Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Che libro state leggendo?


Recommended Posts

Ieri sera (notte) ho finito "Xenocidio" di Orson Scott Card.

Come dicevo qualche commento sopra il libro è bello, ma lo vedo come la fine del "Ciclo di Ender" (anche se in realtà credo ce ne siano altri uno o due dopo). Sono scritti bene e molto interessanti e coinvolgenti, ma l'apice si tocca con il secondo, questo terzo libro è un po' troppo ricco di personaggi vecchi e nuovi, e va a finire che non tutti ricevono le attenzioni che meriterebbero.

 

 

Un po' come era successo con "La caduta di Hyperion" mi pesa un po' quando si inizia a parlare di in termini molto teorici/metafisici di cose già fantascientifiche (tra l'altro abbastanza simili alcuni concetti..)

Ottimo, prima o poi devo recuperarla quella saga  :ok:

A me La caduta di Hyperion è piaciuto di più del primo...  :DD

 

Comunque ho fatto tre acquisti (questa volta cartacei):

Fahrenheit 451: dovrebbe essere carino, genere fantascienza;

Guida galattica per gli autostoppisti (ciclo completo): non so davvero cosa aspettarmi ma lo consigliano in molti, genere fantascienza;

_ Il signore delle mosche: trama interessante e ha una buona "reputazione", non so che genere sia (forse avventura?)

 

Li ho presi cartacei perché avevo tre buoni con Mondadori (grazie alla Vodafone) e non valgono sugli ebook, così ne ho approfittato per recuperare tre libri che non esistono ancora in formato ebook in italiano (tranne la Guida... che esiste ma non in un unico libro, quindi dovrei pagarli più del doppio in ebook rispetto al cartaceo presi tutti e 5 singolarmente...) 

Nel frattempo sto continuando Flashback che è abbastanza lungo ma interessante (eccetto due parti in cui si è messo a parlare di politica e mi sono addormentato...).

iMac 27" ------ Macbook Air 13" ------ iPhone 3GS Black 16GB ------ iPhone 5 Black 32GB ------ 2 iPod Shuffle 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 4,7k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Temo che sia un problema comune a molti amanti della lettura.  ...e intanto ho preso questo: https://www.oblomovedizioni.com/libri-quaderni-giapponesi-02.php    

Sto leggendo "Uomini e topi" di John Steinbeck, l'ho iniziato ieri ma mi piace già molto

Epicuro ....  "Lettera sulla Felicità"

Posted Images

Ottimo, prima o poi devo recuperarla quella saga  :ok:

A me La caduta di Hyperion è piaciuto di più del primo...  :DD

 

Comunque ho fatto tre acquisti (questa volta cartacei):

Fahrenheit 451: dovrebbe essere carino, genere fantascienza;

Guida galattica per gli autostoppisti (ciclo completo): non so davvero cosa aspettarmi ma lo consigliano in molti, genere fantascienza;

_ Il signore delle mosche: trama interessante e ha una buona "reputazione", non so che genere sia (forse avventura?)

 

Li ho presi cartacei perché avevo tre buoni con Mondadori (grazie alla Vodafone) e non valgono sugli ebook, così ne ho approfittato per recuperare tre libri che non esistono ancora in formato ebook in italiano (tranne la Guida... che esiste ma non in un unico libro, quindi dovrei pagarli più del doppio in ebook rispetto al cartaceo presi tutti e 5 singolarmente...) 

Nel frattempo sto continuando Flashback che è abbastanza lungo ma interessante (eccetto due parti in cui si è messo a parlare di politica e mi sono addormentato...).

 

Letti tutti e tre.

Il primo parecchio tempo fa, non lo ricordo esattamente, a parte la trama generale..

Il signore delle mosche l'avevo letto perchè in qualche libro Stephen King diceva che ne era stato ispirato..a me non ha fatto impazzire, o meglio mi aspettavo un altro genere di libro.

La guida galattica è imperdibile. Anzi direi assurdamente imprescindibilmente imperdibile. Da ripetere per 42 volte (poi capirai..).

Calcola che sono stato in scozia qualche mese fa e mi sono preso il primo della serie in originale.. :D

Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guida galattica per autostoppisti: Marvin approva. :ghghgh:

Marvin approva con profonda tristezza.

Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:fiorellino::ok:

Già... Doctor Sleep è un libro veramente mediocre. Non sembra neanche un libro scritto da King...

 

 

Mi sa che sono un po' in ritardo coi consigli (ero off-line)... Comunque ci provo lo stesso, un po' di tutti i generi:

 

>Skippy muore, Murray (leggilooooo! :ghghgh:)

>A sangue freddo, Capote (immancabile)

>Mucchio d'ossa, King (d'annata)

>La città e la città, Mieville (incredibile)

>Pastoralia, Saunders - racconti (imperdibili)

>L'avversario, Carrere (folle)

>Le correzioni, Franzen (epico)

>Lo spazio sfinito, Pincio (cosmico)

>La notte dell'oracolo, Auster (mistico)

Ti bastano?! ;)

:ciao:

Grazie ora mi cerco la trama on line e ne scelgo qualcuno, nel frattempo mi sono letto 47 Ronin Di De Morant storia vera su samurai giapponesi che dopo aver vendicato il loro signore.... a voi il resto :-)

e poi ho scoperto un'autore ( o meglio il nome è uno pseudonimo di marito e moglie) svedese  Lars Kepler, dal titolo La Testimone del Fuoco, avevo visto un film tratto dal loro primo libro l'Ipnotista e mi ha appassionato, thriller leggero si legge bene, me lo sono letto in aereo metà all'andata e il resto al ritorno ahahah

a presto

La sfortuna viene dalla bocca e ci rovina, la fortuna viene dal cuore e ci fa onore

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi avete fatto venire molta voglia di leggerla la Guida galattica  :ok:

 

Comunque ho finito Flashback di Dan Simmons. E' di fantascienza distopica / giallo. 

 

Trama: "In un futuro in cui la recessione economica ha messo in ginocchio gli Stati Uniti e non solo, una nuova droga chiamata flashback si è diffusa per tutto l'Occidente: la gente si rifugia nei ricordi felici e volta le spalle al futuro. Nick Bottoms, un ex detective del dipartimento di polizia di Denver, lui stesso consumatore di flashback, viene assunto dal vecchio consigliere miliardario Hiroshi Nakamura per rintracciare chi, sei anni prima, ha ucciso il suo unico figlio Keigo, che si trovava negli Stati Uniti per girare un documentario sulla dipendenza degli americani da quella droga. Nick Bottoms dovrà tornare a visitare il luogo del delitto, interrogare di nuovo i vecchi sospetti e testimoni e riesaminare nella sua mente tutti i ricordi dell'indagine di allora: un viaggio in un'America devastata, per salvare sé stesso e suo figlio, e per portare alla luce uno dei segreti più oscuri che siano mai esistiti."

 

Prima di leggerlo @Hal non ne ha parlato molto bene, quindi ero partito con l'idea di trovarmi di fronte ad un libro così così. Invece sono rimasto piacevolmente colpito! :D

 

Fin dall'inizio mi ha immerso nella storia e sono stato curioso di sapere chi ha ucciso Keigo Nakamura. Da metà libro in poi mi ha tenuto incollato tantissimo (infatti la seconda metà del libro l'ho letta in questi ultimi due giorni  :ghghgh: ). Il finale poi è bellissimo, e fino all'ultima pagina dell'ultimo capitolo non sei pienamente sicuro in quale modo è finito.

I personaggi mi sono piaciuti tantissimo, mentre le ambientazioni non mi hanno particolarmente colpito per originalità ma sono comunque belle e realistiche (cioè se accadesse quello che è successo in questo libro nella realtà penso che sarebbero così le città).

 

E' molto lento come libro, anche se ci sono vari colpi di scena (soprattutto dopo la metà). Alcuni discorsi sulla politica di Obama, repubblicani e simili sono abbastanza noiosi, perché sembra che vuole dire le proprie idee politiche attraverso il libro (per fortuna che sono poche le pagine in cui fa questi discorsi).

 

Ad essere sincero non saprei a chi consigliarlo, quindi lo consiglio un po' a tutti. Rispetto ad Hyperion l'ho trovata una lettura più tranquilla (a differenza di quello che pensavo), ma è comunque diverso come genere da altri distopici che ho letto e magari può piacere pure a chi preferisce i gialli  :ok:

 

 

Come prossimo libro penso di leggere il racconto Anno domini 2894 e nel frattempo sceglierò quale altro romanzo scegliere, ma penso Fahrenheit 451:ok:

Modificato da rudyvic

iMac 27" ------ Macbook Air 13" ------ iPhone 3GS Black 16GB ------ iPhone 5 Black 32GB ------ 2 iPod Shuffle 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sembra interessante!!

Io l'altro giorno ho iniziato "Le tre stimmate di Palmer Eldritch" di Philip Dick.

Storie sempre pseudo paradossali con persoggi che non si capisce mai bene quali intenzioni hanno..

Mi sta piacendo, come per ubik anche i questo libro i protagonisti non comprendono la situazione in cui si trovano e trasmettono questo senso di incertezza al lettore. Prevedo un finale incerto che mi lascerà con parecchi dubbi...

Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sembra interessante!!

Io l'altro giorno ho iniziato "Le tre stimmate di Palmer Eldritch" di Philip Dick.

Storie sempre pseudo paradossali con persoggi che non si capisce mai bene quali intenzioni hanno..

Mi sta piacendo, come per ubik anche i questo libro i protagonisti non comprendono la situazione in cui si trovano e trasmettono questo senso di incertezza al lettore. Prevedo un finale incerto che mi lascerà con parecchi dubbi...

Appena gli ebook di Dick tornano a 3€ l'uno (sempre che ci tornano) faccio una mega rapina XD

Sembra molto interessante pure questo libro! Ma del resto di Dick vorrei leggere molto altro (ma adesso 6€ ad ebook è troppo... peccato che non ne ho approfittato quando erano a metà prezzo  :bubble: )

iMac 27" ------ Macbook Air 13" ------ iPhone 3GS Black 16GB ------ iPhone 5 Black 32GB ------ 2 iPod Shuffle 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le avventure di Oliver Twist.

Penso non abbia bisogno di presentazioni.

Finito dieci piccoli indiani, di agatha christie. Decisamente carino, anche se le prime pagine, con la presentazione di dieci personaggi tutti insieme può creare un po' di confusione.

Letto anche la regina Margot, che mi era stato detto di descrivere meglio.

Si tratta di un romanzo di Dumas, che come il ciclo dei moschettieri mescola storia e finzione.

Il periodo è quello della guerra dei tre Enrico per il trono di Francia e del conflitto tra ugonotti e cristiani: consigliato.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finito Anno Domini 2894 di Livin Derevel. E' un racconto (58 pagine, 1 oretta circa) fantascientifico.

Non metto la trama perché non ha una trama vera e propria. E' più che altro una descrizione del mondo del protagonista Brandon, di cosa è successo alla città in cui vive, del perché è ancora in quella città e di altre cose simili.

E' scritto bene secondo me. Avrebbe molte potenzialità per scriverci un bel romanzo in questo universo, magari con Brandon come protagonista (perché l'ambientazione è carina e la storia di quella città pure).

Diciamo che lo vedo un po' sprecato come racconto da liquidare così rapidamente. Un romanzo sarebbe stato molto meglio (o almeno anche un romanzo).

 

Per quel che ne so è disponibile solo in ebook a poco (meno di 2€), quindi lo consiglio a chi ha 1 oretta di tempo in cui vuole rilassarsi... :)

 

P.S: L'editore è "La mela avvelenata" che da quello che ho capito è nata da poco (2013) e ha come obiettivo quello di pubblicare ebook di vario genere (tra cui la fantascienza), e il suo catalogo è già buono (in quanto a numero, non so la qualità) e i prezzo bassi. Ah già, e alcuni (per farsi pubblicità per sé e per l'autore) sono gratuiti  :ok:

 

 

Ora inizio Fahrenheit 451, ho scelto  :ok:

Modificato da rudyvic

iMac 27" ------ Macbook Air 13" ------ iPhone 3GS Black 16GB ------ iPhone 5 Black 32GB ------ 2 iPod Shuffle 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Terminato Il Condominio di Ballard, metafora immobiliare della società. Il libro parte da un'idea eccezionale (quella di un grattacialeo di 40 piani dove cominciano e si sviluppano incidenti e violenze sempre più efferate tra i condomini), ma ha uno sviluppo che non mi ha entusiasmato, in quanto ci sono molte considerazioni acute e interessanti, ma il volume di fatto resta quasi più a livello di saggio antropo/sociologico, che di vera e propria storia. Cioè, non fraintendetemi, i personaggi ci sono, ma la narrazione è fredda e distaccata, poco coinvolgente, molto raccontata e poco "vissuta" (se capite cosa intendo) e, per questo, a tratti anche un po' noiosa.

 

Adesso ho cominciato Il declino delle guerre civili americane, di Saunders (racconti).

:ciao:

Letto.

Mi è piaciuto.

Idea originale.

 

Molto carino (sempre di Ballard) "Il Paradiso del Diavolo"

 

Miao   :ok:

al mio segnale SCATENATE L'INFERNO!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono dell'idea che se un libro non piace si ha il diritto di non terminarlo.

La lettura deve essere un piacere, non un obbligo. 

:ok:

Fa parte dei "diritti imprescindibili del lettore" formulati da Daniel Pennac:

 

I. Il diritto di non leggere

II. Il diritto di saltare le pagine

III. Il diritto di non finire un libro

IV. Il diritto di rileggere

V. Il diritto di leggere qualsiasi cosa

VI. Il diritto al bovarismo (malattia testualmente contagiosa)

VII. Il diritto di leggere ovunque

VIII. Il diritto di spizzicare

IX. Il diritto di leggere a voce alta

X. Il diritto di tacere

 

Ora inizio Fahrenheit 451, ho scelto  :ok:

 

Ottimissima scelta!

:ciao:

Vieni a dare un'occhiata a

Il grande marziano. Anche su Facebook e su anobii.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:gira:

 

Iniziato l'altra notte, ma ora a metà, un libro che mi piace, anche se non organico, sulle antiche storie della mia provincia: Storie Irpine (dall'800 al '900)

 

Carino, non dico appassionante perché non lo è, sono racconti raccolti nel tempo da studiosi vari che, in giro per le campagne e per i più piccoli paesi, hanno trascritto tutti i racconti e le fiabe che si raccontavano. Piacevole, anche se... purtroppo, la tradizione orale così tende a fossilizzarsi nella sola versione del trascrittore.
E' anche vero, però, che sta del tutto scomparendo la tradizione antica di narrare storie, quindi ben vengano volumi del genere.

 

Mi toccherà, poi, ebbene si, nonostante abbia già una catasta da una sessantina di libri da leggere (perché mi sono premurato di procurarmi tutto il desiderato in via anticipata - e ancora devo leggere anche l'1% dell'immensa libreria costruita dai miei), un volumetto che ho preso omaggio grazie alla ricarica Vodafone: Le voci del Bosco, di Mauro Corona.

Il mio sito:

Terre del Lupo

Le mie foto: Flickr

La pagina Facebook del sito:

Terre del Lupo 2.0

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finito Fahrenheit 451 di Ray Bradbury. E' del genere fantascienza distopica (ma che strano... :ghghgh: )

 

Trama: "In un'allucinante società del futuro si cercano, per bruciarli, gli ultimi libri scampati a una distruzione sistematica e conservati illegalmente."

 

Libro bellissimo! All'inizio è scritto in modo strano, ma dopo un po' ci si fa l'abitudine.

I personaggi mi sono piaciuti un sacco perché sembrano tutti (o quasi) pazzi e sono bellissimi i dialoghi tra di loro  :ok:

La storia è interessante dall'inizio alla fine e in più punti mi sono chiesto WTF?!  :ghghgh:

Magari si poteva approfondire un po' su come è governata la città o su cose del genere che magari potevano essere interessanti, però è bello pure così! :D

 

Prossimo libro penso proprio Guida galattica... che è lì che mi sta chiamando da un po' ormai  :ghghgh:

iMac 27" ------ Macbook Air 13" ------ iPhone 3GS Black 16GB ------ iPhone 5 Black 32GB ------ 2 iPod Shuffle 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finito Fahrenheit 451 di Ray Bradbury. E' del genere fantascienza distopica (ma che strano... :ghghgh: )

 

Purtroppo è assai meno fantascienza di quello che si vorrebbe credere... Per esempio...

E questo lo rende ancora di più un capolavoro.

:ciao:

Vieni a dare un'occhiata a

Il grande marziano. Anche su Facebook e su anobii.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finito Il declino delle guerre civili americane, di Saunders. Una buona raccolta di racconti sui quali spicca l'ultimo, intitolato "Bengodi", che è micidiale. Il surrealismo di Saunders è devastante. Complessivamente però ho apprezzato di più Pastoralia e Dieci dicembre.

 

Adesso ho iniziato La notte apparente, di Alberto Cola (Curcio). Un po' giallo, un po' thriller, un po' noir.

 

Ecco la descrizione:

"Daniel è un killer di professione, un uomo che non ha avuto altra scelta se non seguire la seduzione della morte. Stanco del suo lavoro e deciso a smettere, si lascia convincere a partecipare a un ritrovo con vecchi amici, che non vede da vent'anni, nel periodo prenatalizio presso una baita isolata. Accetta l'invito perché è Rachele a proporglielo, la ragazza che nella sua vita ha rappresentato il primo e unico amore e che lui abbandonò senza fornire spiegazioni. Ma alla baita, bloccato dalla bufera, Daniel scoprirà di avere solo una manciata di ore per chiudere i conti col proprio passato. E il passato, si sa, a volte può fare molto male."

Vi saprò dire alla fine.

:ciao:

Vieni a dare un'occhiata a

Il grande marziano. Anche su Facebook e su anobii.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei aprire una piccola parentesi riguardo "le avventure di Oliver Twist".
La prima parte del libro è, a mio avviso, stupenda. La crudeltà dei personaggi descritti, la povertà, lo sfruttamento, la morte, risultano tutti credibili nel contesto di una Londra nel mezzo della rivoluzione industriale.

Fagin e Sikes potrebbero benissimo essere personaggi reali, e non semplici attori di una commedia letterale.
Nella seconda metà la storia si incrina, cadendo nella fantascienza.
I personaggi "buoni" sono davvero poco credibili, quasi stucchevoli, le coincidenze troppe:

 

dopo la prima fuga di Oliver, il bambino viene curato e adottato dal miglior amico del suo defunto, e sconosciuto, padre.
Dopo la rapina fallita da parte della banda di Fagin, Oliver viene curato da una ragazza che si scopre essere la sua sorellastra.
Ma andiamo Dickens! Cazzo, Londra è enorme e lui, orfano, trova subito due parenti.

Modificato da lughi
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei aprire una piccola parentesi riguardo "le avventure di Oliver Twist".

La prima parte del libro è, a mio avviso, stupenda. La crudeltà dei personaggi descritti, la povertà, lo sfruttamento, la morte, risultano tutti credibili nel contesto di una Londra nel mezzo della rivoluzione industriale.

Fagin e Sikes potrebbero benissimo essere personaggi reali, e non semplici attori di una commedia letterale.

Nella seconda metà la storia si incrina, cadendo nella fantascienza.

I personaggi "buoni" sono davvero poco credibili, quasi stucchevoli, le coincidenze troppe:

 

dopo la prima fuga di Oliver, il bambino viene curato e adottato dal miglior amico del suo defunto, e sconosciuto, padre.

Dopo la rapina fallita da parte della banda di Fagin, Oliver viene curato da una ragazza che si scopre essere la sua sorellastra.

Ma andiamo Dickens! Cazzo, Londra è enorme e lui, orfano, trova subito due parenti.

 

..si muoveva con la "Cuore d'Oro", l'astronave che viaggia a "propulsione di improbabilità infinita" (come ci ricorda wikipedia..) :D

​(commento relativo allo spoiler..)

Modificato da Junior

Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

..si muoveva con la "Cuore d'Oro", l'astronave che viaggia a "propulsione di improbabilità infinita" (come ci ricorda wikipedia..) :D

​(commento relativo allo spoiler..)

L'ho appena letto nella Guida :D

iMac 27" ------ Macbook Air 13" ------ iPhone 3GS Black 16GB ------ iPhone 5 Black 32GB ------ 2 iPod Shuffle 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sempre "dentro" le tre stimmate di Palmer Eldricht ...e sempre più convinto che come con Ubik il nostro caro Dick facesse uso di qualche sostanza particolare... :D

Sto provando un senso di smarrimento completo, abbastanza in linea con i protagonisti.. :ninja:

Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sempre "dentro" le tre stimmate di Palmer Eldricht ...e sempre più convinto che come con Ubik il nostro caro Dick facesse uso di qualche sostanza particolare... :D

Sto provando un senso di smarrimento completo, abbastanza in linea con i protagonisti.. :ninja:

 

A tale riguardo, la biografia di Dick è almento tanto interessante quanto i suoi libri. E ci sono alcuni bei volumi che ne parlano:

 

In particolare consiglio "Divine invasioni" di Lawrence Sutin, e "Io sono vivo, voi siete morti" di Emmanuel Carrere (quest'ultima un po' più romanzata).

:ciao:

Vieni a dare un'occhiata a

Il grande marziano. Anche su Facebook e su anobii.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo