Vai al contenuto





Recommended Posts

ma era chiaro ti riferissi a quello. :) non vedo il nesso, comunque.


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


mi riferivo alla questione delle ombre (l'appunto che avevo fatto a Carlo)... se gli insetti si potessero fotografare come gli oggetti nello still-life, le stesse scomparirebbero. ma 'n ze po' (a meno di congelarli, ma quello è un altro discorso)


iMac g3, Mac Mini CD, iMac intel 17", Macbook 13", AppleTV, Airport Extreme & Express, iPod Classic, Shuffle 2G, Shuffle 4G, iPod Mini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in realtà dipende dalla natura [il neon è molto diverso dal tungsteno e anche dal flash. a distanza ravvicinata praticamente non fa ombre] e dalle dimensioni della sorgente.. anche con un flash a slitta si possono evitare le ombre. anche se le ombre per quanto mi riguarda ci devono essere. ;)


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stock complimenti per le foto fatte ieri alla rocca ... belli i fuochi ^^


..MBAir.. ///..iMac24.

...iPod...( @ @ )..iPhone..

_____o00o.(_).o00o_____

.....Time Capsule 2TB.....

Fluidr - Flickr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 17-70 non è malvagio... :)

M.

che razza di posto sto zoe.. a parte che è pieno di "glamster" e pseudochecche del genere... e che razza di gente! siamo arrivati alle 5 e mezza tipo, e siamo stati due ore nella piazzetta con la fontana... c'era una squadra mista di ragazzini delle medie, tutti a fumare, tutti a farsi le canne, in più c'erano almeno 3 ragazze migne, ma migne, delle scene imbarazzanti... tipo che a un certo punto queste tre si mettono a ballare nella fontana [zampilli larghi 5cm alti un metro e mezzo, sgorganti da rasoterra] usando i giochi d'acqua come cantava elio, "quell'autoerotismo a base di doccino"... :ghghgh:

eravamo tutti un po' sconvolti...

ma la scena più spassosa è stato vedere il gruppo "headliner" [ci voglio un sacco di virgolette.. :ghghgh: ] salir sul palco in un tripudio di cacofonie multiple, salta sù il "cantante" fa due urli e si mette a saltare per il palco, tirando via il cavo della chitarra solista che a metà del primo "brano" si ritrova senza strumento.. nel frattempo il casino aumentava.. ;)

ah e nell'intanto più immediato, mi è atterrato sulla scrivania un maggiolone piuttosto ciccioso.. :cry:

perchè non è ancora arrivato il giocattolino nuovo? :ciao:


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mi riferivo alla questione delle ombre (l'appunto che avevo fatto a Carlo)... se gli insetti si potessero fotografare come gli oggetti nello still-life, le stesse scomparirebbero. ma 'n ze po' (a meno di congelarli, ma quello è un altro discorso)

Però se ci fosse una tecnica sicura per eliminare tutte le ombre e rendere i soggetti illuminati alla perfezione non ci sarebbe più gusto, no?

E nemmeno bravura.


Come il principe dei nembi è il Poeta che, avvezzo alla tempesta, si ride dell'arciere ma esiliato sulla terra, fra scherni, camminare non può per le sue ali di gigante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Però se ci fosse una tecnica sicura per eliminare tutte le ombre e rendere i soggetti illuminati alla perfezione non ci sarebbe più gusto, no?

E nemmeno bravura.

dici?

prova ad eliminare tutte le ombre, poi dimmi se non ci vuole bravura. ;)


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Stock complimenti per le foto fatte ieri alla rocca ... belli i fuochi ^^

grazie ^^ è stato un esperimento ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
che razza di posto sto zoe.. a parte che è pieno di "glamster" e pseudochecche del genere... e che razza di gente! siamo arrivati alle 5 e mezza tipo, e siamo stati due ore nella piazzetta con la fontana... c'era una squadra mista di ragazzini delle medie, tutti a fumare, tutti a farsi le canne, in più c'erano almeno 3 ragazze migne, ma migne, delle scene imbarazzanti... tipo che a un certo punto queste tre si mettono a ballare nella fontana [zampilli larghi 5cm alti un metro e mezzo, sgorganti da rasoterra] usando i giochi d'acqua come cantava elio, "quell'autoerotismo a base di doccino"... :ghghgh:

eravamo tutti un po' sconvolti...

ma la scena più spassosa è stato vedere il gruppo "headliner" [ci voglio un sacco di virgolette.. :cry: ] salir sul palco in un tripudio di cacofonie multiple, salta sù il "cantante" fa due urli e si mette a saltare per il palco, tirando via il cavo della chitarra solista che a metà del primo "brano" si ritrova senza strumento.. nel frattempo il casino aumentava.. ;)

ah e nell'intanto più immediato, mi è atterrato sulla scrivania un maggiolone piuttosto ciccioso.. :ciao:

perchè non è ancora arrivato il giocattolino nuovo? :mad:

E t'tt'd'n tratt' il coro: A. T.A., T.V.U.M.D.B. :):ghghgh::ghghgh:

Che giocattolino ti deve arrivare?


"La mia regola, oggi, è che il mio lavoro debba essere invisibile" Sven Nykvist

http://federicotorres.tumblr.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
e dire che il flash nudo e crudo va benissimo, in fondo se rapporti le dimensioni della sorgente luminosa alle dimensioni umane, è come se usassi un octabox da almeno 4 metri di diametro, insomma, la luce più morbida che tu possa desiderare...

Sai forse cos'è? con il tuo accrocchio macroso (come tu stesso dicevi) agli insetti gli stai praticamente addosso, e già questo contribuisce ad ammorbidire la luce rispetto al 100 macro che magari lo obbliga a scattare da distanza maggiore.

Aggiungi anche i tuoi salticidae sono moolto più piccoli degli insetti abitualmente fotografati da carlo.

Unisci le due cose (con abbondante cccollla vinilica) e secondo me risolvi il dubbio sulla luce ;)


«Learn all you can from the mistakes of others. You won't have time to make them all yourself» A. Sheinwold

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
E t'tt'd'n tratt' il coro: A. T.A., T.V.U.M.D.B. :):ghghgh::ghghgh:

Che giocattolino ti deve arrivare?

:ooh:

ehhh dovrebbero arrivare i 3 giocattolini che agogno da un po' e che mi permetterebbero un po' più di tranzollità, tanto per cominciare evitare di andare sempre a scrocco e chiedere pezzi in prestito... e di abbandonare [o mettere in pausa, non si sa mai] l'accrocchio macro... :ghghgh::cry:

più una serie di cianfrusaglie, un boom super easy, ombrellame vario, qualche accessorio utile.. mi piacerebbe metterci in mezzo anche un ranger RX e un octa da una metrata di diametro.. ma per ora non ci sto di budget e non ne sento esattamente la necessità. prima vedo di risolvere quelle [oltre alla necessità di avere clienti, claro ;) ] poi valuto..

Sai forse cos'è? con il tuo accrocchio macroso (come tu stesso dicevi) agli insetti gli stai praticamente addosso, e già questo contribuisce ad ammorbidire la luce rispetto al 100 macro che magari lo obbliga a scattare da distanza maggiore.

Aggiungi anche i tuoi salticidae sono moolto più piccoli degli insetti abitualmente fotografati da carlo.

Unisci le due cose (con abbondante cccollla vinilica) e secondo me risolvi il dubbio sulla luce :D

ciò che dici non è del tutto sbagliato MA:

anche il 100macro per andare in macro costringe a stare il più vicino possibile al soggetto.. non è come il 180Lmacro che permette un po' più di distacco... ma nemmeno come l'mpe65 con cui bisogna necessariamente stare addosso al soggetto..

però quello che conta non è la distanza della macchina dal soggetto, quanto del flash dal soggetto. bisogna fare tutte le dovute proporzioni, e ricordarsi che il comportamento della luce non varia al variare delle dimensioni del "sistema di riferimento". cioè se per ottenere una luce più morbida devo stare il più vicino possibile ad esso, questo vale sia per quanto riguarda fotografare un soggetto umano, sia un soggetto microscopico come un salticidae [che è poi grosso la metà di una mosca comune, a dirla tutta].

leggasi anche in questo modo: il flash in macchina è così distante dall'insetto che si perde il vantaggio di avere una superficie luminosa così grande.. e questo spiega la durezza. il flash in macchina poi appiattisce tutto nella maniera che ben possiamo notare nelle macro di carlo, che non me ne voglia, è così e c'è poco da fare..

a me per esempio piace scattare col flash posto lateralmente, o sulla verticale del soggetto, "a pioggia".. uguale uguale a come fotografo le persone, tutto sommato. di fatto in macro ho trasferito la pur breve esperienza di illuminazione da studio variando le dimensioni del complesso, ma non la sostanza. direi. stay tuned per i prossimi sviluppi, e ce ne saranno di interessanti. figata ho queste due settimane belle piene! :ciao:

a proposito di studio, illuminazione, set.. ricordo a chi desiderasse, che il workshop dal ranzani col ranzani lo facciamo questa domenica ;) c'è un thread apposta con tutte le info del caso, contattatemi o contattate direttamente lui.. non ho capito come sia, ora è in francia per via della mostra collettiva dei 30 ritrattisti italiani d'eccellenza, dice che prima di mercoledì non rientra.. :mad:


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
c'erano almeno 3 ragazze migne, ma migne, delle scene imbarazzanti...

Dammi retta, il sabato sera in confronto al venerdì è come se fosse una riunione di ciellini :)

Vieni un venerdì sera da settembre/ottobre che ricomincia Trashick (l'altro ieri era l'ultima serata pre-estiva) e ti faccio vedere io cosa vuol dire "migne":devil: dammi retta, conosco i loro gusti...uno come te non esce senza essersene fatte tre diverse, e quasi certamente con almeno una di queste ci scappa la gitarella al bagno o in macchina... ;)

M.


Mac Mini Quad i7 2.3ghz Double Drive Kit SSD MX100 512gb + HD 1tb, 16gb Ram ## MacBook White Unibody 13" C2D 2.26ghz ## iPhone 5c Yellow ## iPod Nano (Product)RED

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Dammi retta, il sabato sera in confronto al venerdì è come se fosse una riunione di ciellini :devil:

Vieni un venerdì sera da settembre/ottobre che ricomincia Trashick (l'altro ieri era l'ultima serata pre-estiva) e ti faccio vedere io cosa vuol dire "migne":devil: dammi retta, conosco i loro gusti...uno come te non esce senza essersene fatte tre diverse, e quasi certamente con almeno una di queste ci scappa la gitarella al bagno o in macchina... :)

M.

VENGANCHIO

In tutti i sensi... :dance::ghghgh:

Ale


"I am sure the next step will be the electronic image, and i hope i shall live to see it. I trust that the creative eye will continue to function, whatever technological innovations may develop." (Ansel Adams)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Però se ci fosse una tecnica sicura per eliminare tutte le ombre e rendere i soggetti illuminati alla perfezione non ci sarebbe più gusto, no?

E nemmeno bravura.

No.

Non sono bravo a fotografare e tantomeno a smanettare con Ps et similia, ma dal mio basso posso dire: NO!

Le ombre ci sono per natura (lievissime anche quando il cielo è grigiogrigio) e per me ci devono essere.

Le mettono "finte\fittizie" anche nello still-life, vedi un po' tu... :)


Flickr PentaxPhotoGallery marcocappellari.net “If you find yourself out shooting a client and you are saying in your head. “UHH… I’ll fix that later in photoshop…†stop what your are doing and slap yourself as hard as you canâ€-Zack Arias

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ deepboy: riguardo tutto quello detto e le foto postate...

Double_Horns_And_HeadBanging_by_T_G_D.gifDouble_Horns_And_HeadBanging_by_T_G_D.gifDouble_Horns_And_HeadBanging_by_T_G_D.gif


Flickr PentaxPhotoGallery marcocappellari.net “If you find yourself out shooting a client and you are saying in your head. “UHH… I’ll fix that later in photoshop…†stop what your are doing and slap yourself as hard as you canâ€-Zack Arias

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Dammi retta, il sabato sera in confronto al venerdì è come se fosse una riunione di ciellini :D

Vieni un venerdì sera da settembre/ottobre che ricomincia Trashick (l'altro ieri era l'ultima serata pre-estiva) e ti faccio vedere io cosa vuol dire "migne":devil: dammi retta, conosco i loro gusti...uno come te non esce senza essersene fatte tre diverse, e quasi certamente con almeno una di queste ci scappa la gitarella al bagno o in macchina... :devil:

M.

non lo metto in dubbio, anzi, accolgo volentieri l'invito. :dance:

la cosa brutta è che quelle 3 ragazzine non avevano più di 13 anni e si atteggiavano veramente ma veramente male, alle 5 di pomeriggio in piazza... :shock:

No.

Non sono bravo a fotografare e tantomeno a smanettare con Ps et similia, ma dal mio basso posso dire: NO!

Le ombre ci sono per natura (lievissime anche quando il cielo è grigiogrigio) e per me ci devono essere.

Le mettono "finte\fittizie" anche nello still-life, vedi un po' tu... :)

anche. fare le ombre giuste è difficile, perchè vuol dire fare la luce giusta. ;)


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
la cosa brutta è che quelle 3 ragazzine non avevano più di 13 anni

Se vieni il venerdì devi mettere in conto che il 30% delle tipe è minorenne, 13 anni certo no, ma di 16enni è pieno il locale...vanno fuori al primo long island, ed è difficile tenerle a bada....:)

M.


Mac Mini Quad i7 2.3ghz Double Drive Kit SSD MX100 512gb + HD 1tb, 16gb Ram ## MacBook White Unibody 13" C2D 2.26ghz ## iPhone 5c Yellow ## iPod Nano (Product)RED

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Se vieni il venerdì devi mettere in conto che il 30% delle tipe è minorenne, 13 anni certo no, ma di 16enni è pieno il locale...vanno fuori al primo long island, ed è difficile tenerle a bada....:)

M.

M'immagino la fatica... :devil:


Flickr PentaxPhotoGallery marcocappellari.net “If you find yourself out shooting a client and you are saying in your head. “UHH… I’ll fix that later in photoshop…†stop what your are doing and slap yourself as hard as you canâ€-Zack Arias

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come vi sembra questa? PP accettabile?

4807534119_a1396c8fbb.jpg


..MBAir.. ///..iMac24.

...iPod...( @ @ )..iPhone..

_____o00o.(_).o00o_____

.....Time Capsule 2TB.....

Fluidr - Flickr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
M'immagino la fatica... :)

No ma guarda è davvero faticoso...infatti ti stanchi e cedi mooolto facilmente :devil:

M.


Mac Mini Quad i7 2.3ghz Double Drive Kit SSD MX100 512gb + HD 1tb, 16gb Ram ## MacBook White Unibody 13" C2D 2.26ghz ## iPhone 5c Yellow ## iPod Nano (Product)RED

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
No ma guarda è davvero faticoso...infatti ti stanchi e cedi mooolto facilmente :)

M.

Ah ecco! :devil:

Tu dai sempre la colpa al caldo eh, mi raccomando! :dance:


Flickr PentaxPhotoGallery marcocappellari.net “If you find yourself out shooting a client and you are saying in your head. “UHH… I’ll fix that later in photoshop…†stop what your are doing and slap yourself as hard as you canâ€-Zack Arias

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Tu dai sempre la colpa al caldo eh, mi raccomando! :devil:

Io do sempre la colpa a qualcos'altro...comincia e finisce sempre con le stesse lettere di CAldO :)

M.


Mac Mini Quad i7 2.3ghz Double Drive Kit SSD MX100 512gb + HD 1tb, 16gb Ram ## MacBook White Unibody 13" C2D 2.26ghz ## iPhone 5c Yellow ## iPod Nano (Product)RED

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:dance:

ahhh bene.. :)

ci vediamo allo zoe a settembre. :devil:


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
:D

ahhh bene.. :devil:

ci vediamo allo zoe a settembre. :dance:

Volentieri....se sopravvivo all'interrail e non decido di fermamrmi e vivere per sempre in germania o in olanda senza mai più tornare :)

M.


Mac Mini Quad i7 2.3ghz Double Drive Kit SSD MX100 512gb + HD 1tb, 16gb Ram ## MacBook White Unibody 13" C2D 2.26ghz ## iPhone 5c Yellow ## iPod Nano (Product)RED

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma non c'hai l'età per l'interrail, non si faceva a 19 anni?? :)


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ma non c'hai l'età per l'interrail, non si faceva a 19 anni?? :D

Eh ma non l'ho fatto a 19, quindi recupero adesso :devil: diciamo che è il viaggio post laurea...mica è colpa mia se ho terminato a 28 anni e non a 23/24 :)

Poi io volevo farmelo in macchina il giro, però a conti fatti in treno è più convenienete e non ho ca##i coi parcheggi, soprattutto ad Amsterdam...effettivamemte 4000km da solo in macchina sono pesanti, e in più abbastanza estraneanti, se viaggio in treno almeno conosco gente :dance:

M.


Mac Mini Quad i7 2.3ghz Double Drive Kit SSD MX100 512gb + HD 1tb, 16gb Ram ## MacBook White Unibody 13" C2D 2.26ghz ## iPhone 5c Yellow ## iPod Nano (Product)RED

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fuma

Ragazzi un consiglio.

Volendo fotografare in ambienti scarsamente illuminati, vedi per esempio di sera in pub e discoteche con l'ausilio del solo flash pop-up che accorgimenti proporreste?

Per esempio: a priorità di diaframmi, ad apertura massima, il tempo di scatto si allungherebbe troppo con rischio di mosso, al contrario lavorando sul tempo risulterebbero troppo scure.

Nel secondo caso però si potrebbero recuperare successivamente.

Boh... sono situazioni complesse...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alza l'ISO il più possibile finché garantisca qualità (es. sulla mia 450D, che arriva a 1600ISO, considero val. massimo 800ISO, in quanto a 1600 il rumore ti sciagatta...).

Non ho capito cosa intendi per "rischio di mosso" in quanto: con apertura massima, ossia valore minimo di f (cioè apertura di diaframma maggiore) al contrario si riduce la possibilità di mosso in virtù della maggior quantità di luce che colpisce il sensore, che permette di utilizzare tempi più brevi (occhio che però diminuisce la P.d.c.).

Ovviamente tutte queste considerazione valgono se tu vuoi utilizzare la luce ambiente anche perchè, nel caso tu voglia utilizzare un flash (pop-up o meno) tutto questo decade in quanto la luce del flash ti permette di illuminare la scena, tenere tempi bassi e aperture che garantiscano una buona p.d.c..

E' ovvio come, tra queste due situazioni limite (tutta luce ambiente o tutta luce flash) ci siano un milione di stadi ibridi nel quale tagli un pò di luce flash (con un apertura bassa (ese. f9/11)) per mantenere un pò di luce ambiente.

Ma lì stà alla tua esperienza e voglia di provare. Ricordati solo che, in caso di uso del flash, l'apertura controlla la quantità di luce flash che entra nel sensore, mentre i tempi controllano la luce ambiente che entra.

Ovvio che, in caso tu usi la priorità diaframmi, questa possibilità ti è tolta dal fatto che i tempi li sceglie la Fotocamera.

Ale


"I am sure the next step will be the electronic image, and i hope i shall live to see it. I trust that the creative eye will continue to function, whatever technological innovations may develop." (Ansel Adams)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ragazzi un consiglio.

Volendo fotografare in ambienti scarsamente illuminati, vedi per esempio di sera in pub e discoteche con l'ausilio del solo flash pop-up che accorgimenti proporreste?

Per esempio: a priorità di diaframmi, ad apertura massima, il tempo di scatto si allungherebbe troppo con rischio di mosso, al contrario lavorando sul tempo risulterebbero troppo scure.

Nel secondo caso però si potrebbero recuperare successivamente.

Boh... sono situazioni complesse...

DIpende molto da com'è il locale.

Il flash popup è na schifezza, è poco potente e produce ombre durissime a distanza ravvicinata. Tuttavia, io qualche foto sono anche riuscito a portarla a casa con quella ciofeca, ma ho usato un accrocchio fatto di stagnola, carta e patafix per far sì che la luce del flash si riflettesse sul soffitto (sempre che il soffitto non sia a 10 metri e soprattutto sia bianco).

Usi la macchina in manuale, imposti una tripletta che ti permetta di riprendere anche l'ambiente circostante (ad esempio un 800iso, f2.8, 1/40) e metti il flash in TTL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fuma

Ok grazie mille... Pensavo di essere solo io ad avere questi problemi...invece è un problema complesso :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo