Vai al contenuto





Cerca nel Forum

Showing results for tags 'Sistema operativo'.



More search options

  • Search By Tags

    Inserisci eventuali tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forum

  • Benvenuti
    • Ciao a tutti, nuovo utente!
    • Salottino
    • A proposito di Apple...
    • Ultime notizie
    • Tutorial
    • Recensioni
  • Aiuto
    • Domande su Mac - Software
    • Domande su Mac - Hardware
    • Domande su iPhone
    • Domande su iPad
    • Domande su iPod
    • Domande su Apple Watch
    • Domande stupide
  • Creare
    • Fotografia
    • 3D e Architettura
    • Editing video
    • Xcode e Swift
    • Programmazione
    • Grafica
    • Fare musica
    • WordPress
    • Webmaster
    • Sistemisti
  • Friends
    • Amicizia, amore e sentimenti
    • TV, cinema, libri e musica
    • Sport
    • Motori
    • Gaming
    • Gatti, cani & Co.
    • Fitness, salute, ambiente
    • Studio e lavoro
  • Aliens
    • Windows
    • Android
  • Mercatino
    • Vendo usato
    • Cerco usato
    • Scambio usato
    • Offro lavoro
    • Cerco lavoro

Categorie

  • Vendo usato
    • Vendo iPhone usato
    • Vendo iPad usato
    • Vendo Mac Portatile
    • Vendo Mac Desktop
    • Vendo oggetto Apple usato
    • Vendo oggetto usato di altre marche
  • Cerco usato
    • Cerco oggetto Apple usato
    • Cerco oggetto usato di altre marche
  • Scambio usato
    • Scambio oggetto Apple usato
    • Scambio oggetto usato di altre marche

Find results in...

Find results that contain...


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filter by number of...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


Luogo


Sesso


Situazione sentimentale


Citazioni preferite

Trovato 7 risultati

  1. Buona sera, vi scrivo perchè mi sta capitando una cosa strana, in realtà non so bene nemmeno io come spiegarla. Ho un iMac che ho passato a mio marito, con montato sopra High Sierra (è un mid 2010 quindi non aggiornabile), nel passaggio ho creato un Utente a suo nome come amministratore, ho passato nella sua parte tutto quello che gli serviva e poi ho semplicemente cancellato il mio utente. Fin qui tutto in ordine, ha la sua email di Apple, è tutto registrato con il suo account ma ogni volta che si riavvia è come se fosse la prima volta e non ricorda le modifiche che ho fatto. Nello specifico si avvia, nella schermata grigia con la mela e la barra che avanza, compare una finestra rettangolare che dice "Configuro il Mac", poi quando finisce il caricamento, sulla scrivania appaiono aperte le finestre che avevo aperto la prima volta che settimane fa configurai il suo Utente: Firefox, Preferenze di Sistema nella schermata Utenti e Gruppi e Mail. Ogni volta che il sistema va in standby mi chiede la password, ogni volta imposto in modo che non me la chieda più. Quando poi il giorno dopo riavvio il Mac e di nuovo nel caricamento mi compare la configurazione in corso e ricompare successivamente utenti e Gruppi, Mail e Firefox (che avevo chiuso prima di spegnere) e l'impostazione che avevo messo di togliere lo standby è come se non ci fosse. Non riesco a capire che abbia.
  2. Il mondo della tecnologia ha le sue certezze, soprattutto per chi vive connesso a Internet in continuazione e svolge la maggior parte delle sue azioni quotidiane attraverso una serie di dispositivi elettronici oppure utilizza vari device o servizi come quelli offerti da Amazon, il grande colosso dell'e-commerce mondiale. In questo contesto tecnologico così ampio, l'emisfero Apple e quello Google si dividono il mondo degli utenti principali degli smartphone, degli strumenti ormai essenziali nella nostra quotidianità. Sebbene i fan di Apple siano tantissimi nel mondo, con il 78% di loro che secondo le ultime stime non potrebbe utilizzare nessun altro dispositivo simile, nel contesto globale i fan della multinazionale statunitense non sono gli unici che spiccano per essere tra i più fedeli in assoluto. Questo perché il mercato crea sempre alternative e concorrenza, partendo da una semplice questione di prezzi a una preferenza generica per un determinato sistema operativo. In un'epoca nella quale i dispositivi mobili sono praticamente dei computer tascabili, che quindi ci permettono di realizzare una serie di operazioni, con quelle bancarie ed economiche come più utilizzate nel quotidiano, occorre analizzare le differenze tra i due mondi diversi dello stesso universo digitale. La fedeltà verso iOS o Android Grazie all'iPhone la Apple ha certamente rotto gli indugi sull'utilizzo di un telefono simile a un computer a tutti gli effetti, con il risultato immediato di 4 milioni di unità vendute nei soli primi 20 giorni di vendita, e da quel momento nacque automaticamente una disputa per il dominio del mondo degli smartphone, un oggetto oggi diventato praticamente indispensabile nella vita di tantissime persone. L'attuale dicotomia iOS-Android è imperante per quanto riguarda gli smartphone, creando una sorta di bipartitismo aziendale nel quale si deve scegliere quasi obbligatoriamente tra i due mondi. In questa lotta, i fedelissimi di uno dei due principali sistemi operativi sono paragonabili ai tifosi di una squadra di calcio. Chi mai infatti sognerebbe di tradire la propria squadra del cuore? Se c'è chi si tatua i colori della squadra preferita sul braccio, e chi non punta contro la propria squadra anche quando le quote delle scommesse sportive sono estremamente vantaggiose, non c'è da meravigliarsi che alcuni clienti riservino lo stesso trattamento alla marca di telefonino o qualsivoglia dispositivo mobile. Anche solo per un fatto di principio, chi si è abituato a utilizzare un iPhone non passerebbe mai a un Huawei, o viceversa, anché perché l'uomo, si sa, è una creatura abitudinaria. Una sfida continua sul mercato In un momento storico nel quale il confine tra il "cool" e il mainstream è molto sottile, la tecnologia Apple è diventata un simbolo a sé stante, oltre che uno strumento. Per molti utenti il fatto di poter sfoggiare la mela morsa su un dispositivo va oltre la funzionalità stessa del Mac o dell'iPhone a disposizione. L'arrivo del nuovissimo iPhone XI sta già iniziando a creare aspettative enormi nella popolazione degli adepti Apple, che periodicamente attendono l'arrivo di prodotti nuovi come se fossero indumenti. Già, perché adesso i prodotti della Apple vanno al di là dell'utilità totale degli stessi ma rivestono anche la funzione di adorno. La faciltà di utilizzo e le eccellenti prestazioni, a cambio ovviamente di un prodotto importante e molto efficiente, sono un'altra delle componenti chiave del successo degli strumenti Apple, che vivono anche di una sorta di aura di esclusività dopo che si è deciso il ritiro da molti punti di grande distribuzione. Gli Apple stores sparsi nel mondo sono sicuramente il riflesso della potenza di quest'azienda, che prepara i suoi punti vendita come fossero gioiellerie, fornendo a potenziali clienti servizi gratuiti con connessioni ad Internet attraverso i quali si dimostra comprensiva e altruista. La staffetta tra Samsung e Huawei Tuttavia, va ricordato che gli sforzi di Google e dei vari produttori di telefoni che usano il sistema operativo Android ha sicuramente colmato, almeno in parte, il gap tra i prodotti Apple e quelli del suo rivale storico. La pluralità di produttori di smartphone che possono utilizzare Android è sicuramente un vantaggio per il sistema operativo di Google, che riesce a rivalizzare con Apple grazie alla velocità delle sue prestazioni, che ricordano quelle di Linux, una delle principali alternative ai pc di Microsoft e agli stessi Mac. Un caso di rivalità tra produttori di smartphone che si appoggiano su Android è sicuramente quello di Samsung e Huawei. La prima, azienda sudcoreana, è stata la principale rivale di Apple all'inizio della 'guerra' dei dispositivi mobili, mentre la seconda, di matrice cinese, sta adesso guadagnando terreno nel mercato dei fedelissimi Android dopo aver proposto dei modelli più leggeri, più efficienti e anche dalle ottime prestazioni. Il crollo di Samsung, accusata anche di plagio da Apple, è stato dunque contemporaneo all'ascesa di Huawei, che adesso sta registrando vendite superiori anche ad Apple e si appresta ad esserne la concorrente ufficiale, nonostante le possibili restrizioni paventate dal governo degli Stati Uniti per discrepanze con quello cinese. In sostanza, ogni fedelissimo di un sistema operativo è solito non abbandonare il partito preso, soprattutto per quanto riguarda gli utenti Apple. Per quel che riguarda, invece, i fedelissimi di Android, al massimo potranno cambiare la marca di telefono che utilizzeranno con il sistema operativo di Google.
  3. Ciao a tutti, ho un iMac del 2008 e poiché molti software ora necessitano di sistemi operativi più nuovi di quello che ho attualmente (Snow Leopard) avrei bisogno di cambiare sistema operativo e metterne uno più nuovo. Il problema è che dovrei sostituire la RAM per velocizzarlo... è molto difficile? Eventualmente potreste linkarmi memorie RAM compatibili? Ci sono anche altri accorgimenti che si possono prendere per velocizzarlo in modo tale da aggiornarlo? Grazie!
  4. Ho guardato se c'era qualche post simile ma non l'ho trovato .. Sto cercando di scaricare l'aggiornamento di Sierra 10.12.3 e iTunes .. sono due giorni che ci sono dietro.. ho iniziato sabato e ne ha scaricati c.ca 200MB poi ieri mattina ho fatto ripartire lo scaricamento arrivando a oltre 1GB .. ma avendo consumato tutta la banda ho fermato il download e ho spento il computer, stamattina nel riprenderlo mi sono trovata con solo 200MB scaricati.. perchè?!? Avete idea di dove possa essere finito tutto quello scaricato ieri mattina? Ma più che altro io tra 1 ora vado in ufficio, dovessi fermare nuovamente il download non è che domani mattina mi trovo sempre e solo i 200MB scaricati?! Non posso lasciarlo acceso a casa per i gatti e comunque non so se basterebbe la banda .
  5. Buongiorno a tutti spero di non aver fatto sbagli e/o errori nella compilazione e inserimento della sudetta discussione. Innanzitutto vorrei iniziare ringraziando coloro i quali gestiscono il forum,più volte avere risolto i miei dubbi più disparati e insoliti. Questa volta però ho un quesito che non ha trovato risposte in rete e che quindi porgo a tutti quanti Voi! Mi presento,mi chiamo Mattia, sono di Milano,ho 24 anni e sono laureando in Architettura. Ho un MacBook Pro 15' acquistato 5 anni fa, monta un processore 2.4 Ghz Intel Core 2 Duo, memoria 4 GB 1067 Mhz DDR3, il sistema operativo è Tiger e non ha mai subito aggiornamenti (a parte quelli suggeriti dall'applicazione "Aggiornamento Software"). Più volte ,soprattutto nell'ultimo anno, mi sono trovato a dover convivere con programmi che non giravano/non si aggiornavano sul mio Mac vista la troppa "anzianità " del mio sistema operativo. Le mie domande sono le seguenti : visto il mio sistema operativo e le caratteristiche del mio Mac, posso installare anche l'ultimo aggiornamento proposto da Apple senza passare dagli altri? Quale suggerite voi per evitare problemi di conflitti vari e di lentezza del Mac? non vorrei caricare troppo il mio Mac e installare qualcosa che venga mal supportato! Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione! Grazie mille.
  6. Ciao a tutti, ho provato a cercare queste info nel forum ma senza successo. Ho un macbook piuttosto anziano, con sistema operativo Leopard e slot memoria con due bank da 512mb. Per ovvi motivi, vorrei aggiornarlo. Ho acquistato il dvd di snow leopard sull'app store (lo hanno rimesso online, costa 18€) e due ram da 1giga per espandere la memoria. Quando mi arriverà il dvd di snow leopard... che faccio?? Come si aggiorna? Devo eliminare il vecchio sistema operativo? che ne sarà di tutti i software che ho installato? perdonate la domanda forse un po' ingenua, ma non ho mai fatto nulla di simile Grazie per l'aiuto
×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo