Vai al contenuto





macgiov

Che fate in questo momento?

Recommended Posts

Certo che non serve un occhio di falco per accorgersi degli abusi!

Il problema è sapere il significato delle parole "abuso edilizio".

Cioè: per quelli come te (che parlano di "superfetazioni") e per quelli come me (che conoscono la definizione giuridica di "abuso edilizio") è chiaro che quel pergolato non si può erigere senza prima chiedere il permesso.

Però la gente comune (l'uomo della strada) non ne sa una cippa di queste cose e pensa che, se per costruire un nuovo piano sia necessario un permesso, altrettanto non serva per un "semplice pergolato" (che, per loro, è una "cosa da niente").

Poi ti faccio una domanda: secondo te, per "fare" una capanna sull'albero (come quella, nei Simpsons, dove giocano Bart e Milhouse) serve il permesso di costruire?

PS: Non parliamo, poi, di quelli (Comune) che fanno abusi essendo pienamente consapevoli di commetterli... Sono la razza peggiore!

 

Certo, sono d'accordo con quello che dici. Non che sia espertissimo in materia, ma ad occhio e croce credo di saper riconoscere quelli abusi che sono proprio "evidenti". É anche vero, però, che c'è una grossa fetta di persone che non si sofferma non solo su queste cose, ma nemmeno su altre più banale (rimanendo in tema, s'intende).

Mmm, la domanda della capanna sull'albero mi ha incuriosito. Direi che prima di tutto bisognerebbe definire "capanna". Molto dipende da quello secondo me. Ovviamente dal tipo di albero anche. Per come è posta la domanda è tutto troppo generico.

L'albero è tuo? Cioè, si erige su un lotto di tua proprietà? L'albero fa parte di un parco naturale (dove sono presenti una serie di vincoli e limitazioni all'utilizzo del suolo da rispettare sanciti dal corrispettivo piano paesistico)? Appurato che dipende dall'albero... è evidente che dipende anche dal tipo di costruzione che ci vai a fare.

Se sei con gli scout e ci dormi sopra costruendo un sistema di corde/teli... non credo che serva nulla. Al massimo entrerebbero in gioco solo norme di tutela nei confronti della flora.

Poi... immaginiamo che si voglia fare la capanna classica (cioè proprio come quella dei Simpsons), in quel caso forse è un po' diverso. In questo caso (mettendo da parte le questioni sull'albero) credo che dipenda dalla destinazione d'uso della capanna, cioè se viene dichiarata come "abitabile" o meno.

Ho lavorato di fantasia.

Se hai la risposta, illuminami :)

 

Ho conosciuto la mia compagna su meetic, non è che a 50 anni ti metti ad andar in discoteca o frequentare squallidi locali per single. E' molto serio, almeno per me, certo nelle centinaia di domande che fanno per verifica compatibilità bisogna essere onesti al massimo, altrimenti meglio una russa 25 enne strafiga  a casa tua e 100 eur per 40 minuti.  Poi dopo un po' di mail tra me e lei, i primi appunatmeti ecc.ecc.Ovvio che bisogna che entrambi sappiano cosa vogliono, altrimenti si cazzeggia e basta e si perde tempo. Meetic non è un sito per scopare facile sia chiaro. Sono ragazze/doonne separate o divorziate che vogliono ricostruirsi una vita.

 

Me coglioni! Perdona il francesismo. 

Comunque in linea di massima sono d'accordo. Meetic è sito abbastanza ben fatto ed anche "serio", come dici tu.

 

Ahahah [emoji23] l'amica ti ha beccato! [emoji16]

Ahah! Ma dai!

Mica sarei così "fesso" da farmi beccare in modo così facile... caso mai usato proprio il mio Mac, la mia connessione e tutto il resto?

 

Ok, confesso... ero io... 

Aspè, ora glielo dico... è andata a fare la denuncia. Non scherzo. 

 

sai che non ho capito il problema? :oops: 

 

Mmm, cosa non hai capito?

Ad una amica è arrivata la notifica (per mail, presumo) di Facebook nella quale le veniva detto che era stato tentato (e forse anche riuscito) un accesso al suo account alle ore tot, nell'area x, dal browser y sul sistema operativo z. In tutto questo le è stato fornito anche il relativo IP: abc.xy.zg e così via.

Non hai idea della paranoia. 

Ovviamente secondo lei sono l'unico a Napoli ad avere Safari su OS X e niente di meno che anche Fastweb  :facepalm: !

 

@Utonto:

Come sopra.

Vero, ultimamente le sto vedendo di tutti i colori.

@Luc85:

Difficile ricominciare, ma proverò a far tesoro di queste parole.

Scusate se non vi ho quotati tutti, ma eravate troppi...


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


@Bacchinif : :shock: Ora, almeno,ho capito come "ti avrebbe scoperto". Ehm, non sono fatti miei e siamo in un luogo accessibile a tutti, tuttavia mi viene da chiedere: "la denuncia, quindi, l'ha sporta contro di te?" :shock:


MacBook Pro Retina 2.6 GHz 8GB SSD 256GBiPhone XS 64GB Space Gray, iPod touch 7ª generazione (PRODUCT)Red, Sony a6400"La vita è quel che ti succede mentre tu sei impegnato a fare altri progetti"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Bacchinif : :shock: Ora, almeno,ho capito come "ti avrebbe scoperto". Ehm, non sono fatti miei e siamo in un luogo accessibile a tutti, tuttavia mi viene da chiedere: "la denuncia, quindi, l'ha sporta contro di te?" :shock:

No... in merito all'accaduto. Per "stanarlo".


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'IP dovrebbe scagionarti.


:apple: MacBook Pro 13" mid 2012 (macOS 10.14.6 Mojave) :apple: iPhone 6S (iOS 13.1.2) :apple: iPad mini (iOS 9.3.5) :apple: Apple TV 4a gen. :apple: iPod nano 5a gen.

- Le mie foto su flickr -

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No... in merito all'accaduto. Per "stanarlo".

:boh: E dici che è tua amica... Chissà se fosse una nemica... Probabilmente :mitra:

Capisco che 'a pensar male (si fa peccato, ma) spesso ci si azzecca', però... Se davvero ti conosce... :shock:


MacBook Pro Retina 2.6 GHz 8GB SSD 256GBiPhone XS 64GB Space Gray, iPod touch 7ª generazione (PRODUCT)Red, Sony a6400"La vita è quel che ti succede mentre tu sei impegnato a fare altri progetti"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...

Mmm, la domanda della capanna sull'albero mi ha incuriosito. Direi che prima di tutto bisognerebbe definire "capanna". Molto dipende da quello secondo me. Ovviamente dal tipo di albero anche. Per come è posta la domanda è tutto troppo generico.

L'albero è tuo? Cioè, si erige su un lotto di tua proprietà? L'albero fa parte di un parco naturale (dove sono presenti una serie di vincoli e limitazioni all'utilizzo del suolo da rispettare sanciti dal corrispettivo piano paesistico)? Appurato che dipende dall'albero... è evidente che dipende anche dal tipo di costruzione che ci vai a fare.

Se sei con gli scout e ci dormi sopra costruendo un sistema di corde/teli... non credo che serva nulla. Al massimo entrerebbero in gioco solo norme di tutela nei confronti della flora.

Poi... immaginiamo che si voglia fare la capanna classica (cioè proprio come quella dei Simpsons), in quel caso forse è un po' diverso. In questo caso (mettendo da parte le questioni sull'albero) credo che dipenda dalla destinazione d'uso della capanna, cioè se viene dichiarata come "abitabile" o meno.

Ho lavorato di fantasia.

Se hai la risposta, illuminami :)

 

 

 

 

 

Accidenti! Se quello che hai scritto fosse presente in una traccia di Concorso cadrebbero molte teste…

Andiamo con ordine.

 

--- Hai detto che, prima di tutto, bisognerebbe definire il concetto di “capannaâ€.

Per “capanna†intendevo riferirmi genericamente a qualsiasi tipo di costruzione (a prescindere dai materiali usati, che possono essere tanto la paglia, quanto il legno, quanto il cemento) dotata di mura perimetrali e tetto e realizzata allo scopo di “far giocare i bambiniâ€.

 

--- Quanto “all’alberoâ€.

Il tipo e la natura dell’albero non sono elementi tali da discriminare la possibilità di ottenere o meno il permesso di costruire perché:

- o l’albero è protetto dalla normativa ambientale [e in tal caso non si può né potarlo, né abbatterlo, né tantomeno realizzarvi alcun tipo di costruzione: quindi, ogni questione sulla ottenibilità o meno del P.d.C è assorbita dal generale divieto di costruire];

- o non è protetto [e in questo caso vige l’ordinaria normativa urbanistico-edilizia {che consente di costruire a patto che si rispettino le prescrizioni del Piano Urbanistico Comunale}].

Ovviamente, nella domanda che ti avevo posto, io mi riferivo al caso di un “normale†albero non assoggettato ad alcuna normativa paesaggistico-ambientale particolare.

 

--- Quanto alla proprietà dell’albero (rectius proprietà del suolo su cui l’albero si erige), anche tale questione è relativamente poco importante al fine di capire se ci vuole o meno il permesso di costruire, perché:

- o chi costruisce è anche il proprietario dell’albero (= del suolo), e in tal caso può tranquillamente chiedere il permesso di costruire;

- o chi costruisce non è il proprietario del suolo, ed in tal caso bisognerebbe effettuare tutta una serie di altre distinzioni perché:

-- l’usufruttuario, per es., ha comunque titolo per chiedere il permesso di costruire;

-- il terzo estraneo, invece, non ne ha alcun titolo (ma potrebbe comunque costruire violando il diritto di proprietà altrui: in tal caso, la questione della necessità del permesso di costruire passa in secondo piano, ed in primo piano si pongono le questioni relative all’accessione della cosa costruita al suolo {che determinano, come conseguenza, o l’obbligo di demolizione della costruzione o l’acquisto della proprietà della costruzione da parte del proprietario del suolo, il quale dovrà comunque richiedere un successivo permesso di costruire in sanatoria}).

Ovviamente io mi riferivo al caso più semplice: costruttore che è anche proprietario del suolo.

 

--- Quanto alla questione se l’albero (e quindi il suolo) rientri o meno in una zona protetta da vincoli paesaggistici. Senza entrare troppo nel particolare, direi solo che:

- una cosa è il permesso di costruire, rilasciato dal Comune a patto che la costruzione erigenda rispetti il piano urbanistico locale;

- altra cosa è l’autorizzazione paesaggistica, rilasciata dalla Regione (dopo aver sentito il parere della Soprintendenza) solo dopo aver verificato la compatibilità tra l’interesse paesaggistico tutelato e l’intervento progettato.

Entrambi i suddetti titoli sono necessari per costruire in una zona sottoposta a vincolo (quindi, come vedi, è possibile costruire in queste zone… solo che la cosa si fa molto più lunga e complicata).

Anche a tal proposito io, ovviamente, mi riferivo al caso più semplice: assenza di qualsivoglia vincolo paesaggistico o culturale di sorta.

 

--- Ultime questioni sono quelle relative “al tipo di costruzione che si va ad erigere†ed alla rilevanza o meno della “destinazione d’uso della costruzione†(dichiarazione di abitabilità e agibilità). In altre parole: il tipo di costruzione e la sua destinazione influiscono sulla necessità di chiedere il preventivo permesso di costruire?

Tralasciando cosa debba intendersi per “costruzioneâ€, OGNI nuova costruzione esige un preventivo titolo abilitativo edilizio (S.C.I.A., D.I.A., D.I.A. “pesanteâ€, Permesso di Costruire): fanno eccezione le attività di edilizia libera e le opere precarie (le quali, appunto, non richiedono nessuna autorizzazione). Poco importa se si tratta di manufatti leggeri, catapecchie erette alla “bella e buona†ecc… Figurati che anche le roulottes, i campers e le imbarcazioni richiedono il permesso di costruire quando sono destinate in maniera durevole a non essere più “mobiliâ€!

Tuttavia qualcuno potrebbe pensare: «la capanna sull’albero è una costruzione “precariaâ€, quindi non richiede nessun titolo edilizio». Sbagliato!

La “precarietà†(in questo ambito dell’edilizia) non va intesa come precarietà strutturale o materiale, né va intesa come temporaneità della destinazione che il costruttore ha impresso alla costruzione (= destinazione soggettiva). E’ “precaria†(e, quindi, non richiede un titolo edilizio) SOLO quella costruzione destinata ad un uso “oggettivamente†temporaneo (pensa al deposito costruito per ospitare i materiali di scarto risultanti dalla costruzione di una casa: finita la costruzione della casa, il deposito verrà svuotato e smantellato).

Quindi: non è vero che un “tipo†di costruzione richiede il titolo, mentre un “altro tipo†di costruzione non lo richiede. Ogni costruzione richiede un titolo edilizio.

Sulla base di quanto appena detto, capirai che risulta assorbita anche la questione della “abitabilità o meno della capannaâ€: non importa il tipo di destinazione d’uso della costruzione (es. uso abitativo, uso commerciale, uso deposito, uso ricovero attrezzi o animali). Se la capanna viene costruita affinchè rimanga lì nel tempo, esige il titolo edilizio.

 

In conclusione: la capanna sull’albero (a prescindere dai materiali con cui è costruita [paglia, legno, cemento]; a prescindere dalla sua destinazione soggettiva [= deposito, luogo per far giocare i bambini, ricovero per uccelli]), se è destinata oggettivamente a soddisfare esigenze non temporanee e non contingenti, richiede sempre un titolo edilizio abilitativo.

 

 

PS: Rileggendo il mio intervento mi accorgo che è risultato un po’… lunghetto!

:facepalm:


 Se domandare è lecito - e rispondere è cortesia - allora ringraziare è d'obbligo! ï£¿

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma figurati...da bambino abbiamo costruito io e i miei amici una casetta su un albero...bei tempi!!!

:ghghgh:

Ma infatti! Costruire una casa sull'albero è una cosa normale e carina...

Anormale è che (in Italia!) serva il permesso!

Modificato da GianlucaR

 Se domandare è lecito - e rispondere è cortesia - allora ringraziare è d'obbligo! ï£¿

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devi cambiare cerchia di amici  :preoccupato:  :ghghgh:

 

 

glielo avevo scritto pure io....


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sorseggio una birrona spumeggiante e ghiacciata  :rolleyes: ..

 oggi (qui sull'oceano atlantico) c'e' "calima" (una tempestina di sabbia)  :confused:

heila!! ciao! ti sei già trasferito? :)


 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

heila!! ciao! ti sei già trasferito? :)

Non ancora definitivamente ... sono venuto a firmare il contratto per una casetta in affitto e per "rinfrescare" le amicizie fatte nei precedenti viaggi.

Devo ancora tagliare un po' di "rami secchi" che ho in italia ma entro un paio di mesi emigro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ancora definitivamente ... sono venuto a firmare il contratto per una casetta in affitto e per "rinfrescare" le amicizie fatte nei precedenti viaggi.

Devo ancora tagliare un po' di "rami secchi" che ho in italia ma entro un paio di mesi emigro

 

ottimo! mi tengo aggiornata…anche "dal filo" … :)


 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se posso....dove te ne vai di bello?

 

Canarie....


 Il Sapiente sa Poco.. L'ignorante sa Molto.. il Cujun sa Tutto 


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dopo quasi una vita sono tornato a dare 1 occhiatina qui su italiamac :D


|  mac pro quad - mid 2012  |  macbook air 11 - mid 2013  |  iphone 6s  |

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo