Vai al contenuto


Cerca nel Forum

Showing results for tags 'macbookpro'.



More search options

  • Search By Tags

    Inserisci eventuali tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forum

  • Benvenuti
    • Ciao a tutti, nuovo utente!
    • Salottino
    • A proposito di Apple...
    • Ultime notizie
    • Tutorial
    • Recensioni
  • Aiuto
    • Domande su Mac - Software
    • Domande su Mac - Hardware
    • Domande su iPhone
    • Domande su iPad
    • Domande su iPod
    • Domande su Apple Watch
    • Domande stupide
  • Creare
    • Fotografia
    • 3D e Architettura
    • Editing video
    • Xcode e Swift
    • Programmazione
    • Grafica
    • Fare musica
    • WordPress
    • Webmaster
    • Sistemisti
  • Friends
    • Amicizia, amore e sentimenti
    • TV, cinema, libri e musica
    • Sport
    • Motori
    • Gaming
    • Gatti, cani & Co.
    • Fitness, salute, ambiente
    • Studio e lavoro
  • Aliens
    • Windows
    • Android
  • Mercatino
    • Vendo usato
    • Cerco usato
    • Scambio usato
    • Offro lavoro
    • Cerco lavoro

Categorie

  • Vendo usato
    • Vendo iPhone usato
    • Vendo iPad usato
    • Vendo Mac Portatile
    • Vendo Mac Desktop
    • Vendo oggetto Apple usato
    • Vendo oggetto usato di altre marche
  • Cerco usato
    • Cerco oggetto Apple usato
    • Cerco oggetto usato di altre marche
  • Scambio usato
    • Scambio oggetto Apple usato
    • Scambio oggetto usato di altre marche

Find results in...

Find results that contain...


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filter by number of...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


Mac principale:


Prodotti Apple posseduti:


Utente Apple dal:


Facebook


Instagram


Twitter


YouTube


Skype


Flickr


Website URL


Luogo:


Occupazione:


Interessi:


Programmi TV preferiti:


Film preferiti:


Musica preferita:


Libri preferiti:


Citazioni preferite:

Trovato 122 risultati

  1. Ciao ragazzi! Sono un felicissimo possessore di un MBP Late 2013 con 8GB di ram, 256gb di ssd e processore i7 a 2,3 ghz. Tutt'ora mi va alla grande ma stavo pensando a qualche upgrade da farci. Voi quali upgrade gli avete fatto ai vostri? Stavo pensando ad un upgrade dell'SSD che ho visto essere molto molto semplice e veloce da eseguire ma estremamente costoso! Qualche svolta a riguardo? Ho anche comprato la pasta termica e appena mi arriva procedo con la sua sostituzione per guadagnare spero qualche grado e rimetterlo un po' a nuovo! Cos'altro consigliate? Grazie!!
  2. Michele Tartuferi

    OS per MB pro 2010

    Buonasera ragazzi, mi hanno chiesto di formattare un MacBook pro del 2010, nel formattarlo, giustamente, vedo che non è proprio velocissimo. Secondo voi conviene mantenere l'OS High Sierra 10.13.6 o magari aiuterebbe un OS precedente?
  3. PaoloPupparo

    Caduta MacBook Pro, consigli ?

    Salve a tutti, poco fa purtroppo mi è caduto il MacBook e pur essendo nella custodia ha sbattuto un angolo. Adesso si nota che la vite dello stesso angolo nella parte inferiore sembra aver ceduto un po' pur risultando sempre stabile, il pannello inferiore però risulta leggermente alzato, ho già eseguito il test per verificare problemi all'hardware che non risultano, il Mac funziona perfettamente al momento. Volevo sapere eventualmente portandolo in assistenza il costo di una eventuale riparazione e se tutto il pannello deve essere cambiato. Ringrazio in anticipo per le risposte.
  4. FrankBook

    Tre mesi con il MacBook Pro 13" TouchBar

    Ho deciso di scrivere qualche riflessione sull'utilizzo del MacBook Pro 13" mid 2017 con TouchBar, acquistato a novembre 2017. Le impressioni qui scritte derivano dall'utilizzo della macchina in oggetto (Intel i5 @ 3,1 GHz, 8GB LPDDR3 @ 2133 MHz, 512 GB SSD) come computer principale per tutti gli impieghi: creazione di documenti per il lavoro, fogli di calcolo, gestione posta e calendari, editing foto e occasionali montaggi video, web surfing ecc. Ho cercato di essere più sintetico dell'ultima volta, per una più facile lettura. La tastiera. Fiumi di parole sono già stati spesi (o talvolta sprecati) sulla nuova tastiera con meccanismo a farfalla. Nella mia esperienza, la tastiera mi ha aiutato a raggiungere una più elevata velocità di scrittura e una maggiore precisione. Senza dubbio occorrono alcune settimane di tempo per abituarsi, trascorse le quali si apprezza la reattività della tastiera, la sua impressione di solidità e precisione, la maggiore grandezza dei tasti. Come da molto tempo sui Mac, poi, i tasti sono leggermente concavi, per fornire un feedback tattile che, inconsciamente, ci aiuta a capire quando ci troviamo al centro del tasto e, di conseguenza, migliora la nostra precisione. Nota positiva anche sulla retroilluminazione: mi sembra più fredda come tonalità (quindi appare più moderna) e soprattutto molto più precisa, poiché dal contorno dei tasti ora praticamente non passa luce, in modo che ad essere illuminato sia solamente il segno sopra di esso. La percezione è di una tastiera ancora più moderna e compatta. Unico comportamento negativo, fortunatamente ora scomparso, riguardava il momentaneo blocco di alcuni tasti: mi capitò con due o tre tasti, praticamente due o tre volte, e l'unico rimedio era riavviare il Mac. Fortunatamente non è più capitato e sono convinto fosse un bug software oramai risolto (non ho motivo di sospettare fosse un problema hardware, visto che i tasti in questione smettevano del tutto di rispondere anche a pressioni più elevate ma tornavano al funzionamento perfetto dopo il riavvio). Il display. Avevo già esperienza sul MBP Retina late 2013, e provenendo da un non-Retina era stato un passo in avanti enorme. Con l'ultimo mid 2017 ho fatto sicuramente un altro passo avanti: rispetto al precedente, noto nettamente migliorato il contrasto e la profondità del nero, oltre che una più vasta gamma cromatica (soprattutto in rossi e verdi). Leggermente migliorata anche la luminosità massima, fattore critico quando si lavora in condizioni di elevata luce ambientale con i display lucidi (che comunque continuo a preferire a quelli opachi, secondo me ormai concettualmente superati). L'audio. Quasi sempre, in tutta la dotazione hardware di un portatile, il punto debole è l'audio: pochi costruttori prestano attenzione alla qualità del suono emesso dagli altoparlanti integrati, che risulta talvolta insufficiente per essere chiaramente percepito in ambienti rumorosi, oppure si distorce a volume elevato, o, ancora, non è equilibrato in tutte le frequenze. Rispetto a quello del late 2013, l'audio del mid 2017 è sicuramente più potente, ma anche più "rotondo" ed equilibrato. Devo comunque riconoscere che il posizionamento strategico sui bordi inferiori laterali del 2013 creava un effetto notevole con il portatile appoggiato su un tavolo, che fungeva da specchio sonoro riflettendo le onde: effetto che purtroppo spariva con il portatile appoggiato sulle ginocchia, seduto sul divano, come sono in questo momento con il 2017. TouchBar come ho scritto nella mia recensione precedente, quando ho dovuto scegliere tra modello con e modello senza TouchBar a guidarmi è stata la constatazione che, dentro al guscio, si tratta di due portatili in realtà diversi: clock di CPU diverse, schede diverse, gestione termica profondamente diversa. In più, ovviamente, la barra multi-touch OLED mi attirava per le possibilità in più offerte rispetto a dei classici tasti fisici. Non posso che essere contento della mia scelta, ed anzi aggiungere anche che, quando mi trovo con il 2013, dopo pochi minuti sento la mancanza della TouchBar per svariati compiti: modificare la vista del Finder, applicare formattazioni a testo in Pages o a celle in Numbers, cambiare il tab visualizzato in Safari, disporre dei controlli di riproduzione multimediale precisi e intuitivi, le emoji all'interno dei servizi di messaggistica, oltre che le varie scorciatoie implementate dagli sviluppatori di moltissime apps. In breve, per me tornare a un portatile senza TouchBar sarebbe un bel passo indietro, quindi un rallentamento ed un lieve ma comunque percepibile peggioramento in termini di produttività. L'autonomia. È da sempre un argomento delicato: quanti su internet si "mordono" a difendere o a ridicolizzare le autonomie delle batterie di tutti i moderni devices? Al di là del valore dichiarato da Apple (10 ore sia per il 13" sia per il 15"), mi sento di affermare che, nonostante la minore capacità della batteria di questo 2017 rispetto al precedente 2013, non ho motivo di lamentarmi. Con un utilizzo medio (luminosità dal 50% all'80%, wifi attivato, documenti vari in Pages e Numbers, internet, posta, qualche editing immagine, streaming anche con display esterno e web surfing) riesco a far tranquillamente quasi nove ore. Ad esempio, in questo momento, con batteria al 30%, monitoraggio attività mi indica 6:32 di tempo con batteria e 3:37 di tempo rimanente. Forse se si impiegasse il portatile al 100% del tempo in operazioni molto dispendiose dal punto di vista energetico, allora il 2013 avrebbe la meglio: dispone di una batteria più capiente e, sottoposto al test CPU di Cinebench, assorbe "solo" 23 W di potenza; il 2017, allo stesso test, arriva a ben 32 W (e per esperienza so che talvolta va anche oltre). Tuttavia, sappiamo tutti che il reale utilizzo non è al 100% del tempo con operazioni così impegnative: il 2017 sfrutta a suo vantaggio l'avere un consumo medio inferiore (a volte meno di 3 W contro il 2013 che difficilmente scende sotto al 6 W) e il risultato è che con un utilizzo reale non si rimpiange quasi mai una batteria più capiente. A tutto questo, bisogna aggiungere l'argomento trattato nel prossimo punto. Design e portabilità. Sono un dichiarato fan del design dei prodotti Apple e non posso nasconderlo, soprattutto per quanto riguarda i Mac: privi di inutili orpelli stilistici discutibili, eleganti grazie alla semplicità delle linee e alla qualità dei materiali, orientati solamente a ciò che conta davvero: l'esperienza utente. L'obiettivo di tale riuscito stile è quello di rendere il computer una macchina sempre più invisibile e sempre meno "presente": il focus deve essere al 100% su ciò che stiamo facendo, sul progetto al quale stiamo lavorando, e l'aspetto "macchina" non deve mai distrarci dal nostro lavoro. So che può sembrare un gioco di retorica, ma non è così: il Mac vuole farci dire "sto lavorando al mio progetto", non "sto lavorando al computer". Attraverso schermi sempre più realistici, gusci sempre più sottili e sempre nuove possibilità di interazione, la distanza tra noi e il lavoro che svolgiamo sulla macchina viene sempre accorciata: il computer diventa un mezzo talmente diretto da sembrare quasi solo la cornice del contenuto al quale lavoriamo. Ecco perché, nonostante iniziali timori, mi trovo d'accordo con la scelta di una batteria leggermente più piccola per ottenere uno spessore e - soprattutto - un peso ridotto: l'impressione complessiva è quella di una macchina sempre all'avanguardia, eppure così leggera e a portata di mano. Gestione termica. Nonostante lo spessore ridotto, la termica di questo portatile è eccezionale, soprattutto considerando che Apple ha spesso permesso temperature sopra alla media, rispetto agli altri produttori, per il suo hardware. Con utilizzo medio/leggero, le due ventole (è una sola nel modello senza TouchBar) sono praticamente sempre ferme, ovvero 0 rpm assoluti. In questo momento, con Safari aperto su questo forum, anteprima ed un'app di messaggistica, 0 rpm e temperatura CPU di neanche 40°. La possibilità di tenere le ventole ferme si traduce in risparmio energetico (il 2013 ha velocità minima di 1300 rpm), mentre le temperature più basse fanno la differenza quando si tiene il portatile sulle ginocchia: è pressoché freddo. Ovviamente, quando il lavoro si fa molto impegnativo, le ventole intervengono in modo tempestivo e le temperature superano raramente i 90° (parlo comunque di stress test appositamente effettuati, non di situazioni reali). Ultima nota, il raffreddamento è molto veloce: dopo una situazione di stress a 90°, il computer impiega poco più di un minuto per ritornare a temperature ordinarie, e dopo meno di cinque minuti le ventole sono di nuovo a 0 rpm. USB-C. Molto discussa, in queste ultime generazioni di portatili Apple, la sola presenza del solo standard USB-C come unica porta per tutti gli impieghi: ricarica, periferiche di archiviazione o video: qualunque connessione passa obbligatoriamente da qui. Non posso parlare a nome di tutti (ad esempio di chi lavora con foto e avrebbe tanto desiderato che Apple salvasse almeno il lettore SD card), ma nella mia esperienza ho rimpianto poco le altre porte. Una buona pendrive SanDisk con doppia porta (USB-C e standard) ha risolto i problemi per lo scambio file, e la velocità con il nuovo standard è leggermente più alta. Per completezza ho acquistato un hub multiporta Satechi del quale spero di riuscire a scrivere una recensione. Altri vantaggi del nuovo standard sono la possibilità di ricarica sul lato che preferiamo, la possibilità di collegamenti a cascata (con Thunderbolt 3) e un aspetto sul quale secondo me si è riflettuto ancora poco. In passato è stata criticata la scelta dei produttori di creare standard proprietari e connettori sempre diversi, obbligando i consumatori ad acquistare cavi e adattatori. Personalmente mi auguro che l'USB-C si diffonda come nuovo standard vista la sua versatilità e l'intenzione di molti produttori (Apple in primis) di adottarlo come unico standard. macOS. Non è questo il luogo per commentare l'OS dei computer Apple, e soprattutto non ne avrei nemmeno lontanamente le capacità o l'autorità: purtroppo, però, High Sierra non può essere definita la versione più fortunata del sistema operativo. Alcuni bug piuttosto seri (fortunatamente ora quasi del tutto risolti) ed una gestione energetica ancora migliorabile sono le due annotazioni che mi sento di proporvi. Per tutto il resto, però, non c'è motivo di lamentarsi: è un Mac, e come tutti i Mac riesce sempre alla perfezione nel suo scopo, ovvero permetterci di dedicarci, ogni giorno e sempre meglio, al nostro lavoro ed alle nostre passioni. Aggiornerò sicuramente qualora mi venissero in mente altre caratteristiche degne di nota di questo portatile che, ad oggi, è sicuramente una soddisfazione in tutti gli impieghi.
  5. makcardj

    mac book pro late 2012

    Tempo rimasto: 16 giorni e 2 ore

    • Vendo
    • Ottimo (qualche leggera imperfezione dovuta all'utilizzo, senza graffi)

    mac book pro late 2012 i5 2.5ghz 8gram ssd 128 giga 13 pollici completo di scatola originale e alimentatore funzionante nessun graffio installato sierraù non scambi no perditempo spedizone a carico acquirente

    € 600,00

  6. Tempo rimasto: 11 giorni e 16 ore

    • Vendo
    • Ottimo (qualche leggera imperfezione dovuta all'utilizzo, senza graffi)

    Vendo MacBook Pro, Late 2011, acquistato nel Febbraio 2012. Modello 15.4", con vetro gloss finish, i7 QuadCore a 2,2GHz Memoria RAM di base di 4GB sostituita nel 2015 con 8GB DDR3 1333MHz MACMemory della Corsair. GPU doppia: Intel 3000 Series da 512MB e AMD Radeon 6750M con 512MB di memoria video dedicata. Configurazione a doppio disco rigido: Nello slot 1 un SSD Samsung 250GB acquistato nel luglio 2017, nello slot SuperDrive un HDD da 500GB a 7200rpm. Batteria sostituita nel 2016, la durata, attualmente, si attesta intorno alle 5/6 ore con un uso moderato. Inclusi imballi originali, alimentatore Apple originale, SuperDrive originale con case USB esterno. Consegno a mano su Roma oppure spedisco con spese a carico dell'acquirente.

    € 700,00

  7. Nicolò Cardaci

    WINDOWS PORTABLE HD Esterno

    Salve a tutti! Volevo installare Windows “portable” su un HD toshiba esterno, ho seguito una guida su YT, seguo tutti i passaggi che mi portano fino ad avere il mio HD con Windows su pronto da installare. Arrivato al passaggio del BOOT premendo il tasto Alt sulla tastiera sul mio iMac 2015 viene letta come periferica esterna ed è possibile avviarlo mentre sul mio MacBook Pro 2017 non viene assolutamente letto nulla se non la SSD del Mac stesso, l’HD l’ho collegato con un adattatore da usb normale ad usb-c, potrebbe essere questo l’arcano??! l’HD quando viene collegato ad entrambi i Mac ha la spia led lampeggiante... Voi avete mai avuto esperienze di questo tipo? Intanto grazie a chiunque mi risponderà!!!
  8. Alessandro Fatale Pagnotta

    problema lettura interfaccia Roland Quad Capture usb 2.0

    Salve a tutti, non riesco a collegare l'interfaccia Quad-Capture usb 2.0 al mio nuovo mac con porte usb-c. Ho installato gli ultimi driver dell'interfaccia e collegata tramite adattatore usb-c ma niente. Ho provato a collegarla direttamente a mac tramite cavo usb B/C ma niente. Qualcuno può aiutarmi?
  9. Salve a tutti! Avendo appena comprato un nuovo Mac avevo intenzione di vendere il vecchio ma non ho la minima idea di quanto potrei chiedere... Premessa: il computer esteticamente è perfetto e funziona anche alla grande. L'unica pecca (che mi ha portato a cambiarlo) è lo schermo retina rotto, cioè, a prima vista è intatto ma si è danneggiato "al suo interno" e si vedono tutte delle bande colorate quando si accede. All'Apple Store mi chiesero 800 euro per cambiarlo e quindi decisi di comprarlo direttamente nuovo. Il computer ha 4 anni, l'ho comprato a inizio ottobre 2014. Si tratta di un MacBook Pro 15'' display retina (metà 2014), 256GB di SSD, 16GB di RAM, processore Intel Core i7, scheda video Intel Iris Pro Graphics. All'epoca lo pagai 1800 euro. Sono consapevole del fatto che il difetto che ha lo renda inutilizzabile, l'unico modo per utilizzarlo senza cambiare lo schermo (e quindi spendere un po') è quello di usare un monitor esterno, rinunciando quindi ad usarlo come un portatile normale. So anche che qualcuno potrebbe pensare di comprarlo solo per prendere qualche pezzo di ricambio fregandosene totalmente del difetto dello schermo. In virtù di questo, quanto potrei chiedere a un potenziale acquirente? Un mio conoscente mi ha consigliato di togliere da 1800 (prezzo iniziale) circa 400 euro di usura standard e 800 euro di prezzo pieno per lo schermo, arrivando così a 600 euro. Secondo voi è un prezzo sensato? Grazie in anticipo per le risposte! 😊
  10. Martins995

    Time Machine non esegue backup

    Buongiorno a tutti! Ieri sera il mio MacBook Pro (Retina, 15 pollici, metà 2014, 256GB di SSD, HighSierra 10.13.4) ha subito un danno allo schermo che mi toccherà cambiare. Ho già prenotato il Genius Bar all'Apple Store per sabato mattina e quindi nel frattempo avevo pensato di rifare il backup con TimeMachine. Di base ho un disco di backup da 1TB che attualmente ha 662GB liberi. Oggi vado a collegarlo, il Mac lo riconosce tranquillamente, entra nella fase "preparo backup" e quindi lo lascio fare... Dopo qualche minuto vado a controllare e non diceva più "preparo backup" ma diceva semplicemente "ultimo backup: 18 maggio 2018" che effettivamente è davvero l'ultima data in cui ho fatto questa procedura. Ho riprovato più e più volte a farglielo rieseguire ma falliva senza dire niente, usciva da solo dalla fase di preparazione e mi indicava come data di ultimo backup proprio quella di maggio. In realtà all'epoca mi fece la stessa cosa ma dopo un numero indefinito di tentativi c'era riuscito... Quindi la domanda è: perché? Lo spazio nell'hard disk c'è. Ho anche pensato potesse essere una questione di versione di sistema operativo ma non ho la possibilità di aggiornare all'ultima versione di High Sierra perché ho poco spazio disponibile. Vi è mai capitata una cosa del genere? Come posso risolvere? Domanda che c'entra relativamente: quanti soldi mi devo preparare a sborsare per cambiare lo schermo all'Apple Store? 😥
  11. Adridesmo

    Macbook pro per Musica

    Ciao a tutti e grazie per avermi accettato in questo forum. Avrei un quesito importante: Studio musica e spesso mi trovo ad usare programmi di composizione quali fl studio, ableton, cubase ecc... Con la nuova uscita dei Macbook pro di quest'anno ero intenzionato a comprarmene uno, ma sono fortemente indeciso sulla misura da prendere: opterei per il 13'' in configurazione con i7, 16 di ram e 512 di ssd. Mi piacerebbe prendere questa misura per la comodità di portarlo in giro con facilità. Tuttavia in questa configurazione il prezzo sarebbe poco più di 2900 euro, ovvero 200 euro in meno di macbook pro da 15" base con aggiunta di ssd da 512. quest'ultimo però sarebbe un 6 core, avrebbe scheda grafica dedicata (cosa che a me non serve) e costerebbe davvero poco di più del 13'' in configurazione potenete, ma ho paura che non sia così tanto maneggevole e comodo da portare in giro. D'altro canto però lo schermo più grande riuscirebbe a farmi vedere più tracce contemporaneamente. Avete dei consigli da darmi su quale scegliere per favore? Il 13'' in questa configurazione farebbe lo stesso egregiamente il lavoro di cui ho bisogno? il 15'' è poco maneggievole da usare in giro? Grazie
  12. Ciao a tutti, sono Rino. Ho acquistato un mese fa un MacBook Pro (13-inch, 2017, Four Thunderbolt 3 Ports), Processore 3,1 GHz Intel Core i5, Memoria 8 GB 2133 MHz LPDDR3, Scheda Grafica Intel Iris Plus Graphics 650 1536 MB. Ho notato questo difetto quando riproduco in play un file audio da qualsiasi riproduttore audio o Software Audio: quando un brano o una sessione su cui sto lavorando hanno dei picchi molto alti il volume di riproduzione si abbassa notevolmente, per poi lentamente ritornare al volume di partenza. Succede soprattutto al primo play. E' come se ci fosse un compressore\limiter attivato che abbassa volutamente i volumi quando i picchi sono alti, per poi tornare con un release lento al suo volume di partenza. E' una nuova funzione (stupida) di protezione per le schede audio integrate che hanno i nuovi Mac Book Pro, o è un problema che ho alla scheda audio integrata per cui devo portarla al centro dove l'ho acquistato per la riparazione\sostituzione? Chiamando l'assistenza Apple, non hanno saputo darmi una risposta (assurdo). Spero che qualcuno qui sappia darmi una risposta. Grazie, buon lavoro a tutti. Rino.
  13. Marco Santoro

    VENDO MACBOOK PRO 13 TOUCHBAR IMBALLATO

    Tempo rimasto: 11 giorni e 16 ore

    • Vendo
    • Come nuovo (indistinguibile o quasi indistinguibile da un prodotto nuovo)

    Salve ragazzi, Come da titolo vendo MACBOOK PRO 13 TOUCHBAR IMBALLATO, ancora da aprire ed attivare, mi è stato regalato per la laurea ma non lo utilizzo lavorando esclusivamente su windows. Disponibile a visione, scambio a mano e spedizione. Come vedete dalla foto attualmente il prezzo di mercato è di 2099€, quindi lo svendo per immediato realizzo. Si tratta dell'ultima versione (2017)

    € 1.699,00

  14. Alice Canetti

    Vendo MacBook Pro 13"

    Tempo rimasto: 11 giorni e 16 ore

    • Vendo
    • Buono (graffi, segni visibili e piccole incurvature dovute a leggeri colpi)

    Vendo MacBook Pro 13,3" mid 2012, Processore 2,5 GHz Intel Core i5, Memoria RAM 8 GB 1600 MHz DDR3, Memoria di Archiviazione 500 GB, Scheda Grafica Intel HD Graphics 4000 1536 MB. Fornisco imballaggio e caricatore originali. Disponibile per consegna a Mano a Torino, e provincia di Imperia. Disponibile altresì per spedizione.

    € 720,00

  15. Ciao a tutti, ho un problema con il mio Macbook Pro 2011 - 13". Una settimana fa durante il normale utilizzo il cursore del mouse è diventato il classico rainbow e tutte le applicazioni si sono congelate, non riuscendo a fare più nulla ho riavviato tenendo premuto il pulsante power per qualche secondo. All'avvio di OSX ( Sierra ) è comparso un bel simbolo di divieto grigio e da lì più nulla. Il mio mac è equipaggiato con un SSD - OCZ da 128Gb e disco HDD inserito nel bay del lettore DVD con apposito adattatore. Ho tentato di fare di tutto per cercare di rifarlo partire ma il disco o l'SSD non vengono riconosciuti. Preso dalla disperazione ho provato ad utilizzare una distro live di Ubuntu su chiavetta usb e la mia sorpresa è stata quella di vedere che Ubunto riconosce entrambi i dischi correttamente. Ho tentato quindi di reinstallare High Sierra ma niente da fare, non vede nessuno dei dischi. Installando Ubunto sul disco SSD invece funziona tutto regolarmente. Ho provato ad installare anche Windows 10 ma niente da fare. Sapreste darmi qualche consiglio ? Mi spiace buttarlo, secondo me non ha nulla ma c'è qualcosa che mi sfugge. Grazie in anticipo a chi mi risponderà.
  16. Stefano Faticoni

    MacBook Pro 2015: SSD 128 o 256?

    Ciao a tutti Come si evince dal titolo dovrei prendere un MacBook Pro retina 2015 usato. Il mio dilemma parte dal fatto che, non disponendo di grandi risorse, sarei più portato a prendere quello da 128gb, che trovo a prezzi più accessibili per me. Ma, domanda: mi basteranno? Dovrei fare uso di software della Adobe oltre ad accumulare file familiari. Mi conviene prendere quello da 256 che costa di più ma è più conveniente? O potrebbe bastarmi anche quello da 128? Grazie in anticipo!
  17. Patrick Sabbadin

    Aiuto! Non so che Macbook comprare!

    Hello! Mi chiamo Patrick e sono nuovo della community. Vi scrivo per avere il vostro esperto aiuto su una scelta MOLTO importante che devo fare, ovvero, comprare un MAC nuovo. Faccio il Grafico, uso il pacchetto Adobe. Lavoro in un’azienda ma ho persone che mi danno altri lavori, quindi, dato che il mio Power Pc G5 è vecchiotto, vorrei aggiornarmi.... non spendendo i milioni!! Quindi cerco un bel rapporto qualità prezzo. Più che altro sono interessato pure a sapere la differenza fra le credenziali: i5 o i7, SSD o rigido, la ram so che dovrei basarmi sui 16 gb. Pensavo di indirizzarmi verso un MacBook Pro comunque, nel caso dovessi andare in giro o trasmerirmi. vi ringrazio molto. P.
  18. Patrick Sabbadin

    Pacchetto Adobe ITA su MacBook USA?

    Ciao a tutti! probabilmente compro un MacBook Pro 15” quando vado in America. volevo sapere, se un mio amico poi mi passa la suite in Italiano, riesco lo stesso ad installarla? Grazie 😊
  19. Ciao a tutti, vengo subito al dunque. A novembre ho acquistato su ebay pagando con PayPal (da un utente con ripetuti feedback positivi su prodotti apple venduti e dato che collezionava prodotti apple mi sono fidato) un MacBook Pro 15 mid 2012 modello non retina, versione base da 2,3GHz con Nvidia GT 650M da 512mb dedicati. Il macbook appena arrivato era perfetto, esteticamente sembra nuovo e la batteria stando alle specifiche di coconut battery aveva solo 80 cicli e il venditore l'aveva appena formattato (monta ancora l'HDD originale rotativo). L'ho usato sempre molto poco, spesso rimane spento per quasi una settimana. Ho installato solo 5 applicazioni come VLC, coconut battery, XLD, Skype, shortcut e clipgrab. Tutto è sempre andato bene fino ad inizio gennaio che ho avuto il primo kernel Panic appena acceso con batteria carica mentre stavo guardando un video su YouTube. In pratica si è spento di botto e riavviato subito mostrando il classico messaggio "Il tuo computer si è riavviato a causa di un problema ecc...". Ho il log salvato naturalmente. Non do peso più di tanto e siccome c'erano degli aggiornamenti di High sierra da fare ho dato colpa a un bug software. Dopo 2 mesi a inizio marzo si ripresenta il problema, stavolta non appena accendo il Mac subito dopo il bong di accensione di nuovo stesso comportamento, il log l'ho ovviamente salvato. Anche sta volta c'erano aggiornamenti di OS X da fare che ho fatto e ho ridato la colpa alla mia pigrizia nel fare gli update di high sierra. Poco fa l'ho acceso di nuovo e non c'erano aggiornamenti però da fare, appena ho aperto un video su YouTube e stavo andando avanti di nuovo stesso problema, ma questa volta è successo il peggio. quando si è spento di botto ho notato chiaramente sullo schermo delle righe verticali viola o lilla, il che mi ha fatto subito pensare al problema conosciutissimo della scheda video su alcuni modelli di macbook, solo che il mio non è incluso! Quello incriminato è il mid 2012 ma modello RETINA, il mio non è poiché è il classico da 1440x900 di risoluzione. Detto questo voi cosa ne pensate? Devo ricorrere necessariamente all'assistenza? L'ho pagato circa 800euro e ho davvero paura che il problema sia grave e la riparazione costi molto... Vi ringrazio in anticipo
  20. Buonasera a tutti. Qualche giorno fa ho notato che se esercito una leggera pressione nella parte bassa e posteriore dello schermo (in pratica in corrispondenza della scritta "MacBook Pro", ma dal lato esterno, in alluminio), si sente un "toc", come di qualcosa che si sposta in modo netto ma di pochi decimi di millimetro. Appena termino la pressione, si sente un altro "toc", come qualcosa che torna a posto. Aggiungo che con il computer "in temperatura" il problema diventa più evidente. Qualcun altro con lo stesso Mac (MacBook Pro 13" TouchBar 2017) ha riscontrato lo stesso problema?
  21. Luca Castaldo

    Problemi con copia e incolla

    Ciao a tutti, sono nuovo e mi sono iscritto in quanto ho un problema con il mio macbook, e per avere un punto di riferimento per futuri eventuali confronti con altri utenti apple. Da 2 giorni il mio MacBook Pro non mi da più la possibilità di incollare file/testi o qualsiasi altra cosa cerco di incollare. Ho provato con varie soluzioni cercate sul web tra cui terminare il processo pboard in Monitoraggio attività, ma nulla è cambiato. Qualcuno mi sa dare altre indicazioni? Grazie in anticipo.
  22. Ciao a tutti, cerco dei consigli da chi sicuramente è più compentente di me. Sono alle strette con la memoria del mio Macbook Pro Retina, 15-inch, Mid 2014 di 256gb. Avevo pensato, per comodità di espandere la memoria di archiviazione, e sono indeciso tra le seguenti alternative: Transcend JetDriveLite Scheda di Espansione da 128G, rMBP 15" L13, Nero/Antracite(in vendita su amazon.it a circa 89 euro) SanDisk Extreme PRO 128GB, microSDXC Classe 10, U3, V30, A1, velocità di lettura fino a 100MB/s ( in vendita a circa 90 euro) la seconda alternativa è una sdxc, oltre alle dimensioni e alla maggiore velocità dichiarata, c'è qualche differenza con la prima soluzione? La seconda soluzione la abbinerei con Bosvision Alluminio Micro SD Adattatore con argento edge per MacBook Pro Retina 15" un adattatore ad hoc per il mio mac. Altra domanda è se nella seconda soluzione (come dichiarato nella prima), posso installare programmi ecc, oppure posso usarla solo come archiviazione (come un usb per capirci). Avete esperienze dirette con queste due soluzioni proposte? Accetto eventuali altri consigli riguardanti il mio problema, grazie in anticipo.
  23. conTrolliaMo

    Confronto iPad Pro - MacBook Pro

    Ciao a tutti, avrei bisogno di un piccolo consiglio su come muovermi. Devo cambiare il mio MacBook Air e sono indeciso se buttarmi su un MacBook Pro oppure un iPad Pro. L'iPad forse m'intrigherebbe di più ma non sono sicuro di riuscire a fare le stesse cose che farei con un Mac. Principalmente lo uso per editing Video, con FinalCutPro o foto, guardare serie in streaming o scaricare con uTorrent, sistemare dettagli canzoni, ecc. Sapreste darmi un consiglio? Grazie mille a tutti
  24. [1. Nome dell'oggetto]: MacBook Pro 15" Retina Mid-2015 [2. Descrizione dell'oggetto]: Macbook Pro 15 pollici Mid-2015 Acquistato a Marzo 2016. - schermo 15" con risoluzione 1440*900 Retina scalabile fino a 1920*1200 - CPU Quad Core i7 2.5GHz - RAM 16 GB - disco SSD 500 GB - Intel HD Graphics Iris Pro (integrata) + AMD Radeon R9 M370X (discreta) - Tastiera retroilluminata italiana - connettività WiFi e Bluetooth [3. Prezzo dell'oggetto e pagamento accettato]: 1750 euro Bonifico, Postepay, Contanti Paypal se l'acquirente ne paga le commissioni [4. Spedizione]: (Specificare il tipo di spedizione e il prezzo della spedizione) Corriere espresso (incluso nel prezzo) [5. L'oggetto è stato comprato il]: (Specificare quando è stato acquistato l'oggetto) Marzo 2016 [6. Eventuali difetti dell'oggetto]: (Descrivere o scrivere Nessuno) Piccoli segni estetici da utilizzo [7. Confezione originale e suo contenuto]: (Descrivere o scrivere Non presente) Macbook presente Scatola non presente alimentatore presente [8. Garanzia rimanente]: (Specificare i mesi o scrivere Nessuna) Fino a Marzo 2018 [9. Luogo in cui si trova l'oggetto]: (Specificare città o provincia) Milano [10. Fornirò il mio nome, cognome, indirizzo e numero di telefono agli interessati via:]: (Specificare se via messaggi privati o via email) Mail, MP, Cellulare, Skype
  25. Salve,come da titolo sto impazzendo per trovare un buon schermo esterno per il mio macbook pro2016.l'uso è prevalentemente lavorativo in ambito grafica/fotografia, fino a qualche tempo fà (col mio vecchio mac) usavo un DELL U2412M, ma ora la risoluzione del DELL mi delude abbastanza e come se il desktop sembri "sfocato", per intenderci, si vedono i pixel. In rete a parte gli LG consigliati da Apple c'è un gran casino, leggo recensioni positive del HP 27es. Voi cosa mi consigliate? Non vorrei superare i 300€ a me interessa sopratutto risoluzione alta e fedeltà dei colori. Cerco uno schermo si da lavoro ma anche un all day (lo userò in casa) ... Ho paura, acquistando qualcosa di sbagliato di vedere non definito e con colori sfalsati persino il Dock!Attendo qualche altra risposta, intanto ti ringrazio!P.s.: Vi faccio questa domanda perchè purtroppo non potendoli vedere di persona, vivendo in un paesino, è molto difficile scegliere e non avendo un budget alto per scegliere i TOP brand si fà fatica!
×