Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Fotografi@Italiamac Flickr Group


Recommended Posts

  • Risposte 40,4k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

  • steno12

    6229

  • Xero

    2862

  • MacLo

    1938

  • passwordlost

    1881

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ma cosa vuoi capirne te! Hanno eliminato i thread in evidenza perché appesantivano il forum ed ora stressano i server inviando centinaia di email per ogni post inserito: furbi si nasce, Admin si dive

Boni!! 

il bianco va preferibilmente fatto in macchina col bravo cartoncino grigio 18% :)

mi potresti spiegare per favore??? :shock:

non ci sto capendo nulla, :shock:

ho scoperto solo una cosa, che non so ritoccare le foto

MacBook pro non unibody 2.4 ghz iPod Touch 4° IPhone 4s MacBook pro 13" 2011

my Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mi potresti spiegare per favore??? :shock:

non ci sto capendo nulla, :shock:

ho scoperto solo una cosa, che non so ritoccare le foto

in pratica la prima cosa da fare in ACR sarebbe la tonalità dei bianchi in versione custom ... scott kelby dice però anche di provare tutte le impostazioni predefinite di ACR perche la foto DEVE PIACERE A VOI ... cmq la teoria è quella di prendere i cartonici per confrontare la tonalità di grigio chiaro (color avorio piu o meno) poi con la funzione selezioni con il contagocce la zona di grigio chiaro desiderata e ti regola la tonalità dei bianchi ... per capire la tonalità di bianchi paragoni il bianco sul monito al bianco del cartoncino ... poi al limite fai piccole corezzioni manualmente se non ti soddisfa la tonalità data da ACR ...

altra questione se si lavora con Adobe RGB ricordarsi di personalizzare Adobe RGB nn solo in macchina ma anche in PS e calibrare manualmente il monitor (c'è la funzione in preferenze di sistema che va piu che bene)

..MBAir.. ///..iMac24.

...iPod...( @ @ )..iPhone..

_____o00o.(_).o00o_____

.....Time Capsule 2TB.....

Fluidr - Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cmq steno ho provato prioprio ora ... purtroppo in bocca non ce la fai a lavorare a 16 di focale a meno che tu nn faccia un particolare un paio di denti ... ma se pigli tutta la bocca ti viene sfocato o il posteriore o l'anteriore quindi devi lavorare per forza a 40 di focale utilizzando gli iso meno elevati possibili .... certo a scapito della nitidezza però amen ... vengono un pò impolverate piu che altro nelle zone piu buie ... ma tanto si tratta solo delle foto globali diciamo quelle del particolare no le puoi fare anche a 16

..MBAir.. ///..iMac24.

...iPod...( @ @ )..iPhone..

_____o00o.(_).o00o_____

.....Time Capsule 2TB.....

Fluidr - Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mi potresti spiegare per favore??? :shock:

non ci sto capendo nulla, :shock:

ho scoperto solo una cosa, che non so ritoccare le foto

fare il bianco non vuol dire solo avere la foto coi colori corretti rispetto alla fonte di luce che li colpisce.

vuol dire soprattutto avere il massimo dell'informazione contenuta nell'immagine per poterla lavorare nella maniera più efficace possibile, poi in post..

come si fa? è bene partire prima di fotografare. l'impostazione automatica del WB può andar bene ma raramente si avvicina al valore corretto, e spesso anzi ci si trova ad aver due foto a distanza di pochi istanti, con due wb differenti... come lo si fa? si prende un cartoncino grigio 18% e lo si fotografa illuminato dalla fonte di luce che vogliamo misurare, per esempio illuminato direttamente dal sole. attenzione perchè nelle ombre ci sarà un'altra temperatura colore: per esempio al tramonto gli oggetti illuminati direttamente dal sole avranno una determinata lettura del wb, ma gli oggetti in ombra saranno illuminati dal cielo, ed avranno un wb moooolto più freddo. provare per credere. a tutti gli effetti le ombre sono blu-viola..

quindi è cosa buona e giusta munirsi di un bel cartoncino grigio 18% e fotografarlo in mano al soggetto che abbiamo davanti prima degli scatti che vogliamo fare. c'è da dire che si può fare anche a naso, io spesso mi trovo a farlo con l'eyedropper puntato su cose che dovrebbero essere neutre, tipo il bianco dell'occhio.. perchè sono tontolo e non sempre mi ricordo di fare uno scatto col grigio 18%. :ciao:

bulvio più che i soggetti [ :ghghgh::) ] non mi fanno impazzire i tagli, le geometrie, sembrano foto da "punta e scatta" senza prendere in considerazione nulla che sia rapporti dimensionali, proporzioni, reciprocità degli elementi architettonici.. :ciao:

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ecco, però io non capiscio...cioe tu fai la foto a sto cartoncino...e dopo che cambia dentro la macchina foto?!

oppure fai na foto ad un bianco bianco...e quindi?cosa succede dentro?

che poi...il cartoncino grigio 18% non lo si potrebbe stampare da noi?oppure per forza comprarlo?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fare il bianco non vuol dire solo avere la foto coi colori corretti rispetto alla fonte di

bulvio più che i soggetti [ :shock: :shock: ] non mi fanno impazzire i tagli, le geometrie, sembrano foto da "punta e scatta" senza prendere in considerazione nulla che sia rapporti dimensionali, proporzioni, reciprocità degli elementi architettonici.. :)

beh, aspetta...

in realtà ho omesso di scrivere che le foto erano funzionali a ricordarsi da un anno all'altro come viene allestita per la sera del giovedì santo... normalmente questa chiesa non è così.

Però, farei notare, una chiesa di quel tipo, arredata in quel modo, credo sia uno dei soggetti più difficili da ritrarre. Ci sono troppi elementi, di cui alcuni che devono entrare nella scena, e altri che devono per forza uscire perchè di netto disturbo. Alla fine l'inquadratura (ripeto, alcune condizionata dallo scopo per cui sono state scattate) è un compromesso per riprendere il "giusto". Va beh, poi c'è il tempo, che non ho avuto... con più calma sicuramente sarebbe venuto fuori qualcosa di meno istituzionale...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah ok così ha senso :shock:

certo son d'accordo che non sia facile fotografare un luogo del genere, ma questo non le rende più interessanti, al di là del soggetto. :)

"istituzionale"? in che senso? non mi sembrano "istituzionali", se intendiamo la stessa cosa, anzi per me hanno il sapore di foto da passante in gita, "punta e scatta" [0e porta a casa per vedere sulla tv da 40" :shock: ].

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ecco, però io non capiscio...cioe tu fai la foto a sto cartoncino...e dopo che cambia dentro la macchina foto?!

oppure fai na foto ad un bianco bianco...e quindi?cosa succede dentro?

che poi...il cartoncino grigio 18% non lo si potrebbe stampare da noi?oppure per forza comprarlo?

Alcune macchine fotografiche (vedi nikon) hanno la possibilità di registrare la tonalità del bianco in una posizione custom ... cosi se tu prima di scattare registri la tonalità in cus1 ad esempio invece di selezionare la tonalità bianco auto o sole o nuvolo o luce artificiale o flash (ne hanno un sacco) selezioni la tonalità cus1 che hai registrato cosi il bilanciamento sarà perfetto ed in teoria non devi farlo tu via photoshop selezionando il bianco dell'occhio o per lo meno la tonalità in postproduzione da regolare sarà molto piu affidabile ... per cui questa funzione se fai molti paesaggi o molte foto all'esterno diventa molto scomodo tirar fuori sempre il cartoncino e far la foto ... ma se tu fai molte foto in un ambiente con le stesse luci (vedi un set) diventa comodo perche tieni sempre memorizzato cus1 invece che auto

..MBAir.. ///..iMac24.

...iPod...( @ @ )..iPhone..

_____o00o.(_).o00o_____

.....Time Capsule 2TB.....

Fluidr - Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ok, mi sono eclissato per qualche giorno...

passo per un saluto e un augurio di buona Pasqua...

Nel frattempo, qualche scatto... al di là dei soggetti che probabilmente non faranno impazzire molti di voi.

Bulvio a me piacciono solo molto stile "eyes wild shot" :shock:

..MBAir.. ///..iMac24.

...iPod...( @ @ )..iPhone..

_____o00o.(_).o00o_____

.....Time Capsule 2TB.....

Fluidr - Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

allora.. ho un dubbio enorme, ho visto che le foto se si fanno in B/N direttamente dalla macchinetta è una cosa, se si fanno in B/N in PP, è un'altra cosa.

io oramai scatto spesso in B/N direttamente dalla macchina fotografica.

però quando scatto in RAW, anche quando scatto in B/N quando le importo sul mac, sono a colori :), perché? non le voglio a colori, le voglio come l'ho pensata e scattata.

ps: uso la Nikon D80 :shock:, e iPhoto :shock:

MacBook pro non unibody 2.4 ghz iPod Touch 4° IPhone 4s MacBook pro 13" 2011

my Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ecco, però io non capiscio...cioe tu fai la foto a sto cartoncino...e dopo che cambia dentro la macchina foto?!

oppure fai na foto ad un bianco bianco...e quindi?cosa succede dentro?

che poi...il cartoncino grigio 18% non lo si potrebbe stampare da noi?oppure per forza comprarlo?

Ciars non so che sistema hai,

Ad ogni modo sulle Canon tra i varti menu (non posso essere piu' preciso perchè sono a lavoro e non ho sotto mano la reflex) c'e' "impostazione personalizzata WB" o qualcosa del genere, se tu la selezioni lui ti fa scegliere una tra le foto che hai scattato, tu gli dai in pasto quella del cartoncino 18% e sei a posto

P.S. se non ricordo male c'era un vido su youtube, provo a ricercarlo e casomai lo posto

Flickr - Fluidr

Non esiste la fotografia artistica. Nella Fotografia esistono, come in tutte le cose, delle persone che sanno vedere e altre che non sanno nemmeno guardare. (Nadar)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
allora.. ho un dubbio enorme, ho visto che le foto se si fanno in B/N direttamente dalla macchinetta è una cosa, se si fanno in B/N in PP, è un'altra cosa.

io oramai scatto spesso in B/N direttamente dalla macchina fotografica.

però quando scatto in RAW, anche quando scatto in B/N quando le importo sul mac, sono a colori :), perché? non le voglio a colori, le voglio come l'ho pensata e scattata.

ps: uso la Nikon D80 :shock:, e iPhoto :shock:

Perché il BN fatto in macchina viene registrato sul JPEG, e non sul RAW. Il RAW è il file grezzo così come "lo vede il sensore"... quindi non subisce elaborazioni software fatte dalla macchina come il BN on camera.

Per avere il BN partendo dal RAW devi per forza elaborarlo successivamente in PP.

Almeno io sapevo così, poi se sbaglio pazienza :ghghgh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
allora.. ho un dubbio enorme, ho visto che le foto se si fanno in B/N direttamente dalla macchinetta è una cosa, se si fanno in B/N in PP, è un'altra cosa.

io oramai scatto spesso in B/N direttamente dalla macchina fotografica.

però quando scatto in RAW, anche quando scatto in B/N quando le importo sul mac, sono a colori :), perché? non le voglio a colori, le voglio come l'ho pensata e scattata.

ps: uso la Nikon D80 :shock:, e iPhoto :shock:

perforza quando fai il bianco e nero dalla macchina è la macchina che prima registra la foto orifginale e poi te la elabora in bianco e nero ... il formato raw è per definizione un formato privo di elaborazioni della macchina quindi te le registra direttamente originali poi fai tutto in postproduzione ... cmq invece di iphoto scaricati aperture3 che è meglio ... e ti studi pian pianino PS magari prendendo un libricino ... a me è molto utile Scott Kelby titolo Photoshop CS4 per la fotografia digitale (copertina verde con una faccia di una tipa)

..MBAir.. ///..iMac24.

...iPod...( @ @ )..iPhone..

_____o00o.(_).o00o_____

.....Time Capsule 2TB.....

Fluidr - Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si ma ragazzi attenzione alla questione del cartoncino ... non è che ci possiamo mettere in vacanza magari negli usa o ai caraibi a far tutte le foto passando prima dal cartoncino ... la questione del cartoncino va bene ma andrebbe usata in un set dove le luci son sempre quelle ... non negli esterni a meno che non fai un set con delle modelle ... ed hai macchine come la D3x che ti permettono di memorizzare tanti profili differenti ... per noi va piu che bene la regolazione della tonalità del bianco tramite ACR

..MBAir.. ///..iMac24.

...iPod...( @ @ )..iPhone..

_____o00o.(_).o00o_____

.....Time Capsule 2TB.....

Fluidr - Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Perché il BN fatto in macchina viene registrato sul JPEG, e non sul RAW. Il RAW è il file grezzo così come "lo vede il sensore"... quindi non subisce elaborazioni software fatte dalla macchina come il BN on camera.

Per avere il BN partendo dal RAW devi per forza elaborarlo successivamente in PP.

Almeno io sapevo così, poi se sbaglio pazienza :shock:

negativo, il wb anzi è l'unica impostazione che il raw registra dalla macchina. quindi se tu fai il wb o ne scegli uno preconfezionato, sia che scatti in raw sia in jpg, comunque il file riporterà quei valori.

fanfulla, no, non è così, anzi.. lascia perdere cosa fanno le macchine, impara tu cosa puoi far fare al mezzo che usi.. è ovvio che se vai in giro a fotografare "punta e scatta" non avrai necessità di avere un wb perfetto, ma comunque prendere una lettura ogni tanto, male non fa. specie se ti trovi in ambienti chiusi eccetera.. come ti trovi con una determinata situazione di illuminazione, fai il bianco. quando ti trovi in un'altra, lo rifai. e così via.. questo ti permette di risparmiare tempo in postproduzione. comunque questo è un discorso da affrontare quando sono ben chiari altri argomenti, quando la teoria e la tecnica della reflex è molto chiara.

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
negativo, il wb anzi è l'unica impostazione che il raw registra dalla macchina. quindi se tu fai il wb o ne scegli uno preconfezionato, sia che scatti in raw sia in jpg, comunque il file riporterà quei valori.

E dove è che ho nominato il WB visto che ho sempre scritto BN? :)

Sveglia Steno che la guerra è finita!!!! :shock::bottom::shock::bottom::ghghgh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

steno pass stava parlando del BN... non del WB...

vabbè dai.... ieri sera avrai fatto bisboccia e oggi sei un pò rinco!!!! :shock:

Flickr - Fluidr

Non esiste la fotografia artistica. Nella Fotografia esistono, come in tutte le cose, delle persone che sanno vedere e altre che non sanno nemmeno guardare. (Nadar)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
E dove è che ho nominato il WB visto che ho sempre scritto BN? :mhh:

Sveglia Steno che la guerra è finita!!!! :mhh::bottom::ghghgh::bottom::DD

:rofl:

hai ragione ahaha mi son preso un granchio tra wb e bn ;)

macché bisboccia, ho la testa piena di div e css, in più tra mezz'ora vado a spezzare il cuoricino alla tizia che frequento e non ci sto esattamente troppissimo dentro. :ghghgh:

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
negativo, il wb anzi è l'unica impostazione che il raw registra dalla macchina. quindi se tu fai il wb o ne scegli uno preconfezionato, sia che scatti in raw sia in jpg, comunque il file riporterà quei valori.

fanfulla, no, non è così, anzi.. lascia perdere cosa fanno le macchine, impara tu cosa puoi far fare al mezzo che usi.. è ovvio che se vai in giro a fotografare "punta e scatta" non avrai necessità di avere un wb perfetto, ma comunque prendere una lettura ogni tanto, male non fa. specie se ti trovi in ambienti chiusi eccetera.. come ti trovi con una determinata situazione di illuminazione, fai il bianco. quando ti trovi in un'altra, lo rifai. e così via.. questo ti permette di risparmiare tempo in postproduzione. comunque questo è un discorso da affrontare quando sono ben chiari altri argomenti, quando la teoria e la tecnica della reflex è molto chiara.

Si ma stiamo sovrapponendo due discorsi ... il prob del bianco e nero è uno ..... il raw non lo fa perche lo fai tu in postproduzione ... come non ti satura le foto ... come non te le contrasta ... non ti fa l'esposizione ... tutti i parametri che regolano la macchina sono impostati a 0 .... poi c'è la questione del WB ... che se scatti spesso in una stanza che ha una luce sicuramente ti conviene registrare il WB in CUS 1 e lavorare di quello ... risparmi tempo come dici tu in postproduzione ... ma non è detto che tu ci riesca ad arrivare cmq tramite postproduzione ... io con la fuji l'avevo registrato in cus1 fotografando sempre in studio da me ... è il concetto dei set fotografici chi fa i book alle fighe ... ha sempre quelle luci certo che male non fa riregistrare una lampada dopo tot ore cambia la tonalità ... se hai le finestre hai anche luce indiretta ... ma in vacanza per hobby diventa un pò complicato ^^ anche se andrebbe fatto ogni tanto ... per lo meno se sei in una località e fai per una settimana le foto sempre li puoi fare una registrazione alla luce e via ... ma se poi dopo l'impostazione la metti su auto e non su cus1 non serve a nulla ...

io preferisco tenerlo su auto e farlo in post ... altrimenti dovrei fare il cartoncino ogni volta che mi sposto da una zona ... se sono alle 9 del mattino o alle 5 del pomeriggio .... in un ambiente chiuso invece è mooolto utile ...

..MBAir.. ///..iMac24.

...iPod...( @ @ )..iPhone..

_____o00o.(_).o00o_____

.....Time Capsule 2TB.....

Fluidr - Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma quindi che mi conviene fare? quando scatto in B/N? farla in JPEG o in RAW???:mhh:

MacBook pro non unibody 2.4 ghz iPod Touch 4° IPhone 4s MacBook pro 13" 2011

my Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo