Vai al contenuto





Datilogin

Membri
  • Numero contenuti

    1766
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    3

Apple Life

  • Apple principale
    iMac 27"
  • Utente Apple dal
    2005
  • Altri Prodotti Apple posseduti
    iPod Nano 6a gen 8GB

    iPhone 5

    iPhone 5s

    iPhone 6s Plus

    iPhone X

    iMac 27"

    MacBook Pro 15"

Info principali

  • Sesso
    Uomo
  1. Si, in parte, la guida funziona ancora anche con MacOS High Sierra e il nuovo iTunes... Se trovo il tempo aggiorno la guida!
  2. Nuovamente grazie mille Merlino. Credo di avere tutte le risposte che cercavo con le possibili varianti, ora resta solo da vedere se trovo le finanze per fare l'operazione. Quest'anno avevo intenzione di cambiare il mio attuale iMac con uno nuovo, ma purtroppo sono sorti problemi familiari che mi portano via tutto lo stipendio e quindi devo cercare di ripiegare nel migliore dei modi (sperando che il Mac non si guasti nuovamente o muoia del tutto).
  3. Ciao Merlino intanto grazie per la risposta. Si ricordo che c'è una terza porta (ma non ricordo se c'è anche una terza alimentazione) e avevo visto diversi tutorial su come aggiungere l'SSD dietro al Superdrive o addirittura sostituirlo a quest'ultimo nel caso non funzionasse più. A dire il vero avevo pensato alla soluzione dietro al superdrive, ma poi ho visto che il lavoro è più lungo e ho cambiato idea (non che sia poi così più lungo rispetto alla normale sostituzione del disco originale). Per la capienza non è un problema perché anche attualmente di 1TB del disco originale ne occupo solo il 30% e da quando ho preso l'iMac non sono mai andato oltre questa soglia (i file più grossi e importanti li archivio su dischi esterni), di fatto non mi servirebbe nemmeno l'SSD da 1TB ma visto che i costi si sono decisamente abbassati è sempre meglio avere un certo margine. Quindi dici che quel tipo di adattatore è una cavolata e serve comunque un software per gestire le ventole?
  4. Riprendo questa discussione per non aprirne una nuova inutilmente. Sto valutando, se trovo i soldi per poterlo fare, di sostituire l'ormai vecchio disco fisso originale del mio iMac 27" metà 2011 con un nuovo e performante SSD (l'idea è quella di un Crucial MX300 da 1TB). Essendo il Mac ormai fuori garanzia il lavoro lo farei io direttamente, in rete vedo che ci sono mille tutorial fotografici o video sul come smontare l'iMac e non mi pare una cosa così impossibile e complicata. Il problema però, mi pare di capire, è che sostituendo il disco originale con uno diverso da problemi al sensore della temperatura del disco stesso e che quindi poi ci sarebbe la ventola che andrebbe sempre alla massima velocità, è corretto? Per risolvere questo problema ho letto in rete che si può "modificare" manualmente alcuni fili sul connettore (può essere che vadano saldati tra loro?) oppure ho letto di un kit della OWC che, in teoria, risolve questo problema (https://eshop.macsales.com/item/OWC/DIYIMACHDD11/)? Nel MacBook Pro la sostituzione del disco con l'SSD è stata facilissima e veloce, ma per l'iMac è un po più lunga la procedura e trovarmi con ventole che girano al massimo dopo tutto il lavoro mi darebbe abbastanza fastidio, sopratutto perché poi dovrei riaprire nuovamente il Mac per risolvere il problema e non saprei dove mettere le mani. Qualcuno ha mai visto o usato quel kit OWC? Sapete dirmi se funziona per il mio scopo? Oppure, se possibile, mi potreste gentilmente spiegare come fare per modificare il cablaggio dentro l'iMac, o indicarmi qualche tutorial (in rete non ne ho trovati, spiegano solo come sostituire un disco fisso normale con uno uguale)? Grazie mille Buona giornata.
  5. Problema risolto, basta scaricare dal sito Microsoft la versione di prova di Windows 10 e poi per attivarlo inserire il seriale di Windows 7. Non so se sia effettivamente legale o meno, ma comunque funziona.
  6. Buon giorno a tutti, mi fa un po strano scrivere domande riguardanti Microsoft su un forum Apple, ma non saprei dove altro andare a chiedere. Premesso che il PC in questione non è mio e quindi non l'ho sotto mano... Ho fatto l'aggiornamento gratuito su un PC assemblato con Windows 7 (è una licenza legale regolarmente acquistata) a Windows 10, non ricordo la versione però. Attualmente il PC ha un hard disk da 1TB e visto che la persona che lo usa si diletta in qualche montaggio video gli ho consigliato di passare da disco fisso meccanico a SSD, il PC in questione è relativamente "vecchio" (3 o 4 anni al massimo) e visto che per le esigente sue va ancora bene ho pensato a questa soluzione per "velocizzare" un po la macchina. Ora veniamo alla domanda vera e propria... è possibile installare da zero una coppia di Win 10 sulla nuova SSD sempre gratuitamente? o bisogna fare per forza un clone del disco originale e, successivamente, fare una ripristino totale del sistema operativo una volta installato sulla SSD? (so che si può fare il ripristino perché l'ho fatto sul mio PC, anche questo con aggiornamento da Win 7 a Win 10) Grazie in anticipo per il vostro aiuto.
  7. Scusa la domanda, ma "considerato vintage" da chi? dall'assistenza Apple? Stamattina sono andato a ritirare il mio iMac 27" mid 2011 proprio dall'assistenza dell'Apple Store per un guasto alla scheda video e alla ventola dell'hard disk, scheda che avevano in casa e la ventola è arrivata il giorno successivo! Parlando con il tecnico del Ginius Bar mi ha detto che la macchina non è recentissima, ma che almeno fino alla fine del 2017 si troveranno tutti i pezzi di ricambio e solo dal 2018 in poi il problema inizierà a presentarsi mano a mano che i ricambi termineranno. Per il 21" non saprei, ma il mio ha porta SATA III da 6GB!
  8. Chiedo scusa mi sono espresso male io nello scrivere, al tecnico ho chiesto se era possibile la sostituzione e quale sarebbe stato il costo! Al momento non avrei comunque i soldi per fare l'operazione perché il guasto non era in preventivo e mi sono saltati diversi piani, se però fosse stata valida l'idea dell'SSD esterna allora potevo valutare la cosa tra qualche mese magari facendo qualche sforzo e altre rinunce... ma da come scrivi immagino che sia una cretinata che non ha utilità e vantaggio, dico bene?
  9. Rieccomi nuovamente con il mio fido iMac tornato al suo posto!!! Alla fine il conto è stato di 545,00€ tra scheda video, ventola di raffreddamento disco e manodopera, mi sono scordato però di chiedere nuovamente conferma se hanno sostituito solo la scheda video o se tutta la scheda logica (per il discorso se la scheda video è o meno saldata sulla scheda logica intendo). Mi hanno dato 90 giorni di garanzia sul lavoro e non me lo aspettavo, meglio così. Mentre parlavo con il tecnico ho chiesto anche un eventuale sostituzione dell'hard disk con una SSD e mi ha detto che sul mio modello, loro, non lo possono fare perché sostituendo il disco meccanico originale con uno a stato solido ci sarebbe un problema con la/le ventola/le che sarebbero andate al massimo non riconoscendo la nuova periferica (parole sue, giuro, non mi sto inventando nulla), pensandoci ora però mi pareva di aver letto qualcosa al riguardo proprio su questo problema. In compenso però mi ha consigliato di acquistare l'SSD come disco esterno e collegato tramite porta thunderbolt di installare li OS X, lui dice che non ci sono assolutamente colli di bottiglia e che si sfrutta l'SSD al 100% come prestazioni... se fosse vero potrei prendere seriamente in considerazione la cosa e dare nuova vita al Mac senza doverlo portare nuovamente in assistenza e magari spendere cifre astronomiche, in aggiunta c'è anche il vantaggio che se un domani si guasta nuovamente il Mac basta collegare l'SSD a quello nuovo sempre tramite thunderbolt e continuare a usarlo come disco primario oppure destinarlo a backup/archiviazione! Secondo voi dice il vero? non ci sono colli di bottiglia a collegare l'SSD tramite thunderbolt?
  10. Cambiati tutti e 3 anche io questa mattina, mi ero portato a dietro MBP, scatole e tutto quanto ma non ha voluto vedere nulla e mi ha fatto mettere sul tavolo solo gli adattatori, se li è presi e me ne ha dati 3 nuovi imbustati con la scritta "EUR", non ha voluto vedere proprio nulla o sapere numeri seriali, solo gli adattatori! Ma il 3GS aveva questo tipo di alimentatore? non era come quello per il 4/4S/5/5S/5C/6S? Oltre tutto viene indicato che "potrebbero rompersi e creare il rischio di scossa elettrica se toccati", non che possono creare danni alle elettroniche! Poi tutto è possibile.
  11. Apple conattata ieri sera e visto che domattina devo andare a ritirare il Mac dall'assistenza mi hanno detto di prenderli su e poi vedranno direttamente li. Poi vi aggiornerò, anche perché effettivamente tra me e mia sorella ne avremmo già 5 che, in teoria, rientrerebbero nel richiamo... se li devono o cambiare tutti credo sia una spesa spropositata per Apple stessa. Ok appena ho un attimo do uno sguardo alla discussione, grazie mille.
  12. Effettivamente ammetto che non ne ero a conoscenza e ti ringrazio per la spiegazione, ogni giorno si impara qualcosa di nuovo! Per OCZ, invece, l'ho sempre scartata perché la prima SSD che presi era di questo marchio e non sono mai riuscito a farla funzionare, ne su PC ne su Mac (MBP intendo)... parliamo però del 2012 e di una 60GB SATAII Vertex Plus, come sono cambiate le cose per Samsung immagino lo siano anche OCZ.
  13. Ora che me lo fai notare, effettivamente tempo fa avevo letto diverse recensioni negative riguardanti proprio la serie 840 Evo, però mi pareva che i problemi fossero quasi inesistenti sulla serie Pro (ed era per quello che puntavo proprio su quest'ultima). Ok allora vorrà dire che eviterò Samsung se farò il passo, tanto non preferenze per un marchio o l'altro e con Crucial ho avuto una piccola esperienza positiva (ho installato una SSD Crucial serie economica sul portatile di un amico e lo stesso proprietario, dopo la sostituzione, mi ha chiesto se avevo veramente sostituito solo il disco originale con l'SSD perché, a detta sua, il PC era diventato un mostro di velocità ). Grazie mille per il chiarimento.
  14. Scusatemi se mi intrometto con una domanda per informazione e non per critica, come mai sconsigliate le SSD Samsung? Stavo valutando di sostituire sul MacBook Pro l'SSD Samsung 830 da 128GB (che in 3 anni non mi ha mai dato problemi) con una nuova 850 Pro da 500GB perché inizia ad essere stretta e non ci sta quasi più nulla, però ora leggo che sconsigliate Samsung e sarei curioso di saperne il motivo! Danno problemi?
  15. Buona serra a tutti quanti, ho appena visto che Apple ha aperto un nuovo programma di sostituzione per gli adattatori: http://www.apple.com/it/support/ac-wallplug-adapter/ Quando ho preso il MacBook Pro ovviamente dentro cera l'alimentatore con il cavo lungo e l'adattatore a muro corto che credo rientri in quelli incriminati (ha 4 numeri, quindi rientra nei 4 caratteri) e fin qui nulla di particolare. La domanda sorge sugli alimentatori acquistati a parte, perché io, oltre a quello originale in dotazione al MBP, ne avevo acquistato un secondo, sempre originale Apple, in modo da averne uno fisso a casa e uno che tengo nella borsa per quanto porto in giro il Mac... In teoria anche questo dovrebbe rientrare in quelli indicati perché ha 4 numeri e una lettera (quindi rientra nei 5 caratteri), quello che mi lascia in dubbio però è che nelle indicazioni è scritto che "Questi adattatori per le prese a muro, forniti con i Mac e alcuni dispositivi iOS tra il 2003 e il 2015, erano anche inclusi nel Kit adattatore internazionale Apple." e il mio non era ne fornito con un Mac ne in un kit adattatore internazionale, ma un semplice alimentatore acquistato a parte. Oltre tutto è scritto che per la sostituzione chiederanno il seriale del Mac per verificare (cosa non l'ho capito) e per un adattatore ok, ma l'altro non è associato a nessun prodotto in quanto è stato separatamente. Quindi il secondo alimentatore non lo devo calcolare perché non venduto con un Mac o in un kit internazionale?
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo