Vai al contenuto

Dark Mode

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS







Che libro state leggendo?


Recommended Posts

  • Risposte 4,7k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Temo che sia un problema comune a molti amanti della lettura.  ...e intanto ho preso questo: https://www.oblomovedizioni.com/libri-quaderni-giapponesi-02.php    

Sto leggendo "Uomini e topi" di John Steinbeck, l'ho iniziato ieri ma mi piace già molto

Epicuro ....  "Lettera sulla Felicità"

Posted Images

Ho iniziato Le Metamorfosi di Kafka, già mi sta appassionando... :ghghgh:

Ricordo che in prima Liceo fui obbligato dalla prof di italiano a leggerlo. Non ricordo quasi nulla, poi magari lo rileggerò... però ricordo con piacere quando la prof cominciò a fare domande a sulla trama e chiese ad un nostro compagno, tanto simpatico quanto scansafatiche, di raccontargli appunto la trama. Lui la sintetizzò così: "Dunque... ehm... ce stà il protagonista... <suggerimento di noialtri>... ah Gregor... che una mattina se sveglia e si ritrova... BACAROZZO" :mazzodifiori: ovviamente siamo sbottati tutti a ridere, prof compresa :ghghgh:

«Beelzebub has a devil put aside for me»
iPad 3 16Gb Wi-Fi / MacBook CoreDuo 2GHz , 2Gb RAM / iPod Nano 3g 4Gb / iPod Shuffle 1g 512Mb

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ricordo che in prima Liceo fui obbligato dalla prof di italiano a leggerlo. Non ricordo quasi nulla, poi magari lo rileggerò... però ricordo con piacere quando la prof cominciò a fare domande a sulla trama e chiese ad un nostro compagno, tanto simpatico quanto scansafatiche, di raccontargli appunto la trama. Lui la sintetizzò così: "Dunque... ehm... ce stà il protagonista... <suggerimento di noialtri>... ah Gregor... che una mattina se sveglia e si ritrova... BACAROZZO" :mazzodifiori: ovviamente siamo sbottati tutti a ridere, prof compresa :ghghgh:

:hihihahahehe:

ahahahahahahahahaah!

:ghghgh:

ahahahahahahahaahah!

... StoneColdCrazy, mi sto piegando dalle risate!

And then one day you find ten years have got behind you, no one told you when to run you missed the starting gun.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
... StoneColdCrazy, mi sto piegando dalle risate!

Ci credo, anche dopo più di 10 anni ripensandoci mi piego tuttora dalle risate. Direi che come sinopsi è piutosto efficace :mazzodifiori:

«Beelzebub has a devil put aside for me»
iPad 3 16Gb Wi-Fi / MacBook CoreDuo 2GHz , 2Gb RAM / iPod Nano 3g 4Gb / iPod Shuffle 1g 512Mb

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ieri notte ho finito di ri-ri-ri-leggere La Confraternita dell'Uva ( o del Chianti, titolo che a me piace di + ) di john Fante, nell'edizione Einaudi,con la prefazione di Vinicio Capossela...

Che dire ragazzi, è la storia del rapporto fra lo scrittore e suo padre, vecchio pazzo italo-americano attorniato da "una ghenga di strambi, irascibili, duri individui da previdenza sociale: gente ringhiosa, frontale, vecchi bastardi maligni e aspri..." anche loro di origine italiana.

guardati con malignità dagli americani di nascita ,convinti che "gli italiani fossero creature di sangue africano, che girassero col coltello, e che la Nazione (USA) si trovasse ormai nelle grinfie della mafie ".

Consiglio tutta l'Opera di J. Fante a tutti perchè, oltre al fatto di essere una piacevole lettura, aiuta a capire come l'integrazione fra popoli diversi per quanto lunga e difficile non è cosa impossibile...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ieri sera ho cominciato a leggere "Le città invisibili" di Italo Calvino.

Bisogna avere sempre una mente aperta, ma non così aperta che il cervello caschi per terra.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ricordo che in prima Liceo fui obbligato dalla prof di italiano a leggerlo. Non ricordo quasi nulla, poi magari lo rileggerò... però ricordo con piacere quando la prof cominciò a fare domande a sulla trama e chiese ad un nostro compagno, tanto simpatico quanto scansafatiche, di raccontargli appunto la trama. Lui la sintetizzò così: "Dunque... ehm... ce stà il protagonista... <suggerimento di noialtri>... ah Gregor... che una mattina se sveglia e si ritrova... BACAROZZO" :fiorellino: ovviamente siamo sbottati tutti a ridere, prof compresa :gnam:

:gnam::ghghgh: :ghghgh: :ghghgh::cold:

Io ho appena cominciato "Psicolinguistica, sociolinguistica, glottodidattica" di G. Freddi (:ooooh:)

Se non volete rimanere inioranti ordinate subito "Parola di Erl", il nuovo Dizionario della Lingua italiana!.

Lo trovate solo qui!!! D'ACCOOORDOOO?

E se non lo acquistate subito vi verrà scagliata addosso la Maledizione universale del famoso Maestro di Vita Do Impotençao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ieri notte ho finito di ri-ri-ri-leggere La Confraternita dell'Uva ( o del Chianti, titolo che a me piace di + ) di john Fante, nell'edizione Einaudi,con la prefazione di Vinicio Capossela...

Che dire ragazzi, è la storia del rapporto fra lo scrittore e suo padre, vecchio pazzo italo-americano attorniato da "una ghenga di strambi, irascibili, duri individui da previdenza sociale: gente ringhiosa, frontale, vecchi bastardi maligni e aspri..." anche loro di origine italiana.

guardati con malignità dagli americani di nascita ,convinti che "gli italiani fossero creature di sangue africano, che girassero col coltello, e che la Nazione (USA) si trovasse ormai nelle grinfie della mafie ".

Consiglio tutta l'Opera di J. Fante a tutti perchè, oltre al fatto di essere una piacevole lettura, aiuta a capire come l'integrazione fra popoli diversi per quanto lunga e difficile non è cosa impossibile...

With compliments Benrye! John Fante è uno dei miei peferiti! :cry:

Conosco l'opera da te citata, oltre La Confraternita dell'Uva, ho apprezzato molto anche Un anno terribile. La trasposizione di Ask The Dust (prodotto da Tom Cruise) però... non mi è piaciuta per niente... :ghghgh:

"...Era giunto il momento di tirare le somme. Con la pioggia o col sereno c'erano delle forze al mondo che cercavano di distruggermi.

Dominic Molise, mi dissi, aspetta un attimo. Sta andando tutto secondo i tuoi piani? Esamina attentamente la tua condizione, considera obiettivamente il tuo stato. Che succede, Dom?"

And then one day you find ten years have got behind you, no one told you when to run you missed the starting gun.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

WOW Fabraxas!

son contento che piaccia anche a te;)

citazoni per citazioni ti rispondo con una del vecchio Buk (owski), che ha contribuito alla riscoperta di J.Fante:

"Non chiamarmi figlio di puttana! Sono Bandini, Artuto Bandini!"

P.S.: vero, ho visto la trasposizione cinematografica di "ASK THE DUST" proprio pochi giorni fa: che delusione che vuoto e inutile sentimentalismo :D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
WOW Fabraxas!

son contento che piaccia anche a te;)

citazoni per citazioni ti rispondo con una del vecchio Buk (owski), che ha contribuito alla riscoperta di J.Fante:

"Non chiamarmi figlio di puttana! Sono Bandini, Artuto Bandini!"

P.S.: vero, ho visto la trasposizione cinematografica di "ASK THE DUST" proprio pochi giorni fa: che delusione che vuoto e inutile sentimentalismo :shock:

Alla fiera del libro di Torino il nostro John Fante è stato uno dei protagonisti!

Un'altra forma di adattamento tout court di opere letterarie, è Factotum romanzo on the del grande Bukowski, ma ancora non ho visto il film... ti farò sapere, per adesso: :fischio:"Tutti mi chiedono, tutti mi vogliono, (...) donne, ragazzi, vecchi, fanciulle. Pronto prontissimo son come il fumine: sono il factotum della città!" :D

And then one day you find ten years have got behind you, no one told you when to run you missed the starting gun.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ fabraxas : Mmhhh...

Son sempre piuttosto scettico sugli adattamenti hollywodiani, specie quelli degli ultimi 20 anni...

in merito al grande Buk ti consiglio " Barfly" con Mickey Rourke ( Bukowski (!) ) e Faye Dunaway e " Storie di ordinaria follia " ("Tales of ordinary madness" ) con la regia dell'italianissino Marco Ferreri.

Stanotte cambio genere di letteratura. Noir.

Noir Francese, anzi, il padre del noir europeo, Jean Patrick Manchette.

Il titolo è " Posizione di Tiro "

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uh trentuno pagine! me le devo legegre tutte.

sto leggendo "non buttiamoci giù" di nick hornby. una piacevole lettura.

prima ho letto "note" di lorenzo marini. interessante :-)

L'America è l'unico paese dove un povero bambino di colore può diventare una ricca signora bianca (riferito a M.Jackson).

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nel giro di 10gg ho letto predatori notturni (non mi ha fatto impazzire) e la ragazza di polvere di Michael Connoly.....questo invece mi e' piaciuto tanto:)

adesso comincio wilbur:angioletto: :ciao:

imac 27, ipod photo 60gb, AiFon 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sto leggendo assieme:

Le Cronache di Narnia (sono al terzo libro)

Opinioni di un vagabondo

Il primo è carino, ma ho preferito di gran lunga il signore degli anelli oppure alcuni libri della serie Shannara. Il secondo raccoglie 50 anni di interviste a Charlie Chaplin, dato che il personaggio mi piace molto, lo trovo un libro molto interessante. ciao

My Apple "family":  iMac C2D 2006  MBP late 2008 iPod Classic  ï£¿ New iPad 32GB  iPhone 6 64GB black
 Airport Extreme  Airport Express  Apple Tv 2G ï£¿ MB Air ï£¿ iMac 2014

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Storia e vita nella Berlino di Ingeborg Drewitz, ed. Aracne

Se non volete rimanere inioranti ordinate subito "Parola di Erl", il nuovo Dizionario della Lingua italiana!.

Lo trovate solo qui!!! D'ACCOOORDOOO?

E se non lo acquistate subito vi verrà scagliata addosso la Maledizione universale del famoso Maestro di Vita Do Impotençao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo