Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Che fate in questo momento?


Recommended Posts

  • Risposte 263,3k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

  • macgiov

    27577

  • Freak_Irish_Sister

    14398

  • bimbetta80

    10909

  • turbodudy

    9237

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Dileguati e ritorna nell'oblio .....

Eccola! di fronte i soggetti principali ovviamente sono la sonda, il suo progetto e Saturno; dietro c'è la sintesi della sua missione step by step fino al gran finale avvenuto 13 giorni fa.

oggi mentre ero in giro per lecco con la macchina ho visto un po di gente che affollava un angolo della lungo lago, guardate un po il nuovo inquilino del lago di lecco, che splendore la cosa buffa è

Posted Images

Doccia post-corsa pre-cena, si capisce no?!  :ghghgh:  Ora vado a dormire che domani sarà una lunga giornata! 

 

stavo documentandomi sui bracciali che monitorizzano le attività, i cosiddetti coach elettronici...mi incuriosiscono

 

qualcuno che li usa?

 

Io ho il Garmin Vivofit, è proprio base! Se hai voglia e domanda chiedi pure...  :ciao:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

buondì!!

 

 

Doccia post-corsa pre-cena, si capisce no?!  :ghghgh:  Ora vado a dormire che domani sarà una lunga giornata! 

 

 

Io ho il Garmin Vivofit, è proprio base! Se hai voglia e domanda chiedi pure...  :ciao:

 

se ti va mi spieghi un pò come funziona e cosa monitorizza?

vuoi un diario alimentare e definire i tuoi obiettivi? vai su www.myfooddiary.ch

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sono basito.... sono entrato per curiosità in un suopermercato AUMAI cinese, nn so se chiamarlo così perchè nn vende cibo, però porca zozza, che prezzi.....

ho comprato:

1 tortiera 24cm in acciaio nero, 2.50 euro, in italia ne costa 15

1 tortiera in silicone, al carrefour che sta di fianco a sto superstore cinese, costa lòa bellezza di 24 euro, dai cinesi pagato 3.50 euro

1 pennello in silicone per alimenti 1 euro contro i 3.50 del carrefour

1 cuscino gigante per cani, quelli che vanno inseriti nell'apposito "contenitore" peloso e morbido, 80 euro nei negozi per animali, 12 euro dai cinesi

 ho speso meno di 10 euro per degli oggetti che fuori da quel negozio ne avrei spesi più di 120, per degli oggetti comunque made in china anche nei negozi italiani

Modificato da nikapple
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che differenza di prezzo! Ma bisogna vedere se la qualità è la stessa. 

 

Io avevo preso dei vestiti(per un musical) e una mega lampadina a basso consumo da 300w  :ghghgh:  Ma dopo i servizi visti alle iene sono più restio ad acquistare prodotti di elettronica come ciabatte ecc.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

finchè le finanze e il governo me lo permetterà, personalmente cercherò di non andarci dai cinesi.

sarà un mio limite mentale,ma in alcune puntate di approfondimento in televisione ho visto il perché dei costi così bassi.

 

inoltre non tutto il made in china è uguale,anzi.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io nn ci sono mai entrato per principio, però.... erano due settimane che volevo sta tortiera per le crostate, però ogni volta che la trovavo, mm mi andava di lasciarci 50 euro, così mi sono deciso ad entrare, sono rimasto dentro quasi 1 ora.

PS

è proprio vero che i principi rimangono tali fino quando hai i soldi per supportarli ®

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io parlo di marchi come "tescoma" che vengono venduti al triplo da carrefour, nn sono marchi di grandissima qualità, ragazzi parliamo di uan tortiera in metallo ed una in silicone, quali difetti potranno ami rpesentare confrontate a quella "italiane"?..... sul serio pensate che uan tortiera in silicone debba costare 24 euro? 24 euro sono 50 mila lire.....

PS

riguardo l'elettronica vi do già più ragione ne entrerei a comprare vestiti, ma vi faccio un esempio, ci stava un cavo hdmi da 6 metri a 1.50 euro, no dico, 1.50 euro, e sono gli stesi che vende mediaworld nn di marca.... per nn parlare di tutti gli adattatori per pc di cui manco uno superava i 2 euro, ora..... questi adattatori sono gli stessi che apple vende a 30 euro nn mi convincerete mai a credere che siano diversi, perchè io li ho sempre comprati da mediaworld nn originali e a prezzi che costavano 1/3 di apple

Modificato da nikapple
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i metalli usati per il pentolame da 2 lire,erano comprensivi di piombo e vernici al piombo,tossiche.

non mi ricordo il programma ma,anche i vestiti erano costituiti da coloranti vietati in europa e a facile rischio irritazione e/o allergie per la pelle...

 

insomma dei veri troiai.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

li ho visti pure io, pochi annhi fa sequestrarono tonnellate su tonnellate di metallo radiattivo al porto di genova, il materiale sequestrato era per pentolame x le aziende italiane filtro.... (se fai una ricerca di sicuro lo trovi)

cioè per carità, la tortiera in metall che ho rpeso è spessa tipo 2mm, sottilissima, quelle "italiane" sono spesse 4, ma in definitiva poco importa lo spessore x una torta, mentre quella in silicone marchio "tescoma", le vendono sia da carrefour, sia alla iperal.

 

il mio lavoro principale è fare scatole, pochi anni fa faceevo le scatole per gli impianti 5.1 con relativo lettore dvd per un'azienda che si chiama irving, italianissima di crema, ma con una seda anche a taiwan....

loro ordinavano l'apparecchiatura da samsung, in azienda entravano cammionate di apparecchiature samsung ma senza il loro marchio, così irving poteva rivendere col il suo ad 1/5 del pezzo marchiato samsung, tu dirai.... perchèp mai dovrebbe farlo? perchgè cosìm si accaparrano sia il mercato del "marchio", sia il mercato basso costo, tanto a loro produrre nn costa nulla.

 

PS

prova a fare uan ricerca "pentola radioattivo sequestrato", se approfondisci, scoprirai che uan volta in italia venogno ribattezzati made in italy grazie a scorciatroie,

comuqneu nn voglio certo difendere i cinesi, anzi, per me dovrebbero farli chiudere tutti (in ogni caso si parla di concorrenza sleale e c'è anche una chiara discriminazione, dato che ci lavorano solo cinesi e nn penso sia legale come cosa), nn sono uno che compra pentolame cinese, credo di avere più di mille euro in padelle in casa, tutta roba italiana e di marca ultracostosa, ma un tortiera che uso uan volta ogni 2 settimane, ti gira il razzo spenderci 50 euro....

 

bisogna però tener presente, che tutto ciò che acquistiamo, ad esmepio autoaccessori, elettronica di consumo ecc, arriva smepre dagli stessi esportatori cinesi... lo so eprchè facendo le scatole devo ogni volta scrivere prc e vedo comunque da dove arriv ail materiale, l'azienda di cui ho parlato prima, fa autoaccessori, roba come tappeti x auto, specchietti, pastiglie dei freni, deodoranti, è tutta roba cinese, è verissimo che nn tutta la roba cinese è uguale, però quando uno pensa all'oggetto crede che solo l'oggetto costa poco, invece costa poco dal primo anello della catena produttiva, questo cliente ormai mi fa fare solo i progetti grafici, uan votla stampavo e mandavo cammionate di imballaggi, ma parlando col cliente, ormai fa stampare in cina, dove chi taglia l'albero x fare la carta costa 1/10, chi porta l'albero è pagato 1/10, chi lo lavora è pagato 1/10 e così via, non c'è da meravigliarsi se costa meno far arrivare un oggetto dalla cina che ordinarlo sotto casa, questo per dire...... che i prezzi bassi nn riguardano solo i materiali scadenti, sicuramente ci sono acnhe quelli, ma nn è bianco o nero come magari in molti credono.

il nostor made in italy sta ammazzando la gente nella terra dei fuochi, cerchiamo di nn idolatrare troppo il nostor made in italy, in certe cose è bene farlo, in altr eno, purtroppo abbiamo ben poche armi per capire...

(ho scritto un po troppo scusate) :)

Modificato da nikapple
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avete magari un link sui programmi di cui parlate? io vidi quello delle iene ma se nn ricordo male e la cosa è possibilissima, nn parlavano di materiali scadenti

PS

verificato ora, alle iene parlavano di sfruttamento nn di materiali, se avete dei link datemeli :)

Modificato da nikapple
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ricordavo male, il servizio che ho visto non è delle iene ma di Striscia la Notizia  :DD

http://www.striscialanotizia.mediaset.it/puntata/2013/11/09/puntata_41.shtml

Nell'ultimo video della prima pagina si parla di marchio CE fasullo.

 

Il video che avevo visto non lo trovo, ma facevano dei test su prodotti elettronici senza marchi CE. Una ciabatta con una presa a terra fasulla che esposta ad alte temperatura si deformava, ed un asciugacapelli che prendo fuoco dopo l'ostruzione dell'ingresso d'aria posteriore.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo