Vai al contenuto

Dark Mode

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS







Che libro state leggendo?


Recommended Posts

Oh, bè, anche qui ce ne sono a bizzeffe.

Ad esempio ci sono i classicissimi imperdibili, quelli che almeno una volta nella vita bisogna leggerli:

Lord Jim di Joseph Conrad

Moby Dick di Herman Melville

Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway

20.000 leghe sotto i mari di Jules Verne

Oppure i più recenti:

La vera storia del pirata Long John Silver, di Bjorn Larsson

Oceano mare di Alessandro Baricco (molto bello e affascinante, anche se un po' particolare)

L'isola dei pirati di Michael Crichton

Praticamente tutti i libri di Patrick O'Brian

Grazie Hal1969! Aggiunti nei preferiti di IBS pian piano li comprerò.. L'isola dei pirati di Crichton l'ho letto e mi è piaciuto molto!

Se qualcuno vuole aggiungermi a Xbox Live per qualche partita a Modern Warfare 2 :

rTiNo11

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 4,7k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Temo che sia un problema comune a molti amanti della lettura.  ...e intanto ho preso questo: https://www.oblomovedizioni.com/libri-quaderni-giapponesi-02.php    

Sto leggendo "Uomini e topi" di John Steinbeck, l'ho iniziato ieri ma mi piace già molto

Epicuro ....  "Lettera sulla Felicità"

Posted Images

Ho appena finito Amabili Resti di Alice Sebold, da cui è stato tratto l'omonimo film diretto da Peter Jackson uscito in questi giorni. Il film non l'ho ancora visto, ma del libro posso dire solo tre parole: struggente e indimenticabile.

Macbook Pro unibody 15,4, 2,4 Ghz, Ram 4 Gb

iPhone 3G S 16Gb black - iPod Touch 16 Gb 1 Gen - iPod Photo 20 Gb

Hard disk esterno 2,5 pollici WD 500 Gb

Flickr - Blog - Facebook - aNobii

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Endurance di Alfred Lansing. Narra della spedizione dell'esploratore Ernest Shackleton in terra Antartica :cry:

Dopo aver provato il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè lì siete stati e lì desiderate ritornare

..un cartello di sei metri dice "è tutto intorno a te" ma ti guardi intorno e invece non c'è niente....

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mia madre mi ha regalato ieri "Il sangue è randagio" di Ellroy, l'ultimo capitolo della "trilogia USA underground". E' stato un regalo graditissimo perché adoro i romanzi di Ellroy e questo mi mancava, essendo uscito da pochissimo. Oggi comincerò a leggerlo, poi vi dirò cosa ne penso :cry:

«Beelzebub has a devil put aside for me»
iPad 3 16Gb Wi-Fi / MacBook CoreDuo 2GHz , 2Gb RAM / iPod Nano 3g 4Gb / iPod Shuffle 1g 512Mb

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mia madre mi ha regalato ieri "Il sangue è randagio" di Ellroy, l'ultimo capitolo della "trilogia USA underground". E' stato un regalo graditissimo perché adoro i romanzi di Ellroy e questo mi mancava, essendo uscito da pochissimo. Oggi comincerò a leggerlo, poi vi dirò cosa ne penso :)

Sì, facci sapere, anche se -dato l'autore :ok:- mi aspetto un giudizio strapositivo. Per quanto mi riguarda, visto che devo ancora leggere Sei pezzi da mille, lo aspetterò in economica.

Endurance di Alfred Lansing. Narra della spedizione dell'esploratore Ernest Shackleton in terra Antartica :cry:

Anche questo mi interessa. Nel senso che ce l'ho lì, in libreria, ma non l'ho ancora letto. Come si dice, aspetto che mi venga l'ispirazione. Poi dimmi com'è. :ko:

Nel frattempo ho finito L'isola dei pirati di Crichton, proprio un'avventurona nuda e cruda, del tutto fuori dai canoni abituali di Crichton. Spesso è un po' scontato e i personaggi sfiorano il cliché, ma è stato bello sentire la voce di questo scrittore che se n'è andato troppo presto.

Adesso ho cominciato Blackout, di Gianluca Morozzi. Storia di tre persone che si ritrovano bloccate chiuse in un ascensore. E una mi sa che è un serial killer cattivissimo... Ma l'ho appena iniziato. Vi farò sapere.

:cry:

Vieni a dare un'occhiata a

Il grande marziano. Anche su Facebook e su anobii.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sì, facci sapere, anche se -dato l'autore :cry:- mi aspetto un giudizio strapositivo. Per quanto mi riguarda, visto che devo ancora leggere Sei pezzi da mille, lo aspetterò in economica.

Eheh ok :) Mi associo anche io per un :ok: ad Ellroy :ko:

(spero di non influenzarti nel giudizio, ma "Sei pezzi da mille" mi aveva lasciato un po' di amaro in bocca, più che altro per uno stile di scrittura molto diverso da "American Tabloid", troppo telegrafico, un impetuoso torrente di parole spezzettate che disorientano il lettore. Poi non so, magari me lo ricordo male perché l'avevo letto appena uscì :cry: )

«Beelzebub has a devil put aside for me»
iPad 3 16Gb Wi-Fi / MacBook CoreDuo 2GHz , 2Gb RAM / iPod Nano 3g 4Gb / iPod Shuffle 1g 512Mb

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
(spero di non influenzarti nel giudizio, ma "Sei pezzi da mille" mi aveva lasciato un po' di amaro in bocca, più che altro per uno stile di scrittura molto diverso da "American Tabloid", troppo telegrafico, un impetuoso torrente di parole spezzettate che disorientano il lettore. Poi non so, magari me lo ricordo male perché l'avevo letto appena uscì :cry: )

Bè, in effetti anche American Tabloid l'ho trovato abbastanza impetuoso... Un vortice di personaggi, nomignoli, tradimenti e doppi giochi in cui non è affatto facile trovare orientamento. Ma si sa, Ellroy chiede parecchio al suo lettore...

Vieni a dare un'occhiata a

Il grande marziano. Anche su Facebook e su anobii.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Finito "Fango" di Niccolo Ammaniti che sinceramente non mi ha entusiasmato per niente

Neanche a me aveva fatto impazzire. Come pure "Branchie". Invece "Ti prendo e ti porto via" non l'ho trovato niente male. Comunque il top Ammaniti lo ha raggiunto con "Io non ho paura", davvero molto molto bello, anche se bisogna leggerlo assolutamente prima di aver visto il film, altrimenti addio... E chi l'ha letto, sa perché lo dico. :mad:

"Come dio comanda" invece non l'ho letto.

Vieni a dare un'occhiata a

Il grande marziano. Anche su Facebook e su anobii.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Neanche a me aveva fatto impazzire. Come pure "Branchie". Invece "Ti prendo e ti porto via" non l'ho trovato niente male. Comunque il top Ammaniti lo ha raggiunto con "Io non ho paura", davvero molto molto bello, anche se bisogna leggerlo assolutamente prima di aver visto il film, altrimenti addio... E chi l'ha letto, sa perché lo dico. :shock:

"Come dio comanda" invece non l'ho letto.

:mad: ti quoto!

''ecco il problema di chi beve, pensai, versandomi da bere.

se succede qualcosa di brutto si beve per dimenticare;

se succede qualcosa di bello si beve per festeggiare;

e se non succede niente si beve per far succedere qualcosa."

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Come Dio comanda" è molto coinvolgente ma, a mio parere, pecca un pò sul finale.

"Io non ho paura" è stato uno dei primi libri che ho letto, in terza media mi sembra, bellissimo!

"Ti prendo e ti porto via" sarà il prossimo libro che leggerò, devo smaltire la mezza delusione di "Fango" così poi chiudo con Ammanniti..

Se qualcuno vuole aggiungermi a Xbox Live per qualche partita a Modern Warfare 2 :

rTiNo11

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lo zen e l'arte della motocicletta mi sta un po stufando...non vedo l'ora di passare a "arte come mestiere", del grande Munari!!:ooh:

e poi rossovermiglio della cibrario...e alta fedeltà di hornby...maledetto me e le mie follie librarie quando varco quella porta!:confused:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena finito di leggere "Quando cadrà la pioggia tornerò" di Takuji Ichikawa. Libro che inizia molto in sordina con una miriade di dialoghi che non fanno altro che appesantirlo. Ma si arricchisce pagina dopo pagina, parola dopo parola, diventando un libro molto emozionante, a tratti simpatico, a tratti surreale. E in un finale che di per sè era chiaro fin dall'inizio, l'autore trova ancora lo spazio di inventarsi qualcosa.

Decisamente un libro consigliato.

L'odio è il piacere più duraturo; gli uomini amano in fretta, ma odiano con calma.

-Lord Byron-

Stay Hungry. Stay Foolish.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho letto "la bibblioteca dei morti " .. bello l'inizio .. poi si lascia andare ...

''ecco il problema di chi beve, pensai, versandomi da bere.

se succede qualcosa di brutto si beve per dimenticare;

se succede qualcosa di bello si beve per festeggiare;

e se non succede niente si beve per far succedere qualcosa."

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo