiegherebbe per bene come gestire il mezzo in ogni situazione.

    Ma anche io darei la patente a chiunque. Cioè di fatto la prova pratica è una stupidata allucinante e non prova che uno sappia guidare/controllare il veicolo. Se non si decide di far affrontare agli aspiranti guidatori un esame che determini effettivamente che sappiano guidare, allora non vedo che utilità possa avere quello attuale. Vedo tantissima gente che prende la patente senza saper proprio guidare. Io per esempio sono una chiavica con i parcheggi, con la macchina faccio fatica nelle partenze in salita e soprattutto in montagna ci sono molte curve che in moto prendo malissimo mettendo in pericolo sia la mia incolumità che quella degli altri. dmask te lo può confermare ;) Sono più pericoloso io in queste situazioni che un Junior che sul bagnato scivola con la moto. Senza contare che se si rispettassero le distanze di sicurezza non vedo proprio come possa mettere in pericolo gli altri uno che a 30 Km/h scivola sul bagnato ;)

    Sarà anche una stupidata però se non si è in grado neanche di farla correttamente forse vuol dire non essere in grado.

    Beh ma allora aboliamo l'esame di guida. Da domani mi prendo un bel tir e inizio a girare per la città... tanto tutto è permesso.

    Prova a cadere svoltando in corrispondenza di un incrocio con una persona che attraversa e vedi se non sei pericoloso.

    Se cadi a 30 km/h puoi andare addosso a uno di lato.

  11. Junior però non si è schiantato contro un palo e soprattutto non ha rischiato di investire una persona sulle strisce ;) La scuola guida non ti insegna veramente nulla! Giusto a partire e a fermarti. Ok che non è un corso di guida sicura, anche se per me dovrebbe esserlo, ma almeno dovrebbe spiegarti come prendere le curve e come gestire la moto in situazioni d'emergenza o critiche, come la guida sul bagnato ad esempio.

    Ma se c'è gente che la patente la prende come privatista. Chi dovrebbe insegnartele?

    La mia era la risposta a dmask che ha scritto che darebbe la patente a chiunque.

    Cadere per terra vuol dire poter creare un pericolo anche per gli altri e non riuscire a controllare il veicolo. Io la penso così.

    Siamo comunque o.t.

    :ciao:

  12. l'esame pratico non serve a nulla così com'è fatto.

    vuoi un'esame pratico come dio comanda? allora prendi un team di insegnati di guida sicura e lo imponi ad ogni patentando, in quel modo junior avrebbe saputo cosa fare.

    l'esame sia moto che auto è una fuffa solo per rubare soldi, non ti insegna una beata cippa, magari giusto a capire dove stanno le marce...

    come ho detto se uno ha la padronanza della moto lo si vede subito, l'errore capita e si paga.

    io son caduto dopo 8000km, junior dopo 800km, ma credo che entrambi sappiamo portare la moto per come deve essere portata senza arrecare pericolo agli altri utenti della strada. se poi per strada si verificano condizioni eccezionali è solo l'esperienza che ti viene incontro... e qui torno al discorso della guida sicura, perchè in una guida sicura dovresti essere messo nelle peggiori condizioni in cui puoi trovarti e devi imparare a gestirle ed automatizzarle ed ovviamente l'esame lo fai poi su quelle condizioni estreme.

    fare un giro per strada dopo X guide (chiamale guide poi...) dove di fatto ti viene detto "qui dai gas, qui freni, vai" è normale che uno che non ha mai provato una condizione anomala poi cada in errore.

    e junior aveva anche 800km di strada sulle spalle dove non mi sembra abbia avuto il minimo problema a metterseli alle spalle... poi s'è trovato in un frangente sconosciuto, con una certa pressione emotiva dovuta all'esame e l'errore è dietro l'angolo per forza di cose.

    rispondendo alla tua domanda si darei la patente a tutti perchè il valore che ha quell'esame è pari alla carta igienica visto che non viene valutato nulla di soggettivo e sicuramente l'esaminato non ha la benchè minima preparazione alle condizioni in cui potrebbe trovarsi

    per esempio

    come gestire un ostacolo improvviso

    come gestire una sbandata

    come gestire una scivolata

    come frenare efficientemente

    come comportarsi su manto scivoloso (non solo con la moto)

    chiaro che tutto questo ha un suo costo ma imponilo a tutti e chi vuole la patente caccia i soldi e fa la patente, ma sei sicuro che poi sa come comportarsi.

    cosa succede in città quando piove o nevica? vedi le lumache che creano code senza fine perchè non hanno idea di come si dovrebbe guidare in quelle condizioni.

    quanta gente credi sappia controllare una sbandata sul ghiaccio? non vedrai molta gente controsterzare, tenderanno o ad inchiodare secco o ad accelerare come non si fosse un domani finendo per fare danni ben peggiori.

    ora come ora non la chiamerei patente ma "autorizzazione ad accumulare esperienza sperando che qualcosa non vada più storto del dovuto"

    Va beh non la penso come te. La scuola guida non deve farti diventare Valentino Rossi.

    Io con la scuola guida mi sono sempre trovato bene. Mi ha insegnato a "portare" l'automobile e la moto, nel senso di capire i meccanismi. Ovvio che poi viene tutto con l'esperienza, considerando che ci vogliono anni e anni, se sei fortunato, per guidare un mezzo decentemente. La scuola guida non è un corso di guida sicura. In quel poco tempo che hai a disposizione devi almeno cercare di non fare caxxate.

    Quindi tu daresti la patente anche se uno si schianta contro un palo o stira tre persone sulle strisce. Beh complimenti!

    Quando piove o nevica è normale creare code perchè devi viaggiare a velocità ridotta e devi prestare più attenzione. Gli unici motivi per cui si creano code è perché in Italia ci sono troppi veicoli oppure perché non si rispettano i limiti o le distanze di sicurezza e quindi si creano incidenti con le rispettive code

  13. non mi sembra logico il discorso.

    un 18 enne che prende la patente oggi facendo tutto bene e domani stira 6 persone sulle strisce come dovrebbe essere conteggiato?

    cadere in condizioni improponibili è normale...

    l'8 comunque è permesso mettere il piede per terra una volta (stando alla normativa dell'esame, devi rifare l'8 da capo però), se ha spedito a casa i tuoi compagni di patente vuol dire che l'hanno messa per terra più di una volta.

    in ogni caso uno che sa guidare o ed ha la padronanza della moto lo si vede subito. cadono in superbike e motogp anche con l'asciutto, e sono l'elite del motociclismo mondiale, vuoi che non cada un patentando con tempo impervio, non dovrebbe, ma tu stato non mettermi nella condizione di affrontare un esame con tempo improponibile...

    Scusa ma se uno cade per terra con la moto secondo te è idoneo a guidare il veicolo? Te lo dico perchè altrimenti si potrebbe anche fare a meno di fare la prova pratica... tanto è tutto permesso!!!

    Cadere è normale, durante un esame di guida no. Come è normale appoggiare il piede per terra durante un 8 ma non lo è durante l'esame. Se tocchi il marciapiede durante un parcheggio l'esaminatore ti può anche ritenere non idoneo. Se lo fai con la tua auto sono affari tuoi.

    Se uno prende la patente vuol dire che è idoneo a guidare. Se dopo fai incidenti sono affari tuoi e di chi viene coinvolto. Se uno stira 6 persone avrà un bel processo davanti a un giudice.

    Il paragone della moto gp e della superbike sinceramente non ha senso. Altrimenti si potrebbero fare anche gli incidenti durante l'esame, tanto anche in superbike si impastano!!!

  14. Purtroppo sono d'accordo con te, e infatti mi sento una merda..

    Ma tu che colpa ne hai?

    Se l'esaminatore ti ha valutato idoneo avrà avuto i suoi buoni motivi.

    Nella sfortuna sei stato fortunato.

    Comunque non ho capito la dinamica: hai frenato sia con il freno posteriore sia con quello anteriore e sei caduto?

    Ma avrai frenato molto di più con quello anteriore altrimenti è difficile cadere frenando con tutti e due.

  15. @@Mickygol: l'8 è una cosa, cadere per acqua è un'altra cosa...

    Quando guidi in strada devi sempre essere in grado di controllare il veicolo... a maggior ragione durante l'esame pratico di una patente.

    Se uno si mette a cadere per strada può essere d'ostacolo o coinvolgere anche altri veicoli o pedoni.

    Insomma sono contento che Junior abbia preso la patente però secondo me se uno cade durante un esame dovrebbe essere "out".

  16. Bè sfasciato è esagerato....però praticamente si....dopo la caduta ho continuato l'esame per altri 6 minuti, spero abbia valutato anche quelli.

    Cioè ci ho fatto 800km con la mia moto e poi il giorno dell'esame...bha...

    Buon per te... era solo per dire!

    Quando ho fatto l'esame quelli che hanno appoggiato il piede per terra durante l'8 sono andati dritti a casa!

  17. ..giornata un po' di merda..diluviava, ho fatto l'esame, alla prima curva a 90 durante il giro mi son trovato per terra. La patente me l'ha data comunque ( e su questo sorvoliamo) ma della moto dovrò pagare i danni.. ( anche se ci siamo accordati su un 50-50, quello più grosso è il cambio del serbatoio )

    E in più mi si sta gonfiando il ginocchio...depressione totale.

    Ti ha dato la patente anche se hai sfasciato la moto e sei caduto? :shock: :shock: :shock:

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Il forum utilizza cookie tecnici di navigazione o sessione, tecnici di funzionalità. Infine, sono presenti cookies analitici, utilizzati esclusivamente dal solo gestore del sito in forma aggregata ed anonima. Il forum utilizza il servizio Google Analytics, ma è previsto l’intervento per rendere anonimi gli IP con gli strumenti offerti da Google. Privacy Policy