Vai al contenuto


niko67

Community Member
  • Numero contenuti

    10
  • Iscritto

  • Ultima visita

Info principali

  • Sesso:
    Uomo
  1. niko67

    Numbers

    ho un Imac Inizio 2009 con OS X El Capitan da qualche giorno quando apro gli ultimi file creati con number ( versione 3.6.2 ) mi avvisa che per farlo devo aggiornare all'ultima versione cosa che non posso fare essendo il mac non più compatibile e non aprendosi non posso recuperarli da ripristina documento come posso risolvere
  2. niko67

    Suonerie Personalizzate

    Ciao ho un iPhone 5s aggiornato con iOS 10 e le suonerie personalizzate se pur impostate nn funzionano: Ho visto su internet che è un bug del nuovo sistema vi risulta?
  3. ciao , ho un imac27 con 4 utenti che lo utilizzano, ho installato Yosemite da qualche mese e da un paio di settimane sull'account di mia figlia ci sono difficoltà sia all'avvio e poi all'apertura di un qualsiasi file. qualcuno ha idea di dove possa essere il problema?
  4. niko67

    memoria ram

    ho un : iMac 9,1 Intel Core 2 Duo Velocità processore: 2,66 GHz Numero di processori: 1 Numero totale di Core: 2 Memoria: 4 GB ho intenzione di installare mountain lion volevo kiedervi se era il caso di aumentare la memoria ram per nn rallentere eccessivamente il sistema. e se esiste un'alternativa più leggera a flash player vi ringrazio anticipatamente per l'aiuto.
  5. ho trovato e tenuto da parte questo articolo Routine periodiche notturne del Mac: come fare perché diventino diurne. Mac OS X è solito lanciare alcune routine di mantenimento del System durante le ore notturne in cui, di solito, la maggioranza dei Mac è spenta. A partire da Tiger queste routine (conosciute in precedenza come “Cron task†ossia compiti il cui svolgimento era affidato all’utility Cron) vengono lanciate ai seguenti orari: routine giornaliera (daily) alle ore 3.15 di notte routine settimanale (weekly) alle ore 3.15 di notte routine mensile (monthly) alle ore 5.30 di notte Per essere precisi, a partire da Tiger, il Sistema Operativo non affida più il compito di lanciare queste routine (o script) all’utility Cron ma al programma Unix “launchdâ€. È possibile fare in modo che dette routine avvengano di giorno invece che di notte, modificando opportunamente i tre file responsabili. Innanzi tutto bisogna aprire la cartella Sistema, poi la cartella Libreriae infine la cartella LaunchDaemons; qui si individuano tre file: com.apple.periodic-daily.plist com.apple.periodic-weekly.plist com.apple.periodic-monthly.plist Prima di iniziare le modifiche è bene preparare delle copie. I file vanno selezionati tutti e tre e poi, tenendo premuto il tasto Opzioni (Alt), trascinati sulla Scrivania: in questo modo i tre file vengono copiati sulla Scrivania, per esempio nella cartella creata per l’occasione e chiamata CronOriginali. La stessa trafila va ripetuta un’altra volta in modo da avere due copiedei file in oggetto. Questa operazione è indispensabile perché una copia dei tre file viene conservata per ogni evenienza (cioè nel caso qualcosa vada storto ed è sempre bene avere a disposizione la versione non modificata) e un’altra copia sarà quella su cui verranno apportate le modifiche. Il modo in cui si modificano i tre file è identico per cui, a titolo di esempio, incominciamo dal file com.apple.periodic-monthly.plist. Con un doppio clic il file viene aperto automaticamente da Property List Editor; l’unica scritta visibile è Root, in alto a sinistra. Si preme il triangolino alla sinistra di Root e compaiono 5 righe. Agendo sempre sul triangolino posto alla sinistra del nome bisogna “aprire†l’ultima scritta StartCalendarInterval; compaiono così due righe: Hour a cui corrisponde il numero 5 Minute a cui corrisponde il numero 30 Ciò significa che lo script è programmato per funzionare alle ore 5.30 Ora è sufficiente fare un doppio clic sul numero 5 ed inserirne un altro, ricordando però che il giorno è suddiviso in 24 ore e quindi, se si desidera che lo script venga effettuato, per esempio, alle 7 di sera, bisognerà scrivere 19. Se si desidera, si possono modificare i minuti allo stesso modo. Al termine delle modifiche, dal menu File si sceglie Save. Ora il file modificato va rimesso al suo posto; quando lo si trascina sopra la cartella LaunchDaemons, il Sistema avvisa che la cartella non può essere modificata: Basta premere il pulsante Autentica: compare una finestrella in cui va digitata la password di amministratore. A questo punto un altro messaggio avvisa che un elemento con lo stesso nome esiste già : basta premere il pulsante Sostituisci. Unica raccomandazione: non compiere l’operazione di sostituzione delle routine proprio durante l’ora (nuova o vecchia) della loro esecuzione. Perché gli script diventino attivi bisogna riavviare oppure, più semplicemente, fare un logout e poi un login. Infine è bene lanciareUtility Disco (che si trova in Applicazioni-->Utility), fare un clic sul nome dell'HD e scegliere Ripara permessi. Per controllare che gli script siano stati lanciati effettivamente nei nuovi orari basta aprire il Terminale (si trova in Applicazioni-->Utility) e digitare: ls -al /var/log/*.out facendo attenzione agli spazi (la soluzione migliore consiste nel copiare la riga precedente e incollarla nella finestra del Terminale). Ogni script (giornaliero, settimanale e mensile) ha una funzione specifica. Lo script giornaliero rimuove i vecchi file “log†(sono i resoconti scritti dal System sulle sue attività ), fa un backup del data-base di NetInfo, scrive una varietà di statistiche su System e network e ruota il log del System. Su Tiger lo script rimuove gli scratch file dei fax (spazi usati come depositi temporanei) e ripulisce il log asl (il log per la nuova funzionalità Apple System Logging). Lo script settimanale ricostruisce i data-base di locate e whatis (programmi del Terminale) e ruota i seguenti file: ftp.log, lookupd.log, lpr.log, mail.log, netinfo.log, ipfw.log, ppp.log e secure.log. Lo script mensile riporta il rendiconto di uso dei singoli utenti e ruota i file wtmp, install.log e cu.modem.log.
×