Vai al contenuto





-YoShi-

Che libro state leggendo?

Recommended Posts

Se vuoi un Giappone classico assolutamente Yukio Mishima, decisamente più moderno Haruki Murakami! :ghghgh:

Non sono assolutamente un esperto del campo, ma sto leggendo un romanzo, si chiama Shogun, di James Clavell.

L'ambentazione è il giappone feudale del XVI secolo. Nonostante sia appunto un romanzo, il "contorno" alla storia principale è costituito da una ricca visione e descrizione della società e cultura giapponese.

Personalmente lo trovo molto interessante e piacevole.:ciao:


MacBook Pro Unibody 2.4, iPhone 5 16gb Black&Slate, iPhone 3GS 32gb Black, iPod 5G 30gb Black, Coffee & Good Beer.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Guest katsumoto

longinus? dove hai messo la lancia? :ghghgh:

secondo me però si chiedeva di AUTORI giapponesi...

ciononostante schema narrativo del romanzo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eeh, è un nick che mi trascino da un sacco di tempo ormai.. è storico diciamo :ghghgh:

Spoilerone sulla trama (evidenziare il testo :ciao:):

Partito alla volta dell'Oriente per ottenere il monopolio del commercio con il Giappone e la Cina, il pilota inglese John Blackthorne, ufficiale in una nave da guerra olandese, in seguito ad una tempesta, fa naufragio in un villaggio di pescatori nel Giappone feudale del XV secolo. Grazie al proprio coraggio, Blackthorne riuscirà a sopravvivere in questo mondo sconosciuto e lontano e diventerà il fido aiutante dello Shogun, il signore della guerra.


MacBook Pro Unibody 2.4, iPhone 5 16gb Black&Slate, iPhone 3GS 32gb Black, iPod 5G 30gb Black, Coffee & Good Beer.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho appena letto (ultimi due mesi)

trilogia di Eragon, eldest, Brisingir (manca l'uscita del 4) -- Autore Paolini C.

trilogia "cronache del mondo emerso" -- Autrice Licia Troisi

Trilogia "guerre del mondo emerso"-- Autrice Licia Troisi

iniziato ora il primo libro della nuova trilogia del mondo emerso -- Autrice Licia Troisi

Carini,

a chi piace il fantasy.

ho preferito il ciclo di paolini a quelli della troisi. Tra le due trilogie della troisi terminate ho preferito le croncache rispetto alle guerre.

Ciao


Non discutere mai con un idiota...ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza

MacBook Pro 15" - 2,2 Ghz - 4 Gb - 500 Gb - Gt8600M - Eos 40D - 70-200L4 - 50f1.8 - Canon 24-105L4 IS - Tokina 12-24L4

World of Warcraft :Dubeh - Death Knight

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Se vuoi un Giappone classico assolutamente Yukio Mishima, decisamente più moderno Haruki Murakami! :)

Provvederò quanto prima. grazie ;)


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest katsumoto
io ho appena letto (ultimi due mesi)

trilogia di Eragon, eldest, Brisingir (manca l'uscita del 4) -- Autore Paolini C.

trilogia "cronache del mondo emerso" -- Autrice Licia Troisi

Trilogia "guerre del mondo emerso"-- Autrice Licia Troisi

iniziato ora il primo libro della nuova trilogia del mondo emerso -- Autrice Licia Troisi

Carini,

a chi piace il fantasy.

ho preferito il ciclo di paolini a quelli della troisi. Tra le due trilogie della troisi terminate ho preferito le croncache rispetto alle guerre.

Ciao

mmmm a me non dispiace, peccato che dopo tolkien nessuno abbia più partorito niente di decente :ciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io sto leggendo "La Storia" di Elsa Morante...

a proposito della Troisi: quella donna si avvia ad essere prolifica come Stephen King, ora esce la sua nuova trilogia, le leggende del mondo emerso... è uscito il primo capitolo poco tempo fa, e sta anche lavorando a una pentalogia se non ricordo male, il cui primo capitolo è la ragazza drago... qualcuno la fermi :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mmmm a me non dispiace, peccato che dopo tolkien nessuno abbia più partorito niente di decente :rolleyes:

eh sì, ma non per demerito degli altri scrittori successivi, ma perchè Tolkien ha creato un suo universo fantastico ineguagliabile. il suo modo di scrivere poi è incredibile!:confused:


Dopo aver provato il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè lì siete stati e lì desiderate ritornare

..un cartello di sei metri dice "è tutto intorno a te" ma ti guardi intorno e invece non c'è niente....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ora, dopo almeno un anno che possiedo l'opera omnia di Lovecraft, e dopo aver letto 'i racconti del Necronomicon', che è una raccolta sparsa di testi dove viene citato il libro appunto chiamato Necronomicon, mi accingo alla lettura del Ciclo di Cthulhu. :rolleyes:


Dopo aver provato il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè lì siete stati e lì desiderate ritornare

..un cartello di sei metri dice "è tutto intorno a te" ma ti guardi intorno e invece non c'è niente....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest katsumoto
eh sì, ma non per demerito degli altri scrittori successivi

su questo c'è margine di discussione :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
su questo c'è margine di discussione :rolleyes:

In parte hai ragione..credo di andare OT, ma nell'era della informazione e della multimedialità (considero tale anche l'avvento della televisione) ha a mio parere abbassato il grado di "fantasia" e la necessità di fantasia di molti autori che hanno trovato più "rapido" rifugiarsi negli stereotipi che la gente si andava creando.

La fantasia era primaria in molti autori...Verne, Salgari (nonostante parlasse di paesi reali, ma da lui mai visitati).

Piano piano questa necessità di "incollare" e far volare la fantasia dei lettori è sparita.

Oggi diventa sempre più difficile fare ciò: gli autori hanno sempre meno campi da esplorare, e i giovani sempre meno voglia di usare la fantasia per evadere.

Tutto ciò è solo un mio pensiero..


Non discutere mai con un idiota...ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza

MacBook Pro 15" - 2,2 Ghz - 4 Gb - 500 Gb - Gt8600M - Eos 40D - 70-200L4 - 50f1.8 - Canon 24-105L4 IS - Tokina 12-24L4

World of Warcraft :Dubeh - Death Knight

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest katsumoto
In parte hai ragione..credo di andare OT, ma nell'era della informazione e della multimedialità (considero tale anche l'avvento della televisione) ha a mio parere abbassato il grado di "fantasia" e la necessità di fantasia di molti autori che hanno trovato più "rapido" rifugiarsi negli stereotipi che la gente si andava creando.

La fantasia era primaria in molti autori...Verne, Salgari (nonostante parlasse di paesi reali, ma da lui mai visitati).

Piano piano questa necessità di "incollare" e far volare la fantasia dei lettori è sparita.

Oggi diventa sempre più difficile fare ciò: gli autori hanno sempre meno campi da esplorare, e i giovani sempre meno voglia di usare la fantasia per evadere.

Tutto ciò è solo un mio pensiero..

quoto alla grande

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
su questo c'è margine di discussione :confused:

:ghghgh::)no ma sai la verità qual'è? è che sono rimasto strabiliato da Tolkien, quindi lui è automaticamente fuori da ogni paragone!poi non volevo offendere nessun autore in modo da non iniziare eventuali guerre fra utenti!:rolleyes:


Dopo aver provato il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè lì siete stati e lì desiderate ritornare

..un cartello di sei metri dice "è tutto intorno a te" ma ti guardi intorno e invece non c'è niente....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
In parte hai ragione..credo di andare OT, ma nell'era della informazione e della multimedialità (considero tale anche l'avvento della televisione) ha a mio parere abbassato il grado di "fantasia" e la necessità di fantasia di molti autori che hanno trovato più "rapido" rifugiarsi negli stereotipi che la gente si andava creando.

La fantasia era primaria in molti autori...Verne, Salgari (nonostante parlasse di paesi reali, ma da lui mai visitati).

Piano piano questa necessità di "incollare" e far volare la fantasia dei lettori è sparita.

Oggi diventa sempre più difficile fare ciò: gli autori hanno sempre meno campi da esplorare, e i giovani sempre meno voglia di usare la fantasia per evadere.

Tutto ciò è solo un mio pensiero..

e ti quoto anch'io, e sarebbe una bella discussione questa da fare.


Dopo aver provato il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè lì siete stati e lì desiderate ritornare

..un cartello di sei metri dice "è tutto intorno a te" ma ti guardi intorno e invece non c'è niente....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nella saga di Paolini ho molto apprezzato la spiegazione della magia, molto intrigante e ben ragionata, a differenza di buona parte delle altre saghe in cui se ne fa uso. Le storie del mondo emerso devo ancora leggerle quindi non saprei confrontare, ma credo sia inutile tentare un paragone con Tolkien, sia per Paolini (che comunque è molto, molto giovane) sia per la Troisi

:ghghgh:


Tutti i miei post sono IMHO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest katsumoto
Nella saga di Paolini ho molto apprezzato la spiegazione della magia, molto intrigante e ben ragionata, a differenza di buona parte delle altre saghe in cui se ne fa uso. Le storie del mondo emerso devo ancora leggerle quindi non saprei confrontare, ma credo sia inutile tentare un paragone con Tolkien, sia per Paolini (che comunque è molto, molto giovane) sia per la Troisi

:ghghgh:

è vero sarebbe come paragonare un madonnaro a leonardo :ghghgh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
è vero sarebbe come paragonare un madonnaro a leonardo :ghghgh:

beh dai forse è esagerato come paragone :ghghgh:

Tieni conto che Tolkien era già professore di lettere e filologia..mentre paolini è ancora un "ragazzino".

Tolkien a mio parere può essere paragonato a C.s. Lewis e i suoi libri alle "cronache di Narnia" anche se queste, sempre imho, sono dedicate ad un pubblico differente.

Tolkien voleva parlare ai ragazzi ma anche agli adulti, Lewis si è indirizzato ai bambini/ragazzi


Non discutere mai con un idiota...ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza

MacBook Pro 15" - 2,2 Ghz - 4 Gb - 500 Gb - Gt8600M - Eos 40D - 70-200L4 - 50f1.8 - Canon 24-105L4 IS - Tokina 12-24L4

World of Warcraft :Dubeh - Death Knight

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
beh dai forse è esagerato come paragone :D

Tieni conto che Tolkien era già professore di lettere e filologia..mentre paolini è ancora un "ragazzino".

Tolkien a mio parere può essere paragonato a C.s. Lewis e i suoi libri alle "cronache di Narnia" anche se queste, sempre imho, sono dedicate ad un pubblico differente.

Tolkien voleva parlare ai ragazzi ma anche agli adulti, Lewis si è indirizzato ai bambini/ragazzi

no secondo me non è paragonabile assolutamente (:() anche tenendo conto del fatto che erano certamente indirizzati ad un pubblico differente.

cioè ragazzi, Tolkien ha CREATO una lingua(cioè come si scrive e si parla, la sua grammatica la fonetica ..) e una vera e propria Storia per il suo libro, e in più ha saputo raccontare, con un'esposizione magnifica, e 'intrecciare' un Fantasy stupendo, senza mai uscire dalle righe. questo è un libro serio, perchè quando si capisce dal solo testo (MAI banale) se chi intona il canto che stai leggendo è un Elfo o un Hobbit, vuol dire che hai non una, ma mille marce in più degli altri!:birthday:

comunque, chi è che ha visto 'lo svarione degli anelli' ? guardatelo vi prego, non esiste possibilità che non vi piaccia! fa letteralmente sbragare dalle risate!:birthday:


Dopo aver provato il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè lì siete stati e lì desiderate ritornare

..un cartello di sei metri dice "è tutto intorno a te" ma ti guardi intorno e invece non c'è niente....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo