Vai al contenuto

Dark Mode

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS







Che libro state leggendo?


Recommended Posts

  • Risposte 4,7k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Temo che sia un problema comune a molti amanti della lettura.  ...e intanto ho preso questo: https://www.oblomovedizioni.com/libri-quaderni-giapponesi-02.php    

Sto leggendo "Uomini e topi" di John Steinbeck, l'ho iniziato ieri ma mi piace già molto

Epicuro ....  "Lettera sulla Felicità"

Posted Images

James Patterson - Il gioco della donnola........FANTASTICO, come tutti i suoi libri!!!!! :clap:

In questa sorte avversa io mi affido a te, o bel gatto, alle tue pupille sacre; mi sembra di avere davanti a me due stelle e di ritrovare la tramontana in mezzo alla tempesta (Torquato Tasso)

Che eleganza in un gatto che dorme (Pablo Neruda, "Il sogno del gatto")

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Radiografia di un DJ - Marco Mazzoli (quasi finito) prossimo "Steve Jobs" di Walter Isaacson

MacBookPro 6.2 Mid 2010: Intel i7, 8Gb Ram Corsair, OCZ Agility 3 240Gb, Maveriks, Magic Mouse § Time Capsule 2Tb, iPhone 5 32Gb

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SE NULLA IMPORTA

(perché mangiamo gli animali?)

Di S. Foer

Devo dire, visto che l'ho quasi finito, è stato una favolosa lettura. Forse esagerata per alcuni versi, forse troppo legata ad un'ottica di vegetarianismo, ma abbastanza interessante per capire come, purtroppo, ci stiamo uccidendo anche attraverso l'agricoltura. Questa frenetica rincorsa del profitto a discapito della salute tanto che, forse, sorge spontanea, a fine libro, la domanda: ma è davvero necessario mangiarli gli animali? non parlo per etica ecc, ma per una pura riflessione: ci fa bene quella carne?

insomma, ironico, cattivo, pungente. provatelo!

Il mio sito:

Terre del Lupo

Le mie foto: Flickr

La pagina Facebook del sito:

Terre del Lupo 2.0

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mia suocera beve

D. Da Silva

(secondo capitolo di una storia composta da tre libri).

L' ingegneria è l' arte di formare con materiali che nella realtà non si conoscono, delle forme che nella realtà non si possono analizzare, per resistere a forze che nella realtà non si possono valutare, in modo tale che la gente non possa, nella realtà sospettarlo.

MY FLICKR

MY FLUIDR

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SE NULLA IMPORTA

(perché mangiamo gli animali?)

Di S. Foer

Devo dire, visto che l'ho quasi finito, è stato una favolosa lettura. Forse esagerata per alcuni versi, forse troppo legata ad un'ottica di vegetarianismo, ma abbastanza interessante per capire come, purtroppo, ci stiamo uccidendo anche attraverso l'agricoltura. Questa frenetica rincorsa del profitto a discapito della salute tanto che, forse, sorge spontanea, a fine libro, la domanda: ma è davvero necessario mangiarli gli animali? non parlo per etica ecc, ma per una pura riflessione: ci fa bene quella carne?

insomma, ironico, cattivo, pungente. provatelo!

Foer è un grande scrittore. Questo non l'ho (ancora) letto, ma mi sono ripromesso prima o poi di farlo. Ma il suo Molto forte, incredibilmente vicino - che non so se hai letto - è un piccolo capolavoro. Anche Ogni cosa è illuminata è molto bello, ma decisamente più difficile.

:ciao:

Vieni a dare un'occhiata a

Il grande marziano. Anche su Facebook e su anobii.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Adesso comincio questo:

C'è Ma Non Si - Ali Smith

L' ingegneria è l' arte di formare con materiali che nella realtà non si conoscono, delle forme che nella realtà non si possono analizzare, per resistere a forze che nella realtà non si possono valutare, in modo tale che la gente non possa, nella realtà sospettarlo.

MY FLICKR

MY FLUIDR

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guida galattica per Autostoppisti-Douglas Adams

ti sta piacendo? io non ce l'ho fatta a seguirlo, troppo visionario

superwanda.tumblr.com - motociclista boxer
MacBook Air 11,6 - iPod shuffle 1 Gb fuxia - iPhone SE

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il senso di Smilla per la neve

di Peter Hoeg

mi sta piacendo

ne ho iniziati alcuni che però non riesco a portare avanti tipo

Moby Dick di Herman Melville: è un trattato sulla baleneria non un racconto

Il nome dell rosa di Umbero Eco: trama interessante ma se non hai un dizionario a portata di mano oppure un bagaglio culturale infinito alcune parole non le conosci

Arcipelago Gulag di Alexandr Solgenitzin: interessante ma un po' mattone, sono 3 volumi

superwanda.tumblr.com - motociclista boxer
MacBook Air 11,6 - iPod shuffle 1 Gb fuxia - iPhone SE

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Trilogia della città di K - Agota Kristof

un libro strano, ti è piaciuto? io non riuscivo a staccarmi, leggevo in pausa pranzo ma mi sembrava di essere dentro alla storia

superwanda.tumblr.com - motociclista boxer
MacBook Air 11,6 - iPod shuffle 1 Gb fuxia - iPhone SE

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il senso di Smilla per la neve

di Peter Hoeg

mi sta piacendo

ne ho iniziati alcuni che però non riesco a portare avanti tipo

Moby Dick di Herman Melville: è un trattato sulla baleneria non un racconto

Il nome dell rosa di Umbero Eco: trama interessante ma se non hai un dizionario a portata di mano oppure un bagaglio culturale infinito alcune parole non le conosci

Arcipelago Gulag di Alexandr Solgenitzin: interessante ma un po' mattone, sono 3 volumi

ti consiglio di insistere con Moby Dick. Superata la parte iniziale avanzata, oltre la spiegazione dettagliata e noiosa di ogni tipo di balene, poi diventa avventuroso e piacevole la descrizione dei vari e strani personaggi sulla nave, dei loro modi di essere e di fare. è da leggere insieme ad un altro libro così nel momento in cui ti annoia lo riponi sul comodino per prenderlo in altro momento in cui si è più predisposti :)

e pure Il nome della Rosa.. non è un libro da abbandonare assolutamente. io l'ho letto la prima volta a 16 anni e l'ho riletto qualche anno fa. che ben venga imparare qualche vocabolo nuovo... tanta sana cultura! dopo la prima parte lungamente descrittiva del luogo diventa inaspettatamente avvincente!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vedrai con "Il pendolo di Foucault" allora :gira:

Io ora sto leggendo "Psicopatologia della vita quotidiana" di Freud. Molto meno mattone di quanto si possa pensare, e anche interessante, offre molti esempi che si possono ricondurre a propri ricordi.

Tutti i miei post sono IMHO

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vedrai con "Il pendolo di Foucault" allora :gira:

Io ora sto leggendo "Psicopatologia della vita quotidiana" di Freud. Molto meno mattone di quanto si possa pensare, e anche interessante, offre molti esempi che si possono ricondurre a propri ricordi.

Riconosco i miei limiti, l'ho abbandonato velocemente. :ciao:

Feed positivi Mercatino:  Minerva  tsume

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo