Vai al contenuto





Legs

Membri
  • Numero contenuti

    195
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    1

Apple Life

  • Apple principale
    MacPro
  • Utente Apple dal
    1999
  • Altri Prodotti Apple posseduti
    MacPro
    MacBook Air 11"
    iPod Touch

Info principali

  • Sesso
    Uomo

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Da quello che ho letto durante la conversazione tu hai high sierra (Quindi immagino che anche tu abbia installato il firmware 2010 per poter installare i processori della serie Gulftown). Ti confermo che i driver sono già installati di default nel sistema. Vedo che il kit che ti fornisce la OWC consiste in una scheda XFX RX 580 con 8GB di ram e l'apposito cavetto. Teoricamente dovrebbe funzionare. Io ti sto scrivendo proprio da un Mac Pro del 2009 con High Sierra e una Radeon RX 580 Pulse da 8GB della Sapphire (è considerato il modello con la massima compatibilità perché è lo stesso del kit esterno che vendeva la Apple non troppo tempo fa). Il cavetto di collegamento l'ho comprato in Cina. Come vedi nel mio caso funziona tutto perfettamente. È normale che tu veda la schermata nera di avvio quando premi il tasto alt. Non preoccuparti per questo. Per essere sicuro di riavviare in Mac OS non ti resta che resettare la PRam; qui sul sito Apple viene spiegato come: https://support.apple.com/it-it/HT204063 Vedrai che il Mac ripartirà da Mac OS. Mi raccomando: togli tutte le altre schede grafiche (eccetto la RX580). Sembra che faccia qualche casino soprattuto se si mescolano le Nvidia e le AMD (ricordati poi che da Mojave le Nvidia non hanno i driver). Eventualmente togli anche il disco che contiene windows. Lascia solo Mac OS. Altra cosa da ricordare: per qualche strano motivo (forse un bug della serie 2009 dei MacPro) quando avvii il sistema le ventole della scheda grafica a un certo punto inizieranno a partire con rumore stile elicottero. Esiste una soluzione molto semplice: avvia un programma come ad esempio Heaven che trovi qui: https://benchmark.unigine.com/heaven che ti farà partire alle stelle le ventole ma dopo un po' le sentirai calmarsi ma non troppo (questione di un minuto). Esci dal programma e noterai un ulteriore abbassamento a normalissimi livelli. In pratica il Mac non riesce ad aggiustare le ventole della scheda a meno che, in qualche momento, non le si faccia andare a manetta. Da lì in poi le gestisce in modo corretto. Si tratta veramente di perderci al massimo un paio di minuti.
  2. Potrebbe essere lo stesso problema lamentato in questo altro forum: https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2790994&page=278 leggi dal messaggio #5543 in poi. Sembra che in Mojave venga attivato di default filevault e che quindi servano dispositivi specifici. Probabilmente il primo trackpad di Apple è troppo vecchio per questo. Disattivando filevault dovrebbe ricominciare a funzionare (teoricamente). Prova a vedere se così riesci a farlo funzionare.
  3. Io ho sempre usato Android File Transfer https://www.android.com/filetransfer/ E’ un programma molto semplice e a me ha sempre funzionato senza problemi però non ho mai usato un Samnsung. Non vorrei ci fosse qualche incompatibilità. Ho trovato questo articolo che fornisce diverse soluzioni. Prova a dargli un’occhiata. https://www.androidworld.it/2018/04/06/android-file-transfer-hadnshaker-544867/ Fai attenzione al fatto che spesso uno attacca il cavo e non succede niente. Il motivo è che bisogna dare l’ok dal telefono. Quindi guarda anche lo schermo del telefono prima di pensare che non funzioni.
  4. Lo sai che dalle preferenze del Mac puoi già impostare un po’ di cose? Una cosa che normalmente faccio subito io è quello di scambiare i due alt con i command. Prova a dargli un’occhiata.
  5. Io uso OPlayer HD. Non devi fare conversioni. Prendi il file così com’è e lo sbatti nell’iPad insieme al file che contiene i sottotitoli ed hai finito. Il programma che uso io l’ho pagato 4 euro se non ricordo male ma volendo dovrebbe esserci anche VLC gratis che fa le stesse cose. insomma è inutile perderci tempo a fare le conversioni. Se invece vuoi forzare i sottotitoli perché non usi Handbrake? È velocissimo (sfrutta tutti i core del computer). Sono passati un po’ di anni e quindi non ricordo bene come si faceva ma dovrebbe esserci la possibilità di inserire i sottotitoli (hardcode) come se facessero parte integrante del filmato (non puoi più levarli). Col mio Mac Pro ci impiegavo poco tempo a fare le conversioni; Un video da 2 ore e mezza lo fai in 40 minuti massimo un’ora (certo, dipende dai settaggi ma grosso modo i tempi normali sono questi).
  6. AutoCAD per Mac esiste solo in inglese e francese. Sono le uniche due lingue disponibili. Comunque ci si abitua a tutto. Vedrai che in un paio di giorni di uso non ci farai più caso.
  7. Anche LibreOffice permette la modifica dei PDF. Non è perfetto ma non costa niente provare. Se vuoi puoi usare questo: https://smallpdf.com/it che è gratuito se lo usi per poche volte al giorno.
  8. Avevo sentito anche io che c'era una mezza intenzione di fare una patch non ufficiale da parte di qualche gruppo. Non so dirti niente su come sia finita. Ma alla fin fine sono poche le cose che cambiano. Ci si abitua a tutto, anche a usare i comandi in inglese e le scorciatoie in inglese. Dopo una settimana d'uso per me ti sei già dimenticato che stai usando la versione inglese. Comunque la versione 2017 attuale è molto bella. Scarica la versione di prova e usala per un po'. Vedrai che la lingua non sarà una barriera.
  9. Sono veramente tanti anni che uso Paragon e ha sempre funzionato perfettamente. Lo uso proprio con lo scopo di scrivere sui dischi NTFS. Mai avuto problemi.
  10. Eh si, non funziona come pensavo. L'uso del mela tab funziona se passo tra applicazioni aperte o nascoste (mela-h). Però, volendo, si potrebbe spostare il focus sul Dock usando la combinazione ctrl-F3. A questo punto con la freccia destra o sinistra ci si sposta sull'icona e quindi premendo spazio o invio la si riporta in primo piano. La combinazione ctrl-F3 (che viene indicata anche come ^F3) sulle tastiere dei portatili si ottiene con fn-ctrl-F3. La puoi anche modificare nelle Preferenze di sistema. Mi rendo conto che non è propriamente immediata ma per ora non non mi viene in mente altro.
  11. Sai che puoi passare tra le applicazioni premendo una o più volte Mela-Tab ? Prova così.
  12. Non conosco Applescript ma un po' di Python. Ci ho ragionato su un po' e con qualche googlata ho messo giù questo codice: # ripresa dello schermo # le immagini con nome: immagineN.png vengono memorizzate in RaccoltaImmagini import os, time # creo la cartella RaccoltaImmagini sulla scrivania cartella = os.path.expanduser("~/Desktop/RaccoltaImmagini") if not os.path.exists(cartella): os.makedirs(cartella) os.chdir(cartella) # rendo attivo il percorso deltat = 4. # intervallo tra uno scatto e il successivo n = 900 # numero di fotografie da scattare for indice in range(1,n+1): os.system("screencapture immagine"+str(indice)+".png") time.sleep(deltat) Dato che l'impaginazione del codice fa schifo ti riporto uno screenshot dell'editor: Se automator permette di avviare questo codice allora sei a posto. Le immagini vengono memorizzate nella cartella RaccoltaImmagini sulla scrivania. L'ho provato e funziona. Memorizza dove vuoi il file con il nome ripresa.py Ammettiamo che lo registri sul Desktop allora userai il comando: python ~/Desktop/ripresa.py per farlo partire. Prova a vedere questa pagina per inserire lo script in Automator: https://stackoverflow.com/questions/20082586/run-python-script-on-csv-file-with-os-x-automator Ho pensato però che potresti tranquillamente far partire direttamente tu lo script da terminale evitando proprio l'uso di automator. Fai partire lo script e poi porti in primo piano la parte da memorizzare. E' sicuramente più semplice. Dato che il programma scatta subito la prima foto appena parte lo script, facendo come ho detto adesso, perdi la prima immagine ora che ti sposti dove ti serve. Eventualmente basterà usare n=901 o scambiare: os.system("screencapture immagine"+str(indice)+".png") time.sleep(deltat) con: time.sleep(deltat) os.system("screencapture immagine"+str(indice)+".png") Così dovresti avere il tempo di portare in primo piano quello che devi catturare senza perdere il primo fotogramma.
  13. E fare una cosa analoga a questa? https://www.macitynet.it/programmare-backup-cartella-mac-automator/ Non so bene se possa andare bene per i tuoi scopi ma praticamente farebbe tutto il calendario. Imposti data e ora e a quel punto lui farà partire il tuo flusso.
  14. In Apple Mail è presente l'opzione: File->Importa Caselle che apre un menu in cui puoi selezionare da dove importare i dati. L'elenco propone: Apple Mail Netscape/Mozilla Thunderbird Eudora formato mbox Da questo menu sembra che il formato di Thunderbird sia direttamente leggibile da Mail. Poi io non ho provato e non so bene se funzioni o meno.
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo