Vai al contenuto





Recommended Posts

vabò.. diciamo che è una modernizzazione di un ritratto.. e ci può stare!! :DD


“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


ma è logico&naturale ;)

come detto, l'intenzione era partire dagli stilemi classici [luce laterofrontale, mediamente contrastata, mezzobusto, pelle tendente al giallastro], ed aggiungerci qualcosa di moderno come il controluce che disegna le forme e dà volume.. roba buona per una locandina cinematografica. o no?


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stefano mi sei venuto in mente tu con le tue ultime :)

http://www.clickblog.it/post/13939/sacha-goldberger-sul-set-di-nuovi-ritratti

M.


Mac Mini Quad i7 2.3ghz Double Drive Kit SSD MX100 512gb + HD 1tb, 16gb Ram ## MacBook White Unibody 13" C2D 2.26ghz ## iPhone 5c Yellow ## iPod Nano (Product)RED

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stefano mi sei venuto in mente tu con le tue ultime :)

http://www.clickblog...-nuovi-ritratti

M.

viste stamane.. le mie son meglio :diavoletto:

gran lavoro e risultati davvero "old style"! questo sì è 5-6-700esco!


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vorrei andare ad hongkong solo per passare una giornata con kai!


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vorrei andare ad hongkong solo per passare una giornata con kai!

e...

1) fregargli tutta la attrezzatura che gli passa per mano

2) assecondarlo

3) prenderlo a padellate in testa

?


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e...

1) fregargli tutta la attrezzatura che gli passa per mano

2) assecondarlo

3) prenderlo a padellate in testa

?

macché, io ci uscirei ad importunare fanciulle e a giocare d'azzardo a macao, altroché!


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

che storia! :clap:

ma te la porti qualche bella fanciulla+birre che ti accompagnino e ti aiutino ad ammazzare il tempo mentre ti annoi a morte aspettando che finisca la sequenza? o fai il nerdissimo e vai da solo? :diavoletto:


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fatta ieri :) Ultimamente mi ci sto chiudendo con questi startrail :)

nottestellata.jpg

la domanda può risultare banale, ma lo scatto finale è frutto di una posa B molto lunga o di una serie di numerosi scatti impostati con il telecomando ? lo chiedo perché un risultato del genere è ottenibile con entrambi i procedimenti, forse con qualche differenza qualitativa probabilmente.

in ogni caso con una posa b troppo lunga non si rischia inevitabilmente di bruciare tutto ciò che è nella scena e non faccia parte del cielo stellato ?

grazie


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

credo siano più scatti..


“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a giudicare dalla scia delle stelle, invece io direi che ne è solo 1

invece no, non è detto.

l'unione di più scatti dove ci sono i solidi puntini che differiscono di un tot creerebbe una scia


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

facciamo che io dico più scatti.. (almeno 2)

te dici uno solo..

Scommettiamo che... :DD


“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

condivido con voi questo video :

intervista a giorgio lotti

http://www.total-photoshop.com/2011/05/intervista-a-giorgio-lotti-maestro-della-fotografia-italiana-1a-parte/

poi c'è anche la seconda parte


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate il ritardo nel rispondervi ragazzuoli, appena tornato da un'immersione all'isola del Giglio… distrutto -.-" Però ho portato giù la Nikonos, vediamo se è uscito qualcosa di decente.

Riguardo allo scatto, si tratta di più foto unite, non ricordo con esattezza il numero però calcolate che la foto è stata ottenuta con un tempo di esposizione complessivo di 30 minuti e che ogni scatto aveva 30 secondi di esposizione (con 5 secondi di pausa tra uno scatto e l'altro, troppi comunque… la prossima volta li riduco).

A livello qualitativo la differenza tra posa B e sommatoria di scatti è praticamente nullo, preferisco il metodo dell'unire diversi fotogrammi perché è più comodo e permette di avere meno problematiche (per dirvi, andate lì per togliere la vostra bella reflex dopo 3 ore di esposizione continua, urtate il cavalletto e tanti saluti e grazie!).

@@steno12 na, niente fanciulle purtroppo per ora… non è un periodo per niente buono, anzi direi piuttosto problematico :D :D :D Per ora mi accontento di un amico e di un buon sigaro :\

Modificato da passwordlostII

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo