Vai al contenuto

Dark Mode

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS







Che libro state leggendo?


Recommended Posts

  • Risposte 4,7k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Temo che sia un problema comune a molti amanti della lettura.  ...e intanto ho preso questo: https://www.oblomovedizioni.com/libri-quaderni-giapponesi-02.php    

Sto leggendo "Uomini e topi" di John Steinbeck, l'ho iniziato ieri ma mi piace già molto

Epicuro ....  "Lettera sulla Felicità"

Posted Images

quando l'hai finito scrivi il tuo parere, anche io l'ho letto mi piacerebbe un confronto.

Anche se non l'hai chiesto a me :oops:mi inserisco.... l'ho letto ormai un'annetto fa e mi è piaciuto parecchio... mi è piaciuta la storia "diversa" rispetto ai libri che leggo di solito e anche il poter conoscere attraverso il libro le usanze afgane. Per la cronaca ho letto anche l'ultimo... "Mille Splendi Soli"... bello ma il primo di più! :ghghgh:

iMac Intel 17" Core 2 Duo

iPod Nano 2 GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è un piacere figurati!!

premetto che anche a me è piaciuto.

certo che l'inizio la storia rasentava bene la realtà, l'ho trovato un pò troppo romanzato (stile fiaba) sul finale, forse questa disillusione mi ha deluso un pochino. effettivamente però trasmette molto bene l'orgoglio e le tradizioni di quel popolo.

...e allora sentii la poesia piu' bella del mondo "Maria porta il vino che c'e' un parente dall'america"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho appena finito di leggere quello che mi piace definire un libro da ombrellone, assolutamente non impegnativo, che scivola via in qualche ora, che ti fa sorridere, se ben scritto a volte anche riflettere, ma che fondamentalmente dopo qualche giorno passa nel dimenticatoio. Quest'anno ho scelto:

SDRAIAMI - Berarda del Vecchio

il titolo era troppo attraente! :D

Flickr

Quando il discepolo è pronto, Quelo appare.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Proprio stamattina ho finito di leggere "il fu Mattia Pascal"

Vi prego non prendetemi per ignorante per averlo letto solo a 24 anni ma a scuola mi rifiutavo di leggere quello che mi imponevano.

Il libro mi è piaciuto molto e la condizione del personaggio che si illude di aver trovato la propria libertà per poi scoprire di aver solamente peggiorato la sua situazione rispecchia da vicino le illusioni di libertà che ci autoimponiamo senza renderci conto della "schiavitù" sociale nella quale viviamo.

Switch day: 14.08.2007

MacBook Pro 15'4'' Intel Core 2 Duo 2.2 ghz, 2 gb, 120 gb

Le mie foto su: www.flickr.com/photos/mosquito_83

"Era un giorno MAGICO e sei nata tu, una fresca immagine ed un nome GIOVENTU"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Stone, adoro Charles Bukowski. Tra le sue opere, esistono anche svariate poesie e non puoi esimerti dal leggerle.:D

Beh Bukoswki è estremo, volgare... però ha uno stile veramente unico! Il mio amico chitarrista mi presterà anche gli altri libri del vecchio Hank col tempo :gira:

1984 - Orwell

Un libro che ti apre gli occhi, fantastico.

Proprio stamattina ho finito di leggere "il fu Mattia Pascal"

Vi prego non prendetemi per ignorante per averlo letto solo a 24 anni ma a scuola mi rifiutavo di leggere quello che mi imponevano.

Il libro mi è piaciuto molto e la condizione del personaggio che si illude di aver trovato la propria libertà per poi scoprire di aver solamente peggiorato la sua situazione rispecchia da vicino le illusioni di libertà che ci autoimponiamo senza renderci conto della "schiavitù" sociale nella quale viviamo.

Anche io l'ho riletto un paio di anni fa dopo averlo schifato quando mi costrinsero a leggerlo ai tempi del Liceo. Mi è piaciuto molto invece!

«Beelzebub has a devil put aside for me»
iPad 3 16Gb Wi-Fi / MacBook CoreDuo 2GHz , 2Gb RAM / iPod Nano 3g 4Gb / iPod Shuffle 1g 512Mb

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
quando l'hai finito scrivi il tuo parere, anche io l'ho letto mi piacerebbe un confronto.

mi è piaciuto molto, anche il fatto che il finale non è affato contato (ci si aspetta che Amir e Assan facciano pace e tutto torni come prima, invece quando lui torna in Afghanistan ci sono molti colpi di scena). E' scritto molto bene e non si fa fatica a leggerlo, ci avrò messo 3 giorni pieni. :D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mi è piaciuto molto, anche il fatto che il finale non è affato contato (ci si aspetta che Amir e Assan fanno pace e tutto ritorna come prima, invece quando lui torna in Afghanistan ci sono molti colpi di scena). E' scritto molto bene e non si fa fatica a leggerlo, ci avrò messo 3 giorni pieni. :gira:

Grazie per aver detto il finale!!! :D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il Cavaliere Inesistente (l'unico delle libreria che non ho letto :D)

Come il principe dei nembi è il Poeta che, avvezzo alla tempesta, si ride dell'arciere ma esiliato sulla terra, fra scherni, camminare non può per le sue ali di gigante.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il Cavaliere Inesistente (l'unico delle libreria che non ho letto :ghghgh:)

Adoro la trilogia de "i nostri antenati", soprattutto il visconte dimezzato.

Di Calvino invece non mi è piaciuto molto Marcovaldo

Switch day: 14.08.2007

MacBook Pro 15'4'' Intel Core 2 Duo 2.2 ghz, 2 gb, 120 gb

Le mie foto su: www.flickr.com/photos/mosquito_83

"Era un giorno MAGICO e sei nata tu, una fresca immagine ed un nome GIOVENTU"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto "L'apprendista assassino" (un fantasy di Robin Hobb...ne ho letti di molto migliori) e "Q" del Luther Blissett Project (appassionante: l'ho divorato).

Adesso mi do una letta alla guida utente di iWork '08 per imparare a familiarizzare con Numbers e con i suoi bachi...

Fortitudo nel cuore!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho appena finito, e lo consiglio a tutti "Il battello bianco" di Tschingis Aitmatov, uno scrittore kirghiso. L'avevo comprato perché attratto dalla bellissima copertina, poi leggendolo mi sono innamorato perdutamente del suo modo di scrivere.

La copertina:

il%20battello%20bianco.gif

Information Is Not Knowledge

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ora ho in mano 'Il mio nome è rosso' di Orhan Pamuk. E' il primo libro che leggo di questo autore turco ed è davvero affascinante. Ambientato nella Istanbul del cinquecento, parla di un delitto nell'ambiente dei miniaturisti - ricorda da vicino 'Il nome della rosa' ma la complessità della trama e la ricchezza del linguaggio non hanno nulla da inviadiare a chi ama Eco. Mi è venuta voglia dopo aver letto Baudolino e, che dire, una scelta felice..

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sto leggendo "Il conte di Montecristo"

semplicemente spettacolare!

Quanto mi piace!!!!!!!!

L'ho letto da adolescente e riletto "a pezzi" molto spesso....

Uno tra i miei classici preferiti!! :P

Work hard. Party harder.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo